FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 06-07-2024, 19:41   #1
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Provo ad aprire un topic per vivacizzare un po' il forum.

La domanda è provocatoria, e può essere anche ulteriormente espansa: il dolore può avere una qualche utilità, magari in termini di crescita personale, o è qualcosa che è meglio evitare sempre e comunque finché si può?
Vecchio 06-07-2024, 20:03   #2
Esperto
L'avatar di Crepuscolo
 

Una cosa non esclude l'altra, è sempre meglio evitarlo ma in alcuni casi potrebbe rafforzare la persona una volta superato.
Passare un anno in carcere potrebbe insegnare tante cose ma chissenefrega, preferisco non sapere quelle cose
Vecchio 06-07-2024, 20:06   #3
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da Hor Visualizza il messaggio
La domanda è provocatoria, e può essere anche ulteriormente espansa: il dolore può avere una qualche utilità, magari in termini di crescita personale, o è qualcosa che è meglio evitare sempre e comunque finché si può?
a volte può essere utile; altre no. Dipende in sostanza da come si reagisce
Vecchio 06-07-2024, 20:09   #4
Esperto
 

per me e' inutile in ogni caso , abbiamo troppo poco tempo sulla terra , meno si soffre meglio e'.

poi che qualcuno ne trae un certo vantaggio in quanto a motivazioni e usa sta cosa a suo favore e'solo una qualita' della persona , nn una qualita' della sofferenza
Vecchio 06-07-2024, 20:15   #5
Esperto
L'avatar di cuginosmorfio
 

Più o meno come dice Varykino: evitarlo è sempre cosa buona&giusta

Crescere e fortificarsi grazie al dolore non è prerogativa di chiunque. Va detto -mia sensazione- che coloro che sono passati attraverso varie "sofferenze" tendono a biasimare le lamentele "frivole" (vedi ad es. i confronti tra generazioni passate e quelle moderne).
In un certo senso occorre comunque conoscerlo e gestirlo perché fa parte della nostra natura.

Poi c'è pure chi tra piacere dal dolore fisico. Bon per loro.

Ultima modifica di cuginosmorfio; 06-07-2024 a 20:18.
Vecchio 06-07-2024, 21:03   #6
Esperto
L'avatar di Chamomile
 

A me non ha mai insegnato nulla. Non penso che abbia qualche utilità in sé, c'è chi crede che tutto succeda per un motivo o che si debba trovare un senso ("imparare qualcosa") anche negli eventi negativi, non io però. Non c'è mai stato un singolo momento nella mia vita in cui soffrire sia stato un "bene".
Vecchio 06-07-2024, 21:18   #7
Esperto
L'avatar di AvolteRitorno
 

Se non esistesse il dolore esisterebbe la gioia (o quello che intendete per l'opposto del dolore)?
Vecchio 06-07-2024, 21:21   #8
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Quote:
Originariamente inviata da AvolteRitorno Visualizza il messaggio
Se non esistesse il dolore esisterebbe la gioia (o quello che intendete per l'opposto del dolore)?
Leopardi diceva "piacere figlio d'affanno", intendendo che il piacere è una mera cessazione del dolore, privo di esistenza indipendente. Certo, Leopardi aveva comunque una visione tutta sua delle cose.
Ringraziamenti da
AvolteRitorno (06-07-2024)
Vecchio 06-07-2024, 21:36   #9
Esperto
L'avatar di SoloUnaDonna
 

Il dolore è inevitabile.. la vita è dolore.. tocca tirarci fuori il meglio per non impazzire .-.
Ringraziamenti da
varykino (07-07-2024)
Vecchio 06-07-2024, 21:43   #10
Esperto
L'avatar di Xchénnpossoreg?
 

Quote:
Originariamente inviata da AvolteRitorno Visualizza il messaggio
Se non esistesse il dolore esisterebbe la gioia (o quello che intendete per l'opposto del dolore)?
Bob Ross la pensava così:

Ringraziamenti da
AvolteRitorno (06-07-2024)
Vecchio 06-07-2024, 23:01   #11
Esperto
L'avatar di Lost75
 

Ciò che non ti uccide ti rende forte dicono... mah...
Vecchio 06-07-2024, 23:19   #12
Esperto
 

aggiungerei che visto che è inevitabile e ce n è tanto di dolore , di sforzarsi di portare gioia per quanto possibile e quando possibile
Vecchio 06-07-2024, 23:24   #13
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Chamomile Visualizza il messaggio
A me non ha mai insegnato nulla. Non penso che abbia qualche utilità in sé, c'è chi crede che tutto succeda per un motivo o che si debba trovare un senso ("imparare qualcosa") anche negli eventi negativi, non io però. Non c'è mai stato un singolo momento nella mia vita in cui soffrire sia stato un "bene".
Quoto tutto, parola per parola.
Vecchio 07-07-2024, 00:34   #14
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Ci sono dolori che fanno parte della vita e dolori che nessuno dovrebbe vivere.
Nel limite possono aiutarti a maturare e stare con i piedi per terra, ma Dio sadicamente ha deciso che alcuni devono soffrire come cani fino alla morte, così, in modo gratuito
Vecchio 07-07-2024, 00:53   #15
Esperto
L'avatar di CamillePreakers
 

Quote:
Originariamente inviata da gaucho Visualizza il messaggio
Ci sono dolori che fanno parte della vita e dolori che nessuno dovrebbe vivere.
Nel limite possono aiutarti a maturare e stare con i piedi per terra, ma Dio sadicamente ha deciso che alcuni devono soffrire come cani fino alla morte, così, in modo gratuito
Già, è tipo la decisione che ha preso dio con me, si vede che gli devo stare proprio sul cazzo.
Ringraziamenti da
varykino (07-07-2024)
Vecchio 07-07-2024, 06:36   #16
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Hor Visualizza il messaggio
Provo ad aprire un topic per vivacizzare un po' il forum.

La domanda è provocatoria, e può essere anche ulteriormente espansa: il dolore può avere una qualche utilità, magari in termini di crescita personale, o è qualcosa che è meglio evitare sempre e comunque finché si può?
A me comunque non piace nemmeno la crescita personale. La funzione biologica del dolore a me è chiara serve per mantenere integro l'organismo, farlo sopravvivere il più a lungo possibile nella maggior parte dei casi, poi ci sono casi strani in cui le cose si ribaltano. Non ha alcuna funzione che spinge verso uno stato di benessere, il benessere è una cosa soggettiva che potrebbe andare contro gli scopi biologici, che sono scopi riproduttivi.
Più un organismo sopravvive maggiori sono le possibilità che riesca a riprodursi, se resta in buono stato le probabilità aumentano, poi cosa provi o non provi nel restare in questi stati la natura se ne sbatte altamente. L'organismo tende a ridurre il dolore, ma sembra che al meccanismo infernale serve che lo provi comunque, e già solo questo personalmente mi indispone contro l'esistenza stessa.
Restare in un certo stato di salute potrebbe comportare un grado di sofferenza elevato comunque per evitare stati di sofferenza più elevati ancora. Essere sbattuti da una parte all'altra tra diversi disagi è una cosa che mi fa schifo comunque, non riesco a trovare una giustificazione per le cose come sono, per me sarebbero dovute essere diverse e basta a monte.
Si può trovare utile il dolore in relazione a certe regole o finalità, ma perché queste regole e finalità dovrebbero esserci? Non trovo alcuna giustificazione ultilma al fatto che il mondo debba essere com'è.
Se fossi stato davvero il pradrone dell'universo il dolore l'avrei fatto sparire del tutto, che sarebbe successo se non ci fosse stato? A me pare niente di più grave del fatto che c'è.
Il mondo sarebbe sparito o sarebbe mutato in modo caotico? E chi se ne frega, nessuno avrebbe sofferto la sua scomparsa e mutamento se il dolore non ci fosse stato proprio.
Purtroppo non ho un potere del genere, se l'avessi avuto io l'avrei esercitato fino in fondo, avrei distrutto ogni finalità, crescita personale e vattelappesca.

Ultima modifica di XL; 07-07-2024 a 06:59.
Vecchio 07-07-2024, 08:13   #17
Intermedio
L'avatar di Tatsuhiro Satō
 

A me il dolore ha insegnato solo cose negative, se sto messo così credo sia proprio a causa del dolore e delle delusioni del passato.
Tutte le cattiverie che mi sono state rivolte hanno gravato e gravano sulla mia condizione, il dolore pesa come un macigno, perchè dopo non ti fidi più, perchè dopo sei guardingo, diventi chiuso, eri muri e indossi armature per evitare che capiti ancora.
Vecchio 07-07-2024, 11:11   #18
Esperto
L'avatar di Sickle
 

il dolore fa diventare solo più cinici... che non è necessariamente un male...
Vecchio 07-07-2024, 11:52   #19
Esperto
L'avatar di Hassell
 

Se sei un Artista, il dolore è necessario.
Vecchio 07-07-2024, 12:54   #20
Intermedio
 

A me il dolore ha insegnato solo l'evitamento...
Ringraziamenti da
Tatsuhiro Satō (07-07-2024)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Il dolore insegna qualcosa?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
dolore fisico vs dolore psichico Hor Ansia e Stress Forum 47 01-11-2020 09:41
Una vita all'insegna del Niente Hor SocioFobia Forum Generale 6 22-11-2018 22:29
la pratica del dolore per sconfiggere l'apatia Endless_solitude SocioFobia Forum Generale 19 15-06-2009 20:58
Quando Affezionarsi porta dolore... Martes00 Amore e Amicizia 15 31-03-2009 14:19
Una settimana all'insegna della bomba! caliserio SocioFobia Forum Generale 26 19-09-2008 23:13



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:03.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2