FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Scuola e Lavoro
Rispondi
 
Vecchio 06-09-2020, 11:58   #41
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Quote:
Originariamente inviata da Palmiro Visualizza il messaggio
Winston io non credo che si possano indicare soluzioni magiche, bisognerebbe limitarsi a osservare gli esempi positivi che si conoscono e provare a imitarli

Non ci sono molte alternative al lavoro per essere indipendenti e realizzati, se vogliamo essere realisti.
E chi l'ha deciso che questi esempi siano positivi? Saranno positivi per te, ad altri potrebbero apparire disgustosi.

Io ho sempre lavorato, sempre stato indipendente, ciononostante non ho idea di cosa significhi essere realizzati. Questo mito del lavoro come unica ragione di vita è uno delle tante menzogne che ci hanno inculcato nel cervello sin dalla nascita.
Ringraziamenti da
Tobia Asociale (06-09-2020), XL (06-09-2020)
Vecchio 06-09-2020, 12:00   #42
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Bah....non sono per niente d accordo..ci sono tanti di quei problemi dietro a certi nullafacenti che la gente nemmeno si immagina..Anni di emarginazione totale da parte degli altri e rifiuti a costruire rapporti..CONTINUI..già ci pensano la fuori a tagliarli fuori se non rispettiamo i tempi in modo perfetto spaccando il capello in quattro e in qualche ora..almeno in questo forum..cerchiamo di capirci...non capisco il senso di questi topic.. è come lanciare un fiammifero in un pagliaio
Ringraziamenti da
Astrid (06-09-2020), XL (06-09-2020)
Vecchio 06-09-2020, 12:02   #43
Intermedio
 

Ma sti czzi
Vecchio 06-09-2020, 12:17   #44
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Quote:
Originariamente inviata da Palmiro Visualizza il messaggio
Se mi trovo immerso in un sistema che non mi va a genio e non mi permette di vivere sereno, e non posso cambiarlo in nessun modo, mi devo adattare e trovare un compromesso, sapendo sacrificare un po della mia libertà se necessario, per garantirsi un futuro dignitoso.
Altrimenti fare i "rivoluzionari" o ribelli anti sistema col culo degli altri è fin troppo facile, non si rischia nulla.
Nessuno “deve” fare nulla, a dire il vero.
Ognuno si comporterà in base alle proprie capacità, alle proprie possibilità, ai propri bisogni, alle proprie necessità, alle proprie forze, alle proprie aspirazioni.

Mettetevi in testa che voi non avete nessun controllo sulle vite degli altri, non siete voi a decidere e a muovere gli altri come pupazzi. Pensate al vostro. Vi siete ritagliati un vostro spazio nel mondo? Benissimo, bravi. Godetevi le vostre vite invece di guastarvi l'animo pensando a come gli altri vivono le loro.
Ringraziamenti da
Milo (06-09-2020), zoe666 (06-09-2020)
Vecchio 06-09-2020, 12:20   #45
Esperto
L'avatar di Milo
 

Io invece vorrei entrare nella testa di quelli che si spaccano la schiena 12 ore al giorno per 2 spicci con cui comprare roba che non hanno il tempo di usare e che si credono anche intelligenti a fare una vita del genere..
Vecchio 06-09-2020, 12:59   #46
Esperto
L'avatar di Edwin
 

Il fatto è che anche la nullafacenza è sintomo di un disagio. Certo, non sto dicendo che tutti coloro che evitano di fare qualsiasi cosa che possa esser per loro costruttiva siano delle vittime, ciò non toglie che la mia esperienza mi dice che tutte le persone bloccate - e nulla facenti - sono state persone che vivono con sofferenza certi lati della propria vita. Capisco il discorso, ma alla fine si finisce, volenti o nolenti, per colpevolizzare qualcuno che più o meno inconsapevolmente soffre.

Ripeto, non metto in dubbio esista il figlio di papà che cazzeggia tutta la vita forte delle spalle coperte, ma non penso sia la maggioranza dei bloccati
Ringraziamenti da
probid (06-09-2020), SamueleMitomane (07-09-2020)
Vecchio 06-09-2020, 13:37   #47
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Quote:
Originariamente inviata da Edwin Visualizza il messaggio
Ripeto, non metto in dubbio esista il figlio di papà che cazzeggia tutta la vita forte delle spalle coperte, ma non penso sia la maggioranza dei bloccati
Non sarà la maggioranza, ma il punto che non riesco a condividere è: cosa ce ne frega a noi anche se il tizio x è un figlio di papà che cazzeggia? Se può permetterselo perché bisogna giudicarlo? Se la propria situazione causa disagio è un altro discorso e allora ok, ma altrimenti sono scelte personali queste, per come la vedo io, cioè è un modo di giudicare gli altri che proprio non condivido...



Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 06-09-2020, 14:10   #48
Esperto
L'avatar di varykino
 

Quote:
Originariamente inviata da Milo Visualizza il messaggio
Io invece vorrei entrare nella testa di quelli che si spaccano la schiena 12 ore al giorno per 2 spicci con cui comprare roba che non hanno il tempo di usare e che si credono anche intelligenti a fare una vita del genere..
Se nn hai alternative lo fai , se hai una famiglia lo fai .... nn tutti c hanno il posto figo dove nn fai un cazzo per 8 ore , fai finta di stare male e ti danno il giorno di malattia .... il ruolo dello sfigato nel mondo qualcuno deve pur farlo , visto che solo pochi eletti riescono ad avere un lavoro remunerato bene e poco stancante.

Probabilmente funziona come al comune che danno certi lavori a gente che nn sa fare niente di concreto o per disabilità fisiche

Ultima modifica di varykino; 06-09-2020 a 14:13.
Ringraziamenti da
berserk (06-09-2020), Wrong (06-09-2020)
Vecchio 06-09-2020, 14:13   #49
Esperto
L'avatar di Edwin
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
Non sarà la maggioranza, ma il punto che non riesco a condividere è: cosa ce ne frega a noi anche se il tizio x è un figlio di papà che cazzeggia? Se può permetterselo perché bisogna giudicarlo? Se la propria situazione causa disagio è un altro discorso e allora ok, ma altrimenti sono scelte personali queste, per come la vedo io, cioè è un modo di giudicare gli altri che proprio non condivido...



Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
La penso come te in realtà, ma ho preferito dar per scontato che il figlio di papà sia deprecabile per evitare che la discussione si focalizzasse li.
Vecchio 06-09-2020, 15:07   #50
Esperto
L'avatar di Palmiro
 

Quote:
Originariamente inviata da Milo Visualizza il messaggio
Io invece vorrei entrare nella testa di quelli che si spaccano la schiena 12 ore al giorno per 2 spicci con cui comprare roba che non hanno il tempo di usare e che si credono anche intelligenti a fare una vita del genere..
Perché forse non hanno alternative?

Qui tutti se la prendono con me, ma io non me la sto prendendo con nessuno, piuttosto mi preoccupo che ci possa davvero essere qualcuno che pensa di poter vivere senza lavorare, senza avere un piano alternativo per quando i genitori non avranno più la possibilità di mantenerlo o non ci saranno più.

Io ho un difetto, non so farmi gli affari miei in effetti, ma non vedo nemmeno come si potrebbe aiutare qualcuno che si ostina a voler inventare sistemi alternativi a un sistema che nel bene o nel male ha sempre funzionato, anche se negli ultimi anni qualche ingranaggio ha iniziato a incepparsi. Intendo dire il sistema che garantisce a tutti un reddito, basso o alto che sia (proporzionato a capacità, esperienze personali e che piaccia o no anche a fortuna o sfortuna)... Il sistema è ingiusto? Si

Ci sono alternative? Pochissime, sicuramente non praticabili da chi ha passato una vita intera a fare la vittima. Ci vuole moltissima intraprendenza e ci vogliono delle conoscenze, inteso come conoscere persone che ti possano dare una mano nel tuo progetto, perché da soli non si va da nessuna parte, specie se fragili psicologicamente.

Io non sto giudicando nessuno, ormai sono entrato nella mentalità dei 30 anni, tutta votata all'indipendenza personale, anche a costo di sacrifici. Piuttosto mi preoccupo di certe idee sbagliate che si leggono sui forum di questo tipo, perché là fuori è una giungla molto peggiore di quanto si possa pensare.
Vecchio 06-09-2020, 15:12   #51
Esperto
L'avatar di Palmiro
 

Quote:
Originariamente inviata da Dominic Visualizza il messaggio
Ripeto, come già fatto nel primo post, che a me proprio non sembra venga mai fatta la distinzione tra il nullafacente che ha validi motivi e quello che se la gode sulle spalle di qualcuno perché può.
A nessuno frega se hai dei motivi validi o meno per fare il nullafacente, c'entra che :

1- se stai "bene", anche se stai a letto tutto il giorno o ti fai le vacanze, stai comunque vivendo sulle spalle di qualcun'altro

2 - se stai male, devi farti aiutare da una persona competente e avere la volontà e la determinazione a seguire un percorso terapeutico

Purtroppo il sistema se ne frega delle motivazioni, se resti fuori dal "giro" dopo una certa età, non ci sono molte alternative
Vecchio 06-09-2020, 15:14   #52
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Appunto perché la fuori è una giungla se uno ha mezzi e possibilità per chiamarsene fuori non vedo perché biasimarlo.
Può farsi aiutare dai genitori finché ci sono? Meglio per lui, un giorno non ci saranno più certo, ma intanto ci sono, perché bisogna proiettarsi già in un ipotetico futuro di totale solitudine.
Ma sapete quanta gente NON FOBICA O CON DETERMINATI PROBLEMI PSICOLOGICI c'è che si fa aiutare dalle famiglie, anche di 40 50 anni? Ne ho conosciuti anche personalmente e non stanno a farsi tutti i problemi che ci si fa qui dentro...

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 06-09-2020, 15:45   #53
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da varykino Visualizza il messaggio
Se nn hai alternative lo fai , se hai una famiglia lo fai .... nn tutti c hanno il posto figo dove nn fai un cazzo per 8 ore , fai finta di stare male e ti danno il giorno di malattia .... il ruolo dello sfigato nel mondo qualcuno deve pur farlo , visto che solo pochi eletti riescono ad avere un lavoro remunerato bene e poco stancante.

Probabilmente funziona come al comune che danno certi lavori a gente che nn sa fare niente di concreto o per disabilità fisiche
Eccepisco che la famiglia (quella propria, non di origine) è una scelta e non una disgrazia che incombe inevitabile.
Mi ha un po' stancato la retorica del tengo famighhia, coniuge e figli non te li mette a carico nessuno se non li vuoi.


Per il resto, certamente "ognuno fa quello che vuole", ma alcuni mi pare intendano che ciò ricomprenda anche farlo a danno di altri o sfottere gli altri che gli consentono il proprio tenore.
La libertà non è sconfinata, chi danneggia altri a qualche titolo e non vuole essere criticato, direi che pretende un po' troppo.

Palmiro mi pare proietti troppo la sua attuale idea di realizzazione esistenziale alla quale è approdato, volendola valevole per tutti: non è scritto da nessuna parte che l'unica via per realizzarsi sia il lavoro, è una possibile via.
L'indipendenza economica, poi, non è indipendenza in senso stretto.

Ultima modifica di claire; 06-09-2020 a 15:56.
Vecchio 06-09-2020, 16:05   #54
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Per il resto, certamente "ognuno fa quello che vuole", ma alcuni mi pare intendano che ciò ricomprenda anche farlo a danno di altri o sfottere gli altri che gli consentono il proprio tenore.
Se con questo ti riferisci al farsi aiutare economicamente dai genitori anche qui è da vedere, non si può dire che questo equivale a sfotterli o approfittarsene perché la famiglia può anche non avere nulla da obiettare, chi siamo "noi" per giudicare dall'esterno?


Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 06-09-2020, 16:07   #55
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
Se con questo ti riferisci al farsi aiutare economicamente dai genitori anche qui è da vedere, non si può dire che questo equivale a sfotterli o approfittarsene perché la famiglia può anche non avere nulla da obiettare, chi siamo "noi" per giudicare dall'esterno?


Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Infatti non intendevo questo.
Vecchio 06-09-2020, 16:23   #56
Esperto
L'avatar di Milo
 

Quote:
Originariamente inviata da varykino Visualizza il messaggio
Se nn hai alternative lo fai , se hai una famiglia lo fai .... nn tutti c hanno il posto figo dove nn fai un cazzo per 8 ore , fai finta di stare male e ti danno il giorno di malattia .... il ruolo dello sfigato nel mondo qualcuno deve pur farlo , visto che solo pochi eletti riescono ad avere un lavoro remunerato bene e poco stancante.

Probabilmente funziona come al comune che danno certi lavori a gente che nn sa fare niente di concreto o per disabilità fisiche
Ma infatti se leggi io ho scritto che si credono intelligenti e meglio degli altri solo perchè lavorano tanto,lavori tanto ok ma non rompere a chi non ha la tua stessa mentalità da fenomeno.
Ringraziamenti da
probid (06-09-2020)
Vecchio 06-09-2020, 16:28   #57
Esperto
L'avatar di Franz86
 

L' acredine contro la nullafacenza è l' ennesima dimostrazione di quanto la nullafacenza sia l' unica vera forma di ribellione al sistema turbonarcycapitalconsumplutocratico; ora e sempre nullafacenza!
Vecchio 06-09-2020, 16:29   #58
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Franz86 Visualizza il messaggio
L' acredine contro la nullafacenza è l' ennesima dimostrazione di quanto la nullafacenza sia l' unica vera forma di ribellione al sistema turbonarcycapitalconsumplutocratico; ora e sempre nullafacenza!
Disse quello che campa a spalle delle regioni tradizionali perché sta in una a statuto speciale
Vecchio 06-09-2020, 16:34   #59
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Disse quello che campa a spalle delle regioni tradizionali perché sta in una a statuto speciale
Tu dovresti sostenermi nella battaglia autonomista: ma sarà che ormai il lavoro nel pubblico ti ha resa schiava di Roma, invece di intonare un Rule Venexia, Venexia rules the waves!
Vecchio 06-09-2020, 16:37   #60
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Franz86 Visualizza il messaggio
Tu dovresti sostenermi nella battaglia autonomista: ma sarà che ormai il lavoro nel pubblico ti ha resa schiava di Roma, invece di intonare un Rule Venexia, Venexia rules the waves!
Odio Venezia, is not my city.
Voglio l'autonomia dal Veneto, dalla provincia dal comune e dal quartiere, e diventare un organismo autotrofo che produce solo per sé stesso
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Nella testa di un nullafacente
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Non è reale (è solo nella mia testa) tersite SocioFobia Forum Generale 38 01-10-2018 09:21
Scosse nella testa Dr.Scotti SocioFobia Forum Generale 10 13-02-2017 18:56
Voce fastidiosa nella mia testa. Never98 SocioFobia Forum Generale 36 02-02-2017 22:45
è tutto nella mia testa LadyWhite Storie Personali 1 14-06-2013 09:12



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 12:34.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2