FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum
Rispondi
 
Vecchio 15-02-2024, 09:20   #61
Esperto
L'avatar di Pablo Escoalbar
 

quando giudico un'altra persona, giudico l'immagine che ho dell'altra persona, giudico una mia rappresentazione, una mia interpretazione, una mia immagine dell'altro. Giudico me stesso. Uguale quando un'altro giudica me, in realtà sta giudicando la sua rappresentazione di me. E più uno giudica gli altri più si sentirò da loro giudicati. La questione del giudizio è veramente assurda, senza contrappporsi all'attaccamento malato che si ha per il giudizio altrui e per non riceverne di negativi non si va da nessuna parte. E condivido ciò che dice sagoma, la vergogna è una reazione che nasce da dentro, il principio della reazione risiede in noi, non negli altri, la causa siamo noi. Scaricare la causa sugli altri perpetua il problema, anche se dà un sollievo momentaneo.
Vecchio 15-02-2024, 10:27   #62
Esperto
L'avatar di CamillePreakers
 

a me sembra abbastanza paradossale dire da un lato di non avere nessun problema di autostima e dell'altro definirsi bruttissimi e scarsissimi in ogni contesto.
Vecchio 15-02-2024, 10:35   #63
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da CamillePreakers Visualizza il messaggio
a me sembra abbastanza paradossale dire da un lato di non avere nessun problema di autostima e dell'altro definirsi bruttissimi e scarsissimi in ogni contesto.
forse non crede di avere problemi autostima perché considera questi difetti che si riconosce come delle constatazioni oggettive.
Vecchio 15-02-2024, 10:42   #64
Esperto
L'avatar di CamillePreakers
 

Quote:
Originariamente inviata da Darby Crash Visualizza il messaggio
forse non crede di avere problemi autostima perché considera questi difetti che si riconosce come delle constatazioni oggettive.
ma se si parla di autostima, cioè la stima che noi abbiamo di noi stessi, non importa tanto se sono constatazioni oggettive o meno.
poi è un cane che si morde la coda perchè avere una bassa autostima e pensare di essere scarsi spesso porta a non provare, o almeno a non riuscire a provare con convinzione, e questo porta a fallire e via così.
se pensi che gli altri ti vedono brutto fallito scarso e pensi effettivamente di essere brutto fallito scarso a prescindere dal fatto che la tua valutazione sia oggettiva o meno come fai a dire di non condividere l'opinione negativa che hanno di te?

Ultima modifica di CamillePreakers; 15-02-2024 a 10:47.
Vecchio 15-02-2024, 10:55   #65
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da CamillePreakers Visualizza il messaggio
ma se si parla di autostima, cioè la stima che noi abbiamo di noi stessi, non importa tanto se sono constatazioni oggettive o meno.
sì. vero. Allora ci vorrebbe una correzione in cui dice di avere una autostima ragionevolmente bassa. Nel senso che sarebbe bassa a causa di fatti reali su cui non ci si può fare nulla.

poi, da quanto ho capito, non considera questa autostima ragionevolmente bassa come un problema particolarmente grave. Il vero problema insopportabile sarebbe quando si deve trovare a relazionarsi con gli altri, che coi loro comportamenti la fanno vergognare di sé e stare male.

Ora, secondo me, se di base avesse una buona autostima, vivrebbe meglio le relazioni con gli altri. Anche perché poi è abbastanza irrealistico pensare che da tutte le persone e in tutti i contesti sia trattata male, quindi una buona autostima potrebbe darle la forza di trovare un contesto migliore.

Oppure vivrebbe meglio anche con l'autostima attuale se non avesse la necessità di doversi relazionare per motivi di lavoro. Potrebbe trovare un lavoro più solitario!
Vecchio 15-02-2024, 11:03   #66
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da CamillePreakers Visualizza il messaggio
se pensi che gli altri ti vedono brutto fallito scarso e pensi effettivamente di essere brutto fallito scarso a prescindere dal fatto che la tua valutazione sia oggettiva o meno come fai a dire di non condividere l'opinione negativa che hanno di te?
eh, è una questione interessante.

nel penultimo post ha scritto
Quote:
non vedo nemmeno la necessità di avere una qualsiasi opinione su me stessa
mentre nell'ultimo ha scritto
Quote:
Sono più brutta della maggior parte della gente, le mie capacità sono sotto la media praticamente in ogni contesto, ho fallito più di molte altre persone
apparentemente sembrano due pensieri incongruenti. A meno che i difetti riportati nel secondo estratto non siano visti come dei neutri dati di fatto, del tipo "la merda è merda". E invece quando li ascolta pronunciati da altre persone li percepisce come giudizi negativi.
Vecchio 15-02-2024, 11:07   #67
Non registrato
Guest
 

L'autostima, e la stima, come partenza è un illusione, ha valore nella scala dei bisogni solo dopo.
Prima di raggiungerla bisogna garantirsi i bisogni essenziali, la sicurezza e l'appartenenza (piramide di maslow).
L'essenziale possiamo dire di averlo coperto considerando che siamo qui a leggere un forum., mentre la sicurezza va a braccetto con l'appartenenza.
Vivere di insicurezza sociale perché senza lavoro, dipendenti dal mantenimento e la carità altrui, porta un certo squilibrio.
Diciamo che comunque stiamo bene perché ci mantengono, ecco che arriviamo all'appartenenza, e una famiglia è raramente abbastanza in un contesto dove si è la pecora nera, quindi servono amici, confidenti, relazioni intime.
Qui casca il pero, non c'è autostima (stima) senza l'appartenenza.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Il peccato del fallimento.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Perdonami, Padre, perché ho peccato An.dream Forum Sessualità (solo adulti) 24 22-06-2017 18:46
"Peccato, non sfrutti il tuo potenziale" Heisenberg SocioFobia Forum Generale 79 02-04-2014 13:40
le parole giuste ci vengono in mente sempre troppo tardi..... peccato! mariobross SocioFobia Forum Generale 60 14-02-2011 22:39
Le cause del fallimento in amore KOBE SocioFobia Forum Generale 18 05-07-2008 21:27
il significato del fallimento della prestazione Anonymous-User DOC Forum 0 14-07-2006 16:50



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:07.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2