FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 12-05-2024, 11:59   #1
Esperto
L'avatar di Smeraldina
 

Vi sembrerà una roba di altri tempi ma qui al sud è ancora così,e non solo gli uomini anziani o quelli di mezz'età,il guaio è che la mentalità sussiste anche nelle nuove generazioni,molti mi dicono:sai io me ne frego dell'aspetto fisico ma voglio una brava moglie che sappia fare bene le pulizie e che sappia cucinare,poi vanno a cercare quelle che a detta loro non sanno fare niente e magari tradiscono le mogli.
IL mio parere è questo non è che una donna non debba fare niente in casa ma anche l'uomo dovrebbe collaborare mica si deve abitare in un porcile.
Purtroppo molti uomini incapaci di rifarsi anche il letto perchè sono stati viziati dalle madri cercano come partner una specie di badante.
Voi che ne pensate di questa mentalità ancora antiquata nel 2024?
Vecchio 12-05-2024, 12:15   #2
Esperto
L'avatar di Milo
 

La mia idea sull'argomento è questa, se si lavora entrambi si divide al 50%, ma se uno dei 2 non lavora, quello che stà a casa deve sobbarcarsi le faccende domestiche.
Ringraziamenti da
ESPROC (14-05-2024), Levin (12-05-2024), SMS94 (14-05-2024)
Vecchio 12-05-2024, 12:22   #3
Esperto
 

Penso che questi stereotipi di genere debbano essere eradicati culturalmente, c'è chi auspica di tornare indietro a "quando si stava meglio" , io invece spero che le nuove generazioni vadano avanti. Non generalizzo anche perché, fortunatamente, per quanto veda continuamente il persistere di questo tipo di mentalità e tutti gli annessi e connessi, conosco anche diversi esempi positivi contrari, e mi auguro siano molti più di quelli che vedo, e che crescano sempre, c'è strada da fare, basta andare avanti e farla, vincendo tutti quei retaggi, pretestuosità e resistenze che tirano indietro.
Vecchio 12-05-2024, 12:22   #4
Non registrato
Guest
 

Penso che di questi tempi sia una via impraticabile, ma che anche allora fosse una trappola per eventuali uomini stessi che dovevano portare avanti il teatrino cattivista anche nolenti. Recitare quella parte porta molti limiti, oltre al fatto che se sei contro l'adultero e robe simili poi ci devi stare, perchè se sgarri poi al paesello ti guardano male

Comunque ragionano così anche molte donne a prescindere dal tipo di relazione (etero o omossessuale), è anche una questione di carattere, alcuni trattano male l'altro nella relazione poi un bel giorno vengono mollati e si ritrovano col culo a terra senza manco ammettere di aver dato zero al rapporto

La gente non si fa servire solo nella coppia, ma anche nelle amicizie e in famiglia. Solo che a una certa chi si ha intorno muore e si rimane col cerino in mano
Vecchio 12-05-2024, 12:23   #5
Esperto
L'avatar di Smeraldina
 

Quote:
Originariamente inviata da Milo Visualizza il messaggio
La mia idea sull'argomento è questa, se si lavora entrambi si divide al 50%, ma se uno dei 2 non lavora, quello che stà a casa deve sobbarcarsi le faccende domestiche.
Giusto come dici tu ma qui gli uomini non fanno niente in casa nemmeno se lavorano entrambi,deve sobbarcarsi tutto la donna.
Vecchio 12-05-2024, 12:23   #6
Principiante
L'avatar di Tatsuhiro Satō
 

Ci sono anche quelli che si sposano e fanno figli solo per allinearsi e ostentare la famiglia con amici e parenti, per non sentirsi diversi.
Purtroppo si sta insieme e si ci sposa per tutto tranne che per amore, credo sia questo il punto cruciale.
Se si ha un forte sentimento verso l'altro/a poi non si creano queste situazioni spiacevoli.
Per rispondere alla tua domanda, sicuramente chi si sposa per farsi servire è nell'errore, ma il vero problema è che non si sposa da solo, c'è anche la controparte che accetta questo stato di cose.
Nel matrimonio così come in ogni relazione si sbaglia sempre in due.
Ringraziamenti da
Edera (14-05-2024), Smeraldina (12-05-2024)
Vecchio 12-05-2024, 12:28   #7
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Milo Visualizza il messaggio
La mia idea sull'argomento è questa, se si lavora entrambi si divide al 50%, ma se uno dei 2 non lavora, quello che stà a casa deve sobbarcarsi le faccende domestiche.
Bisogna andare oltre e chiedersi anche perché chi non lavora, non lavora. O lavora meno. E chi lavora a tempo pieno, ha carriera da seguire e non ha tempo di fare le faccende, perché riesce a farlo senza dover "scegliere". Quale sesso si trova a dover fare "la scelta" . Chi riceve certe domande ai colloqui e chi no. Eccetera. Ma anche l'altra faccia della medaglia va considerata eh, cioè come viene considerato un uomo in che sceglie il part time o rinuncia a fare carriera per seguire bene casa e figli? Poi ci sono situazioni in cui a parità di impegno lavorativo, c'è comunque disparità di aspettative su chi debba farle. Idem con la cura della prole. Non si possono negare questi retaggi. Li chiamo retaggi perché spero si stia invertendo la rotta, ho fiducia nei segnali positivi, o comunque voglio averla.
Vecchio 12-05-2024, 12:34   #8
Banned
 

Io mi sto rendendo conto che le relazioni che nascono in tarda età nascano esclusivamente per questi scopi.
Era necessario vivere durante la giovinezza dove si poteva trovare qualcosa di autentico. I rapporti che nascono in età adulta sono finalizzati per usarsi..
Ringraziamenti da
Milo (12-05-2024)
Vecchio 12-05-2024, 12:35   #9
Esperto
L'avatar di Smeraldina
 

Quote:
Originariamente inviata da euridice_ Visualizza il messaggio
Io mi sto rendendo conto che le relazioni che nascono in tarda età nascano esclusivamente per questi scopi.
Era necessario vivere durante la giovinezza dove si poteva trovare qualcosa di autentico. I rapporti che nascono in età adulta sono finalizzati per usarsi..
Euridice,anche i ragazzi hanno questa mentalità.
Vecchio 12-05-2024, 12:36   #10
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Smeraldina Visualizza il messaggio
Giusto come dici tu ma qui gli uomini non fanno niente in casa nemmeno se lavorano entrambi,deve sobbarcarsi tutto la donna.
Ne conosco anche che lavora lei e lui è a casa ma comunque li deve fare lei quando torna. Speriamo siano cose che ci lasciamo alle spalle.
Vecchio 12-05-2024, 12:36   #11
Esperto
L'avatar di varykino
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Bisogna andare oltre e chiedersi anche perché chi non lavora, non lavora. O lavora meno. E chi lavora a tempo pieno, ha carriera da seguire e non ha tempo di fare le faccende, perché riesce a farlo senza dover "scegliere". Quale sesso si trova a dover fare "la scelta" . Chi riceve certe domande ai colloqui e chi no. Eccetera. Ma anche l'altra faccia della medaglia va considerata eh, cioè come viene considerato un uomo in che sceglie il part time o rinuncia a fare carriera per seguire bene casa e figli? Poi ci sono situazioni in cui a parità di impegno lavorativo, c'è comunque disparità di aspettative su chi debba farle. Idem con la cura della prole. Non si possono negare questi retaggi. Li chiamo retaggi perché spero si stia invertendo la rotta, ho fiducia nei segnali positivi, o comunque voglio averla.
secondo me poi chi fa le faccende lavora a tutti gli effetti anche se nn percepisce stipendio , anzi lavora di piu perche lo fa e nn becca un soldo , andrebbe riconosciuta di piu sta cosa , non liquidare chi bada alla casa come " disoccupato" parassita etc....
Vecchio 12-05-2024, 12:37   #12
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Smeraldina Visualizza il messaggio
Euridice,anche i ragazzi hanno questa mentalità.
Spero che la tua sia una visione parziale, perché se è così generale davvero, è sconfortante.
Vecchio 12-05-2024, 12:37   #13
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da varykino Visualizza il messaggio
secondo me poi chi fa le faccende lavora a tutti gli effetti anche se nn percepisce stipendio , anzi lavora di piu perche lo fa e nn becca un soldo , andrebbe riconosciuta di piu sta cosa , non liquidare chi bada alla casa come " disoccupato" parassita etc....
Si dipende dalle situazioni, non si dovrebbe giudicare in base a pochi elementi da esterni.
Vecchio 12-05-2024, 12:42   #14
Esperto
L'avatar di Smeraldina
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Spero che la tua sia una visione parziale, perché se è così generale davvero, è sconfortante.
Non sono tutti ma una buona parte,molte ragazze non c'è la fanno da sole a fare tutto e vengono aiutate dalle madri.
Vecchio 12-05-2024, 12:46   #15
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Smeraldina Visualizza il messaggio
Non sono tutti ma una buona parte,molte ragazze non c'è la fanno da sole a fare tutto e vengono aiutate dalle madri.
Cerchiamo di avere fiducia nel futuro e come possiamo, ciascuno come può, cerchiamo di fare la nostra parte per contribuire al cambiamento. Come si fa con l'ecologia e altri temi "grossi".
Vecchio 12-05-2024, 12:52   #16
Esperto
L'avatar di Lost75
 

Se è solo per fare le pulizie e bucato perché non si ha voglia o perchè si lavora 12 ore al giorno uno farebbe meglio a prendersi una colf
Vecchio 12-05-2024, 12:52   #17
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Smeraldina Visualizza il messaggio
Euridice,anche i ragazzi hanno questa mentalità.
Al sud la maggior parte dei ragazzi sono ignoranti ed hanno un pensiero semplicistico, quelli che studiano e lavorano fuori non sono così perché l'esperienza li ha resi autonomi
Ringraziamenti da
Smeraldina (12-05-2024)
Vecchio 12-05-2024, 12:56   #18
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Lost75 Visualizza il messaggio
Se è solo per fare le pulizie e bucato perché non si ha voglia o perchè si lavora 12 ore al giorno uno farebbe meglio a prendersi una colf
Vero. E UNA farebbe meglio a prendersi UN colf?
Una mia collega single di 60 anni si sentiva in colpa perché ha preso una persona per le pulizie, sentiva di doversi giustificare. Un uomo single della stessa età si sarebbe sentito in dovere di giustificarsi? Sono domande per riflessione.
Vecchio 12-05-2024, 13:01   #19
Esperto
L'avatar di Lost75
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Vero. E UNA farebbe meglio a prendersi UN colf?
Una mia collega single di 60 anni si sentiva in colpa perché ha preso una persona per le pulizie, sentiva di doversi giustificare. Un uomo single della stessa età si sarebbe sentito in dovere di giustificarsi? Sono domande per riflessione.
Nessuno/a si deve giustificare, io se dovessi perdere il lavoro penso che potrei andare a fare il colf tanto so fare tutto a casa pulizie bucato giardinaggio pure, forse dietro i fornelli non ci so fare molto ma basta imparare e poi che me frega basta che mi paghino e che non mi chiedano favori sessuali

Ultima modifica di Lost75; 12-05-2024 a 13:06.
Vecchio 12-05-2024, 13:14   #20
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Lost75 Visualizza il messaggio
che non mi chiedano favori sessuali
Peccato!!!!
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Gli uomini che si sposano per farsi servire...........
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Gli uomini che non ti invitano perchè gli rubi le ragazze. Mortino Amore e Amicizia 207 20-09-2015 20:50
Le donne belle rendono gli uomini stupidi. Gli uomini belli nn rendono le donne sceme Death Amore e Amicizia 14 20-02-2013 18:23
Donne che amano Donne e Uomini che amano Uomini Ginta Forum Sessualità (solo adulti) 6 22-08-2012 02:52
Ragazze della tua età che si sposano con uomini maturi Who_by_fire Amore e Amicizia 36 20-05-2011 22:33



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:09.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2