FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 20-09-2012, 21:23   #1
Esperto
L'avatar di Yumenohashi
 

Allora premettendo che fino a domenica il mio unico pensiero a riguardo era : "Oh vabbeh, mancan nove mesi ho tutto il tempo per pensarci con calma" è da che è iniziata la scuola che, a furia di sentirci fin dal primo giorno ripetere che quest'anno è tragica che comincio a farmi delle domande.
Ma è dawero tragica o dipende da quanto la prendi sul serio?
Cioè magari è più tragica per chi crede che lo sarà e si ammazza di studio da settembre a luglio che per chi la prende più alla leggera e comincia a studiare gli ultimi mesi.
E' tragica solo se pensi che lo sarà, oppure lo è e basta?

Per voi com'è stato? Come l'avete affrontata e come consigliate di affrontare la cosa?
Vecchio 20-09-2012, 21:27   #2
Intermedio
 

Tante storie per niente. La maturità è tanto fumo poco arrosto.
Io ho la maturità scientifica e non è stato nulla di impossibile, te lo posso assicurare.
Ovviamente devi impegnarti, studiare, ma come in tutte le cose, non devi sottovalutarla o prenderla sotto gamba.
Tuttavia non perderci assolutamente la testa! Non è nulla di impossibile! Anzi!
Insomma, la giusta misura.

Ah io in seconda prova ho preso 2/15 (seconda prova è matematica, e facevo lo scientifico)

Vai tranquilla, studia e impegnati ma senza spaccarti la testa o chiuderti in casa per studiare tutto l'anno, non serve a nulla!
Vecchio 20-09-2012, 21:28   #3
Banned
 

Io ho studiato tipo una settimana prima, ma nemmeno xD. Erano iniziati gli esami e ancora non avevo finito la tesina .-.
Vecchio 20-09-2012, 21:41   #4
Esperto
L'avatar di Trent
 

Io ho studiato per qualche settimana con un amico,ma finivamo sempre per giocare alla playstation

Comunque dipende,se hai un buon rapporto con i professori è una farsa.Se non lo hai,beh è una farsa comunque,soprattutto se ti interessa solo passarlo e non tanto il voto-che effettivamente se poi prosegui gli studi conta zero.
Vecchio 20-09-2012, 21:45   #5
Principiante
L'avatar di LukasMan
 

Se fossi in te non mi preoccuperei più di tanto Alla fine è giusto averne paura ma non appena lo finirai ripensando dirai "è stata una mezza scemenza"
Vecchio 20-09-2012, 21:47   #6
Esperto
L'avatar di Yumenohashi
 

Ma di solito la commissione è esterna o c'è solo un commissario esterno?
Vecchio 20-09-2012, 21:49   #7
Principiante
L'avatar di LukasMan
 

No ci sta il presidente esterno e poi ci sono 3 prof esterni e 3 interni se non ricordo male per febbraio vi diranno la materia della seconda prova invece più in là saprete anche i prof interni e gli esterni per lo meno a noi è funzionato così
Vecchio 20-09-2012, 21:55   #8
Esperto
L'avatar di Pietro
 

Mi sono cagato addosso giorni prima tanto che non volevo presentarmi..mi è sembrato durasse in eterno..alla fine l'ho passato per poco..poi i silenzi durante l'esame..imbarazzante
Vecchio 20-09-2012, 22:01   #9
Esperto
L'avatar di Lino_57
 

Incredibilmente, pur essendo un tipo ansioso, ricordo che affrontai l'esame di maturità straconvinto di diplomarmi! L'unica variabile poteva essere il voto, che infatti mi deluse non poco... Però ai tempi la commissione era tutta di esterni, che non ci conoscevano. In più fui il primo ad affontare gli orali, ma forse è stato meglio così... via il dente, via il dolore!
Ovvio che se hai un rendimento scolastico discreto, e fai vedere che ti impegni, il diploma è assicurato...
Vecchio 20-09-2012, 22:02   #10
Avanzato
L'avatar di Historie
 

Non so gli altri, ma al classico ci hanno pestati (e generalmente pestano) di brutto. >_>
3 esterni, 3 interni e presidente di commissione esterno. In altre parole: se finisce in votazione (bocciatura sì o no) vincono loro senza appello.
Vecchio 20-09-2012, 22:03   #11
Esperto
L'avatar di Pietro
 

Quote:
Originariamente inviata da Historie Visualizza il messaggio
Non so gli altri, ma al classico ci hanno pestati (e generalmente pestano) di brutto. >_>
3 esterni, 3 interni e presidente di commissione esterno. In altre parole: se finisce in votazione (bocciatura sì o no) vincono loro senza appello.
il classico è senza dubbio la scuola più difficile ma migliore che esista
Vecchio 20-09-2012, 22:05   #12
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da VUCHAN94 Visualizza il messaggio
Per voi com'è stato? Come l'avete affrontata e come consigliate di affrontare la cosa?

Ho fatto il liceo artistico. Secondo me la ricerca (si chiama così? o tesi) è la
cosa su cui puntare.

Come deve essere?

-Non deve essere troppo lunga. Meglio corta ma ben fatta che lunga e noiosa.
Lungo = rottura di palle. Nessuno della commissione ascolterà.
Secondo me vigono le regole che vigono per i documentari in tv... immagina di dover fare un documentario: Gli spettatori della commissione si devono divertire li devi intrattenere, devi mettergli curiosità che magari nemmeno loro sapevano, dovumenti storici, interviste, saggi veramente interessanti e poco conosciuti sull'argomento Taglia molto... saggio o documento troppo lungo? Taglia. Prendi solo le parti salienti... evita lo scàzzo.
Metti immagini, filmati.. (io per storia andai a scaricarmi i vari filmati dell'istituto luce).

Insomma tu immagina di essere nella commissione... e immagina che quel giorno ti devono passare 30 ragazzi... ne hai le palle piene. Non vedi l'ora di andare a casa farti una doccia e trombarti tuo marito. Sei stanca perchè 29 ragazzi prima hanno portato tesine tutte piene di fogli scritti in carattere 7 e li hanno esposti come qualsiasi scimmia ben istruita avrebbe potuto fare. Hai voglia di vedere qualcosa che ti stupisca... non "la solita solfa".

Studiare mesi e mesi prima lo sconsiglierei... io ho studiato 3-4 settimane prima. Studia solo per bene l'esposizione della tesi (gli argomenti che toccherai per ogni singola materia). Se sei convincente non ti faranno domande su altro. Studiare tutto il programma oltre ad essere impossibile (almeno per me) nella maggior parte dei casi è inutile e deleterio visto che ti fa dimenticare invece le cose importanti. E soprattutto stupiscili anche con l'uso della tecnologia. Fai una presentazione al pc oppure porta degli oggetti tu da fargli vedere, proponi loro dei test, ogni sorta di curiosità che si possa "toccare", che presuma interazione attiva (ovviamente inerente all'argomento di cui si parla o ad introdurne uno nuovo, nulla deve essere lasciato al caso). Più la tua tesi propone la partecipazione interattiva da parte della commissione più è coinvolgente e di successo. E se riguardando la tesina o "performance" ti sembrà interessante e divertente, probabilmente lo sembrerà anche a loro.
E tieni ben conto del tempo che avrai a disposizione perchè non è tanto. Non avrai tempo per divagare. E divagare è noioso.

Ultima modifica di Halastor; 20-09-2012 a 22:08.
Vecchio 20-09-2012, 22:11   #13
Principiante
L'avatar di LukasMan
 

La seconda prova è tosta ma fidati passerano anche i prof. da noi quest'anno perfino gli esterni suggerivano
Vecchio 20-09-2012, 22:14   #14
Esperto
L'avatar di Labocania
 

Quote:
Originariamente inviata da Lino_57 Visualizza il messaggio
I In più fui il primo ad affontare gli orali, ma forse è stato meglio così... via il dente, via il dolore!
La cosa migliore, farla finita subito! Anche io fui interrogato durante il primo giorno di esame orale e andai discretamente: pessimo in economia aziendale e matematica, bene in storia e italiano.

Mi diplomai nel 2006: conclusi il giorno precedente la semifinale Italia Germania. Fu l'anno di uscita del film "Notte prima degli esami", angosciante non poco! Fu anche l'anno della celebrazione 250° anniversario della nascita di Mozart ma coloro che architettarono la prima prova non furono influenzati dall'evento.

Non studiai, non ripassai e dormii bene. Sono già passati sei anni: sigh!
Vecchio 20-09-2012, 22:28   #15
Banned
 

La mia seconda prova durò tre giorni.. Tra ansia e noia ._.
Vecchio 20-09-2012, 22:36   #16
Banned
 

io andai in crisi proprio quell'anno, pesante.
sentimento ambiguo distruttivo versa lai mia giovane professoressa di lettere, ricordo ancora il suo sguardo Sartriano quando dal corridoio mi cercava...

l'esame è una cazzata...è il clima di terrore che è deleterio, che si rilassassero tutti.
Vecchio 20-09-2012, 22:37   #17
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Pietro Visualizza il messaggio
il classico è senza dubbio la scuola più difficile ma migliore che esista
.........
Vecchio 20-09-2012, 22:43   #18
Esperto
L'avatar di Labocania
 

Quote:
Originariamente inviata da Pietro Visualizza il messaggio
il classico è senza dubbio la scuola più difficile ma migliore che esista
ed è il rammarico di chi ha mancato di sceglierla.
Vecchio 20-09-2012, 22:53   #19
Banned
 

Ma lo sai che stranamente non mi ricordo come l'ho vissuto il periodo della maturità?
Ricordo che mi misi a studiare poco tempo prima massimo un paio di settimane e in quel tempo mi preparai sia le tracce che potevano uscire come prima prova di italiano e sia la tesina.In definitiva studiai come sapevo fare all'epoca(cioè alla cazzo di cane)quasi tutto a memoria memorizzando pezzi di qua e pezzi di la senza capire un piffero.Che io ricordi non ero particolarmente ansioso in quei giorni(davvero un eccezione)anche se poco prima dell'esame orale ripetevo come un matto quelle due cazzate che mi ero imparato.L'esame orale andò benissimo per quanto riguardò le materie come italiano, storia,diritto ed economia politica e invece andò maluccio in economia aziendale(anche se mi fece una sola domanda)e in matematica dove cercai di rispondere ma feci capire che in realtà non avevo capito un tubo dell'argomento.Tutto questo durò massimo mezz'ora e non avevo per nulla paura di andare male ma forse(non mi ricordo bene) ero solo intimidito dal fatto che ero davanti ai professori con i quali non mi ero mai permesso di entrare in confidenza dal primo all'ultimo anno, figuriamoci se lo avessi potuto fare alla fine della scuola,quindi ero serio come al solito e aprivo bocca solo per rispondere all'interrogazione...ne un sorriso ne una parola in più.Il tema di italiano fu più difficile perchè non sapevo quale diamine di tema copiare perchè in realtà non erano molto azzeccati con le tracce che ci diedero e allora decisi(da vero furbo ) di copiare una parte di un tema per poi continuare l'altra metà da me anche se non mi ricordo proprio che cavolo possa aver scritto...infatti quando si trattava di temi io non ero capace di scrivere manco due parole da solo l'unica cosa che mi riusciva era copiare.Forse anche adesso.Mi ricordo però che in quella situazione la prof. di italiano(che per altro sentivo che aveva un'alta considerazione di me anche se ero mediocre come studente...chissà forse le ero simpatico ) mi sgamò a copiare... ce il giorno dell'esame! che deficiente ma come si fa a farsi scoprire il giorno della prima prova di italiano?bah...L'altra prova da affrontare era quella di economia aziendale e giuro che per quella prova non mi ero preparato nulla e soprattutto non capivo nulla di quella materia e alla fine feci come fecero tutti...copiai tutto quello che riuscì a farmi passare e miracolosamente ebbi la sufficienza.E la terza?Ci sarà stata una terza prova?Boh non mi ricordo niente...Sono passati la bellezza di 8 anni dai quei giorni e mi ricordo solo questo che ho scritto sopra(a parte qualche altro aneddoto) ma per il resto nulla...nè come passai la notte prima degli esami e ne se fossi stato agitato durante gli esami, anche se riflettendoci un pò nervoso lo sarei dovuto essere a forza perchè è una cosa che capita quasi a tutti.In conclusione ti consiglio di non pensare troppo a come andrà l'esame perchè non farebbe altro che peggiorare la cosa facendo diventare quel giorno un incubo.Non dare troppo peso a come ti senti focalizzandoti solo ed esclusivamente alle sensazioni che hai.Affrontalo così come viene che è a mio pare la cosa migliore da fare.

Ultima modifica di GiuseppeSport; 20-09-2012 a 23:03.
Vecchio 20-09-2012, 23:10   #20
Esperto
L'avatar di Novak
 

Quote:
Originariamente inviata da VUCHAN94 Visualizza il messaggio
Per voi com'è stato? Come l'avete affrontata e come consigliate di affrontare la cosa?
Per tutto l'anno le prof hanno cercato di demoralizzarci, dicendo che all'esame "non esistono amici, nè fidanzati/e, si rompono le amicizie e bla bla"; ovviamente tutte cazzate, ma completamente.
Abbiamo copiato come se non ci fosse un domani, anche se io personalmente ero preparato anche a farlo bene da solo.

Ho studiato solo gli ultimi mesi comunque e, anche se mi son dovuto fare il mazzo, è stato sufficiente.

Sicuramente la 5a è dura, ma se punti a passare con 60 e nulla più, passi con 60, senza problemi.
Per un voto maggiore serve un impegno maggiore.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Esame di maturità
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Voto Maturità MCLovin Off Topic Generale 113 21-11-2013 19:04
Esami di maturità orizzonte Off Topic Generale 2 11-06-2011 12:22
Sos. Esame Orale Maturità cancellato1785 Amore e Amicizia 29 05-05-2011 11:16
*Che cos'è la maturità?* Who_by_fire SocioFobia Forum Generale 14 04-10-2009 01:42
Esame di maturità Lyra SocioFobia Forum Generale 20 21-06-2008 13:26



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 02:18.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2