FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum
Rispondi
 
Vecchio 16-03-2019, 02:12   #1
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Ho un serio problema a gestire i sentimenti di frustrazione ed impotenza.
Quando sento che una situazione non dipende da me, che non posso fare nulla per cambiare le cose e sono in balia da voglie e decisioni degli altri, inizio a provare una forte rabbia e qualcosa di molto simile all'odio, che rivolgo verso chi mi crea malessere (ovviamente solo con le parole e, in seguito, sentendomi molto in colpa) ma, soprattutto, verso me stessa.
I pensieri che in fondo è solo colpa mia, che non merito il giusto rispetto, tanto meno affetto o amore, che "non sono abbastanza", non mi abbandonano mai.

Fino a qualche tempo fa mi sfogavo su di me tagliandomi e facendo uso di droghe pesanti (la tentazione di ricadere in entrambe le dipendenze è molto forte, negli ultimi tempi, e non so quanto riuscirò a resistere), ora mi "limito" a graffiarmi braccia e gambe, le parti che più odio di me, e forse questo non è un caso, e ad abusare di farmaci. Saltuariamente mi può capitare di usare droghe leggere.
Di alcol ne tocco poco e non uso più il cibo come sfogo da tempo, sono le uniche note positive in tutto questo squallore.
Lo psichiatra non mi è stato di grande aiuto e, in questo momento, non posso iniziare nessun altro tipo di terapia, per vari motivi.

Non so esattamente cosa chiedervi, forse questo topic non è nemmeno una richiesta d'aiuto, avevo solo bisogno di confidarmi con qualcuno. Ovviamente, se avete idee su come sfogare queste emozioni senza fare e farsi del male, sono ben accette.
In ogni caso, grazie a chiunque leggerà.

Ultima modifica di Baby Lemonade; 16-03-2019 a 02:17.
Ringraziamenti da
XL (16-03-2019)
Vecchio 16-03-2019, 02:35   #2
Esperto
L'avatar di super unknown
 

Gli atti di autolesionismo o il ricorso a sostanze inibenti dalle emozioni negative, purtroppo sono molto diffusi oggi, non so quele problema stai affrontando adesso ma, ti posso consigliare di non concentrarti solo sul problema e di guardare avanti, distrarti facendo altro, magari qualcosa di costruttivo, ad"esempio, aiutare gli altri aiuta ad'aiutare te stessa, sembra una boiata ma, spesso aiuta a non pensare e a darti sensazioni positive inibendo quelle negativa, bisogna provare... Di altro non so cosa consigliarti, se non le solite cose del, volersi bene, etc.
Ringraziamenti da
goodenough (16-03-2019)
Vecchio 16-03-2019, 02:53   #3
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Quote:
Originariamente inviata da super unknown Visualizza il messaggio
Gli atti di autolesionismo o il ricorso a sostanze inibenti dalle emozioni negative, purtroppo sono molto diffusi oggi, non so quele problema stai affrontando adesso ma, ti posso consigliare di non concentrarti solo sul problema e di guardare avanti, distrarti facendo altro, magari qualcosa di costruttivo, ad"esempio, aiutare gli altri aiuta ad'aiutare te stessa, sembra una boiata ma, spesso aiuta a non pensare e a darti sensazioni positive inibendo quelle negativa, bisogna provare... Di altro non so cosa consigliarti, se non le solite cose del, volersi bene, etc.
Mi sono sempre occupata di altre persone, sia per lavoro e non, davvero quelli sono sempre stati i momenti più sereni e appaganti, che sicuramente mi hanno aiutata a non distruggermi definitivamente, a cercare di mantenere una sorta di autocontrollo.
Ringraziamenti da
Antares93 (16-03-2019)
Vecchio 16-03-2019, 03:06   #4
Esperto
L'avatar di super unknown
 

Quote:
Originariamente inviata da Baby Lemonade Visualizza il messaggio
Mi sono sempre occupata di altre persone, sia per lavoro e non, davvero quelli sono sempre stati i momenti più sereni e appaganti, che sicuramente mi hanno aiutata a non distruggermi definitivamente, a cercare di mantenere una sorta di autocontrollo.
Questo mi porta a pensare a una cosa, tu hai qualcuno che ti apprezza, che ti vuole bene , ti fa sentire protetta, un porto sicuro nella tua vita dove rifugiarti e confortarti? Anche sentirsi amati ha la sua importanza, non si può solo dare ma abbiamo bisogno anche di ricevere.
Vecchio 16-03-2019, 03:54   #5
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Quote:
Originariamente inviata da super unknown Visualizza il messaggio
Questo mi porta a pensare a una cosa, tu hai qualcuno che ti apprezza, che ti vuole bene , ti fa sentire protetta, un porto sicuro nella tua vita dove rifugiarti e confortarti? Anche sentirsi amati ha la sua importanza, non si può solo dare ma abbiamo bisogno anche di ricevere.
I miei genitori e la mia migliore amica mi vogliono bene ma non mi sono mai sentita protetta o in un "porto sicuro".
Vecchio 16-03-2019, 10:55   #6
Intermedio
L'avatar di Peste Nera
 

Baby Lemonade prima di tutto bentornata, poi volevo dirti, anche se ti sembrerà scontato di non cercare rifugio nelle droghe (pesanti o leggere secondo qualcuno) perché ho visto coi miei occhi persone intelligenti e capaci rovinarsi. L'unica cosa che secondo me puoi fare per il tuo problema è che se le cause delle tue emozioni negative non dipendono da te fatti scivolare le cose di dosso. Stare a rimuginare sui nostri problemi e frustrazioni provocati da cose su cui non abbiamo influenza non serve a nulla purtroppo, lo so perché anch'io penso spesso a come sarebbe la mia vita se le cose fossero andate in una certa maniera ma sto cercando lentamente di uscirne. Da come scrivi credo che tu sia giovane e te lo dico come se fossi quasi un fratello maggiore ,non arrenderti e cerca di riprendere in mano la tua vita!
Vecchio 16-03-2019, 15:01   #7
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Baby Lemonade prima di tutto bentornata, poi volevo dirti, anche se ti sembrerà scontato di non cercare rifugio nelle droghe (pesanti o leggere secondo qualcuno) perché ho visto coi miei occhi persone intelligenti e capaci rovinarsi. L'unica cosa che secondo me puoi fare per il tuo problema è che se le cause delle tue emozioni negative non dipendono da te fatti scivolare le cose di dosso. Stare a rimuginare sui nostri problemi e frustrazioni provocati da cose su cui non abbiamo influenza non serve a nulla purtroppo, lo so perché anch'io penso spesso a come sarebbe la mia vita se le cose fossero andate in una certa maniera ma sto cercando lentamente di uscirne. Da come scrivi credo che tu sia giovane e te lo dico come se fossi quasi un fratello maggiore ,non arrenderti e cerca di riprendere in mano la tua vita!
Grazie Peste. Io cerco di starci il più lontano possibile, è anche per questo che evito di uscire la sera, al di fuori di certi elementi, nella mia città non ho amicizie "sane". Anche la mia migliore amica si è trasferita e quindi possiamo vederci molto poco. Più che altro esco quando viene a trovarmi un caro amico che abita in un'altra regione, ma ovviamente per questo motivo non succede spesso. Ne ho viste anch'io persone distruggersi per colpa della droga, nella mia ex compagnia, e non voglio fare quella fine.

Il mio problema è che fatico molto a razionalizzare quello che mi succede, mi faccio trasportare molto più dal cuore piuttosto che dalla testa, e di conseguenza faccio danni.
Non sono proprio giovanissima, ho 31 anni, ma in queste situazioni mi sento ancora indifesa come una bambina. Una bambina idiota XD
Vecchio 16-03-2019, 15:27   #8
Intermedio
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da Baby Lemonade Visualizza il messaggio
Grazie Peste. Io cerco di starci il più lontano possibile, è anche per questo che evito di uscire la sera, al di fuori di certi elementi, nella mia città non ho amicizie "sane". Anche la mia migliore amica si è trasferita e quindi possiamo vederci molto poco. Più che altro esco quando viene a trovarmi un caro amico che abita in un'altra regione, ma ovviamente per questo motivo non succede spesso. Ne ho viste anch'io persone distruggersi per colpa della droga, nella mia ex compagnia, e non voglio fare quella fine.

Il mio problema è che fatico molto a razionalizzare quello che mi succede, mi faccio trasportare molto più dal cuore piuttosto che dalla testa, e di conseguenza faccio danni.
Non sono proprio giovanissima, ho 31 anni, ma in queste situazioni mi sento ancora indifesa come una bambina. Una bambina idiota XD
Il mio consiglio è quello di cercarti amicizie "sane" anche se non è facile, lo so perché ci sono passato. Purtroppo per me io ho perso anche quelle e ormai la mia ombra è la mia unica compagna ma tu non fare questo errore.
A 31 anni sei più giovane di me di qualche anno ma sei comunque una donna non una bambina (te lo dico nel senso buono del termine), se qualcuno cercasse di trascinarti su una brutta strada tira fuori gli artigli e difenditi. Già il fatto che tu prenda coscienza della tua situazione dimostra che non sei affatto stupida, ma hai le fragilità tipiche degli esseri umani. In bocca al lupo Baby Lemonade ti auguro ogni bene!
Ringraziamenti da
Baby Lemonade (16-03-2019)
Vecchio 16-03-2019, 17:12   #9
Esperto
 

Come si può gestire la frustrazione sessuale se non facendo sesso?
Vecchio 16-03-2019, 17:19   #10
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Quote:
Originariamente inviata da Dorian Gray Visualizza il messaggio
Come si può gestire la frustrazione sessuale se non facendo sesso?
Non c'entra molto con il topic che ho aperto, ma per quello basta anche praticare autoerotismo XD
Vecchio 16-03-2019, 17:23   #11
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Baby Lemonade Visualizza il messaggio
Non c'entra molto con il topic che ho aperto, ma per quello basta anche praticare autoerotismo XD
Scusa, ho letto solo il titolo. La masturbazione non è sufficiente, manca il contatto con un altro essere umano.
Vecchio 16-03-2019, 17:40   #12
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Quote:
Originariamente inviata da Dorian Gray Visualizza il messaggio
Scusa, ho letto solo il titolo. La masturbazione non è sufficiente, manca il contatto con un altro essere umano.
Eh, lo so...
Vecchio 16-03-2019, 18:47   #13
Principiante
L'avatar di Teach83
 

Guarda Baby, io per cercare di tenere impegnato il cervello e stare lontano dall'ansia passo le ore su internet. Questo penso si il mio surrogato delle cosiddette "Droghe", sempre di una dipendenza si tratta. Un altro modo per non impazzire è scrivere racconti, ma anche qui viene fuori la natura patologica della mia personalità: Più che scrivere racconti passo il tempo a fare schizzi, il background dei personaggi e dell' ambiente ( la cosiddetta LORE ). Poi tiro giù lo schema dei capitoli, ne inizio uno o due e mollo tutto... Inizio una nuova storia e si ripete il medesimo schema. Inizio una cosa e non la completo mai, finché non sopraggiunge una specie di Anedonia dove tutto appare senza senso e il piacere scompare....
Vecchio 16-03-2019, 22:09   #14
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Quote:
Originariamente inviata da Teach83 Visualizza il messaggio
Guarda Baby, io per cercare di tenere impegnato il cervello e stare lontano dall'ansia passo le ore su internet. Questo penso si il mio surrogato delle cosiddette "Droghe", sempre di una dipendenza si tratta. Un altro modo per non impazzire è scrivere racconti, ma anche qui viene fuori la natura patologica della mia personalità: Più che scrivere racconti passo il tempo a fare schizzi, il background dei personaggi e dell' ambiente ( la cosiddetta LORE ). Poi tiro giù lo schema dei capitoli, ne inizio uno o due e mollo tutto... Inizio una nuova storia e si ripete il medesimo schema. Inizio una cosa e non la completo mai, finché non sopraggiunge una specie di Anedonia dove tutto appare senza senso e il piacere scompare....
Anch'io scrivo racconti! Minchiate abnormi che però mi ripuliscono il cervello dalle scorie che lo intasano. Ma riesco solo quando sono in una condizione di pace assoluta, preferibilmente dopo una canna.
Se sono ansiosa, agitata, triste o arrabbiata, fatico molto a concentrarmi su altro.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Gestione delle emozioni negative
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Canzoni che vi ricordano emozioni negative Svers0 Forum Musica 2 22-06-2016 13:19
il ruolo delle persone negative della vostra vita curiosa SocioFobia Forum Generale 13 14-01-2015 18:44
Il mio mondo delle emozioni Smeraldina DOC Forum 12 24-05-2011 19:39
La forza delle emozioni Ciko Ansia e Stress Forum 12 23-11-2009 12:45
paura delle emozioni supervisore Amore e Amicizia 10 24-10-2008 18:53



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:39.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2