FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 24-10-2020, 15:40   #281
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Quote:
Originariamente inviata da Delta80 Visualizza il messaggio
Non credo che gli uomini soffrano più delle donne ,siamo tutti uguali e siamo tutti esseri umani e se si hanno problematiche psichiche e/o fisiche siamo sofferenti , la solitudine, la depressione, le fobie e le problematiche psichiche non cambiano credo , magari cambiano le difficoltà da affrontare tutti i giorni ma non credo sia molto diverso
No però nelle donne la cosa è meglio tollerata, inutile fa finta che non sia così. Per questa ragione hanno meno difficoltà ad esternare queste problematiche e trovare aiuto, l'uomo spesso le vive con vergogna e resta solo con la sua sofferenza. L'uomo è molto più soggetto all'emarginazione sociale poiché meno protetto e meno tollerato nelle sue debolezze. Basti vedere il rapporto uomo-donna dei senza tetto con l'80 % a favore dei primi.
Ringraziamenti da
Inner_Beauty89 (25-10-2020), Masterplan92 (25-10-2020), Noradenalin (25-10-2020), Sickle (27-10-2020)
Vecchio 24-10-2020, 15:45   #282
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
No però nelle donne la cosa è meglio tollerata, inutile fa finta che non sia così. Per questa ragione hanno meno difficoltà ad esternare queste problematiche e trovare aiuto, l'uomo spesso le vive con vergogna e resta solo con la sua sofferenza. L'uomo è molto più soggetto all'emarginazione sociale poiché meno protetto e meno tollerato nelle sue debolezze. Basti vedere il rapporto uomo-donna dei senza tetto con l'80 % a favore dei primi.
Sicuramente gli uomini pare evidente che per chissà quale motivo non riescono o fanno fatica ad esternare le proprie problematiche, io stesso l’ho fatto a 30 anni solo a seguito di un ricovero per grave episodio, nonostante avessi avuto bisogno già da tempo, ma volevo essere forte o apparire così pur essendo invece sofferente e fragile
Vecchio 25-10-2020, 00:48   #283
Esperto
L'avatar di eely
 

Quote:
Originariamente inviata da Delta80 Visualizza il messaggio
Non credo che gli uomini soffrano più delle donne ,siamo tutti uguali e siamo tutti esseri umani e se si hanno problematiche psichiche e/o fisiche siamo sofferenti , la solitudine, la depressione, le fobie e le problematiche psichiche non cambiano credo , magari cambiano le difficoltà da affrontare tutti i giorni ma non credo sia molto diverso
Ci sono tante pressioni che l'uomo deve sopportare, tante aspettative, che deve essere forte, mantenere la famiglia ecc.,poi non viene visto benissimo se e' troppo sensibile, invece alla donna vengono permesse piu' cose, lei si puo' mostrare debole e chiedere la protezione di un uomo, la considerano quasi una cosa dolce.
Pero' secondo me a parte queste cose che riguardano come reagiscono le altre persone ai nostri problemi e come ci giudicano, secondo me le donne soffrono di piu' ragazzi. Pensate a come si sente una donna se viene presa in giro da un uomo per essere portata a letto e poi lasciata, sono traumi, sentirsi usate a volte, da quelli che scappano perche' hanno voluto solo sesso, e' vero che anche le donne possono usare qualcuno, per esempio chiedere soldi in continuazione, ma quando qualcuno usa il nostro corpo e ci prende in giro ci si sente davvero male, e se magari capita piu' volte nella vita ha un impatto molto forte sulla nostre psiche, si soffre molto, questa cosa voi uomini nel bene o nel male non dovete viverla.
Poi altre cose brutte che purtroppo possono capitare alle donne sono gli abusi, le violenze fisiche, sperando che ognuna si possa proteggere al meglio ed evitare queste cose, voi uomini non avrete mai paura di essere picchiati dalla persona che amate.
Le donne vengono anche giudicate per il loro aspetto, se si mettono la minigonna e vengono stuprate da un idiota, vengono colpevolizzate. Viviamo ancora in una societa' maschilista e misogina, non penso ci sia ancora assoluta parita' tra i sessi.
Vecchio 25-10-2020, 02:07   #284
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Quote:
Originariamente inviata da eely Visualizza il messaggio

Le donne vengono anche giudicate per il loro aspetto, se si mettono la minigonna e vengono stuprate da un idiota, vengono colpevolizzate. Viviamo ancora in una societa' maschilista e misogina, non penso ci sia ancora assoluta parita' tra i sessi.
TUTTI vengono giudicati dall'aspetto, e non parlo solo di come uno è vestito. Ad esempio basta che leggi il topic di là che parla delle app di incontri
La società maschilista poi penalizza anche gli uomini stessi, per le stesse cose che hai detto prima, cioè che le debolezze caratteriali vengono tollerate meno al maschile rispetto al femminile.
Quando dicono che uno "deve fare l'uomo", pure quello è maschilismo...



Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Ringraziamenti da
eely (26-10-2020), Masterplan92 (25-10-2020), Noradenalin (25-10-2020), sparatemi (25-10-2020)
Vecchio 25-10-2020, 02:20   #285
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Ascoltate questo dibattito tra Crepaldi e la direttrice di questo centro: https://youtu.be/txo7oLjjFVY

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 25-10-2020, 06:30   #286
Esperto
 

Io credo di avere una parte femminile abbastanza presente in me , come sensibilità in generale , almeno così spesso mi è stato detto in passato , avevo anche letto che in ognuno di noi è presente una parte femminile ed una maschile , chissà se è vero , sull’aspetto fisico ormai vale sia per uomini che per donne , tutti siamo giudicati per l’estetica , probabilmente l’estetica condiziona anche la valutazione generale di una persona, a me la donna che amavo molti anni fa mi disse che mi voleva bene, le piacevo caratterialmente come potenziale amico , ma purtroppo mettersi con me mi disse che sarebbe stato come accontentarsi perché non le piacevo esteriormente, la ringraziai per l’onestà perché poteva dirmi delle scuse , io stesso le chiesi di essere sincera senza problemi , certo ci avevo sofferto comunque
Vecchio 25-10-2020, 07:13   #287
Avanzato
L'avatar di tsubaki
 

tutti soffriamo e tutti veniamo giudicati ma su piani diversi che sono le conseguenze storiche delle posizioni tra uomo e donna.
l'uomo non può mostrarsi debole perché storicamente doveva essere quello forte, il capofamiglia, il lavoratore che portava a casa il cibo, quello che possiede. la donna viene definita più vulnerabile, perché da sempre doveva essere materna, delicata, dolce, disponibile.
ok bene nel 2020 andiamo oltre, chiunque può essere debole, piangere e soffrire perché i sentimenti e le delusioni le violenze le proviamo tutti.
tutti possiamo essere forti, anche una donna deve lavorare e deve potersi costruire la sua vita come vuole lei e non in funzione di qualcun altro.
detto ciò ci sono delle differenze palesi tra i due sessi, ma non si può in questo ragionamento non considerare la posizione che entrambi hanno avuto per 1900 anni (possiamo prendere come punto di svolta la seconda guerra mondiale). tutto quello che succede oggi, la mentalità, le critiche, le pretese, sono la conseguenza di un passato molto rigido.
ma se vogliamo giocare a chi è più oppresso tra i due sessi, io non partecipo. perché lo trovo stupido. ogni genere ha i suoi problemi e non siamo noi che dobbiamo sminuirli, ognuno vive con intensità un certo tipo di vicenda.
piuttosto impariamo ad essere consapevoli di certi problemi della società e delle dinamiche che sono molto complesse per le donne mentre altre lo sono per gli uomini.
è un mondo difficile, ti mangia come meglio può.

Ultima modifica di tsubaki; 25-10-2020 a 07:24.
Ringraziamenti da
Equilibrium (25-10-2020)
Vecchio 25-10-2020, 08:38   #288
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da eely Visualizza il messaggio
Pensate a come si sente una donna se viene presa in giro da un uomo per essere portata a letto e poi lasciata, sono traumi, sentirsi usate a volte, da quelli che scappano perche' hanno voluto solo sesso, e' vero che anche le donne possono usare qualcuno, per esempio chiedere soldi in continuazione, ma quando qualcuno usa il nostro corpo e ci prende in giro ci si sente davvero male, e se magari capita piu' volte nella vita ha un impatto molto forte sulla nostre psiche, si soffre molto, questa cosa voi uomini nel bene o nel male non dovete viverla.
A questo problema delle donne non ho mai dato peso, sia perché mi risulta difficile da uomo capire come una cosa del genere possa essere così traumatizzante, sia perché non ho mai avuto di provarla (lo so che è sciocco ma mi verrebbe da dire "purtroppo"..) Però me lo confesso un'amica e poi l osto sentendo anche qui. E' probabile che la donna "investa" emotivamente di più nel rapporto sessuale, da qui i problemi. Poi da uomo escluso mi verrebbe da dire "però ve li andate i cercare i tipi che vi usano, perché tanto alla fine si vede e sono sempre quelli" poi prendo atto che se le preferenze sono quelle c'è poco da fare e il problema rimane.
Per l'uomo il rifiuto è più a monte, avviene subito e a volte anche con modalità offensive e sminuenti della persona.. non saprei chi soffre di più, mi verrebbe da dire l'uomo perché è escluso in partenza dai giochi, ma poi vedo che il risultato finale spesso è lo stesso.
Ringraziamenti da
XL (25-10-2020)
Vecchio 25-10-2020, 08:45   #289
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
No però nelle donne la cosa è meglio tollerata, inutile fa finta che non sia così. Per questa ragione hanno meno difficoltà ad esternare queste problematiche e trovare aiuto, l'uomo spesso le vive con vergogna e resta solo con la sua sofferenza. L'uomo è molto più soggetto all'emarginazione sociale poiché meno protetto e meno tollerato nelle sue debolezze. Basti vedere il rapporto uomo-donna dei senza tetto con l'80 % a favore dei primi.
Penso sia inevitabile. Forse con le nuove generazioni le cose stanno cambiando e le debolezze sono tollerate un po' di più negli uomini e sopportate meno dalle donne, che sono sottoposte anche loro alla pressione sociale e lavorative e non sono solo più viste solo come una figura materna da proteggere.
Però la gente non è solo composta da nuove generazioni, anzi il contrario e permane ancora forte lo stereotipo dell'uomo che non deve chiedere mai. Mi è sembrato di percepire questa cosa anche da parte degli psicoterapeuti, soprattutto quelli più anziani.
E' noto che il maggior consumo di alcol e droghe è appannaggio dell'uomo, vuoi per comportamenti più spericolati, ma anche come tentativo maldestro di automedicazione delle proprie sofferenze.
Credo che un uomo che beve o che faccia uso di droghe sia visto male ma non così male come un ansioso-depresso che va dallo psichiatra.
Vecchio 25-10-2020, 08:57   #290
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da eely
e se magari capita piu' volte nella vita ha un impatto molto forte sulla nostre psiche, si soffre molto, questa cosa voi uomini nel bene o nel male non dovete viverla.
Datti alla castità definitiva e non vivrai nemmeno tu mai più questo problema.
Noi uomini (la maggior parte) non viviamo questo problema perché per trovare una che sia ben disposta ad avere relazioni sessuali che ci attragga un po' è piuttosto difficile (se fosse semplice non sarebbe così diffusa la prostituzione). Altro che usare e buttar via, non si trova così facilmente (come suppongono molte donne) qualcuna da usare e buttare via.
Questo capita ad una ristretta minoranza di uomini, poi ci sono quelli che hanno relazioni normali, quelli che ne hanno pochissime e chi non ne ha affatto. E' chiaro che la cosa è inversamente proporzionale all'attrattività sessuale e romantica.
Questa è la realtà, non è che se tu ti sei andata a cercare il tizio attraente che cambia e scambia, ha molta scelta e la possibilità di buttare via, questo prototipo corrisponde al maschio più diffuso che magari quando trova qualcuna ben disposta se la tiene comunque più stretta e porta avanti anche una relazione difficile.
Io ad esempio sono stato insieme ad una persona e mi ha mollato lei, non sono stato io. Se vieni mollata tu da qualcuno dovresti stare più male di me? Non capisco dov'è la differenza sostanziale, non posso essermi sentito usato anche io da questa donna visto che dopo poco ne ha trovato un altro ed io stavo ancora da solo?
E questo copione è lo stesso che hanno vissuto molte persone nel forum di sesso maschile (le più fortunate che sono riuscite ad avere qualche contatto).
Avete l'idea che le donne ci saltino al collo, ma queste donne che saltano al collo non ci sono affatto per molti, esistono queste situazioni ma è solo una minoranza di maschi che risulta più ricercata e ha quindi queste forme di potere.
Non dico queste cose per fare una gara a chi sta più male, ma per correggere questa visione un po' distorta della realtà che hanno diverse donne, si concentrano sullo stile di vita e le possibilità che hanno una minoranza di maschi spacciando poi queste caratteristiche come appartenenti al prototipo più diffuso della categoria per poi dire anche ad uno che è stato quasi sempre solo che è fortunato ad essere maschio che può avere relazioni senza questi problemi.
Ma quali relazioni?

Ultima modifica di XL; 25-10-2020 a 09:28.
Ringraziamenti da
Nightlights (25-10-2020), Noradenalin (25-10-2020), Onizuka (25-10-2020), tsubaki (25-10-2020)
Vecchio 25-10-2020, 09:46   #291
Esperto
 

Ebbasta con sti vittimismi
Vecchio 25-10-2020, 09:51   #292
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da tsubaki Visualizza il messaggio
meno male sono nata donna così posso avere i drink gratis alle serate alle quali non partecipo, mica è una cosa fatta per incentivare le ragazze ad andare in questi locali come mossa di marketing, nono lo fanno perché la società ci ama e ci mette sul piedistallo. ahhhhh, questo sapore di privilegio!
mi fa piacere che su una 20ina di punti elencati quello dei drink sia l'unico su cui hai dissentito, nessun altra ha smentito e quindi ciò che ho scritto è vero
Vecchio 25-10-2020, 10:38   #293
Avanzato
L'avatar di tsubaki
 

Quote:
Originariamente inviata da sparatemi Visualizza il messaggio
mi fa piacere che su una 20ina di punti elencati quello dei drink sia l'unico su cui hai dissentito, nessun altra ha smentito e quindi ciò che ho scritto è vero
è che quel punto è talmente assurdo rispetto agli altri che mi è venuto da fare un commento ironico. è vero che i drink sono gratuiti ma ripeto, come si fa a considerarlo un privilegio io non lo so. mi viene troppo da ridere!
detto ciò a me non interessa confermare o smontare ogni tuo punto, il mio era un commento ironico dettato da un momento di delirio dopo aver letto quella cosa.
Vecchio 25-10-2020, 10:41   #294
Esperto
 

Non hanno molto senso queste 'competizioni', non c'è una variabile che si può definire e quantificare scientificamente, sono conclusioni grossolane e che derivano principalmente dal fatto che in genere ognuno porta l'acqua al suo mulino.
Comunque vorrei sapere quanti uomini, potendo rivivere, sceglierebbero di nascere donna. Con questo non voglio dire che essere uomini sia più semplice, ma non credo neanche in questa innegabile maledizione nel nascere xy rispetto a xx (anche nel caso in cui non si dovesse risultare tra gli uomini più fortunati, ad es. quelli che molti, in modo sempre abbastanza elementare, definiscono alfa).

Ultima modifica di alien boy; 25-10-2020 a 10:46.
Vecchio 25-10-2020, 10:42   #295
Avanzato
L'avatar di tsubaki
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Datti alla castità definitiva e non vivrai nemmeno tu mai più questo problema.
Noi uomini (la maggior parte) non viviamo questo problema perché per trovare una che sia ben disposta ad avere relazioni sessuali che ci attragga un po' è piuttosto difficile (se fosse semplice non sarebbe così diffusa la prostituzione). Altro che usare e buttar via, non si trova così facilmente (come suppongono molte donne) qualcuna da usare e buttare via.
Questo capita ad una ristretta minoranza di uomini, poi ci sono quelli che hanno relazioni normali, quelli che ne hanno pochissime e chi non ne ha affatto. E' chiaro che la cosa è inversamente proporzionale all'attrattività sessuale e romantica.
Questa è la realtà, non è che se tu ti sei andata a cercare il tizio attraente che cambia e scambia, ha molta scelta e la possibilità di buttare via, questo prototipo corrisponde al maschio più diffuso che magari quando trova qualcuna ben disposta se la tiene comunque più stretta e porta avanti anche una relazione difficile.
Io ad esempio sono stato insieme ad una persona e mi ha mollato lei, non sono stato io. Se vieni mollata tu da qualcuno dovresti stare più male di me? Non capisco dov'è la differenza sostanziale, non posso essermi sentito usato anche io da questa donna visto che dopo poco ne ha trovato un altro ed io stavo ancora da solo?
E questo copione è lo stesso che hanno vissuto molte persone nel forum di sesso maschile (le più fortunate che sono riuscite ad avere qualche contatto).
Avete l'idea che le donne ci saltino al collo, ma queste donne che saltano al collo non ci sono affatto per molti, esistono queste situazioni ma è solo una minoranza di maschi che risulta più ricercata e ha quindi queste forme di potere.
Non dico queste cose per fare una gara a chi sta più male, ma per correggere questa visione un po' distorta della realtà che hanno diverse donne, si concentrano sullo stile di vita e le possibilità che hanno una minoranza di maschi spacciando poi queste caratteristiche come appartenenti al prototipo più diffuso della categoria per poi dire anche ad uno che è stato quasi sempre solo che è fortunato ad essere maschio che può avere relazioni senza questi problemi.
Ma quali relazioni?
sono d'accordo.
questa cosa che gli uomini devono sempre sfruttare ed usare non mi quadra tanto.
ci sono molte donne manipolatrici che sanno sfruttare gli uomini.
come esistono uomini violenti che credono di poter possedere una donna.
la gara non sta in questo.
e ognuno di noi, uomo e donna, ha un certo tipo di sensibilità.
anche l'uomo può soffrire e sentirsi usato.
la disparità dei sessi non è in questo.
Vecchio 25-10-2020, 11:35   #296
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Nell'uomo l'espressione della sensibilità non è tollerata dalla maggioranza delle persone.. l'espressione fisica e visibile della sofferenza interiore nemmeno..questo porta a isolarsi,a sentirsi dei reietti e a chiudersi sempre di più..poi vengono fuori i problemi mentali..ma hanno sempre cause ben precise..
Ringraziamenti da
syd_77 (26-10-2020)
Vecchio 25-10-2020, 11:49   #297
Esperto
L'avatar di Onizuka
 

Quote:
Originariamente inviata da eely Visualizza il messaggio
Ci sono tante pressioni che l'uomo deve sopportare, tante aspettative, che deve essere forte, mantenere la famiglia ecc.,poi non viene visto benissimo se e' troppo sensibile, invece alla donna vengono permesse piu' cose, lei si puo' mostrare debole e chiedere la protezione di un uomo, la considerano quasi una cosa dolce.
Pero' secondo me a parte queste cose che riguardano come reagiscono le altre persone ai nostri problemi e come ci giudicano, secondo me le donne soffrono di piu' ragazzi. Pensate a come si sente una donna se viene presa in giro da un uomo per essere portata a letto e poi lasciata, sono traumi, sentirsi usate a volte, da quelli che scappano perche' hanno voluto solo sesso, e' vero che anche le donne possono usare qualcuno, per esempio chiedere soldi in continuazione, ma quando qualcuno usa il nostro corpo e ci prende in giro ci si sente davvero male, e se magari capita piu' volte nella vita ha un impatto molto forte sulla nostre psiche, si soffre molto, questa cosa voi uomini nel bene o nel male non dovete viverla.
Poi altre cose brutte che purtroppo possono capitare alle donne sono gli abusi, le violenze fisiche, sperando che ognuna si possa proteggere al meglio ed evitare queste cose, voi uomini non avrete mai paura di essere picchiati dalla persona che amate.
Le donne vengono anche giudicate per il loro aspetto, se si mettono la minigonna e vengono stuprate da un idiota, vengono colpevolizzate. Viviamo ancora in una societa' maschilista e misogina, non penso ci sia ancora assoluta parita' tra i sessi.
Mah mi viene da pensare che la questione del "sentirsi usate" un po' la si va a cercare, soprattutto se si mira ad un certo tipo di uomo, che cambia donne in continuazione come se fossero un paio di calze.
Cosa ci si potrà mai aspettare in questi casi?
E non è la prima volta che leggo questa retorica, che secondo me ha senso appunto se si dà possibilità a questi uomini qui, anziché magari dare possibilità a ragazzi seri, magari con delle difficoltà, magari introversi, magari non bellissimi, ma seri (ovviamente anche in questo caso mica lo sono tutti eh, ma di sicuro ce ne saranno molti di più).
E' che inevitabilmente si punta troppo allo stesso tipo di ragazzo, e purtroppo mi duole dire che lo fanno anche molte ragazze "diverse", o introverse, o con problemi, non è la prima volta che lo leggo.
Si può evitare scegliendo bene con chi fare queste esperienze e quindi farle in maniera oculata e sicuramente in minore quantità, ma posso capire che per alcune persone il sesso sia un esigenza quanto bere o mangiare, cosa che non riesco a comprendere bene, però so che esiste. Però poi inutile andare a lamentarsi, ecco.
Mi fa un po' ridere pensare a quanto queste "problematiche" siano praticamente opposte a quelle degli uomini introversi e problematici, sembrano due realtà totalmente opposte tra loro.
Ringraziamenti da
cringe (26-10-2020)
Vecchio 25-10-2020, 15:26   #298
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
poi prendo atto che se le preferenze sono quelle c'è poco da fare e il problema rimane.
Infatti, fai una vita che non piace, sei l'opposto di quelli che attirano, ma sei fatto così, quindi...pazienza.


Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 26-10-2020, 00:46   #299
Esperto
L'avatar di eely
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
A questo problema delle donne non ho mai dato peso, sia perché mi risulta difficile da uomo capire come una cosa del genere possa essere così traumatizzante, sia perché non ho mai avuto di provarla (lo so che è sciocco ma mi verrebbe da dire "purtroppo"..) Però me lo confesso un'amica e poi l osto sentendo anche qui. E' probabile che la donna "investa" emotivamente di più nel rapporto sessuale, da qui i problemi. Poi da uomo escluso mi verrebbe da dire "però ve li andate i cercare i tipi che vi usano, perché tanto alla fine si vede e sono sempre quelli" poi prendo atto che se le preferenze sono quelle c'è poco da fare e il problema rimane.
Per l'uomo il rifiuto è più a monte, avviene subito e a volte anche con modalità offensive e sminuenti della persona.. non saprei chi soffre di più, mi verrebbe da dire l'uomo perché è escluso in partenza dai giochi, ma poi vedo che il risultato finale spesso è lo stesso.
Volevo ringraziarti per l'empatia poi ho letto " pero' ve li andate a cercare i tipi che vi usano" puo' darsi che non sappiamo scegliere da subito le persone giuste per noi e poi veniamo scottate, sicuramente siamo coinvolte emotivamente nell'atto sessuale. Personalmente non riesco a fare sesso senza sentimenti.
Pero' hai ragione, empatizzando con gli uomini, essere rifiutati da una donna penso sia molto doloroso, ferisce l'orgoglio, poi io da donna sono gelosa figuriamoci se fossi uomo
Vecchio 26-10-2020, 00:52   #300
Esperto
L'avatar di eely
 

Quote:
Originariamente inviata da Onizuka Visualizza il messaggio
Mah mi viene da pensare che la questione del "sentirsi usate" un po' la si va a cercare, soprattutto se si mira ad un certo tipo di uomo, che cambia donne in continuazione come se fossero un paio di calze.
Cosa ci si potrà mai aspettare in questi casi?
E non è la prima volta che leggo questa retorica, che secondo me ha senso appunto se si dà possibilità a questi uomini qui, anziché magari dare possibilità a ragazzi seri, magari con delle difficoltà, magari introversi, magari non bellissimi, ma seri (ovviamente anche in questo caso mica lo sono tutti eh, ma di sicuro ce ne saranno molti di più).
E' che inevitabilmente si punta troppo allo stesso tipo di ragazzo, e purtroppo mi duole dire che lo fanno anche molte ragazze "diverse", o introverse, o con problemi, non è la prima volta che lo leggo.
Si può evitare scegliendo bene con chi fare queste esperienze e quindi farle in maniera oculata e sicuramente in minore quantità, ma posso capire che per alcune persone il sesso sia un esigenza quanto bere o mangiare, cosa che non riesco a comprendere bene, però so che esiste. Però poi inutile andare a lamentarsi, ecco.
Mi fa un po' ridere pensare a quanto queste "problematiche" siano praticamente opposte a quelle degli uomini introversi e problematici, sembrano due realtà totalmente opposte tra loro.
ma sai qual'e' il problema? questi ragazzi seri facciamo fatica ad incontrarli, perche' magari sono introversi e hanno paura di provarci, io darei possibilita' a un ragazzo non bellissimo ma serio, se mi piace. Questa cosa del sesso e' una cosa come bere o mangiare mi fa ridere sentirla perche' io ho delle ossessioni in merito, nel senso che vivo il sesso in maniera troppo marcata e non ce la farei mai a viverlo con superficialita', quindi assolutamente nn e' il caso mio, farlo come lo descrivi te e' davvero triste e vuoto, il sesso e' bello dove c'e' amore e passione. Come faccio a sentire desiderio per un uomo che non amo? Devo essere innamorata per volerlo cosi vicino a me....
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Essere uomini significa soffrire di continuo
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Essere morti di fig4 significa non volere altro? iturbe89 Forum Sessualità (solo adulti) 57 19-09-2017 12:05
Cosa significa Essere umani? nellamerda Forum Altri Temi per Adulti 1 26-08-2015 14:17
Significa essere ipocondriaco? sbolde91 Ipocondria Forum 2 23-01-2012 22:52
Belle significa essere felici? Smeraldina SocioFobia Forum Generale 81 18-10-2011 06:58
Essere se stessi significa accettarsi per ciò che si è MoonwatcherII SocioFobia Forum Generale 49 30-07-2011 11:53



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 08:53.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2