FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 18-10-2017, 14:02   #1
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Ed ecco finalmente il mio diario pubblico, fatto in questa sezione e non in quella privata perché non parlerò tanto di fatti miei ma della lotta contro la depressione che al momento sembra il male maggiore dentro di me, non che non soffra pure di ansia ma sento che la depre è l'ostacolo maggiore.

Come tutti sappiamo ci sono due armi principali con cui combattere questa malattia: l'aiuto chimico tramite antidepressivi e altre sostanze e il cambiare schemi di pensiero tramite la psicoterapia, ad esempio non darla vinta al disturbo effettuando una distorsione cognitiva pensando che la vita fa schifo e cose del genere, questo può essere molto di aiuto, un po come uno psicotico che ha le allucinazioni ma sa che sono allucinazioni e non crede a quello che vede dunque.

Poi ovviamente ci sono le ricompense naturali come l'esercizio fisico, il socializzare, l'amore e il sesso ma molte di queste cose mi sono precluse quindi non posso contarci più di tanto anzi gli altri spesso sembra che tendano ad aiutare la mia depressione e non il contrario cioè peggiorano la situazione.

Alcuni usano pure la religione come aiuto ma in quel caso bisogna crederci veramente e non fare il finto credente per far stare bene il cervello col sogno della felicità eterna dopo la morte, il cervello se ne accorge e quindi essendo agnostico devo fare a meno pure di questa arma.

Sentitevi liberi pure di intervenire se avete qualcosa da dire, ovviamente cose in topic, per parlare di figa c'è un sottoforum dedicato.

Ultima modifica di Svers0; 18-10-2017 a 14:54.
Vecchio 18-10-2017, 14:17   #2
Esperto
L'avatar di Svers0
 

È da stamattina che ho un dubbio amletico, cioè noi prendiamo i farmaci perché siamo depressi e stiamo meglio ma se li discontinuiamo torniamo depressi, questo è lo stesso meccanismo delle droghe, questa cosa mi sta lasciando senza parole devo dire, se uno volesse tornare alla sua chimica cerebrale normale dovrebbe prima superare il periodo iniziale di adattamento e poi non è detto che ritorni alla sua chimica normale perché alcune volte gli antidepressivi modificano permanentemente il cervello come nel caso della PSSD dove ti bruciano la sessualità anche dopo il termine della normale sindrome di discontinuità anche se non credo sia il mio caso.

Poi notare che la chiamano sindrome di discontinuità e non di astinenza quasi a voler illudere siano due cose diverse quando a conti fatti è la stessa identica cosa che discontinuare una droga come la nicotina, la cocaina o l'eroina oppure l'alcol stesso se si è etilisti cronici o anche le benzodiazepine che danno pure parecchia dipendenza e assuefazione.
Vecchio 18-10-2017, 14:36   #3
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Dal punto di vista comportamentale sono abbastanza un disastro, ho mollato la vita sociale da tipo 10 anni e da allora sto al PC nel tempo libero, il cervello invece ottiene molti più stimoli dalla vita sociale che non dallo stare dietro a uno schermo ma la socialità non mi attira se devo essere sincero, i primi anni mi mancava una vita sociale ma da qualche anno a questa parte quel desiderio si è un po spento, rimane un po il desiderio di avere una partner ma anche quello non è molto forte se devo essere sincero.
Vecchio 18-10-2017, 14:52   #4
Esperto
L'avatar di Svers0
 

E ora distraiamoci con i passatempi che ormai caratterizzano la mia vita da quasi dieci anni: videogiochi, articoli scientifici, musica e qualche giro a zonzo su Wikipedia.

Ci metterei pure questo forum ma credo si sia capito.
Vecchio 18-10-2017, 15:11   #5
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Si, qualcuno riesce a trovare un motivo di vita nella religione (io no), nel sesso e nell'amore (mi sono preclusi), nei farmaci (li tollero poco), nel lavoro (per le incapacità relazionali si rimane spesso a livelli bassi) altrimenti bisogna provare con l'attività fisica (fattibile) o la psicoterapia. Si possono praticare hobby e per un po' funziona pure, ma rimane sempre il pensiero di sottofondo di una vita vuota, senza eredi, senza uno scopo preciso.
Se uno ha una vita vuota i farmaci non servono a niente. Quelli servono a chi è gravissimo per farlo ripigliare un po', oppure a chi ha avuto uno stop momentaneo da esaurimento ma nell'ambito di una vita appagante, ma non ti cambiano nel profondo dei pensieri.
Vecchio 18-10-2017, 15:13   #6
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Stamattina appena mi sono svegliato mi sentivo morto nel senso che non avevo nessuna voglia di fare, risentivo ancora della sindrome di discontinuità visto che ieri ho ridotto il farmaco e sono stato male, allora mi sono deciso ad alzarmi e ho fatto colazione con un cappuccino, cappuccino vuol dire caffeina, contemporaneamente ho preso l'antidepressivo intero e quindi pure paroxetina, subito dopo ho fumato e quindi nicotina, risultato? Ero finito quasi in fase maniacale.
Vecchio 18-10-2017, 15:15   #7
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
Si, qualcuno riesce a trovare un motivo di vita nella religione (io no), nel sesso e nell'amore (mi sono preclusi), nei farmaci (li tollero poco), nel lavoro (per le incapacità relazionali si rimane spesso a livelli bassi) altrimenti bisogna provare con l'attività fisica (fattibile) o la psicoterapia. Si possono praticare hobby e per un po' funziona pure, ma rimane sempre il pensiero di sottofondo di una vita vuota, senza eredi, senza uno scopo preciso.
Se uno ha una vita vuota i farmaci non servono a niente. Quelli servono a chi è gravissimo per farlo ripigliare un po', oppure a chi ha avuto uno stop momentaneo da esaurimento ma nell'ambito di una vita appagante, ma non ti cambiano nel profondo dei pensieri.
Forse sarò uno di quelli messi malissimo fatto sta che aiuta anche se è vera la cosa degli effetti collaterali, mi tocca un po la vista e io già non ci vedo benissimo per non parlare della sfera sessuale invecchiata all'improvviso di 30 anni.
Vecchio 18-10-2017, 15:24   #8
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Forse sarò uno di quelli messi malissimo fatto sta che aiuta anche se è vera la cosa degli effetti collaterali, mi tocca un po la vista e io già non ci vedo benissimo per non parlare della sfera sessuale invecchiata all'improvviso di 30 anni.
Gli effetti collaterali sono tanti, ecco perché dovrebbero essere usati solo da chi rischia la vita nell'immediato, altrimenti servono solo ad indebolire il fisico, che appunto essendo indebolito fa star peggio anche la mente. Se poi inventeranno qualcosa di più tollerabile, allora ben vengano
Vecchio 18-10-2017, 18:45   #9
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Ottobre e Marzo sono i mesi peggiori.
Vecchio 18-10-2017, 19:11   #10
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Ottobre e Marzo sono i mesi peggiori.
infatti ottobre è il mese del benessere psicologico
Vecchio 18-10-2017, 20:37   #11
Esperto
L'avatar di Svers0
 

La mia relazione con le droghe legali è controversa, con droghe legali intendo antidepressivi, alcol, caffeina e nicotina, se da una parte ti fanno stare bene li per li ho come la sensazione che dietro ci sia una fregatura, assuefazione e astinenza sono cose che si sviluppano velocemente ma al tempo stesso non me la sento di interrompere perché effettivamente aiutano, bisognerebbe vedere come sarebbe il mio cervello completamente libero da droghe, perfino la caffeina dovrei evitare e vedere come sto, probabilmente se soffro di depressione endogena come penso di soffrire dovrei stare male, ricordo che quando non fumavo e non prendevo l'antidepressivo stavo male ma all'epoca ero più fobico e mi masturbavo più spesso, ora vi starete chiedendo che diamine ci azzecca la masturbazione, è molto importante invece perché l'orgasmo nel mio corpo provoca una reazione sistemica che da una parte fa stare bene come tutti ma dall'altra debilita abbastanza sul piano cognitivo, forse mi sto illudendo a pensare che risolverei la depressione semplicemente masturbandomi di meno, un abbaglio di ottimismo come quando pensavo che sarei stato capace di stare in astinenza a vita e forzando questa mentalità di astinenza da orgasmo mi sono provocato una depressione notevole quasi sei anni fa ma ora non forzerei l'astinenza completa ma semplicemente limito la cosa a un giorno a settimana.

Ripeto comunque che insieme all'ottimismo c'è anche un certo scetticismo, se torno ancora più indietro nel tempo al periodo prima di iniziare l'autoerotismo non è che fossi la gioia di vivere fatta a persona quindi se penso di risolvere i miei problemi cosi probabilmente sto peccando di eccessivo ottimismo.

Ultima modifica di Svers0; 18-10-2017 a 20:42.
Vecchio 18-10-2017, 20:50   #12
Esperto
L'avatar di Svers0
 

È incredibile come l'umore è fuori dal nostro controllo comunque, in questo momento sto bene però non sto pensando a cose più positive del solito mentre quando sto male anche se cerco di essere ottimista è dura, davvero inquietante, siamo ostaggi del nostro sistema limbico.
Vecchio 18-10-2017, 21:37   #13
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Ci vorrebbe un farmaco che fa diventare estro, ci sarebbe già l'alcol che esiste da migliaia di anni però al prezzo di perdere lucidità non mi piace l'affare.
Vecchio 18-10-2017, 22:13   #14
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Dio che noia il peggioramento della vista dovuto al farmaco, non è possibile che per riparare una cosa se ne debba rompere un'altra.
Vecchio 18-10-2017, 22:17   #15
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Raga quasi quasi faccio una follia e aumento il dosaggio a una e mezza, dopo aver sentito lo psichiatra ovviamente, sul foglietto c'è scritto che per la depressione si può raggiungere un massimo di una pastiglia e mezza al giorno, per il DOC addirittura due e mezza, oltre non si va perché si rischia la sindrome serotoninergica.

Magari con un dosaggio più alto elimino i momenti giù che ogni tanto ho.

Passare in poche ore dal voler togliere il farmaco a volerlo aumentare, follia pura.
Vecchio 19-10-2017, 09:26   #16
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Temo stia succedendo un disastro a livello chimico, basta una sola parola a far capire: assuefazione.

Spero di sbagliarmi ovviamente.

Stanotte ho avuto un sacco di sogni strani e mi sono alzato di scatto nel bel mezzo della notte perché stavo sognando di litigare con mio padre, mai successa una cosa del genere, la colpa potrebbe essere del ritorno a un dosaggio normale dell'antidepressivo, i sogni strani e particolarmente vividi sono un comune effetto collaterale.

Stamattina mi sono alzato stonatissimo poi, rincoglionito e depresso, sono un po preoccupato.

Devo imparare ad essere meno emotivo ma non ho la più pallida idea di come fare, cioè rispetto al passato ho fatto passi da gigante ma c'è ancora da lavorare.
Vecchio 19-10-2017, 10:55   #17
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Aumento a una e mezza mi sa, non importa se divento una specie di robot senza emozioni, se le emozioni devono essere ansia e depressione è meglio l'imperturbabilitá.
Vecchio 19-10-2017, 14:33   #18
Esperto
L'avatar di Svers0
 

In questo momento mi sento stanco ma non depresso, ora che mi sono ripreso dallo sbalzo di quantitativo del farmaco in teoria dovrei tornare a stare decentemente.
Vecchio 19-10-2017, 14:39   #19
Esperto
L'avatar di Svers0
 

E ora caffeina e nicotina per combattere stanchezza e inevitabile depressione che accenna già a ricomparire.
Vecchio 19-10-2017, 18:27   #20
Principiante
L'avatar di Dahlilah
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Ed ecco finalmente il mio diario pubblico, fatto in questa sezione e non in quella privata perché non parlerò tanto di fatti miei ma della lotta contro la depressione che al momento sembra il male maggiore dentro di me.

Come tutti sappiamo ci sono due armi principali con cui combattere questa malattia: l'aiuto chimico tramite antidepressivi e altre sostanze e il cambiare schemi di pensiero tramite la psicoterapia, ad esempio non darla vinta al disturbo effettuando una distorsione cognitiva pensando che la vita fa schifo e cose del genere, questo può essere molto di aiuto, un po come uno psicotico che ha le allucinazioni ma sa che sono allucinazioni e non crede a quello che vede dunque.

Sentitevi liberi pure di intervenire se avete qualcosa da dire, ovviamente cose in topic, per parlare di figa c'è un sottoforum dedicato.
Ciao. Sono nuova quindi rischio di dire banalità.

Dai, almeno ci provo

E' impossibile non imbattersi in qualcosa di tuo: scrivi molto, ragioni continuamente su te stesso, ti auto-osservi e nel contempo... osservi il mondo.
Lo fai con uno stile tutto tuo, con spavalderia e tanta ironia.
Lo fai anche con tutti quei colori emozionali che spingono tanti di noi a leggerti: a compartecipare del tuo quotidiano, con te che ti esponi, momento per momento.

"Mi sento vuoto come questo pacchetto di Camel" potrebbe essere il titolo di una canzone.

Appunto... "ti senti". Rumini tantissimo e quindi potresti stare ad alimentare (involontariamente) una parte delle sintomatologia che descrivi.

Lo so che la testa non stacca mai... non dirlo a me



Non ho consigli da dare: mi viene da scriverti che il fatto di sentirti vuoto non implica l'esserlo davvero.



Non ti conosco, sarebbe presuntuoso pretendere di commentare la tua situazione.

Sento però tanta vitalità: e la ricerca di un equilibrio.

Sopra ogni cosa sento un tuo bisogno "di sguardo".

Tanti tantissimi post qui sopra FS: come un bisogno di esporti, di sentire che esisti.

Show must go on..................
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Mi sento vuoto come questo pacchetto di Camel
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
In questo periodo più volte sento di voler mollare Miquel Gruppi di auto aiuto 17 29-05-2015 22:19
Il vuoto syd_77 Depressione Forum 25 22-04-2014 13:45
Non mi sento bene, neanche in questo forum. TãoSozinho SocioFobia Forum Generale 26 04-03-2014 15:30
IL Vuoto Cerniera Amore e Amicizia 4 01-04-2013 20:56



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:34.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2