FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 13-01-2021, 14:08   #1
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Ho ricevuto una bruttissima notizia, mio padre ha un tumore maligno inoperabile. è stata una doccia fredda, non me lo aspettavo, il medico mi ha guardato negli occhi e mi ha detto che non c'è nulla che possano fare. Mi vengono in mente brutti pensieri, mi viene in mente di farla finita perchè non voglio affrontare questa cosa. Non dormo e non mangio da giorni, piango soltanto. Mi date un pò di conforto? E se vi va mi raccontate le vostre esperienze se ne avete avute?

No quote.
Vecchio 13-01-2021, 14:13   #2
Esperto
 

Mi dispiace davvero tanto , è una bruttissima notizia di per sé poi riceverla in questo periodo è peggio.

Anche io anni fa ricevetti una notizia del genere ma era un sospetto e la persona in questione ora sta bene.

Anche se in questi casi non so se può valere: ma avete sentito più campane?

Ti mando un abbraccio
Vecchio 13-01-2021, 14:16   #3
Esperto
 

Mi dispiace. Anche mio padre ha avuto un tumore (per fortuna è guarito) ma l'ho vissuta in maniera diversa, come se fosse fosse qualcosa di estraneo a me e infatti rimasi colpito da questa mia reazione.

Hai provato a chiedere una cura sperimentale? Conosco un ragazzo che aveva un tumore per il quale non si poteva fare nulla e aveva provato questa carta. Chiaro che le possibilità sono bassissime ma sempre meglio tentare... a meno che gli effetti collaterali non siano pesantissimi.
Ringraziamenti da
JR_Reloaded (13-01-2021)
Vecchio 13-01-2021, 14:18   #4
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Quote:
Originariamente inviata da Elle_ Visualizza il messaggio
Mi dispiace davvero tanto , è una bruttissima notizia di per sé poi riceverla in questo periodo è peggio.

Anche io anni fa ricevetti una notizia del genere ma era un sospetto e la persona in questione ora sta bene.

Anche se in questi casi non so se può valere: ma avete sentito più campane?

Ti mando un abbraccio
Grazie mille. In realtà no, il dottore che lo ha in cura è un dottore molto bravo, vogliamo però provare a mandarlo in qualche centro dove tentano cure sperimentali. La cosa più brutta è che lui non lo sa (è un tipo molto ansioso ha paura delle malattie) e non sappiamo come dirglielo. è questo che mi fa fare brutti pensieri, non voglio vederlo stare male, non è un tipo forte.
Vecchio 13-01-2021, 14:22   #5
Esperto
 

Mi dispiace Jerico, sono cose a cui non si è mai preparati. Mio padre se ne è andato via ormai 10 anni fa in maniera molto più rapida e inaspettata, ancora adesso se ci penso bene non realizzo del tutto che sia così.
Spero che il vostro tentativo con le cure sperimentali abbia successo.
Ringraziamenti da
JR_Reloaded (13-01-2021)
Vecchio 13-01-2021, 14:22   #6
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Quote:
Originariamente inviata da Bluevelvet93 Visualizza il messaggio
Mi dispiace. Anche mio padre ha avuto un tumore (per fortuna è guarito) ma l'ho vissuta in maniera diversa, come se fosse fosse qualcosa di estraneo a me e infatti rimasi colpito da questa mia reazione.

Hai provato a chiedere una cura sperimentale? Conosco un ragazzo che aveva un tumore per il quale non si poteva fare nulla e aveva provato questa carta. Chiaro che le possibilità sono bassissime ma sempre meglio tentare... a meno che gli effetti collaterali non siano pesantissimi.
Vorremmo mandarlo all'Humanitas dove dicono ci sia un farmaco sperimentale, ma costa molto, vorremmo capire se è possibile ricevere questo farmaco anche gratuitamente.
Vecchio 13-01-2021, 14:22   #7
~~~
Esperto
 

Un abbraccio forte JR
Ringraziamenti da
JR_Reloaded (13-01-2021)
Vecchio 13-01-2021, 14:28   #8
Esperto
 

Ma lui non sa di avere la malattia o sa di averla ma non che è incurabile? Se è la seconda io comunque prenderei in considerazione l'ipotesi di non dirglielo (che non vuol dire sceglierla ma appunto prenderla in considerazione). Anche se facendo una cura sperimentale penso che debba esserci il consenso informato e che quindi ne verrebbe in ogni caso a conoscenza.
Vecchio 13-01-2021, 14:41   #9
Esperto
L'avatar di HelterSkelter
 

Mi dispiace moltissimo, un abbraccio
Ringraziamenti da
JR_Reloaded (13-01-2021)
Vecchio 13-01-2021, 14:49   #10
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Quote:
Originariamente inviata da Bluevelvet93 Visualizza il messaggio
Ma lui non sa di avere la malattia o sa di averla ma non che è incurabile? Se è la seconda io comunque prenderei in considerazione l'ipotesi di non dirglielo (che non vuol dire sceglierla ma appunto prenderla in considerazione). Anche se facendo una cura sperimentale penso che debba esserci il consenso informato e che quindi ne verrebbe in ogni caso a conoscenza.
Non sa di essere terminale, non penso che glielo diremo vogliamo che sia tranquillo. Ma è terribile, lui crede che stara meglio.

Inviato dal mio AUM-L29 utilizzando Tapatalk
Vecchio 13-01-2021, 15:07   #11
Avanzato
L'avatar di funambolic
 

È uno dei miei peggiori incubi, solo a leggerti sono stata male. Mi dispiace tanto per il tuo papà e per te. Ti abbraccio forte
Ringraziamenti da
Inosservato (13-01-2021), Texas (Ieri)
Vecchio 13-01-2021, 15:25   #12
Principiante
 

Mi dispiace immensamente, ci sono passato esattamente un anno fa con mia mamma (Tumore polmonare al IV stadio con metastasi multiple un po' dappertutto), e ho ancora impresso nella mente il momento esatto in cui mi telefonarono al lavoro per darmi la notizia, ero nel più completo stato confusionale.
Penso che il fatto che lui non lo sappia sia per te un peso in più, perchè il parlarne in famiglia per me era comunque d'aiuto.

Come ho affrontato io la cosa? All'inizio anch'io non riuscivo a reagire, lei era quella che mi capiva di più in famiglia, con la quale avevo più argomenti in comune. I primi giorni è stata davvero dura, ma poi ho trovato in me la forza di reagire, se non per me per lei, perchè speravo che attraverso la mia carica positiva anche lei riuscisse a trovare la forza di affrontare il difficile percorso delle cure. Ci sono stati comunque momenti duri, ma anche momenti in cui ho avuto modo di consolidare il rapporto con lei e gli altri familiari. C'è stata la fortuna che lei è sempre stata una persona piena di vita, e anche sulla malattia spesso ci scherzava, e questo mi faceva riflettere sul non lasciarmi andare, e quindi in questo dolore ho trovato la forza di mettermi in gioco, per cercare di vivere una vita piena e senza troppi rimpianti, come lei avrebbe voluto per me.
Ringraziamenti da
dharma (13-01-2021), funambolic (13-01-2021), JR_Reloaded (13-01-2021), Texas (Ieri)
Vecchio 13-01-2021, 15:25   #13
Principiante
 

Quote:
Mi dispiace davvero tantissimo. Cercate di godere il più possibile del tempo che vi rimane, pur nei limiti della malattia. Un forte abbraccio.
.
Ringraziamenti da
funambolic (13-01-2021)
Vecchio 13-01-2021, 15:37   #14
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Mi dispiace tantissimo, ti sono vicino.
Vecchio 13-01-2021, 15:52   #15
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Mi dispiace tantissimo io non ho avuto casi vicini a me ma in famiglia da parte di mia madre ce ne sono stati tanti..mio nonno ha avuto un tumore al cervello quando mia madre era adolescente..
Vecchio 13-01-2021, 15:53   #16
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Ho finito i ringrazia, grazie a tutti. Sto molto male, mi viene continuamente in mente il suo viso sorridente di sole poche settimane fa e il suo viso stanco quando arriverà il momento, è un'immagine che non riesco a togliermi dalla mente. Non riesco ad accettare che lui possa avere paura, questa è la cosa che mi fa stare più male, non riesco neanche a chiamarlo, a sentire la sua voce, ma devo farmi forza perchè se no lui capirà.
Vecchio 13-01-2021, 15:59   #17
Intermedio
 

che mazzata, un abbraccio forte JR
Vecchio 13-01-2021, 17:23   #18
Esperto
L'avatar di Astrid
 

Un forte abbraccio JR ...mi dispiace davvero tanto ...
Vecchio 13-01-2021, 17:31   #19
Principiante
 

Mi dispiace molto
Vecchio 13-01-2021, 17:43   #20
Esperto
L'avatar di Teach83
 

Quote:
Originariamente inviata da JR_Reloaded Visualizza il messaggio
Ho finito i ringrazia, grazie a tutti. Sto molto male, mi viene continuamente in mente il suo viso sorridente di sole poche settimane fa e il suo viso stanco quando arriverà il momento, è un'immagine che non riesco a togliermi dalla mente. Non riesco ad accettare che lui possa avere paura, questa è la cosa che mi fa stare più male, non riesco neanche a chiamarlo, a sentire la sua voce, ma devo farmi forza perchè se no lui capirà.
Se mi sento di merda io, non voglio immaginare come ti possa sentire tu... non credo ti possa dire nulla per farti stare meglio perché mentirei.

Ti posso solo abbracciare virtualmente, e basta. Spero solo che tu abbia una famiglia unita e che vi supportiate l'un l'altro
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Il periodo più brutto della mia vita.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Qual è stato il periodo più INFELICE della vostra vita? Hor Contatti 105 29-11-2020 21:16
Quale è stato il periodo più felice della vostra vita?(Se ne avete avuto uno) [SAD] SocioFobia Forum Generale 63 11-10-2020 16:53
Qual è stato il periodo più FELICE della vostra vita? Brutton SocioFobia Forum Generale 17 27-09-2020 17:57
Come uscire da un brutto periodo? FraK Amore e Amicizia 10 17-09-2015 09:48
il periodo più brutto dell' anno ragazzotriste SocioFobia Forum Generale 27 10-12-2009 00:56



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 18:27.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2