FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 13-01-2020, 23:20   #1
Esperto
L'avatar di Dorian Gray
 

In questo topic esprimo la mia visione personale della società in cui vivo.
Da spettatore e partecipante della realtà sociale odierna negli ambienti in cui ho vissuto ho elaborato una mia definizione di quelli che sono considerati nella maggioranza dei casi i (dis)valori imperanti a cui bisogna convertirsi per ottenere una vita serena.
L'apparenza, il sesso e il denaro sono i padroni incontrastati del meccanismo sociale; questi a discapito dell'onestà, dell'amore, della dignità, dell'onore, dell'altruismo e di altri valori che regnavano un tempo.
Oggi non conta più essere veramente delle buone persone, l'importante è dare un'immagine di se stessi come dei "vincitori". E per esserlo bisogna rispondere ai dettami dei (dis)valori sopra elencati.
Bisogna apparire esteticamente curati e belli nella vita reale come nel mondo virtuale dei social network, e non importa se sotto la maschera si è persone corrette e rispettose degli altri o l'opposto.
I rapporti sessuali occasionali e i tradimenti sono considerati più importanti della fedeltà coniugale.
Il denaro è Dio sulla terra, senza i soldi e i beni e servizi che si possono comprare non si viene considerati dagli altri, sia in campo amicale che sentimentale.
Questa è la mia impressione generale, ci sono poi le eccezioni.
Cosa ne pensate? Avete una visione diversa? Qual è la vostra visione?
Ringraziamenti da
Masterplan92 (14-01-2020)
Vecchio 13-01-2020, 23:35   #2
Esperto
L'avatar di Idiota
 

Niente di nuovo sul fronte occidentale (cit.)
Ringraziamenti da
XL (14-01-2020)
Vecchio 13-01-2020, 23:42   #3
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Me ne fotto dei loro disvalori e delle loro maschere, io sono quel che sono, a chi gli sta bene bene, sennò amen.
Vecchio 13-01-2020, 23:42   #4
Avanzato
L'avatar di Vertigo
 

Vecchio 13-01-2020, 23:45   #5
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Ma che vincitori ci sono poi.. tutta gente stressata e disperata.. arrabbiata.. per fare cosa poi, comprare l'ultima macchina, fare la vacanza a dubai.. gente piena di stress che si ammala e muore precocemente oppure passa gli ultimi anni di vita in condizioni pietose.
Ringraziamenti da
Dorian Gray (14-01-2020)
Vecchio 14-01-2020, 00:13   #6
Esperto
L'avatar di Dorian Gray
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
Me ne fotto dei loro disvalori e delle loro maschere, io sono quel che sono, a chi gli sta bene bene, sennò amen.
Se riesci a stare bene con te stesso, tanto di cappello.
Vecchio 14-01-2020, 00:29   #7
Esperto
L'avatar di Dorian Gray
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
Ma che vincitori ci sono poi.. tutta gente stressata e disperata.. arrabbiata.. per fare cosa poi, comprare l'ultima macchina, fare la vacanza a dubai.. gente piena di stress che si ammala e muore precocemente oppure passa gli ultimi anni di vita in condizioni pietose.
E hai anche ragione tu.
Vecchio 14-01-2020, 00:41   #8
Principiante
 

Anche prima regnavano i valori che contano oggi, solo che spesso si tende a romanzare il passato. Anni fa si era più perbenisti, ma anche all'epoca a nessuno fregava nnt degli altri. Nell'era contemporanea, la massoneria ha deciso che si doveva passare dal bisognismo al consumismo, e di conseguenza al capitalismo e al materialismo. Le relazioni sociali, sentimentali e sessuali, si basano sui soldi perchè ti permettono di accedere a tutta una serie di divertimenti che messi insieme formano quella che in gergo si chiama "bella vita", e tranne in rari ed isolati casi, a nessuno piace fare una vita di cacca.
Vecchio 14-01-2020, 00:45   #9
Esperto
L'avatar di Dorian Gray
 

Quote:
Originariamente inviata da dar1926 Visualizza il messaggio
Anche prima regnavano i valori che contano oggi, solo che spesso si tende a romanzare il passato. Anni fa si era più perbenisti, ma anche all'epoca a nessuno fregava nnt degli altri. Nell'era contemporanea, la massoneria ha deciso che si doveva passare dal bisognismo al consumismo, e di conseguenza al capitalismo e al materialismo. Le relazioni sociali, sentimentali e sessuali, si basano sui soldi perchè ti permettono di accedere a tutta una serie di divertimenti che messi insieme formano quella che in gergo si chiama "bella vita", e tranne in rari ed isolati casi, a nessuno piace fare una vita di cacca.
Quindi il passato per come ce lo insegnano è una menzogna? Sì, probabile.
Vecchio 14-01-2020, 10:18   #10
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da dar1926 Visualizza il messaggio
Anche prima regnavano i valori che contano oggi, solo che spesso si tende a romanzare il passato. Anni fa si era più perbenisti, ma anche all'epoca a nessuno fregava nnt degli altri.
Questo non e' proprio vero vero (cioe' per come strutturata la societa' intendo, poi psicologicamente quanto a Tizio nella sua mente e cuore interessasse davvero di Caio difficile dirlo)
Oggi la societa' e' piu' incentrata sul singolo, all'epoca c'erano almeno le famiglie attorno, spesso famiglie numerose, spesso si viveva tutti insieme, nonni e nipotini , zii e cugine.
Mia mamma mi ha raccontato che quando era piccola prima della tv i suoi trascorrevano il dopocena coi vicini sgranando piselli o altro e chiacchierando. Oggi le sere ce le si passa tutte davanti alla tv o internet o cellulare anche quelle rare volte che ci si incontra dal vivo.
E anche attualmente nei Paesi meno sviluppati c'e' piu' senso della comunita', per esempio han visto che li' le malattie mentali hanno una prognosi piu' favorevole che hanno attribuito a cio'.

Ultima modifica di ila82; 14-01-2020 a 11:02.
Vecchio 14-01-2020, 10:50   #11
Intermedio
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Sono i disvalori del mondo capitalista occidentale, ci sono oggi come c'erano ieri. La differenza è che oggi tutto viene amplificato dai media dando un falso senso di libertà individuale e di grandi opportunità. Poi basta uscire nel mondo reale per vedere come il malcontento e la frustrazione dominano in lungo e in largo.
Vecchio 14-01-2020, 11:35   #12
Principiante
L'avatar di Cemetery Gates
 

Siamo nella fase terminale del Kali Yuga, ancora un po' e ci sarà nuovamente un'età dell'oro, o almeno lo spero vivamente.
Vecchio 14-01-2020, 12:38   #13
Esperto
 

Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a La Società dei Disvalori
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
La società e noi del forum cancellato15306 Amore e Amicizia 20 05-03-2015 15:28
La societa`ideale matthew Off Topic Generale 69 20-10-2013 07:25
La società non fa per noi Timidone91 Timidezza Forum 8 27-07-2010 16:20
Tolstoj e la Società Ciko SocioFobia Forum Generale 5 23-12-2009 22:36
paura in societa fede_90 Timidezza Forum 4 08-02-2007 19:32



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 08:25.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2