FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Disturbi alimentari
Rispondi
 
Vecchio 27-03-2021, 20:14   #1
Avanzato
L'avatar di Ortica
 

Stavo pensando che, invece di aumentare le calorie giornaliere, potrei introdurre un giorno libero. Poi però sono subentrare le varie ansie.
Ovvero, quando ho attuato questa strategia sono arrivata irrimediabilmente al fallimento. Perché? Se faccio un giorno libero ovviamente sforo. Se sforo poi mi sento in colpa. Magari cerco di compensare con restrizioni impossibili. Arrivo al meccanismo del tutto o niente, e siccome non è tutto allora è per forza niente.
Eppure sarebbe bello riuscirvi. Stare a dieta tutta la settimana e togliersi uno sfizio un giorno, così da soddisfare anche quel lato goloso.
È il problema di avere un rapporto malato con il cibo. Vorrei godermelo ma non ci riesco in nessun modo, è semore una tragedia, in un senso o nell'altro.
Vecchio 28-03-2021, 00:22   #2
Principiante
 

Un giorno? Quando stavo dieta per dimagrire ( Ed ero determinata) ne facevo 2-3 giorni liberi. Secondo me troppe restriziioni ti fanno venire molta voglia di sgarrare. Un po devi sofrire. Lo dovrei dire a me stessa .
Vecchio 28-03-2021, 04:35   #3
Avanzato
L'avatar di Ortica
 

Quote:
Originariamente inviata da M...... Visualizza il messaggio
Un giorno? Quando stavo dieta per dimagrire ( Ed ero determinata) ne facevo 2-3 giorni liberi. Secondo me troppe restriziioni ti fanno venire molta voglia di sgarrare. Un po devi sofrire. Lo dovrei dire a me stessa .
E riuscivi a gestirti? Oppure andavi in tilt pure gli altri giorni?
Vecchio 28-03-2021, 11:38   #4
Principiante
 

3-4 giorni di dieta facevo. I gioni liberi non erano prestabiliti quindi mi sentivo meno costretta .
Vecchio 28-03-2021, 19:00   #5
Avanzato
L'avatar di Ortica
 

Ho deciso. La mia prima giornata libera sarà da Burger King. Io adoro il cibo spazzatura, non posso farci niente
Cmq voglio imparare a gestire sta cosa. Insomma, non posso mandare tutto a puttane perché non so concedermi un giorno libero. Devo imparare.
Suggerimenti per viverla meglio?

(Lo so che se non si parla di relazioni non interessa a nessuno, ma il problema alimentare per me è ben pressante)
Vecchio 29-03-2021, 18:29   #6
Super Moderator
L'avatar di Lùthien.
 

Non ho capito cosa intendi dire con la prima frase di apertura del thread. Non ho capito se vorresti seguire una dieta e concederti un giorno libero, ma non riesci. Ma questo cozza con la frase Stavo pensando che, invece di aumentare le calorie giornaliere,. () Se mi spieghi magari provo a darti una risposta.
Vecchio 29-03-2021, 19:51   #7
Avanzato
L'avatar di Ortica
 

Quote:
Originariamente inviata da Lùthien. Visualizza il messaggio
Non ho capito cosa intendi dire con la prima frase di apertura del thread. Non ho capito se vorresti seguire una dieta e concederti un giorno libero, ma non riesci. Ma questo cozza con la frase Stavo pensando che, invece di aumentare le calorie giornaliere,. () Se mi spieghi magari provo a darti una risposta.
Sto già seguendo una dieta, molto restrittiva: 1100 kcal/die. Va aumentata perché a lungo termine è davvero troppo restrittiva. Devo quindi aumentare l'introito. Siccome mi spiace non poter mai mamgiare qualcosa di ipercalorico, perché fondamentalmente a me piace e mi piace pure il cibo spazzatura, magari posso fare il giorno libero. Solo che non riesco a gestirlo, e mi dispiace perché è una soluzione perfetta. Questo perché sono schiava del meccanismo tutto o niente.
Vecchio 06-04-2021, 19:52   #8
Esperto
 

Non e' la soluzione perfetta perche' aumentare le calorie con cibi nutrienti non e' ovviamente come aumentarle col cibo spazzatura, non e' solo una questione di calorie durante la dieta gia' si rischia che i nutrienti siano un po' carenti (dicono che la vera dieta che funziona e' imparare a mangiar cibi sani sostituire gli altri con quelli ,non necessariamente deve essere un sacrificio salvo magari all'inzio che non abituati e non invece affamarsi e sognare le schifezze. Per me si posson fare dei cibi sani da leccarsi i baffi ma forse qualcuno direbbe di no, che sente la differenza eccome, un po' e' questione di conoscenze , sapere cosa sare, come sostituire ecc. un po' di predisposizioni)
Ma al di la' di questo giusto per rimanere nel discorso di come concedersi qualcosa che si vuole ma senza e mandare tutto in vacca potresti concederti meno tipo un pasto ogni 2 settimane o ogni due mesi e se vuoi aumentare un qualcosa di controllato tipo la possibilita' di uno sfizio per non piu' di 50 o 200 calorie (per dire) ogni non so 2 giorni o quel che vuoi cioe' ogni tot limitato solo uno sfizio per tot calorie controllate, ogni tot piu' grande un intero pasto, ogni tot d tempo ancora maggiore l'intero giorno
(sappi pero' qualora ancora non lo sai che ogni volta che rimangi qualche schifezza si attuano dei meccanismi che fan si' che poi ti diventi piu' difficile riprendere la dieta, come uno che non so da un po' sta riuscendo a non fumare o non bere se se lo concede poi l'indomani gli sara' ancora piu' difficile rinunciarci)

Ultima modifica di ila82; 06-04-2021 a 20:03.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Giorno libero nella dieta
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Antidepressivi e dieta Michiru-1990 Disturbi alimentari 5 16-12-2019 15:21
Come va la dieta? TheCopacabana Off Topic Generale 3 15-07-2017 19:03
Dieta del supermetabolismo O_O PeppermintCandy Off Topic Generale 16 06-03-2015 13:20
Il sociofobico e la dieta barclay Disturbi alimentari 30 11-08-2014 18:14
per chi segue una dieta mr_duke SocioFobia Forum Generale 3 12-07-2009 21:33



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 06:08.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2