FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Chiudi la discussione
 
Vecchio 23-03-2005, 21:48   #1
Principiante
L'avatar di spinner
 

per favore,descrivete i vostri sintomi e i mezzi che usate per conbattere la fobia sociale.prendiamo spunto gli uni dagli altri.
Vecchio 23-02-2009, 00:12   #2
Intermedio
L'avatar di calisclero
 

ciao, scusa il ritardo della risposta
il mio consiglio è non combatterla, ma farsela amica
spero che sia valsa l'attesa questa perla di saggezza :lol:
Vecchio 23-02-2009, 02:17   #3
Intermedio
L'avatar di Pride_variabile
 

Prendere l'armi contro un mare di triboli...

Taking arms against a sea of troubles...



Guglielmo Scuotepera
Vecchio 23-02-2009, 09:43   #4
Banned
 

i miei sintomi sono ansia depressione ed emetofobia.............in che modo la combatto ? di solito l'alcool funziona bene altrimenti la solitudine rintanato in casa tipo eremita è un'altra tattica efficace :cry:
Vecchio 23-02-2009, 12:25   #5
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da calisclero
ciao, scusa il ritardo della risposta
il mio consiglio è non combatterla, ma farsela amica
spero che sia valsa l'attesa questa perla di saggezza :lol:
:lol:
Vecchio 23-02-2009, 22:19   #6
Esperto
L'avatar di esposizione
 

ANSIA E PAURA
ho scoperto che per combatterla
serve riconoscere alcuni pensieri che mi generano il malessere

Diciamo che i farmaci tolgono dei problemi,
ma se si riescono a controllare i pensieri distorti sul nascere
allora i problemi vengono sradicati dalla radice
Vecchio 23-02-2009, 22:39   #7
Esperto
L'avatar di Miky
 

la combatto con le lame rotanti e l'abelarda spaziale!
uahahahahah
Vecchio 07-04-2013, 14:19   #8
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Essendo la fobia sociale generata da molteplici cause, a volte fisiche, a volte psicologiche, non esiste una sola soluzione. Ad esempio, io ho notato che molti si lamentano del fatto di essere sempre soli e danno la colpa agli altri, poi si scopre che in realtà sono loro a rifiutare la gente, o perchè la disprezzano o perchè non si sentono all'altezza di esserne in mezzo o per altri motivi.
A volte non lo sanno nemmeno loro il perchè.
Secondo me la primissima cosa da fare, prima ancora di cercare strani rimedi, è di capire il vero motivo che ci spinge a fuggire i contatti con gli altri.
Ad esempio si può cominciare ad accettare i difetti del prossimo, pensando che anche noi ne abbiamo e che nessuno è perfetto. Quindi accettando i nostri difetti come una caratteristica che ci distingue dalla massa, invece che fare di tutto per amalgamarci in un tutt'unico senza forma nè identità.
Spesso la gente nemmeno li nota i nostri cosiddetti e presunti difetti, spesso siamo noi a credere che tutti ci guardino per i nostri difetti (paranoia) così come siamo noi stessi ad isolarci credendo di essere insopportabili alla vista (altra paranoia) mentre invece tutt'al più la gente si fa li 'azzi suoi e nemmeno ci nota.
Si insomma, a meno che non siamo sporchi e cattivi il prossimo non ha motivo di scappare da noi. Giusto?
Vecchio 07-04-2013, 15:28   #9
Banned
 

Uhm... Fino a qualche tempo fa, per distogliere l'attenzione dagli altri e dai loro giudizi nei miei confronti, annotavo su un pezzo di carta la data, l'ora, il luogo, le persone con cui ero, il mio stato d'animo etc... Mi mettevo tranquilla e compilavo la mia "scheda". Di solito, almeno per qualche minuto, riuscivo a distrarmi dai miei pensieri negativi, che si affievolivano, riuscendo così a controllarli meglio.

Con la mia psicologa, invece, avevamo intrapreso, credo, un percorso di "desensibilizzazione sistematica" che, nel mio piccolo, cerco di portare avanti anche ora: fai una lista delle situazioni che temi e ad ogni paura da un voto da 1 a 10; poi, cominci ad affrontare ripetutamente la situazione 1 fino a che non ti crea più ansia e così via.

Ad esempio: scrivere su un forum è una situazione di tipo 1, chattare con qualcuno che non conosco di tipo 2, andare ad un raduno 3 e così via (in effetti, con me, funziona abbastanza! ).

Per rilassarmi sono ricorsa anche al "Training autogeno", che, per quanto mi riguarda, m'aiuta tantissimo ad addormentarmi.

Ancora, prendo un foglio, data una particolare situazione, comincio ad immaginare le possibili variabili che potrebbero influenzarla, dalla più pessimista alla più ottimista.

Al momento non mi viene in mente altro; in caso, ve lo farò sapere! ù.ù
Vecchio 07-04-2013, 16:20   #10
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Brava, anche questo é un buon metodo, efficiente e preciso! Continua cosí.
Vecchio 07-04-2013, 16:58   #11
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da spinner Visualizza il messaggio
per favore,descrivete i vostri sintomi e i mezzi che usate per conbattere la fobia sociale.prendiamo spunto gli uni dagli altri.
razionalizzare le emozioni , gli stati emotivi e fisici , in pratica le associ li per li ad una causa (che prima deve essere scoperta) ... ah , bel nick!
Vecchio 07-04-2013, 17:01   #12
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da nihil_ Visualizza il messaggio
razionalizzare le emozioni , gli stati emotivi e fisici , in pratica le associ li per li ad una causa (che prima deve essere scoperta) ... ah , bel nick!
In che senso "li associ ad una causa"? Vai alla ricerca del trauma che ti provoca l'ansia e, forse, anche l'evitamento? E una volta che l'hai trovata come ti comporti?

Scusa per tutte queste domande, ma sono molto interessata all'argomento!
Vecchio 07-04-2013, 17:10   #13
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue_Moon Visualizza il messaggio
In che senso "li associ ad una causa"? Vai alla ricerca del trauma che ti provoca l'ansia e, forse, anche l'evitamento? E una volta che l'hai trovata come ti comporti?

Scusa per tutte queste domande, ma sono molto interessata all'argomento!
Scusa di cosa ??? Provo con un esempio :
sto per incontrare una persona , in genere mi capita di sentire male alle mani e tremo un po' magari per il nervosismo , .. penso al motivo della mia reazione.. mi succede questo perchè questa persona ,.. non so ... mi mette soggezione (e quì ci possono essere + motivazioni), ci penso su . Poi riflettendo penso alla durata dell'incontro per relativizzare il tutto temporalmente , non durerà più di tot.
Se ancora non sono convinta in ultima opzione: cerco di 'umanizzare' la persona.. rifletto sui SUOI difetti , la porto al mio livello (di essere umano)... a quel punto sto' abbastanza bene. Sono calma. Una fottuta stoica.

Insomma tutto alla fine risiede nel capire il perchè del malessere e minimizzarlo , il malessere stesso e la causa di tale malessere.
Con me funziona. non sempre ma spesso.
Vecchio 07-04-2013, 17:13   #14
Banned
 

Quote:
sto per incontrare una persona , in genere mi capita di sentire male alle mani e tremo un po' magari per il nervosismo , .. penso al motivo della mia reazione.. mi succede questo perchè questa persona ,.. non so ... mi mette soggezione (e quì ci possono essere + motivazioni), ci penso su . Poi riflettendo penso alla durata dell'incontro per relativizzare il tutto temporalmente , non durerà più di tot.
Se ancora non sono convinta in ultima opzione: cerco di 'umanizzare' la persona.. rifletto sui SUOI difetti , la porto al mio livello (di essere umano)... a quel punto sto' abbastanza bene. Sono calma. Una fottuta stoica.
Ma è geniale! *0* Ci proverò anch'io, anche se, in certe situazioni, scarseggio un po' di lucidità mentale. XD
Vecchio 07-04-2013, 17:16   #15
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue_Moon Visualizza il messaggio
Ma è geniale! *0* Ci proverò anch'io, anche se, in certe situazioni, scarseggio un po' di lucidità mentale. XD
keep calm , keep calm
Vecchio 08-04-2013, 01:34   #16
Avanzato
L'avatar di Antonio90
 

Quote:
Originariamente inviata da spinner Visualizza il messaggio
per favore,descrivete i vostri sintomi e i mezzi che usate per conbattere la fobia sociale.prendiamo spunto gli uni dagli altri.
Con la conoscenza, tanta conoscenza in merito al cervello umano nell'ambito sociale, alla psicologia ecc ecc... + trovo roba che mi sembra interessante per la mia situazione + leggo/studio/provo


Su di me il tutto è stato decisamente efficace sopratutto nell'arco dell'ultimo annetto, penso che conoscere bene se stessi e avere la consapevolezza sempre accesa possa dare davvero dei grandi risultati.
Vecchio 08-04-2013, 09:23   #17
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue_Moon Visualizza il messaggio
anche se, in certe situazioni, scarseggio un po' di lucidità mentale. XD

Mein lieber fräulein, è tutto lì il problema...

Ed è per questo motivo che molti di noi sono ancora in alto mare, nonostante si sbraccino come dannati per arrivare a riva
Chiudi la discussione
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a in che modo combattere la fs?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Non ce la faccio più a combattere con l'ansia e la paura mariobross Ansia e Stress Forum 4 31-01-2009 15:36
In un modo o nell'altro... paccello Amore e Amicizia 9 30-06-2008 11:34
combattere contro lansia bambinoindaco Ansia e Stress Forum 8 29-04-2008 23:28
Secondo voi combattere la paura.. Ansem SocioFobia Forum Generale 7 25-01-2008 14:51
combattere vuol dire guardarci in faccia dimmuBorgir Off Topic Generale 1 09-07-2007 08:58



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 16:35.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2