FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 23-11-2021, 09:08   #41
Esperto
L'avatar di muttley
 

Quote:
Originariamente inviata da Warlordmaniac Visualizza il messaggio
L'amore è la conseguenza di quelle doti. Amore e attrazione sono dei collanti che il nostro cervello secerne in direzione di precisi individui con precise caratteristiche. Non sono mica neurotrasmettitori sparati a random.
Dici così perché anche tu, come il il franz90, sei schizoide e non sai spiegarti la natura del sentimento se non con visioni e sovranalisi mirate e giustificare la tua disillusione.
Vecchio 23-11-2021, 09:11   #42
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da Chiocciola Visualizza il messaggio
Ragazzi, com'è dura sentirvi parlare di status sociale e aspetto fisico e appeal intellettuale e estroversione come fossero gli unici parametri per valutare una persona. Io sono sposata con un ragazzo normale, non ricco, non palestrato, non colto, non festaiolo, ma mi piace moltissimo lo stesso!
Mi sono innamorata di ragazzi di 1.60 un po' cicciottelli, di ragazzi balbuzienti, di uomini con i denti storti, i peli nelle orecchie e la pancia. Poi se ci si sente inferiori e si comincia a cercare la spia che lui o lei ci disprezza o ci tradisce o ci potrebbe lasciare ovvio che la relazione prende una brutta piega, ma se si parte dal presupposto che chiunque può suscitare affetto e attrazione è molto più facile avere una normale (difficile) relazione con qualcuno. Dico così perché in realtà le relazioni di coppia sono sempre difficili.
Tuo marito ti piace perché? Attenzione che il tuo ragionamento è pericoloso, peggio anche della narrazione pessimistica. Tu in pratica ci stai dicendo che non bisogna essere chissà chi per avere un minimo di successo, cioè per raggiungere 6. La reazione naturale a queste affermazioni è pensare che si è ancora peggio, perché il facile a portata di mano di tutti non viene raggiunto. È come l'insegnante che esorta i ragazzi a fare un compito dicendo che sarà troppo talmente facile che solo un idiota prenderebbe l'insufficienza; poi l'idiota se lo trova in classe.
Ringraziamenti da
XL (23-11-2021)
Vecchio 23-11-2021, 09:19   #43
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Dici così perché anche tu, come il il franz90, sei schizoide e non sai spiegarti la natura del sentimento se non con visioni e sovranalisi mirate e giustificare la tua disillusione.
Perché parli di giustificazione? Io non giustifico, io INgiustifico semmai.
Ma ti sei accorto che se uno fa autocritica non va bene perché fa la vittima e si giustifica, se uno non fa autocritica non va bene perché fa la vittima e dà la colpa agli altri; ma uno che deve fare?non farsi vedere, forse è l'unica.
Sei una persona di insuccesso sessuale, altrimenti detto incel? Ok. Non farti più vedere, evita l'argomento.
Vecchio 23-11-2021, 09:25   #44
Esperto
L'avatar di muttley
 

Quote:
Originariamente inviata da Warlordmaniac Visualizza il messaggio
Perché parli di giustificazione? Io non giustifico, io INgiustifico semmai.
Ma ti sei accorto che se uno fa autocritica non va bene perché fa la vittima e si giustifica, se uno non fa autocritica non va bene perché fa la vittima e dà la colpa agli altri; ma uno che deve fare?non farsi vedere, forse è l'unica.
Sei una persona di insuccesso sessuale, altrimenti detto incel? Ok. Non farti più vedere, evita l'argomento.
Anche questo è un modo di ragionare per fallacie logiche. Si contesta l'argomento dicendo "se dico così non va bene, se dico il contrario non va bene lo stesso".
Può essere che esistano spiegazioni ulteriori al di fuori di un sistema di interpretazione binaria?
E comunque nessuno ha parlato di valore sessuale, ho parlato di modalità di spiegazione di un fenomeno sulla base del proprio vissuto emotivo.
Vecchio 23-11-2021, 09:29   #45
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Chiocciola Visualizza il messaggio
Ragazzi, com'è dura sentirvi parlare di status sociale e aspetto fisico e appeal intellettuale e estroversione come fossero gli unici parametri per valutare una persona. Io sono sposata con un ragazzo normale, non ricco, non palestrato, non colto, non festaiolo, ma mi piace moltissimo lo stesso!
Mi sono innamorata di ragazzi di 1.60 un po' cicciottelli, di ragazzi balbuzienti, di uomini con i denti storti, i peli nelle orecchie e la pancia. Poi se ci si sente inferiori e si comincia a cercare la spia che lui o lei ci disprezza o ci tradisce o ci potrebbe lasciare ovvio che la relazione prende una brutta piega, ma se si parte dal presupposto che chiunque può suscitare affetto e attrazione è molto più facile avere una normale (difficile) relazione con qualcuno. Dico così perché in realtà le relazioni di coppia sono sempre difficili.
Evidentemente tu sei una che non cerca necessariamente il principe azzurro perfetto, ma ti piacciono anche uomini meno perfetti. Donne come te ce ne sono, ma sono tutte impegnate. Le altre, quelle rimaste libere -mi riferisco alle mie coetanee o giù di lì- non hanno voluto scendere a nessun compromesso rispetto a quello che è il loro gusto, che deve essere soddisfatto.. o quasi.. in tutti i campi dall'aspetto fisico, al lavoro, modo di fare, etc. Sono delle ragazze di aspetto gradevole, non delle modelle, ma carine.. e sono rimaste sole, evidentemente per loro va bene così, a continuare la ricerca che però col tempo diventa sempre più in salita.
Non gliene posso fare una colpa, se i loro gusti sono quelli, cioè uomini parecchio al di sopra della loro possibilità, però potevano anche provare a frequentare ragazzi più normali.
Io in tempi diversi provai un forte sentimento per queste due donne, ma loro hanno messo un muro spesso e invalicabile, anche se allora stavo messo molto meglio di adesso, e c'era un bel rapporto.
Alla fine conoscimi meglio, facciamo qualche uscita, un week.end, poi se vedi che proprio non va, ok, arrivederci e amici come prima. mica che muore nessuno. Ora spesso parlano di solitudine, ma io più che fare uno sguardo vago di comprensione non riesco a fare, evidentemente una parte della colpa è anche loro.
Ringraziamenti da
faria (23-11-2021)
Vecchio 23-11-2021, 09:41   #46
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Dici così perché anche tu, come il il franz90, sei schizoide e non sai spiegarti la natura del sentimento se non con visioni e sovranalisi mirate e giustificare la tua disillusione.
Mutt…. Prima o poi io e te ci incontreremo….

E lì ti farò sentire il mio……
“sentimento”………
Ringraziamenti da
Desire (23-11-2021)
Vecchio 23-11-2021, 10:03   #47
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Anche questo è un modo di ragionare per fallacie logiche. Si contesta l'argomento dicendo "se dico così non va bene, se dico il contrario non va bene lo stesso".
Può essere che esistano spiegazioni ulteriori al di fuori di un sistema di interpretazione binaria?
E comunque nessuno ha parlato di valore sessuale, ho parlato di modalità di spiegazione di un fenomeno sulla base del proprio vissuto emotivo.
Muttley, a te manca completamente il principio di realtà. È come se dicessi che la vita è un'illusione ottica e la nostra incapacità di notarlo è la prova che non siamo vivi.

Non dico che devi pensarla come me altrimenti sei malato, questi ragionamenti li lascio a te. Però credo che dovresti perfezionare la comunicazione delle tue idee facendo dei passi nei confronti degli interlocutori. Il successo sessuale non è distribuito uniformemente nella popolazione, soprattutto nella popolazione maschile, concordi? Come può spiegare uno la cosa? La spiegazione più normale e aggiungo io, quella che mi sembra più ragionevole, è che ogni persona ha qualità diverse che attraggono in quantità diversa. Che ci sarà di patologico in questo pensiero? O chi ci dice che la patologia non sia in chi non lo accetta?
Ringraziamenti da
pokorny (23-11-2021), XL (23-11-2021)
Vecchio 23-11-2021, 10:09   #48
Esperto
L'avatar di Barracrudo
 

La unica donna che ti rimpiangerá saranno le madri, e molti non hanno nemmeno questo.
Ringraziamenti da
Architeuthis- (23-11-2021)
Vecchio 23-11-2021, 10:11   #49
Esperto
L'avatar di muttley
 

Il discorso sul valore sessuale non è di mia competenza e mi interessa relativamente, anche se noto che da te viene continuamente dissotterrato.
A me interessa spostare il baricentro della discussione su altro, ovvero su come una persona, al netto delle sue qualità fisiche e caratteriali, percepisce la realtà e le dinamiche sociali ad essa sottese. L'errore è pensare che noi si sia tutti degli osservatori e dei rilevatori del reale in maniera naturalmente e spontaneamente obiettiva, senza che il proprio vissuto emotivo/affettivo influenzi in minima parte il modo di vedere/percepire le cose stesse. Siamo dei computer che registrano obiettivamente i dati in entrata nel nostro cervello?
Vecchio 23-11-2021, 10:14   #50
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Obiettivamente no, ma uno che non piace non se ne accorge? È tutto frutto della percezione?
Vecchio 23-11-2021, 10:15   #51
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Secondo il ragionamento di chiocciola che uno di 2 metri come me non abbia mai avuto una donna ricade non tanto dal mio essere asperger.ma dall arroganza laltezzosita in apparenza.il vestire firmato quindi arriva il messaggio lui con certe donne non ci uscirebbe.infatti si è fatto il culto coi pesi perché vuole la reginetta del ballo.ha dei limiti caratteriali estetici da ragazzo e cerca di migliorarsi.quindi non starebbe mai con una perdente.scusate il termine.potrebbe starci come pensiero.
Vecchio 23-11-2021, 10:23   #52
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Esatto le situazioni le reazioni degli altri sono frutto di come ci poniamo ma anche del nostro vissuto.se nessuno mi ha mai cagato per anni nel mio quartiere.cambio quartiere e a momenti mi fanno l'inchino al bar da tenebroso.e sento calore dopo 5 anni e chiaro che ho voglia di andare in quel bar.e più residenziale del mio dove son tutti coatti con la pandemia tanta povertà.e chiaro ho più piacere.
Vecchio 23-11-2021, 10:25   #53
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Quote:
Originariamente inviata da Warlordmaniac Visualizza il messaggio
Obiettivamente no, ma uno che non piace non se ne accorge? È tutto frutto della percezione?
Però molti utenti che lamentano insuccesso sentimentale/sessuale ammettono di non averci mai provato con nessuna dando per scontato di non piacere. A volte certi atteggiamenti che notiamo si contraddicono con quelli che sono gli effettivi pensieri, soprattutto nelle donne che hanno una mente più complessa.

Ultima modifica di Black_Hole_Sun; 23-11-2021 a 10:32.
Vecchio 23-11-2021, 11:08   #54
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Ma infatti io ci avrò provato 5 volte in 32 anni.se scappi sempre da una situazione.ora vado al centro commerciale e chiedo ad una donna se sono davvero fino.molti uomini usano le chatcdal vivo lo fanno in pochi tra violenze stalking e nirmale
Vecchio 23-11-2021, 11:16   #55
Esperto
L'avatar di muttley
 

Quote:
Originariamente inviata da Warlordmaniac Visualizza il messaggio
Obiettivamente no, ma uno che non piace non se ne accorge? È tutto frutto della percezione?
Prendi il franz90, lui è convinto di essere bello perché gliel'ho detto io, nonostante tutto nessuna continua a filarselo.
Vecchio 23-11-2021, 11:19   #56
Esperto
L'avatar di Warlordmaniac
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Però molti utenti che lamentano insuccesso sentimentale/sessuale ammettono di non averci mai provato con nessuna dando per scontato di non piacere. A volte certi atteggiamenti che notiamo si contraddicono con quelli che sono gli effettivi pensieri, soprattutto nelle donne che hanno una mente più complessa.
Che c'è bisogno di provarci per capire se piaci o no? Uno lo capisce prima, soprattutto in età verde dove i comportamenti sono netti. Tutte quelle per cui andavo in fissa mi insultavano. A provarci, cioè a dichiararmi apertamente non ci sono mai arrivato perché era evidente.
Uno lo capisce quando non sei attraente; basta fare un confronto tra quanti passi fai tu verso le donne e quanti ne fanno loro.

Ultima modifica di Warlordmaniac; 23-11-2021 a 11:47.
Ringraziamenti da
XL (23-11-2021)
Vecchio 23-11-2021, 11:38   #57
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Ma infatti da come ti guarda una donna si capisce se uno piace.
Vecchio 23-11-2021, 11:47   #58
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Warlordmaniac Visualizza il messaggio
Uno lo capisce quando non sei attraente; basta fare un confronto tra quanti passi fai tu verso le donne e quanti e fanno loro.
Poi se i passi iniziano a farli nella direzione opposta è ancora più evidente .
Vecchio 23-11-2021, 13:01   #59
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Prendi il franz90, lui è convinto di essere bello perché gliel'ho detto io, nonostante tutto nessuna continua a filarselo.
A dire la verità non me L’ avevi mai detto…..

Comunque da quando ti ho conosciuto le donne non mi interessano più….(Come per tutti gli altri iscritti, solo che loro, a differenza mia, non hanno le palle di ammetterlo)
Vecchio 23-11-2021, 14:25   #60
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Però molti utenti che lamentano insuccesso sentimentale/sessuale ammettono di non averci mai provato con nessuna dando per scontato di non piacere. A volte certi atteggiamenti che notiamo si contraddicono con quelli che sono gli effettivi pensieri, soprattutto nelle donne che hanno una mente più complessa.
Io da quel poco che mi è capitato ho visto che se piaci si vede proprio palesemente, in molti modi ti vengono incontro. Poi le donne un po' meno scaltre preferiscono che anche tu faccia la tua parte, il tuo 50%, ma alla fine lo fai, perché lo vedi che hai campo libero, con altre devi fare anche meno, fanno quasi tutto loro.
Anche se non piaci subito, con un certo tipo di donne, quelle che non hanno troppi paletti preimpostati, e se ci sai fare bene può riuscire ad arrivare, ma sono casi non per tutti e non frequenti. Questo è il caso in cui si può provare a forzare un po' le cose.
Se c'è un rifiuto netto e deciso bisogna lasciar perdere, lì non c'è proprio attrazione per niente, puoi avere anche tanta pazienza e il carattere migliore del mondo ma non succederà mai niente.

Io preferisco che ci provino loro, sono le uniche, pochissime, volte in cui è andata bene. Quando ci ho provato io sono stato SEMPRE rifiutato.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Esisterà qualcuna che mi rimpiangerà?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Qualcuna di Roma? Dappista Contatti 35 29-09-2017 14:54
C'è qualcuna di Roma Dappista Contatti 1 23-08-2016 08:17
esistera' un modo per eliminare l'impulso sessuale? lupo-solitario Forum Sessualità (solo adulti) 51 20-04-2014 19:29
Sapere che qualcuna/o è innamorata/o di noi Otago SocioFobia Forum Generale 84 11-02-2012 23:05
Vaginismo..qualcuna ne soffre? Blackrose Forum Sessualità (solo adulti) 11 22-01-2011 17:08



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 11:54.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2