FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 15-12-2010, 16:58   #1
Banned
 

..........................................

Ultima modifica di James86; 06-01-2012 a 18:48.
Vecchio 15-12-2010, 23:58   #2
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da LordJim Visualizza il messaggio
E' una situazione difficile. Posso scriverti una poesia di Sanguineti, tu prova a riscaldarti alla sua fiamma:


"Vota comunista"

"se tuo padre si è consumato negli straordinari, e così fu scostante e arido,
e tua madre si è chiusa a stare in tinello, a cucinare a cuocere a cucire
e tuo fratello che aveva pure una testa, oggi è un analfabeta di ritorno,
tu, vota comunista:

se hai la compagna, e non hai la tua casa, e i tuoi figli così non ti devono nascere,
e sei troppo stanco per parlare e per amare, quando hai mangiato un boccono la sera,
e non dici più niente, nemmeno agli amici, perché non c'è più niente nella tua vita,

tu, vota comunista:

se un po' hai capito come funziona il mondo, che lo hai capito da solo, per forza,
che se hai le scarpe, te le ha fatte qualcuno, che le sue scarpe sono peggio delle tue,
e per uno che ci diventa più umano, altri cento ci avranno fatto le spese,
tu, vota comunista:
Sisi, vota comunista, cosi quelli come D'alema si comprano una bella barcona da 500000e passa mila euro....e tu continui a sgobbare dalla mattina alla sera per un tozzo di pane. Ma lo avete capito come gira il mondo? Qui non bisogna votare nulla, bisogna prendere spade e nunchaku ed inizare a falciare un pò di teste( di cazzo)
Vecchio 16-12-2010, 00:19   #3
Banned
 

Quoto, ma na bella ghigliottina sarebbe meglio
Vecchio 16-12-2010, 08:55   #4
Esperto
 

nessuna violenza irrazionale vincerà mai.
la violenza scardina il potere solo se guidata da una strategia chiara, da comandanti lucidi, da un'idea definita e realizzabile.
100 uniti battono sempre 1000 disuniti. è per questo che il potere, attualmente, non corre nessun rischio.
Vecchio 16-12-2010, 15:04   #5
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Dekker83 Visualizza il messaggio
Sisi, vota comunista, cosi quelli come D'alema si comprano una bella barcona da 500000e passa mila euro....e tu continui a sgobbare dalla mattina alla sera per un tozzo di pane.......
già , barcona spesso parcheggiata nel porto della mia città con gran spiegamento di mezzzi ... ci sarà un perchè se non l' ho mai votato
Vecchio 16-12-2010, 15:09   #6
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Dekker83 Visualizza il messaggio
Sisi, vota comunista, cosi quelli come D'alema si comprano una bella barcona da 500000e passa mila euro....
Ma infatti D'Alema non è (pi&#249 comunista.
Il qualunquismo e il disinteresse per la politica sono i migliori alleati della classe dirigente (si fa per dire) che ci ritroviamo, ricòrdatelo.

Quote:
Originariamente inviata da LordDrachen Visualizza il messaggio
nessuna violenza irrazionale vincerà mai.
la violenza scardina il potere solo se guidata da una strategia chiara, da comandanti lucidi, da un'idea definita e realizzabile.
100 uniti battono sempre 1000 disuniti. è per questo che il potere, attualmente, non corre nessun rischio.
Sì, purtroppo (considerando la situazione attuale) devo darti ragione.
Vecchio 16-12-2010, 16:16   #7
Esperto
 

tutti parlano dei ragazzi incazzati, dei ragazzi violenti, dei ragazzi che appendono striscioni, voi dall’alto dei vostri 40 anni con famiglia, ma lo sapete cosa significa essere un venticinquenne oggi?sapete che un ragazzo con 110e lode non trova lavoro?sapete quanti ragazzi aspirano a fare un dottorato che non faranno mai perchè non ci sono i soldi? sapete cosa significa sapere che, laureati in una materia umanistica, non troveremo mai lavoro nel campo in cui ci siamo specializzati? a me sembra che siete tutti bravi a fare retorica e a dire tante belle parole ma nessuno si mette nei nostri panni, sapete solo giudicare-bene o male-una fetta del paese che dovrebbe rappresentare il futuro e che viene trattato allo stesso modo dei gossip del parlamento. NON SIAMO GOSSIP. siamo giovani spaventati del domani, e NESSUNO DI VOI sta facendo NIENTE per aiutarci. allora state zitti perche l’Italia che avete vissuto voi era meglio di quella dei vostri genitori, voi ci state lasciando un’Italia che ci insegna che il nostro popolo vive di corruzione, menzogne e parole. beh, almeno tacete, perchè aiuti non ce ne state dando, ci state solo facendo vedere che, a destra e a sinistra, siete tutti uguali. a noi non interessa che diciate poverini e leggere “un mix di ragazzi di provincia che si regge sulle spalle di papà” ci fa solo incazzare perchè moltissimi giovani studenti fanno lavori umili per potersi mantenere gli studi, perche credono ancora che la cultura significhi progresso, e non serve per comprendere, ma per prendere posizione. grazie dell’aiuto eh, continuate pure a parlare di noi come fossimo dei poveretti, NON PERMETTETEVI DI GIUDICARCI, NON ABBIAMO BISOGNO Nè DELLA VOSTRA COMPASSIONE Nè DELLE VOSTRE INUTILI PAROLE. e, per la cronaca, protestiamo come ci pare.

da "Sara" su Il Fatto Quotidiano.

ecco l'esempio calzante di quanto abbiamo affermato poc'anzi.
cosa vogliono? posto di lavoro, dottorato, lavorare in campo umanistico (come pretesa), futuro, progresso (sottinteso in questo caso come conseguente crescita economica).

io credo che abbiano vissuto di illusioni e ora pagano lo scotto del sogno infranto.
non è colpa loro. è colpa di chi ha continuato a difendere un sistema marcio.
ma l'illusione resta e nessuno può crearla. fosse anche un governo comunista al 100%, come farebbe a investire senza denaro? come farebbe a sopportare la concorrenza economica dei paesi emergenti? come può pretendere di imitare modelli nordici (economicamente in crisi, tipo Svezia) quando siamo già in crisi così? come si fa insomma a creare il cittadino coccolato dal servizio pubblico e col posto fisso in un'economia non-autarchica e competitiva?
è impossibile. e se passassi a fare una politica più autarchica, bisognerebbe far notare che i vari benefits consumistici e i posti di lavoro qualificati crollerebbero di numero.
tornare a zappare la terra non è un'opzione, sarà un fatto ineludibile nel giro
di qualche tempo.

Ultima modifica di LordDrachen; 16-12-2010 a 16:21.
Vecchio 16-12-2010, 16:36   #8
Esperto
 

C'è anche da dire che l'Italia investe molto meno di altri Paesi in ricerca e innovazione, comunque.
Sì, la situazione non è rosea neanche fuori, ma il problema è che qui non c'è nessuna prospettiva e nessuno che abbia neanche l'intenzione di mettersi a pensare seriamente al da farsi. Le risorse per le amichette di Bondi e per le scuole private riescono a trovarle, però...
Vecchio 16-12-2010, 16:44   #9
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
C'è anche da dire che l'Italia investe molto meno di altri Paesi in ricerca e innovazione, comunque.
Sì, la situazione non è rosea neanche fuori, ma il problema è che qui non c'è nessuna prospettiva e nessuno che abbia neanche l'intenzione di mettersi a pensare seriamente al da farsi. Le risorse per le amichette di Bondi e per le scuole private riescono a trovarle, però...
ha anche meno soldi degli altri paesi.
investire = costo
i costi aumentano il debito pubblico, già enorme.
poi son d'accordo che c'è modo e modo di tagliare e ci sono zone dove tagliare di più e altre meno.
ma qui bisogna rendersi conto che fino adesso son state vacche grasse.
il nostro stile di vita è fin troppo opulento, e questo non da ieri, ma da 30 anni e più.
giusto criticare i soldi dati a istituti cattolici e privati. ma non bisogna che questo diventi un alibi per creare ulteriori illusioni nelle generazioni di adesso che sono ultraviziate, oltre che nello stile di vita, anche nelle ambizioni.

nemmeno fuori gli interessa cambiare le regole del gioco, del potere finanziario. hanno TRIPLICATO la retta Universitaria in UK.
vuole dire due cose: 1) non ci sono soldi 2) non tutti possono fare i dottori in società, quindi adottano un sistema classista a borse di studio (tipo USA).
Vecchio 16-12-2010, 17:19   #10
Esperto
 

se rinunciassero ai gadget tecnologici, ad internet, alla tv, ecc e risparmiassero quei soldi magari andrebbe leggermente meglio.
probabilmente dipende anche dalla zona in cui si vive.
cmq noto che facendo una somma di tutto, non è solo il fatto di avere affitti alti o condizioni di vita difficoltose.
è anche come si spendono i soldi.
Vecchio 16-12-2010, 20:31   #11
Esperto
L'avatar di Wrong
 

Quote:
Originariamente inviata da Caged Visualizza il messaggio
Io so solo che un figlio di un operaio per quanto speri di laurearsi e trovare un posto di lavoro rispettabile, ebbene il suo sogno nn si realizzerà mai in questo paese, perchè in questo paese vanno avanti solo i ricchi e i figli dei ricchi ed i raccomandati.

Purtroppo è vero Non ho mai amato gli Stati Uniti ma pensare che gente come Obama () figlio di gente normale e senza santi in paradiso possa diventare presidente grazie alle sue capacità mi fa proprio capire che siamo un misero staterello...
Vecchio 17-12-2010, 09:28   #12
Esperto
 

http://www.ilribelle.com/la-voce-del...a-sterile.html

miglior articolo scritto sulla questione.
Vecchio 17-12-2010, 16:26   #13
Banned
 

alla prossima vi voglio tutti black block chiaro?
Vecchio 17-12-2010, 17:08   #14
Esperto
L'avatar di Wrong
 

Quote:
Originariamente inviata da LordJim Visualizza il messaggio
Tristezza se la mettiamo sotto questo punto l'Italia non ha niente da invidiare a nessuno: ma in quale altro paese un figlio di un impiegato di banca e di una casalinga inizia fin da giovane a comprare terreni per edificare, fonda società su società ed edifica interi quartieri? In quale altro paese un imprenditore fonda un partito a soli sei mesi dalle elezioni e le vince? Dimmelo, forza! (Mi fermo qui solo per non annoiare, l'elenco sarebbe lungo)

L'Italia è il regno del possibile. Solo qui può succedere di tutto, altro che Stati Uniti.
Propaghiamo nel mondo l'Italian dream.
Non mi sono mai messa a parlare di politica perche diventerei volgare. Comunque il tuo caro Silvio non era un poveraccio: sai cosa voleva dire avere il papà impiegato di banca 74 anni fa? Non parliamo poi di come ha vinto le elezioni... Con le sue televisioni e giornali.
Vecchio 17-12-2010, 17:10   #15
Esperto
L'avatar di MoonwatcherII
 

Quote:
Originariamente inviata da Tristezza Visualizza il messaggio
Non mi sono mai messa a parlare di politica perche diventerei volgare. Comunque il tuo caro Silvio non era un poveraccio: sai cosa voleva dire avere il papà impiegato di banca 74 anni fa? Non parliamo poi di come ha vinto le elezioni... Con le sue televisioni e giornali.
Penso che Lord fosse ironico XDXD
Vecchio 17-12-2010, 17:26   #16
Esperto
L'avatar di Wrong
 

Quote:
Originariamente inviata da moonwatcherII Visualizza il messaggio
Penso che Lord fosse ironico XDXD
Ah ok. Non si sa mai...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a I Poveri di fobia sociale....
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Fobia Sociale: criteri diagnostici calinero SocioFobia Forum Generale 62 10-08-2018 00:35
Da fobia sociale a pazzia sociale shade SocioFobia Forum Generale 8 28-07-2015 00:38
fobia sociale - pazzia sociale o cosa credevate ? brontolone SocioFobia Forum Generale 2 13-06-2009 10:52
Comprendere l'ansia sociale e fobia sociale JSWilliams Ansia e Stress Forum 4 02-03-2009 13:21
la fobia sociale in tv gattasilvestra SocioFobia Forum Generale 18 21-10-2008 06:55



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:48.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2