FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Chiudi la discussione
 
Vecchio 29-12-2015, 02:16   #35121
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue Sky Visualizza il messaggio
NO
Purtroppo non stava bene di fisico da un po', e giusto qualche giorno fa gli è stato diagnosticato il cancro che lo ha ucciso. Ma in fondo mi piace pensare che fosse il primo a prenderla con filosofia, in Ace of spades diceva proprio "I don't want to live forever", beh, chi potrebbe con uno stile di vita così :/ Non lo dimenticheremo facilmente.
Vecchio 29-12-2015, 02:20   #35122
Esperto
L'avatar di Varano
 

Il nuovo vitello d'oro da idolatrare...eccolo! Ma come non lo conosci? Non importa, prega!
Vecchio 29-12-2015, 02:42   #35123
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Roberto97 Visualizza il messaggio
mi piace pensare che fosse il primo a prenderla con filosofia, in Ace of spades diceva proprio "I don't want to live forever", beh, chi potrebbe con uno stile di vita così :/ Non lo dimenticheremo facilmente.
Esatto, il compianto Lemmy ha scelto la vita da bohemienne, fatta di eccessi di donne, alcool (memorabili i suoi biberon riempiti di whisky), droghe unendoci una vita da frontman, voce e bassista di un gruppo come i Motorhead.
Secondo me era consapevole dei contro di una vita del genere ma l'ha vissuta perché lo faceva sentire vivo e realizzato.

Non voglio sbrodolare di retorica o epitaffi, non è nel mio stile, ma rifletto su un bilancio del genere, chiudendo la partita a 70 anni e, non nego che per certi versi lo invidio e lo ammiro.

Senza contare che riempirei di scuffiotti tutti questi personaggetti attuali della scena metal che non sono nemmeno la quintessenza di personaggi come Lemmy o Dio, per citare un altro grande morto in tempi non troppo lontani.
Ringraziamenti da
Gummo (29-12-2015), Wolferstein (29-12-2015)
Vecchio 29-12-2015, 02:46   #35124
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Quote:
Originariamente inviata da liuk76 Visualizza il messaggio
...che non sono nemmeno la quintessenza di personaggi come Lemmy o Dio, per citare un altro grande morto in tempi non troppo lontani.
Due tanto grandi quanto diversi tra loro nello stile di vita.
Due grandissimi comunque.
Vecchio 29-12-2015, 05:11   #35125
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
può essere vero , ma il contrario non è mica vero Hitler amava profondamente la sua cagna, ma mica amava ugualmente il genere umano . senza andare lontano un esempio ce l'ho in famiglia , mia zia ama gli animali ma detesta il vicinato , parenti e godrebbe di sicuro ad una eruzione del Vesuvio è tutto dire
Io non parlo di amore parlo di pieta', capacita' di provare compassione, nessuno puo' provare compassione per un sconosciuto morente per strada se passando con la macchina e vedendo unanimale agonizante in mezzo alla strada gli passa di sopra imperterrito o almeno io non riesco a credere che una persona possa non avere sentimenti di pieta' e compassione per un'animale e poi al contrario provare la stessa bruciante compassione di Gesu' di Nazareth per un'umano, è paradossale. Non so se si comprende il concetto che vorrei esprimere ma che forse non riesco ad esprimere bene, mi pare impossibile che una persona possa arrivare ad un livello di amore compassionevole degno di un maestro spirituale tibetano se poi magari si diverte a passare di sopra ad un gatto con la macchina. Cioè prima di arrivare a guidare un aereo di linea devi quanto meno essere capace di non schiantarti con la bicicletta contro un muro.

Comunque non ho dormito per nulla stanotte... Sara' stato tutto il caffe' che ho preso ieri.

Ultima modifica di cancellato16177; 29-12-2015 a 05:14.
Vecchio 29-12-2015, 07:00   #35126
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
ovviamente non mi riferisco alle organizzazioni umanitarie e non generalizzo , però trovo sempre più persone che amano gli animali ma odiano il vicino di casa , gli immigrati e così via questo è un dato di fatto
Bè, per esempio c'è chi (non io, eh, io non prendo posizione) commenterebbe che il gatto non ti ruba il lavoro, nè occorre sostenerlo con soldi nostri se non si vuole e neanche delinque, al più fa fuori qualche topo/lucertola o ruba una coscia di pollo ma insomma nulla di paragonabile.
Considerazioni simili per i vicini, insomma a differenza dei vicini è difficile che il gatto ti abbia in odio, al più ti teme e non sparla/lancia frecciatine/fa sgarbi intenzionali con vere conseguenze.
Vecchio 29-12-2015, 07:03   #35127
Esperto
L'avatar di barclay
 

Un vero-uomo® va a 100 km/h in città con la nebbia [non è esattamente un pensiero di “questo momento” ma il motivo per cui ho paura di uscire di casa]

Ultima modifica di barclay; 29-12-2015 a 07:08.
Vecchio 29-12-2015, 07:07   #35128
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da silenzio Visualizza il messaggio
Non capisco invece l'atteggiamento eccessivamente affettuoso o inappropriato di alcune persone verso gli stessi, che in certi casi rasenta la morbosità, come quelle donne (ma anche certi uomini) che trattano i loro animali domestici come fossero bambini, perdendo completamente di vista il fatto di aver a che fare con un animale e, in questo modo tra l'altro, perpetrando all'animale stesso del male laddove si crede che gradisca le nostre (soffocanti) effusioni e attenzioni.
.
Io con la mia gatta un rapporto intenso (del resto bambini non ne ho e sarebbero troppo impegnativi per me) , però mi cerca e fa le fusa ognivolta che la tocco, ne deduco che apprezza, altrimenti si comporterebbe diversamente.
Vecchio 29-12-2015, 07:13   #35129
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da DarkRose90 Visualizza il messaggio
I protozoi non hanno un sistema nervoso non provano dolore ne provano emozioni, se si è persone empatiche e dunque compassionevoli non si può fare a meno di provare compassione per tutti quegli esseri con i quali possiamo identificarci in qualche modo, questa è l'empatia, rispecchiarsi nell'altro e sentire dispiacere se l'altro prova in qualche modo fastidio, dolore, tristezza, paura, se non si prova questo per un essere semplice (mi riferisco solo agli animali mammiferi) non si può provare per un essere tanto più complesso come l'essere umano poichè la compassione e l'amore per l'altro(emozioni che chi è emotivamente poco sviluppato non prova assolutamente) sono un qualcosa che vanno in crescendo.
Io non penso che abbia senso parlare di crescendo...un topo secondo il tuo ragionamento credo sia considerabile più semplice di un gatto ... eppure tanti - forse anche tu- provano compassione per i gatti pur senza provarla per i topi (del resto anche tu dici di provarla per i mammiferi e non per gli animali più semplici).
Vecchio 29-12-2015, 10:16   #35130
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da DarkRose90 Visualizza il messaggio
Io non parlo di amore parlo di pieta', capacita' di provare compassione, nessuno puo' provare compassione per un sconosciuto morente per strada se passando con la macchina e vedendo unanimale agonizante in mezzo alla strada gli passa di sopra imperterrito o almeno io non riesco a credere che una persona possa non avere sentimenti di pieta' e compassione per un'animale e poi al contrario provare la stessa bruciante compassione di Gesu' di Nazareth per un'umano, è paradossale. Non so se si comprende il concetto che vorrei esprimere ma che forse non riesco ad esprimere bene, mi pare impossibile che una persona possa arrivare ad un livello di amore compassionevole degno di un maestro spirituale tibetano se poi magari si diverte a passare di sopra ad un gatto con la macchina. Cioè prima di arrivare a guidare un aereo di linea devi quanto meno essere capace di non schiantarti con la bicicletta contro un muro.

Comunque non ho dormito per nulla stanotte... Sara' stato tutto il caffe' che ho preso ieri.
quello che non mi piace sono gli animali che prendono il posto degli umani negli affetti, un animale è fedele ti ama incondizionatamente , dipende in tutto e per tutto da te , anzi per il cane sei il capobranco cosa che un umano non è nè può essere , lo vedo col mio amico come ci incontriamo 'litighiamo' sempre io non ho affatto l'intenzione di essere la sua vittima nè riconosco a lui un qualsivoglia ruolo di 'leader' e ci scontriamo , ma con tutto ciò vi dico amate gli umani e non cani e gatti ... è troppo facile
Vecchio 29-12-2015, 10:16   #35131
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Quote:
Originariamente inviata da ila82 Visualizza il messaggio
Io non sono di quelli che "amo gli animali più degli uomini" (come ha detto sbagliatamente oggi mia madre allo psichiatra parlando di me al che lui ha risposto "anch'io" . In realtà non so bene perchè il genere umano non lo conosco a sufficienza, mi piace trasmettere affetto/scambio anche alle persone ma occorrono anche le opportunità per farlo mentre della mia gatta sono sicura che apprezza e anzi la faccio felice. Gli animali questi sono capaci di dare molto amore, perchè hanno la mentalità semplice e per loro sei il loro mondo e certi momenti di scambio d'affetto e loro gesti quasi commoventi solo chi ha un animale e lo ama può capirli (dico lo ama perchè ovviamente lo scambio può avvenire solo reciprocamente).

E poi vedersi morire una creatura, dopo esserle stata vicino nei suoi ultimi momenti, vedendo la sua sofferenza e richiesta d'aiuto e sentendosi impotenti smuove sempre delle emozioni, e ciò che sia gattino/uccellino/bambino/fidanzato/nonno o anche precedentemente sconosciuto penso (certo leggere freddi elenchi di morti o guerre non può smuovere le stesse emozioni).



Il sentimentalismo è fondamentale nell'amore perchè questo è una sensazione spontanea e impalpabile, l'etica per quanto importante è ad un livello diverso e nel mondo c'è bisogno anche dell'amore (non razionalizzato e gistificato da considerazioni etiche). E' quello che veramente ci rende umani nonchè vivi (l'etica qualora ne si possa definirne oggettivamente le regole può andare bene per un programma per robot).
Nessuno fa nulla per mera etica, non si fa una donazione nè si diventa vegetariani senza alla base un trasporto emotivo, anche il non uccidere o il non rubare penso chi non li compia lo faccia per motivi diversi dall'etica. L'idea che una cosa sia eticamente corretta da sola non basta. Ma del resto poichè nessuno può dire davvero cosa sia giusto o sbagliato (es. una trappola per topi è etica? e la sperimentazione animale per salvare vite umane?) sono i nostri pensieri e sentimenti che definiscono l'etica.
Io non sono d'accordo con questo ragionamento, l'etica nasce proprio da un pensiero a cui è stato dedicato tempo ed attenzione al fine di fare in modo che la conclusione fosse quanto più giusta possibile, soprattutto per il bene della società in quel momento storico. Se poi in tempi successivi viene dimostrato che quelle premesse non sono più valide se ne può anche riparlare, anche se naturalmente ci sono confini morali che è bene non oltrepassare. Una trappola per topi non è etica, penso che questo sia palese, però purtroppo c'è differenza tra le ragioni dell'etica e quelle della necessità e spesso quest'ultima soverchia la prima. Nondimeno l'etica non è inferiore per importanza rispetto alla necessità, l'unico modo per tornare a mettere d'accordo etica e necessità è usando un approccio diverso al problema, ad es. scopro cosa attira il topo e lo metto fuori dalla portata dei suoi sensi oppure inserisco un repellente per fare in modo che non si ripresenti.
Ma per mettere d'accordo etica e necessità serve intelligenza o, almeno, apertura mentale, quell'apertura mentale che considera altri scenari in cui anche le ragioni del topo sono considerate.
Vabbè, potrei andare avanti all'infinito ma meglio fermarsi qui.
Ringraziamenti da
cancellato2824 (29-12-2015)
Vecchio 29-12-2015, 10:37   #35132
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
ma con tutto ciò vi dico amate gli umani e non cani e gatti ... è troppo facile
La mente umana a volte è troppo complessa da scandagliare (sarò forse io che ho dei limiti nel comprendere). A livello di "somiglianza" da questo punto di vista mi riconosco di più nella semplicità di un essere a quattro zampe senza assolutamente sentirmi superiore!
Vecchio 29-12-2015, 11:30   #35133
Esperto
L'avatar di illumi
 

Riesco come al solito a farmi odiare. Più mi sforzo di farmi capire e meno vengo capito, dev'essere un problema mio. E gli altri, più bravi nel portare maschere e nel sfruttare la situazione, se ne avvantaggiano sempre.
Vecchio 29-12-2015, 11:53   #35134
Esperto
L'avatar di lonely heart
 

Non ci voglio arrivare al 2016.
Ringraziamenti da
IO&EVELYN (29-12-2015)
Vecchio 29-12-2015, 12:00   #35135
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da liuk76 Visualizza il messaggio
Esatto, il compianto Lemmy ha scelto la vita da bohemienne, fatta di eccessi di donne, alcool (memorabili i suoi biberon riempiti di whisky), droghe unendoci una vita da frontman, voce e bassista di un gruppo come i Motorhead.
Secondo me era consapevole dei contro di una vita del genere ma l'ha vissuta perché lo faceva sentire vivo e realizzato.

Non voglio sbrodolare di retorica o epitaffi, non è nel mio stile, ma rifletto su un bilancio del genere, chiudendo la partita a 70 anni e, non nego che per certi versi lo invidio e lo ammiro.

Senza contare che riempirei di scuffiotti tutti questi personaggetti attuali della scena metal che non sono nemmeno la quintessenza di personaggi come Lemmy o Dio, per citare un altro grande morto in tempi non troppo lontani.
in effetti fare una vita del genere e morire comunque a 70 anni è una figata
Vecchio 29-12-2015, 12:32   #35136
Esperto
L'avatar di trapsky
 

Bene,allora siamo io e te capodanno, vediamo chi la spunterà
Vecchio 29-12-2015, 12:33   #35137
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da ila82 Visualizza il messaggio
Io non penso che abbia senso parlare di crescendo...un topo secondo il tuo ragionamento credo sia considerabile più semplice di un gatto ... eppure tanti - forse anche tu- provano compassione per i gatti pur senza provarla per i topi (del resto anche tu dici di provarla per i mammiferi e non per gli animali più semplici).

Io sono un caso a parte, provo compassione per qualsiasi cosa e uso la parola "cosa" perchè a volte mi faccio problemi a buttare oggetti (oggetti!!) perchè penso che si dispiacciano per esempio avevo un vecchio pupazzo a forma di cane tutto zozzo e malconcio che dovevo buttare (devo ancora buttare) ma non riuscivo perchè mi guardava con quegli occhioni tristi ogni ci provavo e pensavo a quando il camion della spazzatura lo avrebbe triturato questa però è follia me ne rendo conto. XD

Comunque il mio pensiero è semplicemente che se uno è una persona non capace di fare del male ,di pensare male, di agire male, se uno è una persona capace di pensare invece bene, agire e fare bene lo è in qualsiasi situazione. Il mondo è pieno di gente che non farebbe del male ad un altro essere umano fisicamente ma poi sterminerebbe l'intera foresta amazzonica o trufferebbe una vecchietta, oppure è pieno di gente che non farebbe del male ad un criceto ma poi odia gli umani appunto, quello non è provare rispetto e "amore" disinteressato per ogni cosa ed in ogni situazione, sono solo cose che uno si inculca in testa, uno si inculca in testa che deve amare i gattini ed odiare gli umani?Quello non è amore, non è rispetto, non è compassione.
Molte di quelle persone che non farebbero male ad un umano non lo fanno non perchè provino vero rispetto verso la vita, verso un'altro essere, ma perchè la loro morale gli dice che non è corretto farlo, che è una cosa cattiva e contro la legge, se per un momento pensassero che non è più una cosa cattiva (per difendersi magari) non ci penserebbero due volte ad ammazzare anche un loro simile senza alcuna compassione. Magari è un pensiero un pò da santona indiana ma è quello che penso, non è l'ego che deve dire alla ragione e al cuore come amare ma l'anima.

Ultima modifica di cancellato16177; 29-12-2015 a 12:42.
Vecchio 29-12-2015, 13:09   #35138
Banned
 

Una spietata lettura di un mondo senza anima
Vecchio 29-12-2015, 13:56   #35139
Roy
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
Si lo è, capisco di pretendere molto da un gatto ma devono crescere anche loro, non ci saremo per sempre, imparare ad aprirsi le porte da soli, mangiare e pulire; Per fortuna che i gatti hanno già molte di queste qualità naturali per forza poi le persone iniziano ad adorarli, sopratutto quando si ha qualche problema a relazionarsi con il mondo.
Ah-ah.
Vecchio 29-12-2015, 14:13   #35140
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da barclay Visualizza il messaggio
Un vero-uomo® va a 100 km/h in città con la nebbia [non è esattamente un pensiero di “questo momento” ma il motivo per cui ho paura di uscire di casa]
Un vero uomo muore come James Dean.

Secondo la mentalità dominante rispettare i limiti di velocità è da uomini beta.
Chiudi la discussione
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Il Vostro Pensiero in Questo Momento...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il Vostro Pensiero in Questo Momento... Loner Off Topic Generale 51708 Ieri 22:45
Il Vostro pensiero Sentimentale in questo momento BbFenix Off Topic Generale 233 Ieri 13:17
Il Vostro Pensiero Sessuale in Questo Momento ~~~ Forum Sessualità (solo adulti) 7000 03-10-2023 20:25
Il vostro momento in questo pensiero.. Hazel Grace Off Topic Generale 16 08-09-2022 22:57



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 01:12.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2