FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Cinema e TV
Rispondi
 
Vecchio 16-11-2017, 13:42   #1
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

Da diverso tempo al centro dello sp.uttanamento mediatico a causa delle presunte molestie a ragazzi e per l'omosessualità.

Una carriera demolita, una condanna all'oblio, la cancellazione da un film in uscita

Trovo ingiusto tutto questo accanimento.

Se fosse stato etero e avesse organizzato festini con le conigliette di playboy penso avrebbe avuto il "plauso" del pubblico, e invece, passerà alla storia come perfido molestatore...

Guarda caso i "molestati/e si sono ricordati di lui e di Weinstin ora che sono alla gogna mediatica.

Penso sia pura ipocrisia...


Che ne pensate?
Vecchio 16-11-2017, 13:49   #2
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da S.Marco91 Visualizza il messaggio
Da diverso tempo al centro dello sp.uttanamento mediatico a causa delle presunte molestie a ragazzi e per l'omosessualità.

Una carriera demolita, una condanna all'oblio, la cancellazione da un film in uscita

Trovo ingiusto tutto questo accanimento.

Se fosse stato etero e avesse organizzato festini con le conigliette di playboy penso avrebbe avuto il "plauso" del pubblico, e invece, passerà alla storia come perfido molestatore...

Guarda caso i "molestati/e si sono ricordati di lui e di Weinstin ora che sono alla gogna mediatica.

Penso sia pura ipocrisia...


Che ne pensate?
Attenzione, ricordo che le accuse vertono su una molestia a un 14enne.
Si fosse trattato di una molestia a una 14enne, non credo che sarebbe cambiato qualcosa.
Ringraziamenti da
Antonius Block (17-11-2017)
Vecchio 16-11-2017, 13:55   #3
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Attenzione, ricordo che le accuse vertono su una molestia a un 14enne.
Si fosse trattato di una molestia a una 14enne, non credo che sarebbe cambiato qualcosa.
tuttavia è successo nel 1986, e se ne ricorda solo oggi?

l'avrebbe potuto denunciare nello stesso '86, cosa glie lo impediva?
Spacey allora non era ne conosciuto ne potente, la fama sarebbe arrivata 8-10 anni dopo

Io credo molto poco a queste confessioni "tardive", tanto nel caso suo che di Weinstein


Poi certo l'accusa rimane gravissima e integrerebbe il reato di pedofilia

Secondo me trattasi di una sorta di "purga holliwoodiana"
Vecchio 16-11-2017, 13:58   #4
Esperto
L'avatar di lauretum
 

Quote:
Originariamente inviata da S.Marco91 Visualizza il messaggio
Da diverso tempo al centro dello sp.uttanamento mediatico a causa delle presunte molestie a ragazzi e per l'omosessualità.

Una carriera demolita, una condanna all'oblio, la cancellazione da un film in uscita

Trovo ingiusto tutto questo accanimento.

Se fosse stato etero e avesse organizzato festini con le conigliette di playboy penso avrebbe avuto il "plauso" del pubblico, e invece, passerà alla storia come perfido molestatore...

Guarda caso i "molestati/e si sono ricordati di lui e di Weinstin ora che sono alla gogna mediatica.

Penso sia pura ipocrisia...


Che ne pensate?
Da noi pure Brizzi ora

Questa cosa sta sfuggendo di mano

Una volta c'erano i tribunali. . Adesso la giustizia è amministrata da media ed opinione pubblica

Non mi sembra una evoluzione corretta
Vecchio 16-11-2017, 14:12   #5
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Quote:
Originariamente inviata da S.Marco91 Visualizza il messaggio
Secondo me trattasi di una sorta di "purga holliwoodiana"
Non so se si tratti di "purga hollywoodiana", mi chiedo a che pro?
Mi pare che ci siano attori ben più potenti di Spacey ad Hollywood.
Tra l'altro quello che ha avuto il numero di accuse più corposo è stato James Toback, regista e sceneggiatore da tempo ai margini del sistema.
Comunque, sono uscite fuori numerosissime accuse anche in Svezia e, appunto, anche in Italia.
Il fenomeno non si limita sono agli USA.
Concordo comunque sul fatto che sia stato gestito male dagli sciacalli che lavorano nei media.

Ultima modifica di Silent Bob; 16-11-2017 a 14:25.
Vecchio 16-11-2017, 14:23   #6
Esperto
L'avatar di Mike Patton
 

È un mondo malato, non mi sorprende. Tra l'altro taluni hanno provato a ridimensionare la denuncia in nome del politicamente corretto perché ha fatto coming out - la sessualità omosex non ha nulla di superiore eticamente a quella etero come hanno strombazzato ai quattro venti. #lovewins.
Vecchio 16-11-2017, 14:48   #7
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

qualche giorno fa nel topic su Morelli ho scritto queste sagge parole u_u

Quote:
Originariamente inviata da Inosservato Visualizza il messaggio
soldi .__.

senza tirare in ballo le donne, guarda il caso di kevin spacey.... fino al giorno prima un re, il giorno dopo un molestatore seriale al limite della pedofilia...
molti puntano ai soldi...

secondo me però è pericoloso (non dico a te, mi riferisco al mondo del web in generale) commentare i casi di questo mondo totalmente marcio che è lo showbusiness per usarli come esempi del mondo "reale"

purtroppo nel mondo reale le vittime di molestie sul lavoro hanno grosse difficoltà nel denunciarlo anche solo per le grane che questo comporta, pensiamo ad esempio in certi ambienti lavorativi cosa comporta denunciare una molestia, si diventa "quella/o che crea casini" oppure "quello/a che è pazzo/a e si inventa le cose"
Vecchio 16-11-2017, 15:04   #8
Esperto
 

La reazione metaforica della folla di gente che fa il vuoto per scansare il tizio che cade al suolo è davvero brutta e ridicola, e i tabloid sono avvoltoi. Spacey resta un bravo attore e vorrei facesse altri film e la sua carriera non finisse così. Allo stesso tempo il complesso delle cose che ho letto su di lui nelle ultime settimane mi ha fatto concludere che è giusto che certi suoi comportamenti privi di scrupoli verso persone più deboli (continuati negli anni) siano resi noti. Il caso di Rapp preso da solo non mi aveva detto molto. Le conseguenze legali non mi interessano.
Vecchio 16-11-2017, 15:11   #9
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da S.Marco91 Visualizza il messaggio
tuttavia è successo nel 1986, e se ne ricorda solo oggi?

l'avrebbe potuto denunciare nello stesso '86, cosa glie lo impediva?
Spacey allora non era ne conosciuto ne potente, la fama sarebbe arrivata 8-10 anni dopo

Io credo molto poco a queste confessioni "tardive", tanto nel caso suo che di Weinstein
Un 14enne non sempre ha il livello di maturità mentale e di fiducia in sé stesso necessario.
Non credo di dover spiegare oltre, poi, dato il sito su cui siamo, che il senso di vergogna può tenere paralizzate anche persone adulte per anni e anni, e che si può trovare la forza di agire solo quando si vede che le proprie ragioni vengono condivise anche da altri.

Ultima modifica di Winston_Smith; 16-11-2017 a 15:16.
Ringraziamenti da
Antonius Block (17-11-2017)
Vecchio 16-11-2017, 15:12   #10
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da S.Marco91 Visualizza il messaggio
il reato di pedofilia
Non penso esista una cosa del genere, non è un termine legale. Per il resto non credo nemmeno che descriva il suo caso (sembra che la sua attrazione sia verso adolescenti, pedofilia è un altro paio di maniche).
Vecchio 16-11-2017, 15:22   #11
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Un 14enne non sempre ha il livello di maturità mentale e di fiducia in sé stesso necessario.
Non credo di dover spiegare oltre, poi, dato il sito su cui siamo, che il senso di vergogna può tenere paralizzate anche persone adulte per anni e anni, e che si può trovare la forza di agire solo quando si vede che le proprie ragioni vengono condivise anche da altri.
tuttavia 3 o 4 anni dopo avrebbe avuto la maturità necesseria
Vecchio 16-11-2017, 15:23   #12
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

Quote:
Originariamente inviata da onisco Visualizza il messaggio
Non penso esista una cosa del genere, non è un termine legale. Per il resto non credo nemmeno che descriva il suo caso (sembra che la sua attrazione sia verso adolescenti, pedofilia è un altro paio di maniche).
ovvio che non sia un termine legale, così come non lo è propriamente "reato", ma cmq sono termini usati
Vecchio 16-11-2017, 15:24   #13
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

Quote:
Originariamente inviata da onisco Visualizza il messaggio
La reazione metaforica della folla di gente che fa il vuoto per scansare il tizio che cade al suolo è davvero brutta e ridicola, e i tabloid sono avvoltoi. Spacey resta un bravo attore e vorrei facesse altri film e la sua carriera non finisse così. Allo stesso tempo il complesso delle cose che ho letto su di lui nelle ultime settimane mi ha fatto concludere che è giusto che certi suoi comportamenti privi di scrupoli verso persone più deboli (continuati negli anni) siano resi noti. Il caso di Rapp preso da solo non mi aveva detto molto. Le conseguenze legali non mi interessano.
assolutamente d'accordo.
mi mancherà come attore e spero che la sua carriera non finisca qui
Vecchio 16-11-2017, 15:24   #14
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da S.Marco91 Visualizza il messaggio
tuttavia 3 o 4 anni dopo avrebbe avuto la maturità necesseria
Non è che la trovi nella torta di compleanno dei 18 anni, la maturità.
E se il ragazzo fosse stato fobico, o timido? Gli sarebbe bastato diventare maggiorenne per trovare la forza di denunciare? Questo io non credo (cit.)
Vecchio 16-11-2017, 15:28   #15
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Non è che la trovi nella torta di compleanno dei 18 anni, la maturità.
E se il ragazzo fosse stato fobico, o timido? Gli sarebbe bastato diventare maggiorenne per trovare la forza di denunciare? Questo io non credo (cit.)
eh vabbè... ma aspettare 30 anni!

e cmq un fobico timido non credo vada 14enni ad un party di un attore, rimanendo solo in camera con lui
Vecchio 16-11-2017, 15:31   #16
Esperto
L'avatar di lonely heart
 

C'è chi ha anche paura a denunciare, non è per niente facile. Se qualcuno trova il coraggio di farlo, poi c'è chi si accoda e fa lo stesso, non la vedo una cosa così strana. Poi bisogna valutare se sia vero o meno. Come la faccenda di Fausto Brizzi in Italia, alcune hanno denunciato mettendoci la faccia, altre persone che ci hanno lavorato invece dicono che non ha mai fatto cose del genere, quindi la verità dove sta?
Comunque l'opinione pubblica giudica chiunque, anche le vittime. Asia Argento è stata insultata non poco per esempio. Secondo me quando non si conoscono bene i fatti è meglio tacere.
Il caso di Kevin Spacey è quello che mi ha spiazzato di più, ma se tutte le notizie di lui sono vere è anche giusto che paghi le conseguenze e lo dico da fan visto che lo reputo uno dei migliori attori.
Non so dire se sia giusto tagliarlo fuori così dal suo lavoro (cancellarlo da un film mi è parso esagerato, ma la paura di non guadagnare al botteghino ha avuto la meglio) però insomma ha dei problemi ed è meglio che per il momento risolva quelli.
Ci sono altri attori che per un periodo non hanno lavorato per molto meno, per esempio Robert Downey Jr nel periodo in cui si drogava lo allontanavano tutti, anche se non aveva fatto male a nessuno. La Marvel nemmeno lo voleva, poi magicamente è diventato il pupillo perché ha fruttato un sacco di soldi.
Ci sono accanimenti solo verso certe persone, non lo capisco questo mondo.
Vecchio 16-11-2017, 15:33   #17
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da S.Marco91 Visualizza il messaggio
eh vabbè... ma aspettare 30 anni!

e cmq un fobico timido non credo vada 14enni ad un party di un attore, rimanendo solo in camera con lui
Magari ce lo portano, magari era mezzo 'mbriaco anche lui.
E provare vergogna per un evento simile, tenerlo in una parte segregata della memoria e poi magari rivederselo cadere tutto addosso dopo che certe notizie vengono alla ribalta, non è un'esclusiva dei timidi e non è implausibile.
Del resto non mi pare che Spacey abbia negato (come ha fatto invece Brizzi), se non ho letto male ha fatto dire ai suoi legali che sta cercando di prendersi un periodo di cura o qualcosa del genere.
Vecchio 16-11-2017, 15:34   #18
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

il fatto è che la questione molestie è molto molto delicata, e la ferita sta spesso nel mezzo.
Poi consideriamo che lo show business vive di notorietà quindi le reazioni sono spropositate.
Ultimo ma importantissimo è che gli Usa sono ancora impregnati di puritanesimo e parecchio ipocriti su certe questioni

Detto questo è giusto che paghi e faccia pubblicamente ammenda.
Vecchio 16-11-2017, 15:41   #19
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Quote:
Originariamente inviata da lonely heart Visualizza il messaggio
Ci sono altri attori che per un periodo non hanno lavorato per molto meno, per esempio Robert Downey Jr nel periodo in cui si drogava lo allontanavano tutti, anche se non aveva fatto male a nessuno. La Marvel nemmeno lo voleva, poi magicamente è diventato il pupillo perché ha fruttato un sacco di soldi.
Ci sono accanimenti solo verso certe persone, non lo capisco questo mondo.
Mi viene in mente il caso di Paul Reubens: carriera stroncata per essere stato sorpreso a masturbarsi in un cinema porno.
Moralismo ai massimo livelli
Dentro quei cinema praticamente tutti si masturbano.
Vabbe', è un caso un po' diverso da quelli in questione.
Vecchio 16-11-2017, 15:41   #20
Esperto
L'avatar di S.Marco91
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Magari ce lo portano, magari era mezzo 'mbriaco anche lui.
E provare vergogna per un evento simile, tenerlo in una parte segregata della memoria e poi magari rivederselo cadere tutto addosso dopo che certe notizie vengono alla ribalta, non è un'esclusiva dei timidi e non è implausibile.
Del resto non mi pare che Spacey abbia negato (come ha fatto invece Brizzi), se non ho letto male ha fatto dire ai suoi legali che sta cercando di prendersi un periodo di cura o qualcosa del genere.
magari è cosi o magari non lo è, la questione molestie è sempre delicata e dai contorni sfumati.
Poi si parla di "molestia" e non di violenza. Sono 2 cose ben diverse.
Inoltre il minore era 14enne e non un bambino. In molti ordinamenti il minorenne ultradodicenne è considerato adeguatamente maturo psicologicamente per poter esternare la propria volontà in sede legale. Segno che la psiche si è già formata.
Non credo quindi che la molestia abbia subito un processo di rimozione o altro. Credo probabilmente che Spacey c'abbia provato spudoratamente e il ragazzo si sia rifiutato e abbia conservato tale "memoria" per sparare il colpo in momenti ben precisi.

Comunque lui dice di "non ricordare" anche se non ha esplicitamente negato.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata




Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:06.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2