FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 18-11-2012, 18:08   #1
Banned
 

--------

Ultima modifica di lennon; 23-08-2014 a 16:40.
Vecchio 18-11-2012, 18:12   #2
Esperto
L'avatar di Phoenix
 

Il carattere è proprio di ogni individuo, e lo si ha dalla nascita. Che poi venga influenzato da fattori esterni è un altro conto. Altrimenti come ti spiegheresti il fatto di non voler partecipare alle risse? Già allora le tue inclinazioni erano diverse dalla maggior parte dei tuoi coetanei
Vecchio 18-11-2012, 18:12   #3
Esperto
L'avatar di Miky
 

ma allora i bambini di oggi sono rovinati per sempre! Che non passano più nemmeno un minuto per strada fra compiti da fare, corso di nuoto, di calcio, lezione di basket, corso di chitarra, di danza classica, playstation, tablet, catechismo, pc, tv, genitori ossessivi che li trasportano dovunque con giganteschi SUV, che hanno un'agenda giornaliera con più appuntamenti ed impegni di un top manager di una multinazionale...quando mai si potranno fare un po' di cultura di strada?
Vecchio 18-11-2012, 18:16   #4
Avanzato
L'avatar di Barcollo
 

discorso sensato a mio avviso :

Vecchio 18-11-2012, 18:21   #5
Banned
 

---------

Ultima modifica di lennon; 23-08-2014 a 16:40.
Vecchio 18-11-2012, 18:41   #6
Banned
 

Io in realtà ho constatato abbastanza un fenomeno diverso..
Avete presente Brucie Kibbutz di GTA4?... ecco.. la personalità di quel personaggio secondo me la si ritrova spesso in molte persone della vita reale che hanno successo sociale.
Se li conosci bene sono perfin ridicoli nelle loro eccessive paure, insicurezze...
Si costruiscono un immagine tutta ganza.. tutta pompata.. ma poi alla fine che ne so.. si mettono a piangere quando gli si pianta una spina e ti implorano di togliergliela che non son capaci -.-;
Vecchio 18-11-2012, 18:42   #7
Banned
 

-------

Ultima modifica di lennon; 23-08-2014 a 16:41.
Vecchio 18-11-2012, 18:45   #8
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Halastor Visualizza il messaggio
Io in realtà ho constatato abbastanza un fenomeno diverso..
Avete presente Brucie Kibbutz di GTA4?... ecco.. la personalità di quel personaggio secondo me la si ritrova spesso in molte persone della vita reale che hanno successo sociale.
Se li conosci bene sono perfin ridicoli nelle loro eccessive paure, insicurezze...
Si costruiscono un immagine tutta ganza.. tutta pompata.. ma poi alla fine che ne so.. si mettono a piangere quando gli si pianta una spina e ti implorano di togliergliela che non son capaci -.-;


E non condivido al 100%, però in buona parte sì. Un carattere così terribilmente acritico e carico d'autostima è in grado di investire ogni energia psichica e ottenere il 100% del suo potenziale, anche quando è scarso.
Vecchio 18-11-2012, 18:48   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Halastor Visualizza il messaggio
Io in realtà ho constatato abbastanza un fenomeno diverso..
Avete presente Brucie Kibbutz di GTA4?... ecco.. la personalità di quel personaggio secondo me la si ritrova spesso in molte persone della vita reale che hanno successo sociale.
Se li conosci bene sono perfin ridicoli nelle loro eccessive paure, insicurezze...
Si costruiscono un immagine tutta ganza.. tutta pompata.. ma poi alla fine che ne so.. si mettono a piangere quando gli si pianta una spina e ti implorano di togliergliela che non son capaci -.-;
Anche so sono pompati o ridicoli come dici tu, alla fine riescono ad avere una vita sociale, cosa che io mi sogno. Divertente l'esempio cmq
Vecchio 18-11-2012, 18:51   #10
Esperto
L'avatar di Milo
 

Secondo me non è vero che il carattere te lo fai facendo a botte da ragazzino e quelli che lo facevano all'epoca per quel che so non è che siano poi così integrati da adulti..
Vecchio 18-11-2012, 19:07   #11
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Vanitas Visualizza il messaggio
Lo odiavo quel personaggio. Sta pure in EFLC.
A me invece nonostante la descrizione apparentemente negativa che ne ho fatto sopra, stànno persino simpatiche le persone così.
Mi stà simpatica l' "umanità" di queste persone. Forse perchè andrebbe a sopperire una mia carenza... scarsa capacità di sciogliermi e lasciarmi andare.
E in passato ho fatto amicizia anche con persone con caratteri simili a quello.
Hanno un chè di ironico.. e non ci si annoia. Poi in realtà ogni persona ha qualcosa da insegnare e trasmettere...
Si.. non mi dispiacerebbe avere un amico così adesso... che mi distragga e mi faccia ridere con càzzate.. con cui fare cose mondane.. ci compenseremmo a vicenda...

Ultima modifica di Halastor; 18-11-2012 a 19:13.
Vecchio 18-11-2012, 19:51   #12
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da lennon Visualizza il messaggio
Son convinto che gran parte dei problemi che ho oggi son dovuti alla mancanza, da piccolo, della strada. Secondo me, il carattere te lo formi da ragazzino, a 12/13 anni. Almeno quello necessario a sopravvivere, e a riuscire a cavartela.
Troppe ore davanti alla Playstation a giocare a GTA, fanciullo. La realtà è ben diversa.
Io conosco gente che è nata e cresciuta in campagna, lontano dalla città. Eppure, oggi, è circondata d'amici.
Il carattere te lo formi a scuola, altro che strada. E' lì che getti le basi per diventare ciò che sarai in futuro
Vecchio 18-11-2012, 20:07   #13
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da rainy Visualizza il messaggio
Troppe ore davanti alla Playstation a giocare a GTA, fanciullo. La realtà è ben diversa.
Io conosco gente che è nata e cresciuta in campagna, lontano dalla città. Eppure, oggi, è circondata d'amici.
Il carattere te lo formi a scuola, altro che strada. E' lì che getti le basi per diventare ciò che sarai in futuro
Alla play non gioco più da qualche anno. Comunque per "scontro" non intendevo necessariamente fisico. Son d'accordo sul fatto della scuola, che in effetti è quasi come la strada cioè un "luogo dove non ci sono i tuoi genitori a pararti il culetto".
Si ci sono gli insegnanti ma, eccetto rari casi, altro non servono che a portare a casa lo stipendio.
Vecchio 18-11-2012, 20:10   #14
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da lennon Visualizza il messaggio
Alla play non gioco più da qualche anno. Comunque per "scontro" non intendevo necessariamente fisico. Son d'accordo sul fatto della scuola, che in effetti è quasi come la strada cioè un "luogo dove non ci sono i tuoi genitori a pararti il culetto".
Si ci sono gli insegnanti ma, eccetto rari casi, altro non servono che a portare a casa lo stipendio.
Intendevo scuola non in senso didattico, ma di formazione dei rapporti "umani". E' lì che il tuo carattere si forma sulla base dei rapporti che riesci a stringere.
Poi, è ovvio, come sosteneva Vanitas il carattere ce l'hai dalla nascita. Ma i tuoi genitori e le persone che frequenti contribuiscono a rafforzarlo o destabilizzarlo
Vecchio 18-11-2012, 20:14   #15
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da lennon Visualizza il messaggio
Ora potrei farlo, ma ad una certa età è ridicolo cercare di litigare con il primo che passa, oltreché decisamente pericoloso
vai in discoteca, allo stadio o a cortei di protesta contro qualcosa...li non c'è limite d'età per fare a botte. Oppure iscriviti a kickboxe, non diventerai un gangster,ma potresti fare l' Ibraimovic della situazione
Vecchio 18-11-2012, 20:16   #16
Banned
 

--------

Ultima modifica di lennon; 23-08-2014 a 16:41.
Vecchio 18-11-2012, 20:17   #17
Banned
 

------

Ultima modifica di lennon; 23-08-2014 a 16:41.
Vecchio 18-11-2012, 20:33   #18
Banned
 

più che dal fatto di fare a botte o quant'altro, dipende dall'ambiente e dalla zona dove vivi
un ragazzo remissivo in un paesino è diverso da uno remissivo in quartiere degradato di una grande città, dove c'è più cattiveria e delinquenza, dunque ci si trova in un ambiente quasi completamente ostile
quello che fa la differenza è il posto dove nasci a prescindere dal carattere

inoltre un ragazzo di indole violenta ha molte più possibilità di finire nei guai in una città che in un paese
Vecchio 18-11-2012, 21:04   #19
Esperto
 

Ognuno nasce con un proprio carattere, che lo distingue dagli altri esseri viventi. Il carattere però si sviluppa con le esperienze, i vissuti. Quindi concorso con te, le esperienze si fanno soprattutto da più piccoli. Tuttavia la personalità è in continua crescita, fino ai 60 anni si può cambiarla, può ancora cambiare! E comunque sia io sono dell'idea che si può cambiare anche molto tardi. Anche oltre i 60. ^^ Ovviamente, nei limiti della persona. Esistono tratti del carattere che possono essere modificati e altri che sono insiti in noi, e che possiamo controllare, ma si mettono in maggiore evidenza nella vita di ogni giorno.
Vecchio 18-11-2012, 21:04   #20
Banned
 

-----+

Ultima modifica di lennon; 23-08-2014 a 16:41.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Mancanza di strada
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
La strada giusta berserk Off Topic Generale 6 14-11-2012 13:43
Stoppare per strada.. Graziepapi SocioFobia Forum Generale 18 20-04-2012 18:45
La strada.... dottorzivago Amore e Amicizia 5 05-02-2010 21:17
Camminare per strada Alucard SocioFobia Forum Generale 21 27-11-2006 21:23



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 11:31.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2