FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum
Rispondi
 
Vecchio 07-07-2019, 13:17   #1
Principiante
L'avatar di Mars
 

Salve,
lavoro da 1 anno e mi è arrivata una nuova proposta di lavoro, guadagnerei molto di più e potrei permettermi finalmente di lasciare casa e andare a vivere da solo. Purtroppo c'è un'ostacolo abbastanza grosso ovvero il fatto di dare le dimissioni, io al mio capo prima di essere assunto li promisi che non me ne sarei mai andato e sarei rimasto sempre all'interno di quell'azienda, sapevo che era una bugia ma non potevo permettermi di mandare a fumo un lavoro rispondendo "non so darti la sicurezza che resterò qua" soprattutto perchè nella mia zona di lavori come il mio non se ne trovano. Tra pochi giorno dovrò farlo ma sò già che faticherò tantissimo a trovare il coraggio sopratutto avrei anche un bel senso di colpa visto che mi hanno sempre trattato benissimo tutte le persone dell'azienda.
Vecchio 07-07-2019, 13:38   #2
Esperto
L'avatar di TãoSozinho
 

Ci sono passato anch'io.
Se riesci invia un messaggio chiedendo di potergli parlare un attimo a quattr'occhi domani. A quel punto sarà lui a prenderti in disparte chiedendoti cosa devi dirgli. Tu ringrazialo dell'opportunità di lavoro, che ti ha fatto crescere tanto e spiegagli che però hai trovato un posto che ti permetterebbe finalmente di vivere da solo.
Non credere di essere indispensabile all'azienda. Quando non ci sarai tu, ne troveranno un altro. E amen.
Vecchio 07-07-2019, 16:07   #3
Principiante
L'avatar di Mars
 

Quote:
Originariamente inviata da TãoSozinho Visualizza il messaggio
Ci sono passato anch'io.
Se riesci invia un messaggio chiedendo di potergli parlare un attimo a quattr'occhi domani. A quel punto sarà lui a prenderti in disparte chiedendoti cosa devi dirgli. Tu ringrazialo dell'opportunità di lavoro, che ti ha fatto crescere tanto e spiegagli che però hai trovato un posto che ti permetterebbe finalmente di vivere da solo.
Non credere di essere indispensabile all'azienda. Quando non ci sarai tu, ne troveranno un altro. E amen.
è questo il problema, la mia figura è cosi rara che prima che ne trovino un'altro ce ne vorrà poi ho seguito un nuovo progetto dell'azienda per 1 anno e diciamo che lo conosco bene, a un'altro appena assunto li ci vorrebbe molto tempo per avere una panoramica corretta del progetto. Cercherò di farmi coraggio, busserò alla porta e le lo dirò. Ho pensato anche a mentire e dirli che me ne vado per problemi personali ma non so.
Vecchio 07-07-2019, 16:27   #4
Esperto
L'avatar di TheCopacabana
 

Mars, TãoSozinho ti ha dato il migliore dei consigli

Quote:
Originariamente inviata da Mars Visualizza il messaggio
...promisi che non me ne sarei mai andato
E' evidente che tu sei una persona affidabile e di parola.
Ma vediamola a parti invertite: se il tuo datore di lavoro dovesse metterti in mobilita', credi che ci penserebbe due volte?

Io penso che penserebbe prima alla sua azienda (cioe' a se stesso), e poi a te, se ne resta.

Edit: puoi fargli una proposta. Dirgli che hai trovato un'altra occasione, con un salario migliore, ma vuoi dare a lui la priorita'.
Se lui e' disposto a venirti incontro (aumentandoti il salario), resti; altrimenti, fai le tue scelte
Contrattare il proprio salario e' normale nelle aziende
Vecchio 07-07-2019, 17:44   #5
Esperto
L'avatar di Stasüdedòs
 

Nelle aziende, anche quelle più piccole, dovrebbe valere sempre la regola del "tutti necessari, nessuno indispensabile"... quindi ognuno dovrebbe avere il proprio sostituto, anche meno preparato o esperto, basta che sappia mandare avanti la propria mansione in linea generale... In caso contrario, vuol dire che ci sono carenze a livello di organizzazione aziendale o di risorse umane, e da dipendente non posso certo farmi carico io del problema o sentirmi in colpa perché se mi ammalo o decido di dimettermi l'azienda non va più avanti... Caxxi loro.
Ringraziamenti da
Baby Lemonade (07-07-2019), Blutarski (07-07-2019)
Vecchio 07-07-2019, 19:25   #6
Esperto
L'avatar di Bostonian
 

Ci sono passato... quando ho lasciato la prima azienda per cui ho lavorato, mi piangeva davvero il cuore, perchè tutti mi avevano sempre trattato benissimo.
Però l'altra opportunità era assolutamente irrinunciabile e alla fine sono contento della scelta.

Ora (circa un mese fa) ci sono passato di nuovo.
Dopo 5 anni nella "seconda" azienda ho dato le dimissioni e fra poco cambierò lavoro... Pur avendo trascorso molto più tempo in questa seconda, mi è dispiaciuto molto meno o, comunque, c'è stato meno coinvolgimento emotivo... Forse perchè, essendo una grande multinazionale, i rapporti sono sempre rimasti più professionali e meno "umani".

Questo per dire che è normale provare ciò che provi tu... anzi, è proprio sintomo che hai avuto una bella esperienza. Però devi anche guardare ai tuoi interessi personali... dopotutto si lavora per vivere, non si vive per lavorare (almeno in generale).
Vecchio 07-07-2019, 19:28   #7
Banned
 

Io fossi in te me ne fregherei e gli racconterei la stessa cosa che hai scritto nel post di apertura. Purtroppo coi tempi che corrono bisogna arrivare anche a mentire pur di ottenere un lavoro a volte e credo che sia questo a ostacolarti. Per me dovresti essere sincero, dire anche che ti sei trovato benissimo e andartene.
Vecchio 07-07-2019, 19:34   #8
Esperto
L'avatar di NatoMorto
 

Quote:
Originariamente inviata da Mars Visualizza il messaggio
Salve,
lavoro da 1 anno e mi è arrivata una nuova proposta di lavoro, guadagnerei molto di più e potrei permettermi finalmente di lasciare casa e andare a vivere da solo. Purtroppo c'è un'ostacolo abbastanza grosso ovvero il fatto di dare le dimissioni, io al mio capo prima di essere assunto li promisi che non me ne sarei mai andato e sarei rimasto sempre all'interno di quell'azienda, sapevo che era una bugia ma non potevo permettermi di mandare a fumo un lavoro rispondendo "non so darti la sicurezza che resterò qua" soprattutto perchè nella mia zona di lavori come il mio non se ne trovano. Tra pochi giorno dovrò farlo ma sò già che faticherò tantissimo a trovare il coraggio sopratutto avrei anche un bel senso di colpa visto che mi hanno sempre trattato benissimo tutte le persone dell'azienda.
digli che hai avuto una proposta x migliorarti lavorativamente e guadagneresti molto di più...con possibilità di "andare avanti" nella scala sociale della ditta...nn potrà fare altro che capire...
Vecchio 07-07-2019, 19:56   #9
Principiante
L'avatar di Mars
 

grazie ragazzi per i suggerimenti, questi giorni lo farò e vi aggiornerò. Magari sto esagerando ma son sicuro mi verrà un'ansia bestiale e non solo per questo fatto ma mi dovrò trasferire, avrò nuove persone nel team, nuovo capo ecc ecc....

Ultima modifica di Mars; 07-07-2019 a 20:01.
Vecchio 21-07-2019, 08:16   #10
Esperto
L'avatar di TãoSozinho
 

Com'è andata?
Vecchio 21-07-2019, 09:06   #11
Esperto
L'avatar di utopia?
 

Non c'è da considerare solo lo stipendio e le condizioni contrattuali, ma anche il tempo.
Se il tuo attuale datore di lavoro ti ha chiesto di assicurargli che "saresti rimasto sempre con loro", significa che ha intenzione di tenerti per molto, molto a lungo. La nuova azienda, oltre a uno stipendio superiore, ti offre le stesse garanzie relativamente alla durata della tua permanenza lì?

Edit: non mi ero accorto che era una discussione "vecchia" e che probabilmente il fatto ha già avuto una sua evoluzione. A questo punto sarebbe carino sapere come.
Vecchio 21-07-2019, 10:26   #12
Esperto
L'avatar di Madeleine
 

Non ti devi far problemi, ma devi pensare ai tuoi interessi.
Vecchio 21-07-2019, 12:54   #13
Principiante
L'avatar di Mars
 

Come sempre mi riduco a fare le cose all'ultimo momento quindi ancora non sanno niente, penso di dirglielo mercoledì poi vi faccio sapere.
Vecchio 21-07-2019, 13:05   #14
Esperto
L'avatar di Stasüdedòs
 

Quote:
Originariamente inviata da Mars Visualizza il messaggio
Come sempre mi riduco a fare le cose all'ultimo momento quindi ancora non sanno niente, penso di dirglielo mercoledì poi vi faccio sapere.
Se proprio ci tieni all'azienda attuale e vuoi ridurre al minimo i possibili disagi, puoi trovare un accordo tra le parti che prevede un periodo di preavviso più lungo rispetto a quello indicato dal CCNL di riferimento, così hanno più tempo per organizzarsi, trovare e formare il tuo sostituto... ad esempio, 3 o 4 mesi di preavviso anzichè 1 o 2 ... più di così, non saprei.
Vecchio 25-07-2019, 17:12   #15
Esperto
L'avatar di TãoSozinho
 

Quindi?????
Vecchio 29-07-2019, 19:51   #16
Principiante
L'avatar di Mars
 

Ok è andata, l'hanno presa peggio di come pensavo :miodio appena l'ho detto al capo ha fatto una faccia di dispiacere mista a odio, un responsabile ha cercato di farmi pesare che dove vado a lavorare in futuro avrei problemi di affitto visto che costano troppo (per ora ho trovato un'appartamento con conquilini e spendo il giusto), mi ha pure fatto pesare la promessa che ho fatto all'inizio cioè che non me ne sarei mai andato e mi ha dato della persona scorretta poichè loro hanno investito su di me e gli ho solo fatto buttare soldi come se non ho mai lavorato. Sono passato dall'essere apprezzato, trattato bene all'odio puro verso di me.

Ultima modifica di Mars; 29-07-2019 a 19:58.
Vecchio 29-07-2019, 20:07   #17
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Mars, non so che età tu abbia e che lavoro fai ma ti parlo come uno che ha lavorato per quasi 20 anni di cui molti nella stessa azienda prima di essere licenziato e abbandonato al suo destino. Secondo me hai fatto bene ad andare via visto che guadagni di più e potrai vivere da solo. Inoltre le aziende oggi ci sono e domani no e fidati che il tuo capo non si sarebbe fatto quasi sicuramente problemi a licenziarti in caso di sua necessità. Tu secondo me hai sbagliato solo a promettergli che non te ne saresti mai andato, per il resto ti auguro un grande in bocca al lupo per il tuo nuovo lavoro e per la tua vita.
Vecchio 29-07-2019, 20:12   #18
Principiante
L'avatar di Mars
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Mars, non so che età tu abbia e che lavoro fai ma ti parlo come uno che ha lavorato per quasi 20 anni di cui molti nella stessa azienda prima di essere licenziato e abbandonato al suo destino. Secondo me hai fatto bene ad andare via visto che guadagni di più e potrai vivere da solo. Inoltre le aziende oggi ci sono e domani no e fidati che il tuo capo non si sarebbe fatto quasi sicuramente problemi a licenziarti in caso di sua necessità. Tu secondo me hai sbagliato solo a promettergli che non te ne saresti mai andato, per il resto ti auguro un grande in bocca al lupo per il tuo nuovo lavoro e per la tua vita.
crepi .
A proposito di quella promessa, chi non l'avrebbe mai fatta per essere assunto? anzi io in quel momento ci credevo ma poi i tempi son cambiati e mi son reso conto che è il momento di dare una scossa alla mia vita perchè peggio di come sto ora per vari motivi non potrei stare e questo credo semplicemente che sia un primo passo. Senza quella promessa probabilmente sarei ancora disoccupato e "fuori" dal mercato del lavoro. Posso chiederti come mai ti hanno licenziato? era una piccola o grande azienda?
Vecchio 29-07-2019, 20:19   #19
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Lavoravo in una piccola azienda a gestione familiare e mi hanno licenziato gli eredi del vecchio proprietario perché inetti come erano, stavano ad aspettare che i clienti arrivassero invece di andarli a cercare contando che eravamo una azienda storica con quasi un secolo di storia. Alla fine hanno chiuso per mancanza di lavoro e non mi hanno nemmeno aiutato a ritrovarne un altro dopo tanti anni che ero alle loro dipendenze quindi ripeto, le aziende vanno e vengono, tu fai quello che ritieni più opportuno e fregatene se il tuo ex capo è arrabbiato con te.
Vecchio 01-08-2019, 06:49   #20
Esperto
L'avatar di utopia?
 

Ah beh, se ormai è andata, solo il futuro potrà dirti se hai fatto bene o no.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non avere il coraggio di licenziarsi
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Non avere il coraggio di reagire, di fare qualcosa... SingleHeroine Depressione Forum 6 14-03-2018 20:23
Licenziarsi RhyenaN Forum Scuola e Lavoro 17 13-02-2014 12:13
Avere il coraggio di amarsi, nonostante tutto. dicred SocioFobia Forum Generale 20 11-01-2013 00:47
Crescere, cambiare, sopportare, avere coraggio. morningsheep SocioFobia Forum Generale 2 29-06-2009 20:00
licenziarsi dal posto di lavoro ragazzosingle Forum Scuola e Lavoro 11 26-08-2007 15:07



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 07:58.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2