FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 11-02-2021, 10:53   #21
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Io non mi preoccuperei per i genitori ma per me stesso. Loro urlano e minacciano di sbatterti fuori di casa ma finche saranno in vita non lo faranno mai, ti amano più di qualsiasi cosa al mondo. Mi preoccuperei invece per quando non ci saranno più, perché ora sono gli unici che ti amano e ti proteggono, ma dopo? Preoccupati per te non per quello che pensano i tuoi.
Parole sante. È vero: i miei genitori mi amano e mi vogliono spronare ma spesso esagerano.
Una curiosità: il tuo nickname è tratto da una canzone dei Soundgarden? Io sono un fan sfegatato
Vecchio 11-02-2021, 11:31   #22
Intermedio
 

le pressioni dei genitori possono essere deleterie, e quando stai male per motivi tuoi sono distruttive. senza contare quello che fanno per "spronare", un po' come se uno viene investito da una macchina e le persone attorno iniziano a prenderti a calci per sponarti a rialzarti "se ti alzi e cammini smetto di prenderti a calci" . per quanto mi riguarda l'unico periodo di vita serena che ho vissuto me l'ero guadagnato staccamdomi da loro e dalle loro aspettative.
Ringraziamenti da
spezzata (12-02-2021)
Vecchio 11-02-2021, 11:55   #23
Esperto
L'avatar di HelterSkelter
 

Io non sono così sicura dell'amore di un mio genitore, se ne fossi certa sarebbero più sopportabili certi sproni e certe cattiverie.
Ringraziamenti da
spezzata (12-02-2021)
Vecchio 11-02-2021, 12:14   #24
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da HelterSkelter Visualizza il messaggio
Io non sono così sicura dell'amore di un mio genitore, se ne fossi certa sarebbero più sopportabili certi sproni e certe cattiverie.
Di quali cattverie parli? Cosa ti dicono i tuoi genitori?
Vecchio 11-02-2021, 15:51   #25
Esperto
L'avatar di Teach83
 

per curiosità Robert , sei andato sempre da privati oppure ti sei rivolto ai CSM pubblici ?
Se i pubblici ti hanno deluso, potresti trovare un privato decente ( non chiedermi consigli, che l'ultimo l'ho mollato...).
Nel mio caso la carta pubblica non me la sono ancora giocata, non so tu..
Vecchio 11-02-2021, 15:56   #26
Esperto
L'avatar di HelterSkelter
 

Quote:
Originariamente inviata da Robert_Plant 89 Visualizza il messaggio
Di quali cattverie parli? Cosa ti dicono i tuoi genitori?
Mah un sacco di cose.
Mia madre ha sempre visto in me una persona pigra e mai un soggetto in difficoltà, non ha mai capito il mio disagio e la mia ansia e non sempre è stata amorevole e comprensiva nei giudizi.
Poi degli atti di cattiveria non ne parlo, ci sto abbastanza male solo a ripensarci.
Scusa, sono partita da una riflessione di Black_Hole_Sun ed ho snaturato l'intenzione del topic.
Mi dileguo.
Ringraziamenti da
spezzata (12-02-2021)
Vecchio 11-02-2021, 17:47   #27
Esperto
L'avatar di muttley
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
ti amano più di qualsiasi cosa al mondo
Evidentemente hanno modi e forme per esprimerlo per niente efficaci
Vecchio 11-02-2021, 17:54   #28
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Teach83 Visualizza il messaggio
per curiosità Robert , sei andato sempre da privati oppure ti sei rivolto ai CSM pubblici ?
Se i pubblici ti hanno deluso, potresti trovare un privato decente ( non chiedermi consigli, che l'ultimo l'ho mollato...).
Nel mio caso la carta pubblica non me la sono ancora giocata, non so tu..
La carta pubblica me la sono giocata un paio di volte in vita mia e non sono rimasto soddisfatto. Per il resto sempre da privati
Vecchio 11-02-2021, 18:48   #29
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Robert_Plant 89 Visualizza il messaggio
Il problema è che anche il mio psichiatra - in parte - è convinto che io non abbia stimoli. Questo però non significa che io non abbia voglia di fare nulla. Spesso mi hanno accompagnato a fare le mie sedute, ma il loro punto di vista è sempre quello da qualche anno
Sì ti accompagnano perchè ti vogliono bene, e pensano che tu abbia un problema e che lo psichiatra ti possa aiutare.

Però hanno un problema pure loro nel come ti trattano, e lo psichiatra potrebbe aiutarli a migliorare un po'. Solo un esterno può farlo.
Vecchio 11-02-2021, 19:49   #30
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da faria Visualizza il messaggio
Sì ti accompagnano perchè ti vogliono bene, e pensano che tu abbia un problema e che lo psichiatra ti possa aiutare.

Però hanno un problema pure loro nel come ti trattano, e lo psichiatra potrebbe aiutarli a migliorare un po'. Solo un esterno può farlo.
Esatto, ma loro non vogliono fare sedute
Vecchio 11-02-2021, 22:40   #31
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Robert_Plant 89 Visualizza il messaggio
Vi racconto in breve la mia storia:
Ho 31 anni e fin dalla nascita ho sempre manifestato problemi legati alla psiche(difficoltà di attenzione, difficoltà nel socializzare, depressione e pensieri ossessivi). Ho fatto nove anni di psicoterapia che non mi hanno aiutato per niente, dopodichè nel 2010 ho iniziato una incisiva terapia farmacologica senza mai fermarmi fino ad oggi.

Ho avuto soltanto due esperienze lavorative: una durata 3 mesi, una un anno e mezzo, ma ho dovuto dare le dimissioni sempre per gravi disagi psicologici (ero capace di stare una sette - otto notti senza dormire per l'ansia del giorno dopo).

Da allora in poi non ho più cercato lavoro. Trascorro le mie giornate come posso... spesso stressato e depresso. Il dunque è che i miei genitori mi fanno continuamente notare (a volte anche urlando) che non ho voglia di fare niente. Questo mi addolora, mi butta giù, e SOPRATTUTTO mi fa sentire in colpa.

Voi cosa fareste al mio posto? E' giusto secondo voi che io mi senta in colpa oppure sarebbe il momento che impari ad avere una mia opinione fregandomene?
Ma una pensione non l'ha percepisci?! Credo che io me ne andrei via subito. Quella che subisci è violenza, forse loro non lo fanno apposta. Sempre violenza si parla. Finisce che peggiori pure la tua condizione psicologica.
Ringraziamenti da
spezzata (12-02-2021)
Vecchio 12-02-2021, 01:14   #32
Esperto
L'avatar di pure_truth2
 

Ci sono passato.
Per anni i miei genitori,e soprattutto mio padre,mi accusavano di non aver voglia di fare niente,e addirittura che la depressione fosse una "scusa",e che anzi io fossi così proprio perché non facevo nulla (non è vero nel mio caso, garantisco)
Alla fine ho "vinto" solamente per esasperazione,nel senso che vedendo i loro richiami sistematicamente caduti nel vuoto,si sono arresi, sebbene a malincuore.
Questo modo di fare,pur con le presunte buone intenzioni ,era totalmente sbagliato,e mi faceva sentire proprio come ti senti tu adesso: in colpa.
Col tempo ho cominciato ad essere più impermeabile a queste cose,ma è stata dura.

Ultima modifica di pure_truth2; 12-02-2021 a 01:17.
Ringraziamenti da
sconfitto (12-02-2021)
Vecchio 12-02-2021, 10:58   #33
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Newage Visualizza il messaggio
Ma una pensione non l'ha percepisci?! Credo che io me ne andrei via subito. Quella che subisci è violenza, forse loro non lo fanno apposta. Sempre violenza si parla. Finisce che peggiori pure la tua condizione psicologica.
Sì, la percepisco... ma non basta per vivere da solo
Vecchio 12-02-2021, 10:59   #34
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da pure_truth2 Visualizza il messaggio
Ci sono passato.
Per anni i miei genitori,e soprattutto mio padre,mi accusavano di non aver voglia di fare niente,e addirittura che la depressione fosse una "scusa",e che anzi io fossi così proprio perché non facevo nulla (non è vero nel mio caso, garantisco)
Alla fine ho "vinto" solamente per esasperazione,nel senso che vedendo i loro richiami sistematicamente caduti nel vuoto,si sono arresi, sebbene a malincuore.
Questo modo di fare,pur con le presunte buone intenzioni ,era totalmente sbagliato,e mi faceva sentire proprio come ti senti tu adesso: in colpa.
Col tempo ho cominciato ad essere più impermeabile a queste cose,ma è stata dura.
Grazie per avermi risposto. Scusa se te lo chiedo perché non mi è chiaro: come hai fatto a " vincere "
Vecchio 12-02-2021, 20:13   #35
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Robert_Plant 89 Visualizza il messaggio
Sì, la percepisco... ma non basta per vivere da solo
Ma hai provato a fare domanda per una casa popolare?!
Vecchio 12-02-2021, 23:02   #36
Intermedio
 

Che poi in colpa verso i genitori ... I miei genitori se ne sono fregati quando c'era qualcuno che mi faceva del male. E quando stavo male non hanno avuto nessuna pietà mi davano solo addosso perché non riuscivo a fare nulla e avevo un aspetto di merda. E mi facevano pure sentire in colpa. Non hanno mai cercato di capire cosa mi fosse successo fuori di casa e adesso sono rovinato solo e a un passo dal farmi fuori è anche per colpa loro che non hanno fatto nulla quando avrebbero potuto. Altro che sensi di colpa tantissime colpe le hanno anche loro
Ringraziamenti da
DeadSoul (13-02-2021)
Vecchio 13-02-2021, 00:54   #37
Intermedio
L'avatar di spezzata
 

Non sentirti in colpa. Non è colpa tua. Il mercato del lavoro è quello che è e tu hai disagi significativi. Mi dispiace.

I tuoi genitori non dovrebbero assolutamente fare così: ti butteranno sempre più giù! Ti capisco perché anche i miei sono così e io non ho mai concluso nulla nella mia vita.

Vorrei saperti consigliare ma io mi trovo purtroppo in una situazione analoga e quest'anno compirò 30anni. Io credo che a quest'età senza o con poca esperienza.. ci sia poco da fare. O lo stato ti da una mano o non ne esci più. Tra poco non potrò candidarmi per niente dato che l'età massima per molti annunci di lavoro è 29 anni. Inoltre, io pure come te, evito lavori con molto contatto con il pubblico e rispondo ad annunci che hanno zero contatto con il pubblico o comunque il poco necessario e pure part time in modo che se non mi trovo bene il lavoro in ogni caso dura metà giornata... ma oramai non mi candido quasi più. Senza contare che non c'è alcun vantaggio nel lavoro oggigiorno, mi sarebbe piaciuto andare via e vivere per conto mio visto che in famiglia non mi trovo bene ma non posso farlo... con quale stipendio? 500 euro al mese? Non sono abbastanza.
Ringraziamenti da
DeadSoul (13-02-2021), Robert_Plant 89 (13-02-2021)
Vecchio 13-02-2021, 01:15   #38
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Io mi sento in colpa anche con me stesso..ho ottenuto molto meno di quello che avrei potuto..forse mi sottovaluto,ma...
Vecchio 13-02-2021, 02:28   #39
Esperto
L'avatar di pure_truth2
 

Quote:
Originariamente inviata da Robert_Plant 89 Visualizza il messaggio
Grazie per avermi risposto. Scusa se te lo chiedo perché non mi è chiaro: come hai fatto a " vincere "
Beh l'ho messo tra virgolette proprio perché la mia non è stata una vittoria,in fondo sono io che ci ho rimesso, rimanendo in questa condizione.
Ho "vinto" nel senso di non aver mai ceduto alla pressione di farmi fare cose che non potevo fare,e nel senso che alla lunga la mia non-reazione ha causato la loro resa,per esasperazione/stanchezza.
Non vi sono vincitori,in realtà,ma almeno non c'è più quell'ambiente stressante e tossico..ora è solo calma piatta, è il fare finta che la questione non esista.

@Architeutis: curioso, io avrei pagato per avere quell'atteggiamento da parte dei miei genitori, quantomeno mi sarei risparmiato un sacco di sangue amaro,e mi sarei sentito apprezzato incondizionatamente.
Capisco comunque,in prospettiva,il tuo punto di vista.
Ringraziamenti da
sconfitto (13-02-2021)
Vecchio 13-02-2021, 10:19   #40
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Robert_Plant 89 Visualizza il messaggio
Non posso crederci!
Semplicemente ha fallito il periodo di prova.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Mi sento in colpa per ciò che i miei genitori pensano di me
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Che ne pensano i vostri genitori della vostra situazione? tonymontana Depressione Forum 32 07-02-2018 11:07
Cosa ne pensano i vostri genitori del fatto che non avete amici? PrincessGinevra SocioFobia Forum Generale 27 25-04-2017 20:33
I miei genitori e il senso di colpa curry Storie Personali 8 04-09-2012 16:17
la ragione dei miei problemi secondo i miei genitori orange Off Topic Generale 7 15-05-2012 21:44
Cosa pensano i genitori dei propri figli Black Moon Off Topic Generale 5 02-05-2012 07:03



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 20:58.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2