FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 13-02-2021, 11:41   #41
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da spezzata Visualizza il messaggio
Non sentirti in colpa. Non è colpa tua. Il mercato del lavoro è quello che è e tu hai disagi significativi. Mi dispiace.

I tuoi genitori non dovrebbero assolutamente fare così: ti butteranno sempre più giù! Ti capisco perché anche i miei sono così e io non ho mai concluso nulla nella mia vita.

Vorrei saperti consigliare ma io mi trovo purtroppo in una situazione analoga e quest'anno compirò 30anni. Io credo che a quest'età senza o con poca esperienza.. ci sia poco da fare. O lo stato ti da una mano o non ne esci più. Tra poco non potrò candidarmi per niente dato che l'età massima per molti annunci di lavoro è 29 anni. Inoltre, io pure come te, evito lavori con molto contatto con il pubblico e rispondo ad annunci che hanno zero contatto con il pubblico o comunque il poco necessario e pure part time in modo che se non mi trovo bene il lavoro in ogni caso dura metà giornata... ma oramai non mi candido quasi più. Senza contare che non c'è alcun vantaggio nel lavoro oggigiorno, mi sarebbe piaciuto andare via e vivere per conto mio visto che in famiglia non mi trovo bene ma non posso farlo... con quale stipendio? 500 euro al mese? Non sono abbastanza.
La tua risposta mi risolleva molto. Grazie davvero!
Io ho vinto una battaglia legale raggiungendo il 100% di invalidità, quindi avrò diritto ad un aumento della pensione ma si tratta sempre di 600 euro al mese... non basteranno per andare via di casa
Vecchio 13-02-2021, 12:15   #42
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Io sono andato a vivere da solo passare sempre per il figlio cattivo larrogante quello che fa le sceneggiate le multe,gli incidenti,non lo accetto,a parte i soldi non ho mai avuto nient altro,posso gestirmi da solo,ho 3 amici,ma ho preso le distanze dai miei familiari,essere provocato lo detesto,ho avuto 2 anni infernali e una diagnosi di asperger a 32 anni,ma sono talmente poco istruiti che non capiscono che limpulsivita e lemotivita sopra media sono tipiche di un asperger.la famiglia italiana da mulino bianco per me e una cazzata,se io torno a casa e devo avere 3 contro 1 non va bene,gia fuori casa uno ha piu nemici che amici,se non e neanche tutelato dai familiari stiamo freschi.in primavera faro questa visita dell invalidita punto al massimo ho 3 certificati pronti,tanto non lavoro da un anno e mezzo,mi prendo tutti i soldi e ricostruiro la mia vita.
Ringraziamenti da
DeadSoul (13-02-2021)
Vecchio 13-02-2021, 17:42   #43
Principiante
L'avatar di Pier Giacomo
 

Curioso, anch'io mi trovo in una situazione simile e non so come uscirne. Abito da solo con mia madre, ed è lei a occuparsi delle bollette e l'affitto. Ormai disoccupato da due anni, lei mi rimprovera di non voler trovare un lavoro per aiutarla (anche se, quando lavoravo non dividevo il mio stipendio per sostenere le spese). Perciò ultimamente litighiamo parecchio, ed io inizio sempre più a sentirmi in colpa nonostante me ne dica di tutti i colori (questa settimana ad esempio mi ha dato del patetico). Ormai inizio a detestarla ma capisco anche che è lei sola a darmi un tetto sopra la testa (nonostante l'età e gli acciacchi nella salute). Perciò rimpiango a volte di non essere il figlio ideale che l'aiuta e la sostiene.
Però, noi, nonostante tutto facciamo del nostro meglio nonostante i nostri disagi psichici dei quali non dovremmo mai sentirci in colpa.
Quindi dovrebbe essere assurdo sentirci in colpa di tutto.

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk
Ringraziamenti da
Robert_Plant 89 (13-02-2021)
Vecchio 13-02-2021, 22:15   #44
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da pure_truth2 Visualizza il messaggio
.
anche i miei ormai mi hanno mollato a me stesso da un po', come hanno fatto tutti alla fine. eppure, sarebbe bastato così poco per aiutarmi...invece prima mi hanno peggiorato e adesso che sono irrecuperabile mi hanno piantato in asso, soprattutto mia madre. Dovrei e vorrei andarmene di casa ma faccio talmente schifo che non voglio farmi vedere in giro, figuriamoci presentarmi a dei colloqui di lavoro

Ultima modifica di sconfitto; 14-02-2021 a 11:23.
Vecchio 14-02-2021, 07:51   #45
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Pier Giacomo Visualizza il messaggio
Curioso, anch'io mi trovo in una situazione simile e non so come uscirne. Abito da solo con mia madre, ed è lei a occuparsi delle bollette e l'affitto. Ormai disoccupato da due anni, lei mi rimprovera di non voler trovare un lavoro per aiutarla (anche se, quando lavoravo non dividevo il mio stipendio per sostenere le spese). Perciò ultimamente litighiamo parecchio, ed io inizio sempre più a sentirmi in colpa nonostante me ne dica di tutti i colori (questa settimana ad esempio mi ha dato del patetico). Ormai inizio a detestarla ma capisco anche che è lei sola a darmi un tetto sopra la testa (nonostante l'età e gli acciacchi nella salute). Perciò rimpiango a volte di non essere il figlio ideale che l'aiuta e la sostiene.
Però, noi, nonostante tutto facciamo del nostro meglio nonostante i nostri disagi psichici dei quali non dovremmo mai sentirci in colpa.
Quindi dovrebbe essere assurdo sentirci in colpa di tutto.

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk
Addirittura patetico? Mi sembra un tantino esagerata
Vecchio 14-02-2021, 08:20   #46
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Robert_Plant 89 Visualizza il messaggio
Vi racconto in breve la mia storia:
Ho 31 anni e fin dalla nascita ho sempre manifestato problemi legati alla psiche(difficoltà di attenzione, difficoltà nel socializzare, depressione e pensieri ossessivi). Ho fatto nove anni di psicoterapia che non mi hanno aiutato per niente, dopodichè nel 2010 ho iniziato una incisiva terapia farmacologica senza mai fermarmi fino ad oggi.

Ho avuto soltanto due esperienze lavorative: una durata 3 mesi, una un anno e mezzo, ma ho dovuto dare le dimissioni sempre per gravi disagi psicologici (ero capace di stare una sette - otto notti senza dormire per l'ansia del giorno dopo).

Da allora in poi non ho più cercato lavoro. Trascorro le mie giornate come posso... spesso stressato e depresso. Il dunque è che i miei genitori mi fanno continuamente notare (a volte anche urlando) che non ho voglia di fare niente. Questo mi addolora, mi butta giù, e SOPRATTUTTO mi fa sentire in colpa.

Voi cosa fareste al mio posto? E' giusto secondo voi che io mi senta in colpa oppure sarebbe il momento che impari ad avere una mia opinione fregandomene?
Fregarmene. Fai quello che ti pare nella vita, fosse anche qualcosa di illegale ma che ti rende felice.
Vecchio 15-02-2021, 00:25   #47
Principiante
L'avatar di Pier Giacomo
 

Quote:
Originariamente inviata da Robert_Plant 89 Visualizza il messaggio
Addirittura patetico? Mi sembra un tantino esagerata
Lo so, sa essere cattiva quando vuole

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk
Vecchio 15-02-2021, 12:02   #48
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
Fregarmene. Fai quello che ti pare nella vita, fosse anche qualcosa di illegale ma che ti rende felice.
Illegale mai, ma sicuramente tutto ciò che potrò permettermi di fare
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Mi sento in colpa per ciò che i miei genitori pensano di me
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Che ne pensano i vostri genitori della vostra situazione? tonymontana Depressione Forum 32 07-02-2018 11:07
Cosa ne pensano i vostri genitori del fatto che non avete amici? PrincessGinevra SocioFobia Forum Generale 27 25-04-2017 20:33
I miei genitori e il senso di colpa curry Storie Personali 8 04-09-2012 16:17
la ragione dei miei problemi secondo i miei genitori orange Off Topic Generale 7 15-05-2012 21:44
Cosa pensano i genitori dei propri figli Black Moon Off Topic Generale 5 02-05-2012 07:03



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 04:52.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2