FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Scuola e Lavoro
Rispondi
 
Vecchio 13-06-2011, 15:50   #1
Banned
 

Premetto che non subisco mobbing sul posto di lavoro ma ho sentito parlare di questa cosa qua sia su internet sia da conoscenti che addirittura sono andati in depressione per questa cosa , ma io dico non è un pò assurdo andare in depressione se si è vittima di mobbing(lo fanno per secondi fini o vanno relamente in depressione?) , tu da vittima sai che il capo fa cosi per licenziarti non perchè c'è la con la tua persona e tu vai in depressione????
Io come minimo se il mio capo fa una cosa del genere ci sputo in faccia e mi licenzio perchè mi sentirei ferito nell'orgoglio altro che depressione.
Il mio capo mi leva degli incarichi ?,il mio capo mi fa stare fermo sul posto di lavoro???'meglio vuol dire che mi porterò sul posto di lavoro il mio notebook a andrò su fobiasociale.com a parlare con voi e su youtube a vedermi qualche video divertente e ridere alle spalle del capo.
E se mi va mi cercherò un altro posto di lavoro che tanto è inutile prendersi in giro un posto di lavoro si trova sempre.
Non mi sembra cosi terribile o forse mi sbaglio?
Chi ha subito mobbing sul posto di lavoro mi parli della sua esperienza e se può andare davvero in depressione.
Vecchio 13-06-2011, 16:55   #2
Banned
 

Non è così semplice, una persona che molla un lavoro è malvista dagli altri datori di lavoro e una persona che fa fatica a trovarne un altro difficilmente manderà a quel paese il mobber.

Il mobbing è anche da parte di colleghi di pari livello, che per la competizione cercano di metterti fuori gioco. Io l'ho subito soprattutto dai colleghi, più che dai capi.
Vecchio 13-06-2011, 17:05   #3
Banned
 

Si... oddio.. non è così semplice trovare un altro lavoro...

Poi magari lo si trova.. ma sai che bello se prima facevi l impiegato o ricoprivi un ruolo di rilievo e dopo finire a fare l operaio o il lavapiatti??
Peggiori le tue condizioni di vita e lavorative....

Chi lascia la via vecchia per la nuova sa cosa lascia ma non sa cosa trova.
Vecchio 13-06-2011, 17:41   #4
Banned
 

io ho avuto un mobbing sul lavoro tremendo e durissimo... infatti mi licenziai...ma non mi va di parlarne
Vecchio 13-06-2011, 17:47   #5
Esperto
L'avatar di barclay
 

Il mobbing serve proprio per colpire la psiche della vittima, al fine di spingerla a fare cose che non avrebbe fatto in condizioni normali (come licenziarsi) o commettere errori (che forniscono la scusa per un licenziamento).
Vecchio 13-06-2011, 20:07   #6
francesco0
Guest
 

Quote:
Io come minimo se il mio capo fa una cosa del genere ci sputo in faccia e mi licenzio perchè mi sentirei ferito nell'orgoglio altro che depressione.
Il mio capo mi leva degli incarichi ?,il mio capo mi fa stare fermo sul posto di lavoro???'meglio vuol dire che mi porterò sul posto di lavoro il mio notebook a andrò su fobiasociale.com a parlare con voi e su youtube a vedermi qualche video divertente e ridere alle spalle del capo.
E se mi va mi cercherò un altro posto di lavoro che tanto è inutile prendersi in giro un posto di lavoro si trova sempre.
Non mi sembra cosi terribile o forse mi sbaglio?
Non sono fesserie io lo subito pienamente ora non ho tempo per descrivere mi serve una mezzoretta cerchero di essere dettagliato stasera quando torno a casina, sia nei miei stati che in quello che mi successe, ti dico solo che una brutta esperienza se è vero ....
e se non sei forte quanto basta psicologicamente rischi pareccchio di tuo ...
Ora non posso, ti descrivero stasera il mio anno di inferno ... poi decidi tu come chiamarlo ... mobing o altro
Vecchio 13-06-2011, 20:09   #7
Esperto
L'avatar di Lila.
 

io credo che il mobbing sul lavoro sia una bastardata assurda, è un vero e proprio bullismo psicologico sul lavoro, che gusto c'è poi rovinare le vite degli altri cosi aggratis, essere cattivi e provare piacere nella paura degli altri..non c'è da scherzare è una cosa grave.
Vecchio 13-06-2011, 21:14   #8
francesco0
Guest
 

Bene il problema deriva dal mio carattere chiuso al lavoro ho sempre rispettato tutti e fatto sempre il mio dovere
anche più del necessario ... ma come al solito un ragazzo introverso e che a poco da dire viene preso sempre male
e non importa quando lavori o quello che fai e il rispetto che dai agli altri, ti marchiano come asociale
come tipostrano e se i tuoi colleghi e capi si accorgono di questo deficit (che ripeto non influiva nel lavoro anzi
davo più degli altri un modo per ripagare questa manganza mia) bene
frasi come queste non so come una persona riesca a resistere standosene zitto com facevo io

Oggi fracesco sembra drogato non ragiona più, cambiai delle funzioni scritte male e non ingegnerizzate
(ebbi alla fine ragione visto che le miee parti di codice funzionavano le altre avevano baghi che ci
fecero restare nottate intere per risolverle e non vi dico a chi andava cmq la colpa)
In pausa battute del genere
Oggi francesco che hai fatto hai ucciso qualche bambino, mi davano in pratica per serial killer perche
timido
A lavoro dopo qualche mese, cercavano di farmi fuori anche se lavoravo più degli altri
(non scherzo l'estate prima per un applicazione mandata in produzione 8 dei 10 casi d'uso li avevo fatti io
e quell'estate fu un inferno, davano la colpa a me se qualcosa andava male, e grazie il cazzo eravamo in 4
sul progetto programmavo solo io c'erano altri 2 ragazzi nuovi arrivati che per scrivere una semplice query
ci mettevano mezza giornata io non solo scrivevo queri ma in mezza giornata finivo l'intero caso d'uso
quindi se qualcosa andava male era colpa mia bhe il motivo è logico 80% dell'applicazine era fatta da me ...
Anche se il 60% degli errori erano codice fatto da me e ritoccato da questi bravissimi ragazzi
.... (naturalmente è un senso ironico) ... sta di fatto che questa mia grande voglia di strafare fu presa
male da codsti colleghi e malaguratamente erano a braccetto col capo ... io no perche com dicevano loro ero asociale
cosi decisero in tutto e per tutto di eliminarmi

A mensa in continuo mi dcevano ma secondo me non ti trovi bene a roma
perche nonti trovi un lavoro giù
Altri dicevano voi del sud ci avete rotto dovete tornarvene giù
Altri mi riprendevano per fesserie tipo non andavo avvolte in mensa e quelle poche volte che succedeva,
apriti cielo venivo preso
come colui che non faceva gruppo, e naturalmente i miei colleghi sfruttavano questa cosa parlando col capo anche in mia
presenza, dicendo ad esempio "sai capo ho lavorato da una parte e lincenziarono un ragazzo che non si univa mai agli altri",
"Oppure france cosi non va bene, anche in presenza del capo", poi se un giorno erano loro a farlo non succedeva niente di niente.
Io mi mangiavo il panino solo in ufficio e nel frattempo lavoravo facendo anche il loro lavoro (che coglione che ero)
La mattina arrivavo all 9:00 precise loro alle 10:00 11:00 se ci arrivavo alle 10:00 una mattina anche qui apriti cielo
"Oggi francesco ha fatto tardi perche ha spacciato droga o roba simile"
"France hai ritirato le mazzette oggi"
Per loro arrivare alle 10:00 era un abitudine per me un fatto eccezionale, perche il tram si bloccava
e chi vive a roma sa di cosa sto parlando ....
QUndo finii quel progetto ... ormai non servivo più allora le cose peggiorarono invece di migliorare
il mio capo ormai insieme a i miei colleghi avevano stabilito di farmi fuori ....
Altre battute
Per tornare a casa prendevo il pulman la famosa navetta
"Francesco oggi si fa mettere sotto la navetta e tutti sorridevano come ebti" e io stavo zitto per non perdere quel posto di merda ... ma non
me ne accorgevo ....
Il capo una bella mattina decide di trasferirmi in un uffcio da solo con un pc ... stetti li 2 mesi senza fare un cazzo
mentre gli altri lavoravano e io li frustato a non fare nulla .. a voglia a chiedere spiegazioni lui ti rispondeva
"France è un periodo senza nulla da fare e sorrideva come un ebete, mentre vedevo gli altri colleghi scrivere codice
e bloccarsi su delle fesserie per me ritenute tali"
Dopo la mia resistenza il capo una bella mattina si presenta un progetto da fare solo io quando un progetto in informatica
lo si fa in 4 (io ero contento quella mattina giuro sprizzavo gioia dicevo dai che ora ritorni a lavorare e a fare quello che
ti piace, bhe fu un abituee dopo due settimane e ogni du giorni nel mio work space si aggiungeva un progetto nuovo da fare manutenzione
o scrivere casi d'uso, in poco più di un mesetto avevo 6 progetti sotto mano, mentre loro ancora quel progetto del cazzo
ed erano in 4, bh come fini resistetti un altro mese a quella pressione, lavoravo fino alle 8:30
sempre solo in stanza e segnavo le 6:30 perche i compiti dovevo finirli e in tempo ....
Un mese resistetteti e non posso dimenticarmi quella mattina dopo il sesto progetto che si aggiunse al mio work space
mi presi un caffe quel tragitto di 200 metri tra il bar estrno e il mio ufficio ebbi sensazioni strane
e non capivo cosa mi succedeva ero ficco fisicamente non riuscivo nemmeno a reggermi (non scherzo) telefonai infatti a mia
madr dicendo "mamma oggi non mi sento bene non so che abbia" tornai sul posto di lavoro aprii i work space
non riuscivo più a concentrarmi non riusci più a scrivere una semplice istruzione pensaiii che era una cosa passeggera
quel giorno non combinai nulla ... ma rimasi ancora fino alle 8:30 forse abitudine dei giorni passati
ritornai ancora il giorno dopo e il giorno seguente sempre più strano stavo li sul codice imbambolato
se veniva il mio capo inventavo ogni scusa pur di far vedere che continuavo a operare lui se ne accorse
e se mi chiedeva una fesseria non riuscivo ormai più a rispondere e a concentrarmi, lui se ne andava dalla stanza quasi sorridendo
con quel chignodi chi ti prende per il culo, dopo la seconda volta mi misi a piangere scappai in bagno per non farmi vedere
avevo gli occhi rossi ... non so dove presi il coraggio andai dritto dal capo e gli dissi che mi servivano 3 giorni
perche non stavo bene stetti un giorno a casa ormai esaurito il giorno dopo arrivo mio fratello mi trovo in stato pietoso
e fui ricoverato in ospedale ... per 2 giorni "il medico mi disse dopo le prime analisi"
ragazzo sembra che hai scalato l'everest in questi giorni avevo tutti i valori sballati e psicologicamente
ero in stao vegetativo ... bhe da allora mi licenziai e quel posoto non l'ho visto più ...
Mi telefonarono solo 1 volta non mi chiesero nemmeno come stavo ... mi disse semplicemente france mi servono le password al pc
..... poi seppi che fu mio fratello a dire a lui cosa mi era succeso ... mio fratello si incazzo con tutto l'ambiente insieme a mio padre
......... solo un collegha siciliano che mi voleva bene una volta lo incontrai su msn e mi disse france hai fatto bene ad andartene
per fortuna gli ultimi tempi non stavi nel ufficio con noi .. ho sofferto molte volte quando incomingiavano a parlare su di te ...

Questa è la mia storia ho abbandonato roma un lavoro (dicoil lavoro di se per se) che mi piaceva e gli amici che mi ero fatto,
ero partito come un ragazzo che amava la vita sono ritornato diverso di un diverso che non ti piace ...

Non so cosa sia il mobing ... ma non aguro questa esperienza a nessuno ...

Non volevo più ricordarmi tutto questo ma il topic chiama ... e spero che riconosciate subito queste cose perche uccido dentro ... e ho rischiato la follia

Ultima modifica di francesco0; 13-06-2011 a 21:16.
Vecchio 13-06-2011, 21:20   #9
Esperto
L'avatar di muttley
 

Il mobbing è ciò che mi spinse ad iscrivermi a questo forum, e finché non risolverò questo atavico problema, mi troverete sempre qui tra i piedi a trollare
Purtroppo se ne parla troppo poco in questo forum, e dire invece che è il male della società moderna, altro che trovarsi la ragazza...quello è niente in confronto
Vecchio 13-06-2011, 21:45   #10
Banned
 

il mobbing è una tra le mie paure più grandi evendo vissuto violenza psicologica a casa e a scuola, per questo anche evito il lavoro come la peste
Vecchio 13-06-2011, 21:49   #11
Esperto
L'avatar di AloneInTheDARK
 

Il mobbing è una bastardata.
Mi piace lavorare (Mobbing), regia di Francesca Comencini (2003)
Come attrice ci lavora nicoletta braschi.
Rende bene l'idea di come le persone possono buttare giù una persona, indipendentemente dai meriti o dalle qualità.
Io personalmente credo che una specie di mobbing l'ho vissuto in casa... parenti di medda.
Vecchio 14-06-2011, 11:12   #12
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Il mobbing è ciò che mi spinse ad iscrivermi a questo forum, e finché non risolverò questo atavico problema, mi troverete sempre qui tra i piedi a trollare
Purtroppo se ne parla troppo poco in questo forum, e dire invece che è il male della società moderna, altro che trovarsi la ragazza...quello è niente in confronto
Io ho avuto un disturbo post traumatico da stress proprio per un'umiliazione subita sul lavoro messa in atto da uno che voleva diventare manager, ora ho visto che "lavora" (non ha mai fatto un cazzo, in realtà, si presenta sul posto e poi non fa nulla) in un'altra ditta come manager estero.

Bisogna essere degli schiacciasassi per fare carriera, non bisogna avere scrupoli, proprio come quel guerrafondaio che è diventato manager (lo chiamo guerrafondaio perché su fb ha la foto col mitra in mano e diceva che gli animali sono stati inventati da Dio per essere mangiati da noi, a nostro servizio insomma, e perché dev'essere eccitante andare in vacanza in un posto estero che viene bombardato).
Bisogna leccare quelli giusti e fare affondare quelli sbagliati, bisogna stringere alleanze, che subito dopo vengono troncate perché si è trovati un'alleanza migliore. Queste cose me le ha raccontate uno che mi sembrava a posto (poi ho avuto i miei dubbi...) che lavora come manager in un'altra ditta.

Altrimenti al meglio che ti può andare rimani impiegatino considerato di infimo ordine tutta la vita, e ti va bene così, se non sei mobbato da tutti gli altri colleghi che ti deridono per la loro superiorità nel branco, e non ti vengono attribuiti errori che non hai commesso (cosa che mi succedeva, ahimè).
Vecchio 14-06-2011, 11:24   #13
Esperto
L'avatar di Xchénnpossoreg?
 

Quote:
Originariamente inviata da Timidboy Visualizza il messaggio
vuol dire che mi porterò sul posto di lavoro il mio notebook a andrò su fobiasociale.com a parlare con voi e su youtube a vedermi qualche video divertente e ridere alle spalle del capo.
E se mi va mi cercherò un altro posto di lavoro che tanto è inutile prendersi in giro un posto di lavoro si trova sempre.
Non mi sembra cosi terribile o forse mi sbaglio?
Considerare l'ipotesi di lasciare un posto o di intraprendere azioni che potrebbero portarti al licenziamento (es. navigare su internet per motivi personali) non è una cosa che si può fare a cuor leggero, a meno di avere garanzie di altro tipo (ovvero genitori che ti aiutano o un'altra forma di sostentamento economico).... da solo poi come campi? Come paghi le bollette? E - peggio - se hai una famiglia... come mantieni i tuoi figli?
Vecchio 14-06-2011, 11:27   #14
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Xchénnpossoreg? Visualizza il messaggio
Considerare l'ipotesi di lasciare un posto o di intraprendere azioni che potrebbero portarti al licenziamento (es. navigare su internet per motivi personali) non è una cosa che si può fare a cuor leggero, a meno di avere garanzie di altro tipo (ovvero genitori che ti aiutano o un'altra forma di sostentamento economico).... da solo poi come campi? Come paghi le bollette? E - peggio - se hai una famiglia... come mantieni i tuoi figli?
In un qualche modo però bisogna agire. Non andando nel torto, ma facendo qualcosa, perché secondo me, più ti fai mobbare e più loro ci provano gusto a mobbarti.

Non so come si possa reagire, perché non ne sono capace, ma spero che un qualche modo ci sia.
Vecchio 14-06-2011, 11:58   #15
Esperto
L'avatar di Xchénnpossoreg?
 

Vero Sway.
Reagire è giusto ma per come l'ha scritto Timidoboy sembra una cosa facile, quasi elementare.. e non è così, soprattutto di questi tempi.

Proprio come Timido non ho mai vissuto (fortunatamente) in prima persona il mobbing e nel caso non so come mi comporterei... quello che so è che prima di fare ogni passo cercherei di valutare le conseguenze con attenzione.
Vecchio 14-06-2011, 14:54   #16
Esperto
 

Bah io sono molto pessimista a riguardo.
Non sono persone nate ieri, sanno come pararsi il culo. Non ti resta che farti le spalle larghe e sopportare o licenziarti e sperare di trovare di meglio.
Sempre se puoi permetterti di lasciare il lavoro.
Cmq dall'esterno non si può capire come ci si senta, è un 'esperienza devastante dal punto di vista psicologico. Se avete subito bullismo anche solo psicologico ai tempi della scuola siamo li....
Vecchio 14-06-2011, 18:29   #17
Esperto
L'avatar di Susy
 

E' un'esperienza che ti lacera, già si parte con scarsa autostima e difficoltà nel relazionarsi, i colleghi e il capo individuano facilmente la persona "fragile" e si possono divertire in questa forma di tortura anche solo per sfogare le loro frustrazioni. A me è accaduto, non mi parlava più nessuno, passavano senza guardarmi, mi accusavano di cose false... Beh i coglioni che non ho io ce li ha messi il mio avvocato... Ho vinto la causa poi me ne sono andata. Cmq un anno a non dormire la notte e la mattina varcare quel cancello imbottita di tranquillanti, col terrore "oggi cosa s'inventano per farmi del male". E' UNO STILLICIDIO PSICOLOGICO.
Vecchio 12-07-2011, 15:37   #18
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Il mobbing è ciò che mi spinse ad iscrivermi a questo forum, e finché non risolverò questo atavico problema, mi troverete sempre qui tra i piedi a trollare
Purtroppo se ne parla troppo poco in questo forum, e dire invece che è il male della società moderna, altro che trovarsi la ragazza...quello è niente in confronto
Notare il titolo.

Ho scelto questo post di Muttley perché lui è sufficientemente intelligente da capire che sta facendo del doppiopesismo (si noti l'ironia insita: come dire, di questo ci si può lamentare tranquillamente, del rapporto tra i sessi no, pena passare per "sfigato").

Per coerenza chi nell'altro topic ha detto che sono discorsi che vanno in direzione contraria alla soluzione dovrebbe anche qui affermare lo stesso a tutti quelli che hanno detto che è un problema grave, fino ad eventualmente, se non capiscono, giungere a colpevolizzarli: rimboccatevi le maniche, non siete mica discriminati, siete voi stessi che non essendo sufficientemente assertivi vi autodiscriminate, che volete la vostra quota di lavoro tranquillo per legge? (cit.)
Vecchio 12-07-2011, 16:04   #19
Banned
 

Non sono mai stato mobbizzato, però l'ho visto fare è in genere capita a chi "non si fà voler bene". Insomma bisognerebbe essere un pò furbi per evitare di essere presi di mira.
Vecchio 12-07-2011, 16:06   #20
Banned
 

Sono entrambi problemi psicologici (e pratici) e pesanti Moon non ha senso a parer mio stilare classifiche...
Una delle mie soloamiche sta soffrendo a causa di un pesantissimo mobbing che sta subendo (mi ha raccontato i dettagli ed è veramente un qualcosa di devastante) io, per il momento, invece non ho problemi di questo tipo ma ne ho altri legati alla mancanza totale, nonostante gli sforzi profusi, di occasioni con le ragazze. Ma non mi ritengo più sfortunato di lei abbiamo solamente problemi diversi...
P.s X chi pensa che trovarsi un lavoro al giorno d'oggi sia una cosa facile...
Vi auguro di non rimanere mai senza perchè nella malaugurata ipotesi accadesse ciò vi rendereste conto di quanto sia sbagliata come affermazione..
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Mobbing sul lavoro mi spiegate un po sta cosa?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
MOBBING Graziepapi Amore e Amicizia 29 02-02-2019 12:39
Mi spiegate sta roba delle disco? Who_by_fire Amore e Amicizia 89 10-06-2011 20:39
mi spiegate come si rolla una canna? myself Off Topic Generale 7 16-10-2009 18:26
Parliamo anche di mobbing. AlessandroMartinelli Bullismo Forum 8 24-09-2008 23:54
MI SPIEGATE IL PERCHE' DEL BLOCCO? BlackAngel Off Topic Generale 5 26-05-2006 16:04



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 21:26.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2