FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 10-10-2018, 20:53   #1
Intermedio
L'avatar di Ilsaggio
 

Mi sento solo
Ringraziamenti da
Anonimo. (11-10-2018), bukowskiii (11-10-2018), Emanuele85 (11-10-2018), Jupiter (11-10-2018), Lory (11-10-2018), Masterplan92 (11-10-2018), navigoavista (11-10-2018), SamueleMitomane (10-10-2018), syd_77 (11-10-2018)
Vecchio 10-10-2018, 21:02   #2
Avanzato
 

Ringraziamenti da
Tortina95 (10-10-2018)
Vecchio 10-10-2018, 21:04   #3
Intermedio
L'avatar di Ilsaggio
 

Probabilmente veramente basterebbe un abbraccio per scaldare un po' il cuore..
Vecchio 10-10-2018, 21:11   #4
Avanzato
 

Penso si sia sempre comunque soli. Si viene al mondo da soli e si muori da soli.
Poi nel mezzo succedono varie cose. Eventi che si susseguono, vite che si intrecciano, eccetera.
Vecchio 10-10-2018, 21:13   #5
Intermedio
L'avatar di Ilsaggio
 

😢
Vecchio 10-10-2018, 21:27   #6
Avanzato
 

Ebbene sì, questa cosa strana che non sappiamo perché l'abbiamo né cosa dobbiamo farci si chiama vita.
Essa è destinata ad estinguersi, abbiamo i minuti contati, in questo brevissimo lasso di tempo paragonabile per lunghezza allo sbattimento delle palpebre noi dobbiamo fare qualcosa della nostra vita.
Perché?
Perché i padre dei padri dei nostri padri un bel giorno si stancarono di arrampicarsi sugli alberi per raccogliere banane, decisero di ergersi sulle zampe posteriori e di perdere il pelo, successivamente si trasferirono nelle caverne ma ben presto si stancarono e decisero di costruire le città ed erigere i grattacieli. Si convinsero che lo scopo della loro vita fosse quello di erigere grattacieli, di costruire case, di fare il pane, di laurearsi in giurisprudenza, di prendere almeno 6 in matematica, di penetrare col membro virile gli orifizi di una giovane donzella illibata, eccetera eccetera.
Ringraziamenti da
hermit94 (10-10-2018)
Vecchio 11-10-2018, 08:59   #7
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

È difficile trovare conforto ormai fino a che non arriva l'abbraccio sperato
Vecchio 11-10-2018, 10:40   #8
Esperto
L'avatar di JericoRose
 

Anche io mi sento sola, molto, nulla placa questa solitudine, neanche avere un partner (addirittura quando stavo con il mio ex è stato il periodo in cui mi sono sentita più sola nella mia vita perchè lui aveva amici e aveva qualcosa di cui fare parte mentre io no) e penso non la placherebbe neanche avere dei figli, è un sentimento così vasto e sconfinato, così penetrante, che fa ormai parte di ogni cellula del mio corpo. Comunque ognuno di noi soffre la solitudine per diverse ragioni la mia credo che dipenda dal fatto che non c'è nessuno che abbia a cuore ciò che io ho a cuore, nessuno che ascolti cosa ho da dire, nessuno che condivide le mie idee, mi farebbe sentire meno sola l'essere parte di qualcosa di più grande in cui tutti abbiamo "a cuore" le stesse cose, gli stessi ideali, le stesse visioni della vita, gli stessi scopi, io ho bisogno di questo, credo che le persone come me siano quelle che facilmente si lasciano "inglobare" dalle sette, lo fanno per sentirsi parte di qualcosa, io sono (modestamente) troppo intelligente per farmi plagiare dal pensiero altrui e per questo sono sempre rimasta sola con me stessa, i miei ideali, i miei sogni ecc.

Ultima modifica di JericoRose; 11-10-2018 a 10:46.
Ringraziamenti da
Anonimo. (11-10-2018)
Vecchio 11-10-2018, 10:56   #9
Esperto
L'avatar di Xchénnpossoreg?
 

Più ci pensi e peggio è. Cerca di focalizzare l'attenzione su altre cose, cambia registro. Vai a fare un giro, leggi un libro, installa un'app per giocare o imparare una lingua, guardati un film. Va bene tutto, l'importante è riuscire a distrarre la mente almeno per un po'. Di certo così non si risolve il problema ma almeno è un piccolo aiuto nel momento presente.

Ultima modifica di Xchénnpossoreg?; 11-10-2018 a 10:59.
Vecchio 11-10-2018, 11:05   #10
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da JericoRose Visualizza il messaggio
Anche io mi sento sola, molto, nulla placa questa solitudine, neanche avere un partner (addirittura quando stavo con il mio ex è stato il periodo in cui mi sono sentita più sola nella mia vita perchè lui aveva amici e aveva qualcosa di cui fare parte mentre io no) e penso non la placherebbe neanche avere dei figli, è un sentimento così vasto e sconfinato, così penetrante, che fa ormai parte di ogni cellula del mio corpo. Comunque ognuno di noi soffre la solitudine per diverse ragioni la mia credo che dipenda dal fatto che non c'è nessuno che abbia a cuore ciò che io ho a cuore, nessuno che ascolti cosa ho da dire, nessuno che condivide le mie idee, mi farebbe sentire meno sola l'essere parte di qualcosa di più grande in cui tutti abbiamo "a cuore" le stesse cose, gli stessi ideali, le stesse visioni della vita, gli stessi scopi, io ho bisogno di questo, credo che le persone come me siano quelle che facilmente si lasciano "inglobare" dalle sette, lo fanno per sentirsi parte di qualcosa, io sono (modestamente) troppo intelligente per farmi plagiare dal pensiero altrui e per questo sono sempre rimasta sola con me stessa, i miei ideali, i miei sogni ecc.
C'è una contraddizione in quello che dici, prima dici che le persone come te siano facilmente inglobabili dalle sette poi dici di essere troppo intelligente per farti plagiare…
Comunque si anche io mi considero troppo intelligente o forse è il fatto che su di me l'indottrinamento familiare, scolastico ecc. non ha funzionato per farmi manipolare e per questo sono sempre rimasto solo, anche nei gruppi di amicizie si instaurano modalità da setta e infatti arriva sempre il momento in cui taglio i ponti con tutti...
Vecchio 11-10-2018, 11:06   #11
Avanzato
L'avatar di Emanuele85
 

La solitudine penso sia una delle peggiori condanne che possa capitare ad un essere umano, piano piano ti divora dentro.
Vecchio 11-10-2018, 11:23   #12
Esperto
L'avatar di JericoRose
 

Quote:
Originariamente inviata da bukowskiii Visualizza il messaggio
C'è una contraddizione in quello che dici, prima dici che le persone come te siano facilmente inglobabili dalle sette poi dici di essere troppo intelligente per farti plagiare…
Comunque si anche io mi considero troppo intelligente o forse è il fatto che su di me l'indottrinamento familiare, scolastico ecc. non ha funzionato per farmi manipolare e per questo sono sempre rimasto solo, anche nei gruppi di amicizie si instaurano modalità da setta e infatti arriva sempre il momento in cui taglio i ponti con tutti...
Le persone come me emotivamente bisognose di fare parte di qualcosa sono facilmente "inglobabili", ma io a differenza di altri non mi lascio influenzare facilmente, non mi lascio influenzare dalle mode, non mi lascio influenzare dalle idee altrui, da nulla e perciò rimango sola con il mio desiderio di far parte di un gruppo.
Ringraziamenti da
Anonimo. (11-10-2018), Emanuele85 (11-10-2018)
Vecchio 11-10-2018, 11:34   #13
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da JericoRose Visualizza il messaggio
Le persone come me emotivamente bisognose di fare parte di qualcosa sono facilmente "inglobabili", ma io a differenza di altri non mi lascio influenzare facilmente, non mi lascio influenzare dalle mode, non mi lascio influenzare dalle idee altrui, da nulla e perciò rimango sola con il mio desiderio di far parte di un gruppo.
E allora sposami jerico sposamiii
Vecchio 11-10-2018, 11:53   #14
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Ehi tu, coso... Visualizza il messaggio
Quote:
Originariamente inviata da JericoRose Visualizza il messaggio
Oddio, non è proprio così.. ci si può anche sentire un po' soli dentro, ma l'avere affetti importanti intorno partner,figli,genitori,fratelli,amici intimi e presenti, un po' conta.
Io fra qualche anno non avrò più neanche una di queste figure importanti..non so quanto sarà facile.

Quote:
Originariamente inviata da Xchénnpossoreg? Visualizza il messaggio
Più ci pensi e peggio è.
Vero, questo è vero!
Vecchio 11-10-2018, 12:03   #15
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

tranquillo sei solo sia che tu abbia o meno gli amici, sei sempre solo
Ringraziamenti da
Anonimo. (11-10-2018)
Vecchio 11-10-2018, 12:13   #16
Avanzato
L'avatar di Guybrush
 

Quote:
Originariamente inviata da JericoRose Visualizza il messaggio
credo che le persone come me siano quelle che facilmente si lasciano "inglobare" dalle sette, lo fanno per sentirsi parte di qualcosa, io sono (modestamente) troppo intelligente per farmi plagiare dal pensiero altrui e per questo sono sempre rimasta sola con me stessa, i miei ideali, i miei sogni ecc.
A volte il senso di solitudine quando è molto forte può essere terribile, può logorare lo mente anche di persone tutt'altro che stupide.

Pur di farsi accettare da qualcuno si può arrivare a fare delle cose molto folli, io sono arrivato più volte sul limite di questo baratro. Penso a tutte quelle volte che mi sono zerbinato vergognosamente pur di ricevere un sorriso, e la cosa bella e che tutt'ora non riesco a pensare di aver sbagliato, penso ancora "che ne è valsa la pena".

La solitudine ti può spingere veramente oltre soglie che chi non la prova non può immaginare di poter varcare.
Non riesco minimamente a criticare o peggio deridere(e molti "normaloni" lo fanno) chi entra dentro le sette
Vecchio 11-10-2018, 12:15   #17
Intermedio
L'avatar di Hallucigenia
 

Siamo tutti soli.
Vecchio 11-10-2018, 12:17   #18
Esperto
L'avatar di zucchina
 

hai mai provato a incontrare qualcuno del forum? ho letto che sei abruzzese.
Vecchio 11-10-2018, 12:40   #19
Esperto
L'avatar di Anonimo.
 

Quote:
Originariamente inviata da JericoRose Visualizza il messaggio
non c'è nessuno che abbia a cuore ciò che io ho a cuore, nessuno che ascolti cosa ho da dire, nessuno che condivide le mie idee


Non ho altro da aggiungere, sottoscrivo tutto.

Quote:
Originariamente inviata da bukowskiii Visualizza il messaggio
E allora sposami jerico sposamiii
che cavolo vuoi tu?
jerico scegli me!
Vecchio 11-10-2018, 12:53   #20
Esperto
L'avatar di Xchénnpossoreg?
 

Personalmente ho avvertito la solitudine "più grande" durante le malattie di alcune persone care, i lutti.
Sentivo proprio l'assenza di un porto sicuro, l'idea di avere un sostegno, un amico. Poi conoscendomi non avrei mai rotto le balle a nessuno, certe situazioni preferisco sempre viverle per conto mio. Sono autonoma e abituata così. Ma avvertire il vuoto totale era comunque sconfortante.

Ultima modifica di Xchénnpossoreg?; 11-10-2018 a 13:42.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Mi sento solo
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Mi sento solo... J K Amore e Amicizia 28 11-02-2015 20:04
mi sento terribilmente solo Scarface Presentazioni 4 28-04-2013 16:30
Mi sento solo! anonimo1993 SocioFobia Forum Generale 16 27-12-2011 00:27
Mi sento solo lonely_man Presentazioni 0 23-10-2011 15:41
mi sento solo :( kocis666 SocioFobia Forum Generale 45 08-08-2010 05:04



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 16:43.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2