FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 01-05-2011, 22:14   #1
Esperto
 

Secondo voi quanto conta la primissima impressione che si fa alla gente?
E' possibile portare le persone a cambiare radicalmente il loro giudizio su di noi o qualsiasi sforzo si faccia, la prima impressione lascerà sempre un marchio indelebile e negativo? Si può sbiadire ma mai cancellare del tutto?
Vecchio 01-05-2011, 22:14   #2
Esperto
L'avatar di Gianni
 

Quote:
Originariamente inviata da rose Visualizza il messaggio
secondo voi quanto conta la primissima impressione che si fa alla gente?
E' possibile portare le persone a cambiare radicalmente il loro giudizio su di noi o qualsiasi sforzo si faccia, la prima impressione lascerà sempre un marchio indelebile e negativo? Si può sbiadire ma mai cancellare del tutto?
conta per il 90%
Vecchio 01-05-2011, 22:22   #3
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da lone_wolf Visualizza il messaggio
Nei colloqui di lavoro purtroppo conta al 100% Cazzarolen!!!
Parlavo più in generale...
Nei colloqui si tratta di fingere bene per una mezzoretta, niente di insormontabile....
Vecchio 01-05-2011, 22:23   #4
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Gianni Visualizza il messaggio
conta per il 90%
Temo di pensarla allo stesso modo.
Che merda.
Vecchio 01-05-2011, 22:26   #5
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Rose Visualizza il messaggio
Parlavo più in generale...
Nei colloqui si tratta di fingere bene per una mezzoretta, niente di insormontabile....
Mica tutti sono bravi attori....
Vecchio 01-05-2011, 22:30   #6
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da maury25 Visualizza il messaggio
Mica tutti sono bravi attori....

Sì vabbè, io parlo per me, io ci sono riuscita. Non sempre, ma diciamo che la maggiorparte delle volte va bene, a forza di fingere ora sono spesso sul serio sicura di me.
Però io mi riferivo ai rapporti umani in generale, colleghi, amici, amore...
Al colloquio si tratta di infinocchiare il selezionatore per 10 minuti. Il mio è un discorso più vasto.
Tu cosa ne pensi?
Vecchio 01-05-2011, 22:40   #7
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Rose Visualizza il messaggio
Sì vabbè, io parlo per me, io ci sono riuscita. Non sempre, ma diciamo che la maggiorparte delle volte va bene, a forza di fingere ora sono spesso sul serio sicura di me.
Però io mi riferivo ai rapporti umani in generale, colleghi, amici, amore...
Al colloquio si tratta di infinocchiare il selezionatore per 10 minuti. Il mio è un discorso più vasto.
Tu cosa ne pensi?
Penso che sia possibile che una persona cambi idea di un'altra persona solo se questa persona abbia visto da vicino e costantemente i progressi di tale persona... mi spiego? è un pò complesso da spiegare, l'etichetta di una persona, inconsciamente o meno, tendiamo a farcela tutti, chi più chi meno. Io, nel mio piccolo, cerco di non trarre giudizi affrettati.
Però boh, credo di si. Uno timido e impacciato( tanto per fare un esempio) viene sgamato ed etichettato quasi subito... E quella è,ovviamente, la prima impressione che una persona si fa di un'altra persona.(timido e imbarazzato... )
Io, comunque, un giudizio su una persona senza neanche conoscerla a fondo non riesco a farlo. è proprio più forte di me. La "gente" è un concetto talmente vasto che diventa difficile anche risponderti con sicurezza.
Perdona l'italiano e il gioco di parole scanzonato, la grammatica non è il mio forte..

Quote:
È vero quello che dici.
Io prima di affrontare un colloquio mi ripeto sempre di essere tranquillo, rilassato e sicuro di me. Ma alla fine ci casco sempre, stringo la mano troppo debole (-100 punti), mi impappino con le parole (-500 punti) e mi esprimo male (-1000 punti) a causa della timidezza!!

Ok fine dell'OT
Ma tu lavori, no?

Ultima modifica di maury25; 01-05-2011 a 22:42.
Vecchio 01-05-2011, 22:46   #8
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da maury25 Visualizza il messaggio
Penso che sia possibile che una persona cambi idea di un'altra persona solo se questa persona abbia visto da vicino e costantemente i progressi di tale persona... mi spiego? è un pò complesso da spiegare, l'etichetta di una persona, inconsciamente o meno, tendiamo a farcela tutti, chi più chi meno. Io, nel mio piccolo, cerco di non trarre giudizi affrettati.
Però boh, credo di si. Uno timido e impacciato( tanto per fare un esempio) viene sgamato ed etichettato quasi subito... E quella è,ovviamente, la prima impressione che una persona si fa di un'altra persona.(timido e imbarazzato... )
Io, comunque, un giudizio su una persona senza neanche conoscerla a fondo non riesco a farlo. è proprio più forte di me. La "gente" è un concetto talmente vasto che diventa difficile anche risponderti con sicurezza.
Perdona l'italiano e il gioco di parole scanzonato, la grammatica non è il mio forte..
Ho capito. Però il mio pensiero è che la maggiorparte della gente resti fedele alle sue prime impressioni e nn veda i progressi altrui. Magari la prima impressione fosse solo timido e impacciato e non più plausibilmente sfigato ritardato mentale. Come spesso accade...
Almeno questa è la mia impressione derivante dalla mia esperienza, non è che sono la detentrice della verità assoluta...

Quote:
Ma tu lavori, no?
Ora no. Problemi grossi. Miei, fondamentalmente.
Ti dico solo che ho cambiato ben 13 posti di lavoro, significa che ho superato 13 colloqui, e ne ho fatti molti altri cmq.
Una volta mi è successo di andarci come se stessi andando al patibolo, mi sono resa conto che così non andava e ho fatto uno sforzo sovrumano per cambiare rotta. Ci sono riuscita. Non so se sia una cosa alla portata di tutti ma mi piace pensare che sia così.
Vecchio 01-05-2011, 22:50   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Rose Visualizza il messaggio
Secondo voi quanto conta la primissima impressione che si fa alla gente?
E' possibile portare le persone a cambiare radicalmente il loro giudizio su di noi o qualsiasi sforzo si faccia, la prima impressione lascerà sempre un marchio indelebile e negativo? Si può sbiadire ma mai cancellare del tutto?
Come sempre dipende dalle persone, di base la percentuale si potrebbe assestare sul 75% direi.
Lo dico sia per le mie esperienze personali, sia da quello che ho osservato e dalle esperienze che mi sono state raccontate.
Di solito un pregiudizio negativo faticherà molto di più ad andarsene, peserà sempre di più rispetto ad uno positivo.

Le persone tendono a giudicare l'aspetto e il comportamento di un'altra persona in base ai loro schemi mentali, alle proprie priorità, e finchè la persona in questione non riesce a rientrare nei suddetti schemi il loro giudizio rimarrà negativo.

Poi ci sono quei pregiudizi dovuti alla massa, alle mode, alla società, a cui le persone credono e che seguono fortemente, chiunque non rientri nei parametri sarà "accettato" con molta più difficoltà, rispetto a chi segue le loro stesse credenze.
Comunque tutto dipende dal livello di comprensione e apertura mentale delle persone, tutti noi abbiamo pregiudizi e esprimiamo dei giudizi, tutto sta nel non farsi influenzare troppo da essi, perchè ciò che siamo è influenzato sia da fattori esterni che interni, alla fine è difficile riuscire a non cadere in questo "gioco".

Ho scritto in generale, senza soffermarmi sulla diversità delle persone, sui diversi tipi di personalità, e situazioni, insomma è semplificato al massimo.
Vecchio 01-05-2011, 23:03   #10
Banned
 

Quote:
Ho capito. Però il mio pensiero è che la maggiorparte della gente resti fedele alle sue prime impressioni e nn veda i progressi altrui. Magari la prima impressione fosse solo timido e impacciato e non più plausibilmente sfigato ritardato mentale. Come spesso accade...
Almeno questa è la mia impressione derivante dalla mia esperienza, non è che sono la detentrice della verità assoluta...
è molto facile attaccarsi alle proprie convinzioni. Direi che è un atteggiamento piuttosto normale, anche se fastidioso.

Quote:
Ora no. Problemi grossi. Miei, fondamentalmente.
Ti dico solo che ho cambiato ben 13 posti di lavoro, significa che ho superato 13 colloqui, e ne ho fatti molti altri cmq.
Una volta mi è successo di andarci come se stessi andando al patibolo, mi sono resa conto che così non andava e ho fatto uno sforzo sovrumano per cambiare rotta. Ci sono riuscita. Non so se sia una cosa alla portata di tutti ma mi piace pensare che sia così.
Non mi riferivo a te
Vecchio 01-05-2011, 23:07   #11
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Mugetsu Visualizza il messaggio
Come sempre dipende dalle persone, di base la percentuale si potrebbe assestare sul 75% direi.
Lo dico sia per le mie esperienze personali, sia da quello che ho osservato e dalle esperienze che mi sono state raccontate.
Di solito un pregiudizio negativo faticherà molto di più ad andarsene, peserà sempre di più rispetto ad uno positivo.

Le persone tendono a giudicare l'aspetto e il comportamento di un'altra persona in base ai loro schemi mentali, alle proprie priorità, e finchè la persona in questione non riesce a rientrare nei suddetti schemi il loro giudizio rimarrà negativo.

Poi ci sono quei pregiudizi dovuti alla massa, alle mode, alla società, a cui le persone credono e che seguono fortemente, chiunque non rientri nei parametri sarà "accettato" con molta più difficoltà, rispetto a chi segue le loro stesse credenze.
Comunque tutto dipende dal livello di comprensione e apertura mentale delle persone, tutti noi abbiamo pregiudizi e esprimiamo dei giudizi, tutto sta nel non farsi influenzare troppo da essi, perchè ciò che siamo è influenzato sia da fattori esterni che interni, alla fine è difficile riuscire a non cadere in questo "gioco".

Ho scritto in generale, senza soffermarmi sulla diversità delle persone, sui diversi tipi di personalità, e situazioni, insomma è semplificato al massimo.
Quoto, ottima analisi.
Vecchio 01-05-2011, 23:08   #12
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da maury25 Visualizza il messaggio
è molto facile attaccarsi alle proprie convinzioni. Direi che è un atteggiamento piuttosto normale, anche se fastidioso.
Già. Non ti riferivi a me vero?
Sono rinco abbi pazienza.


Quote:
Non mi riferivo a te
Ok.
Vecchio 01-05-2011, 23:08   #13
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Mugetsu Visualizza il messaggio
Come sempre dipende dalle persone, di base la percentuale si potrebbe assestare sul 75% direi.
Lo dico sia per le mie esperienze personali, sia da quello che ho osservato e dalle esperienze che mi sono state raccontate.
Di solito un pregiudizio negativo faticherà molto di più ad andarsene, peserà sempre di più rispetto ad uno positivo.

Le persone tendono a giudicare l'aspetto e il comportamento di un'altra persona in base ai loro schemi mentali, alle proprie priorità, e finchè la persona in questione non riesce a rientrare nei suddetti schemi il loro giudizio rimarrà negativo.

Poi ci sono quei pregiudizi dovuti alla massa, alle mode, alla società, a cui le persone credono e che seguono fortemente, chiunque non rientri nei parametri sarà "accettato" con molta più difficoltà, rispetto a chi segue le loro stesse credenze.
Comunque tutto dipende dal livello di comprensione e apertura mentale delle persone, tutti noi abbiamo pregiudizi e esprimiamo dei giudizi, tutto sta nel non farsi influenzare troppo da essi, perchè ciò che siamo è influenzato sia da fattori esterni che interni, alla fine è difficile riuscire a non cadere in questo "gioco".

Ho scritto in generale, senza soffermarmi sulla diversità delle persone, sui diversi tipi di personalità, e situazioni, insomma è semplificato al massimo.
Hai scritto molte cose vere.
Vecchio 01-05-2011, 23:09   #14
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da moonwatcher Visualizza il messaggio
La primissima sarebbero i primi 10 secondi, la seconda i primi trenta e la terza il primo minuto?
....
Intendevo passato un po' di tempo, non mi riferivo a lassi di tempo di minuti o poche ore.
Vecchio 01-05-2011, 23:14   #15
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Quote:
Originariamente inviata da Rose Visualizza il messaggio
....
Intendevo passato un po' di tempo, non mi riferivo a lassi di tempo di minuti o poche ore.
Secondo me bastano davvero pochi minuti per farsi una prima impressione. Poi sono necessari anni per tentare di disconfermarla (e di solito non riuscirci ).
Vecchio 01-05-2011, 23:15   #16
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da moonwatcher Visualizza il messaggio
Secondo me bastano davvero pochi minuti per farsi una prima impressione. Poi sono necessari anni per tentare di disconfermarla (e di solito non riuscirci ).
Ecco.
Ancora più sconfortante.
Vecchio 01-05-2011, 23:17   #17
Esperto
L'avatar di Blackrose
 

Quote:
Originariamente inviata da Rose Visualizza il messaggio
Secondo voi quanto conta la primissima impressione che si fa alla gente?
E' possibile portare le persone a cambiare radicalmente il loro giudizio su di noi o qualsiasi sforzo si faccia, la prima impressione lascerà sempre un marchio indelebile e negativo? Si può sbiadire ma mai cancellare del tutto?
La prima impressione conta molto ed è abbastanza difficile (ma nn impossibile) far cambiare idea..
Vecchio 01-05-2011, 23:19   #18
Esperto
 

Papele papele.
Quando pensano di te che sei uno sfigato, un down a cui si può fare qualsiasi cosa che non avrà mai il coraggio di reagire.
Io non sono così, il coraggio di reagire ce l'ho ma mi pare che quell'impressione sfigata nn riesca mai a togliermela del tutto...
Non so se è chiaro.
Sarà la solita lotta con i mulini a vento....
Vecchio 01-05-2011, 23:23   #19
Esperto
L'avatar di Lila.
 

E' inutile prenderci in giro..la prima impressione conta..e pure tanto...purtroppo è cosi...dopo certo può essere assolutamente cambiata se si conosce la persona un pò meglio...ma la prima impressione è quella che ti frega.
Vecchio 01-05-2011, 23:32   #20
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Lila. Visualizza il messaggio
E' inutile prenderci in giro..la prima impressione conta..e pure tanto...purtroppo è cosi...dopo certo può essere assolutamente cambiata se si conosce la persona un pò meglio...ma la prima impressione è quella che ti frega.
Il fatto è che spesso le persone non hanno interesse ad aprire gli occhi e conoscerti meglio. Per loro sarai sempre quello che hanno visto alle prime battute, è più facile restare fedeli alle proprie convinzioni piuttosto che mettersi in discussione e cambiare idea. Radicalmente.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a La prima impressione.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Impressione di inaffidabilità Who_by_fire SocioFobia Forum Generale 18 24-02-2011 11:44
E' una mia impressione o le girls non scrivono più? Who_by_fire Amore e Amicizia 141 13-04-2010 00:07
L'importanza della prima impressione MoonwatcherIII Amore e Amicizia 25 23-08-2009 23:44
Prima sigaretta o prima canna dottorzivago Off Topic Generale 36 10-12-2008 11:00
Prima o poi capirai... fenicenanto SocioFobia Forum Generale 6 14-05-2007 22:39



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 00:59.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2