FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Bullismo Forum
Rispondi
 
Vecchio 13-03-2018, 18:15   #1
Esperto
 

C'era una canzone mi sembra dei Rage Against The Machine, mi sembra che si intitolasse Make It Stop, che incoraggiava le vittime di bullismo a tenere duro, anche mostrando immagini del tipo "da grande tu sarai uno importante mentre il tuo bullo sarà un fallito". A parte questa canzone che è stata usata in un progetto quindi una cosa lodevole, c'è un po' questa mentalità. di chi ti dice eh a me prendevano in giro ma ora ecc....ma io credo che, il vero bullismo, sia completamente diverso. Molto spesso il bullo è un tipo forte, sicuro di sè, amato da tutti, che non ha nessun trauma (come dicono in tanti), ma è semplicemente uno stronzo figlio di buona donna. E probabilmente avrà successo nella vita, avrà un lavoro facilmente, una ragazza, gli amici ecc, e non si ricorderà neppure della sua vittima, o al massimo se ne ricorderà con un sorriso beffardo...conosco di vista un tipo che, se fosse venuto in classe con me, mi avrebbe di sicuro bullato. Conosco pure la sua ragazza di ora che è bravissima e tutto. Se invece avessi conosciuto il tipo mi avrebbe bullato, magari mi sarei pure ucciso come quel povero ragazzo o sarei stato depressissimo, ora li incontrerei per strada e lui non mi direbbe più nulla, direbbe solamente alla tipa chi sono, lei si dispiacerebbe e poi tutto come prima, cioè le vittime davvero sono solissime e non hanno niente a cui appoggiarsi, perchè in adolescenza ti bullano, non vengono puniti, loro non ci danno peso, e poi fanno la loro vita, tu li incontri e niente, loro fanno la loro vita e tu sei ancora li a leccarti le ferite, è bruttissima come cosa, fa impazzire
Ringraziamenti da
Bluevelvet93 (14-03-2018), clark (14-03-2018)
Vecchio 13-03-2018, 18:16   #2
Esperto
L'avatar di Svers0
 

Il bullo di un mio "amico" è finito in carcere.

Devo controllare i miei ogni tanto.
Vecchio 13-03-2018, 18:17   #3
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Il bullo di un mio "amico" è finito in carcere.

Devo controllare i miei ogni tanto.
sì ovviamente succede anche quello, però magari nei posti più disagiati e nei casi più gravi, nelle vie di mezzo (che sono più numerose), non credo
Vecchio 13-03-2018, 19:03   #4
Esperto
 

Secondo me il gravissimo problema è che per tutti, tranne che per chi lo subisce, è una cosa grave ma comunque da ragazzo, è una cosa che veramente tutti si dimenticano, e la vittima è davvero solissima....basta vedere anche su giornali\forum generalisti o di altri temi, di casi di bullismo nessuno ne parla, eppure sono giovanissimi che si ammazzano, sono visti come robe da serie b, e poi tutti avanti con la loro vita, è una cosa bruttissima
Vecchio 13-03-2018, 19:14   #5
Banned
 

Dipende, se il bullismo era la goccia che ha fatto traboccare il vaso è inevitabile e anche giusto che gli venga dato il peso relativo, se invece il vaso prima era vuoto ai bulli vengono attribuite le colpe corrispondenti (che sicuramente sconteranno a prescindere, visto i problemi psicologici che hanno in quel caso).
Ringraziamenti da
cancellato13564 (14-03-2018)
Vecchio 13-03-2018, 19:17   #6
Intermedio
 

Io essendo stato vittima di bullismo sono spesso sottomesso...
Ringraziamenti da
Hartigan (14-03-2018)
Vecchio 13-03-2018, 20:33   #7
Esperto
L'avatar di Shjatyzu
 

Mi ricorda un discorso di Carlito Brigante in Carlito's Way.
"Qualcuno dirà che sono diventato così dopo che mia madre è morta, invece no, puttanate! Io sono sempre stato un delinquentello bastardo anche quando lei era in vita".
Questo per dire che è vero, ci sono bulli che sono stronzi proprio per natura, non c'entra nulla l'affetto mancato, la violenza, ecc.
Vecchio 13-03-2018, 23:36   #8
Esperto
L'avatar di Ogard
 

Purtroppo è vero, la maggior parte dei bulli sono portati per questo tipo di vita. Sono sicuri di sé e non si fanno problemi a schiacciare gli altri e fregarsene (veramente) delle opinioni altrui. Il bullizzato che da grande diventa il capo dei bulli è pura fantascienza.
Vecchio 14-03-2018, 00:10   #9
Esperto
L'avatar di Life
 

Purtroppo certe esperienze vissute precocemente e per molto tempo lasciano il segno, io ne sono l'esempio lampante
Vecchio 14-03-2018, 01:21   #10
Intermedio
L'avatar di anotherworld
 

Il bullismo è l’espressione più pura della crudeltà umana. Nemmeno un brutale assassino è tanto crudele, quando ammazza la sua vittima con passione. Un bullo è uno che non ha le palle e che sa che non le avrà mai, ma che in questa insicurezza matura la necessità di mostrare agli altri invece di palle ne ha. Peccato che non abbia la minima idea di cosa significhi davvero avere le palle. Per questo il bullo sceglie come vittime gente che non può dargli troppi problemi, perché non ha le palle di prendersi la responsabilità delle sue azioni.
Le vittime dei bulli non sono tutte gravi. Alcuni dicono di essere stati vittime di bullismo perché fa figo, credetemi. Magari solamente perché qualche volta li hanno chiamati “quattrocchi” o perché gli hanno attaccato un chewing-gum sotto il sedere. Queste cosiddette vittime non hanno subito danni, o forse davvero minimi. Ci sono invece vittime che hanno subito di tutto, giacche strappate, libri distrutti, pugni in testa con tonfi forti, risate di classi intere, e quel che é peggio....vedere le ragazzine idiote andare dietro a questi maledetti, mentre loro venivano esclusi da tutto. Io non sono stato una vittima di quel livello, ma ci sono andato vicino, ed ho avuto amici che lo sono stati. É una schifezza senza infinita.
Perciò, per riassumere, non me ne frega un cazzo di che vita sta facendo ora il bullo. Merita di morire male e basta, anche se si fosse convertito a santo.
Vecchio 14-03-2018, 04:51   #11
Esperto
L'avatar di super unknown
 

Se nasci quadrato non puoi morire rotondo, il resto son tutte scuse per giustificare il bullo.
Ringraziamenti da
Hartigan (14-03-2018), Masterplan92 (14-03-2018)
Vecchio 14-03-2018, 12:36   #12
Banned
 

Io aspetto sempre un esempio di persona reale cattiva con genitori non disturbati.
Vecchio 14-03-2018, 18:24   #13
Esperto
L'avatar di Noriko
 

Può essere che il bullo sia diventato bullo perché la causa è la famiglia disturbata, questo è relativamente significativo per me, in fondo non parlo di ragazzi che vivono nel degrado più assoluto.

Credo che il ragazzo aggressivo con i coetanei cioè "il bullo" sia in grado di far funzionare il cervello e sappia che certe cose non vanno fatte.
Non è l'unico cresciuto in una famiglia disagiata certi comportamenti li deve controllare.
Vecchio 14-03-2018, 19:42   #14
Esperto
L'avatar di Flood
 

A proposito di canzoni sui bulli...


Vecchio 14-03-2018, 20:33   #15
Esperto
L'avatar di clark
 

Ti ho fatto un ringraziamento.
Per di più sono perfettamente d'accordo. Poi i bulli si integrano nella società molto bene perché sono nati per la società. Infatti la società, nelle sue manifestazioni di massa, é "bulla" di per sé. Essa emargina e tiene in cattiva considerazione chi non segue i modi di fare socialmente approvati. Certamente, non può darti pugni in testa, perché è un organismo astratto, non una persona, però te li dà in senso figurato, determinando mortificazioni pesanti nella tua vita, in termini di desideri ed aspirazioni deluse (si parla di cose comunissime e presenti nella vita di molti, non della luna) semplicemente perché hai un carattere diverso da quello degli altri e non comunichi come gli altri. Poi, addirittura, imputa la colpa a te, inventandosi pretesti legati al tuo carattere, che renderebbe impossibile avere a che fare con te alle povere persone, che "sono sempre ben disposte".
Il bullo invece, generalmente, vive la sua vita tranquillamente e si realizza nei diversi ambiti, mentre quello che è stato fatto a te viene dimenticato.

Sono stato bullizzato e preso in giro da alcune persone in adolescenza. Questi oggi, lo vedo su Facebook, sono sposati ed alcuni di loro hanno pure figli e ci sono foto che li ritraggono coi loro bambini in tenere affettuosità.
Quindi, evidentemente, hanno trovato una donna che ha consentito di riprodursi in loro stesse, approvandone la costituzione e, quindi, agendo in perfetto contrasto con la, a questo punto presunta, avversione alla sopraffazione e prepotenza che le donne stesse vanno falsamente sbandierando ai quattro venti come cifra significativa e distintiva del loro sesso; in questo modo fanno sì che le loro caratteristiche distintive diventino, per questa e per tante altre paraculate, l'incoerenza e l'inaffidabilità seguite, a breve distanza, dall'ipocrisia.
Per questo, oggi, sono ai miei occhi totalmente inaffidabili, quando cominciano ad assumere il ruolo di eroine e crocerossine dei maschi indifesi. Probabilmente lo fanno per vivere "cinque minuti di gloria", dando un senso morale alla loro vita, di cui sono perennemente alla ricerca, per attenuare le loro continue insoddisfazione ed instabilità emotiva, passando a tal fine, in età adulta, alle filosofie e teologie orientali, placando le loro inquietudini esistenziali. Probabilmente sono sature di essere scopate e transitano in una fase mistica. Questi atteggiamenti, come molti loro altri, durano da Natale a S. Stefano e sono intervallati da periodi di nuovo ricorso a metodi antinquietudine più tradizionali ed efficaci (sesso occasionale e shopping compulsivo). Così diventano oscillatori (e manco armonici) tra tutte queste cose, trascorrendo così, fino alla fine, la loro esistenza.

Ultima modifica di clark; 14-03-2018 a 20:57.
Vecchio 14-03-2018, 20:44   #16
Esperto
L'avatar di Noriko
 

Caspita Clark..
..comunque bentornato
Vecchio 14-03-2018, 20:52   #17
Esperto
L'avatar di clark
 

Grazie.
Dici "caspita"

Ti sembra che abbia esagerato trasfigurando la realtà?
Vecchio 14-03-2018, 21:09   #18
Esperto
L'avatar di Noriko
 

Non so forse è una visione troppo pessimista unilaterale??
Vecchio 14-03-2018, 22:11   #19
Esperto
L'avatar di clark
 

Non è una visione ma la cronaca della vita di una donna media che vive una vita normale
Vecchio 14-03-2018, 23:44   #20
Esperto
L'avatar di milton erickson
 

temo che più che il bullo il problema per molti sia la maggioranza silenziosa che ti emargina senza troppo clamore.Il bullo magari lo perdi di vista (se non altro perchè alle superiori, di solito, gli episodi di bullismo dimuniscono via via con gli anni o il bullo ha il buon gusto di farsi bocciare)..
quello che invece rimane è il sottile disprezzo ed emarginazione che subisci da molti per non essere all'altezza degli ideali distorti della società (bello, ricco, di successo, sempre allegro ecc.) magari da gente che lo fa solo per il terrore di essere accomunato a te nella cerchia degli sfigati della classe
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a La vita del bullo
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
L'unico bullo della mia vita... barrylyndon Storie Personali 6 19-01-2016 19:18
Bullo dei Bulli Roney Bullismo Forum 19 16-12-2012 18:05
La fine del bullo JohnReds SocioFobia Forum Generale 15 09-04-2012 17:04
Difendersi da un bullo TheCopacabana Bullismo Forum 20 04-04-2011 21:34
Ho rivisto un bullo Lost Bullismo Forum 33 24-08-2010 13:48



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:21.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2