FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 14-08-2019, 09:58   #1
Esperto
L'avatar di Crepuscolo
 

Da bambino la maggior parte delle cose che facevo le vivevo come una costrizione. Gli altri bambini si adattavano ad andare a scuola, a giocare con gli altri, a fare altre attività... Io no, a me non importava niente di quelle cose, per me l'importante era tornare a casa, rari i momenti in cui facevo qualcosa che mi piaceva o divertiva, facevo tutto con il mal di pancia. Questo mi portava a stare con la testa tra le nuvole per svagarmi, molte volte neanche ascoltavo quello che spiegavano le maestre (infatti nei primi anni delle elementari andavo male a scuola). Questa cosa mi è rimasta anche adesso, se vado da qualche parte è difficile che mi godo il momento, penso sempre a tornare a casa o ad altro, solo se sto insieme a qualcuno con cui mi trovo veramente bene riesco a godermi il momento. Siete anche voi così o riuscite ad adattarvi facilmente e a godervi le varie situazioni?
Ringraziamenti da
XL (14-08-2019)
Vecchio 14-08-2019, 10:04   #2
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Ho sempre odiato il presente, mi sono sempre sentito proiettato, ho sempre cercato rifugio nel passato, ormai irraggiungibile, o verso un futuro fatto di sogni che non si realizzeranno mai, un futuro che prima o poi diventerà il vuoto presente.
È l'esistere (il momento presente, appunto) quello che mi schiaccia, che trovo insostenibile. Tutto ciò ha sempre comportato un enorme spreco di tempo: non è solo l'incapacità di godersi quel poco che il presente concede, ma anche di sfruttarlo, valorizzarlo, ricavarne qualcosa. Invece non ho fatto altro che trascorrere il tempo a vagheggiare un passato ormai morto o favoleggiare su un futuro che non sarebbe mai arrivato.
È molto dura vivere così.
Ringraziamenti da
Crepuscolo (14-08-2019), SamueleMitomane (14-08-2019)
Vecchio 14-08-2019, 10:09   #3
Esperto
L'avatar di utopia?
 

Se ho un qualsiasi problema, la mia mente viene monopolizzata dal pensare a quel problema, dovunque mi trovi qualunque cosa stia facendo, che sia per cercare una soluzione o per rielaborare la cosa al fine di farmela pesare meno.
Per il resto il più delle volte non capisco cosa ci sia da "godersi", essendo quel di cui si potrebbe "godere" composto da una così gran quantità di volgarità che la mia occupazione principale diventa preoccuparmi di non finire influenzato da essa.
Vecchio 14-08-2019, 10:57   #4
Intermedio
L'avatar di GiveYourPaw
 

Io semplicemente non riesco a godere i momenti, sono stato al mare da solo, io sotto l'ombrellone a prendere il sole, dopo 5 minuti non riesco a starmente tranquillo perché non so... arriva qualcuno e mi dice "Se bianco come un cadavere, sei tornato dall'al di là?" con tanto di voce arrogante e di sfida.

C'è un però, l'unico momento che riesco a godermi Concerti di musica classica e quando suono il flauto.
Vecchio 14-08-2019, 18:40   #5
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Crepuscolo Visualizza il messaggio
Da bambino la maggior parte delle cose che facevo le vivevo come una costrizione. Gli altri bambini si adattavano ad andare a scuola, a giocare con gli altri, a fare altre attività... Io no, a me non importava niente di quelle cose, per me l'importante era tornare a casa, rari i momenti in cui facevo qualcosa che mi piaceva o divertiva, facevo tutto con il mal di pancia. Questo mi portava a stare con la testa tra le nuvole per svagarmi, molte volte neanche ascoltavo quello che spiegavano le maestre (infatti nei primi anni delle elementari andavo male a scuola). Questa cosa mi è rimasta anche adesso, se vado da qualche parte è difficile che mi godo il momento, penso sempre a tornare a casa o ad altro, solo se sto insieme a qualcuno con cui mi trovo veramente bene riesco a godermi il momento. Siete anche voi così o riuscite ad adattarvi facilmente e a godervi le varie situazioni?
Sono così anche io. A scuola mi sentivo così anche io.
Ringraziamenti da
Crepuscolo (14-08-2019)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Godersi i momenti
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Momenti d'irrazionalità Gummo98 Altri disturbi di personalità 4 14-06-2018 06:13
momenti di ottimismo alternati a momenti di pessimismo sato SocioFobia Forum Generale 11 27-07-2015 15:28
Momenti Phoenix Storie Personali 13 23-11-2012 21:19
Estratto dal libro "Come evitare di farsi le seghe mentali e godersi la vita" promis97 Depressione Forum 21 09-01-2010 18:36



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:24.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2