FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Rossore-Eritrofobia Forum
Rispondi
 
Vecchio 06-11-2013, 11:14   #1
ade
Principiante
 

Buongirno
mi chiamo Adele soffro di eritrofobia da circa 6 anni.
ho trent anni e questo disburbo è arrivato all improvviso quando ero a studiare Londra.

La prima volta che mi è accadatuto ero in classe e all improvviso l insegnante mi ha posto una domanda e io sono diventata rossa...ma rossa!!!

Da quel momento sono entrata in un circuito che ancora aggi fatico ad abbandonare, non ce l afaccio non riesco a controllare le vampate.

Si entra il un loop, hai paura di arrossire, più ci pensi e più alimenti la frequenza del sintomo!

Adesso ,dopo un brutto periodo personale, sono migliorata ma non guarita!

Avrei bisogno dei vostri consigli!
Vecchio 06-11-2013, 11:29   #2
Esperto
L'avatar di Lino_57
 

Viva le persone che arrossiscono, a me fanno tenerezza... non fartene un problema, raramente capita anche a me, fossero tutti questi i problemi...
Vecchio 06-11-2013, 11:34   #3
ade
Principiante
 

Ti assicuro che questo è un problema!
finchè non si prova sulla proprio pelle non si comprende!
Vecchio 18-11-2013, 14:36   #4
Principiante
L'avatar di klakla
 

Quote:
Originariamente inviata da ade Visualizza il messaggio
Ti assicuro che questo è un problema!
finchè non si prova sulla proprio pelle non si comprende!
esattamente..chi non lo prova sulla propria pelle non può capire..io ne soffro da un po non so precisare il periodo però condiziona molto la vita. A me succede sopratutto nei luoghi dove non posso"scappare" ad esempio nei ristoranti quando devo stare a tavola con altre persone e la sala è affollata. Ho sempre cercato di passare oltre e non rinunciare a serate o eventi per questo problema ma ultimamente non ce la facevo più a fare niente. adesso sto andando da una psicologa perchè voglio capire la causa di quest ansia che poi ha portato all eritrofobia e voglio stare meglio. Ti auguro di stare ancora meglio di così perchè so perfettamente come ti senti e che spesso non lo si dice anche alle persone piu care per paura che pensino"ma saranno mica questi i problemi gravi della vita?" o "ma sei scema? ti preoccupi per queste cose?". hai tutta la mia comprensione...in bocca al lupo!
Vecchio 24-11-2013, 11:46   #5
Intermedio
L'avatar di Karen_
 

Quote:
Originariamente inviata da ade Visualizza il messaggio
Ti assicuro che questo è un problema!
finchè non si prova sulla proprio pelle non si comprende!
Ti capisco, proprio "fare tenerezza", per me, è una cosa che non riesco a sopportare! Ho ventisette anni ma, a differenza tua, è una cosa che mi accade da quando sono bambina. Un mix di ansie e paure, appena mi sento al centro dell'attenzione arrossisco in maniera piuttosto vistosa. Infatti arrossisco a chiazze, più o meno su tutto il corpo.

Se a te è capitato all'improvviso, immagino dovrà pur esserci una ragione scatenante. Prova a pensare a cosa sia cambiato in quel momento, un fatto, un'emozione, qualunque cosa.

Una volta ho letto da qualche parte che, probabilmente, è proprio questo controllo che non ci permette di uscire dal circolo. Come hai già detto tu, più ci penso e più accade. Non lo sò, dovremmo, forse, affrontare più situazioni nelle quali sappiamo accadrà oppure dovremmo pensare chisseneimporta, se succede, succede. Reagire, parlarne, magari non nascondere questa cosa, perché non sò voi, ma io provo a fare finta di nulla, magari riderci su, parlarne, dire oh caspita sto arrossondo! Cioè, riprendere il coltello dalla parte del manico, riprendere un po' il controllo della situazione! Forse sto dicendo un mare di cavolate!

O ancora, parlarne con un esperto, un terapeuta.
Vecchio 24-11-2013, 11:56   #6
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da ade Visualizza il messaggio
Buongirno
mi chiamo Adele soffro di eritrofobia da circa 6 anni.
ho trent anni e questo disburbo è arrivato all improvviso quando ero a studiare Londra.

La prima volta che mi è accadatuto ero in classe e all improvviso l insegnante mi ha posto una domanda e io sono diventata rossa...ma rossa!!!

Da quel momento sono entrata in un circuito che ancora aggi fatico ad abbandonare, non ce l afaccio non riesco a controllare le vampate.

Si entra il un loop, hai paura di arrossire, più ci pensi e più alimenti la frequenza del sintomo!

Adesso ,dopo un brutto periodo personale, sono migliorata ma non guarita!

Avrei bisogno dei vostri consigli!
Adele, che bel nome, come la grande cantante, dalla voce meravigliosa.

http://www.youtube.com/watch?v=8o0rPrIz2gk
Vecchio 24-11-2013, 14:43   #7
Avanzato
 

anche io divento rosso spesso, molto spesso... non ho ancora trovato una soluzione se non il pensarci il meno possibile.
Vecchio 16-12-2014, 15:36   #8
Principiante
 

io sul problema potrei scrivere un dottorato di ricerca... ebbene credo che per me il problema esista da bambino ... ringrazio i miei genitori per questo perchè certamente con un pò di sensi di colpa in meno lo avrei evitato.... per me il problema è serio..ormai evito i contatti e capisco perfettamente il disagio di chi non può scappare (tipo a tavola con altre persone o ufficio).. il problema per me è che non riesco ad evitare certe situazioni ... puntualmente il disagio tanto temuto si ripresenta e il fatto di non riuscire a gestirlo aumenta i sensi di colpa, inadeguatezza ecc.. mi serve parecchio ma non riesco a chiedere aiuto..se non qua dentro....
Vecchio 16-12-2014, 16:01   #9
Esperto
 

Prima di questo topic credevo che arrossire fosse normale e che l'eritrofobia fossa la paura degli eritrei
Vecchio 05-04-2015, 19:31   #10
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

un valido aiuto è lo sport, fare molta attività fisica perchè questa, aumenta le endorfine che ci fanno stare più rilassati.
Vecchio 24-09-2015, 16:50   #11
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
un valido aiuto è lo sport, fare molta attività fisica perchè questa, aumenta le endorfine che ci fanno stare più rilassati.
Io faccio molto nuoto, il fatto di indossare gli occhialini mi aiuta perchè posso dire che i segni rossi sotto agli occhi sono causati dagli occhialini però non posso usare questa scusa tutte le volte
Vecchio 24-09-2015, 16:59   #12
Esperto
L'avatar di claire
 

Ce l'ho da 32anni, cerco di limitarla autoeducandomi a non ficcarmi in conversazioni a rischio se non sono obbligata.Col tempo si impara un po' a conviverci e limitarla,ma mai del tutto.Prendo un farmaco da qualche anno per altre cose,non so se mi ha aiutato un po' anche quello .
Tentare di mandarlo via quando è già in atto in genere mi è controproducente, più mi dico non voglio più vado nel pallone e si vede
Vecchio 24-09-2015, 17:00   #13
Esperto
L'avatar di claire
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
un valido aiuto è lo sport, fare molta attività fisica perchè questa, aumenta le endorfine che ci fanno stare più rilassati.
Per me no, lo sport è la cosa più imbarazzante ed eritrofobica in assoluto
Vecchio 24-09-2015, 17:44   #14
Esperto
L'avatar di claire
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
Credo che il suggerimento è lo sport fatto da soli, poi ti senti più rilassato. Non credo suggerisse lo sport insieme agli altri.

Io pure mi vergogno un sacco (e sì che ho fatto sport di gruppo...), ma quando faccio sport sto meglio tutto il giorno. Solo che mi devo alzare alle 5 del mattino perché devo andare a correre quando in strada non c'è nessuno.
Ti imbarazza anche lo sport da sola?
No.
In questo senso allora ok.
Vecchio 25-09-2015, 08:51   #15
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Ce l'ho da 32anni, cerco di limitarla autoeducandomi a non ficcarmi in conversazioni a rischio se non sono obbligata.Col tempo si impara un po' a conviverci e limitarla,ma mai del tutto.Prendo un farmaco da qualche anno per altre cose,non so se mi ha aiutato un po' anche quello .
Tentare di mandarlo via quando è già in atto in genere mi è controproducente, più mi dico non voglio più vado nel pallone e si vede
Ciao, in 32 anni quali soluzioni hai provato/testato?
Vecchio 27-09-2015, 18:33   #16
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

quoto la domanda di Monika
Vecchio 27-09-2015, 20:14   #17
Intermedio
L'avatar di hehehael
 

Io anche ho avuto da sempre questo problema, mi capita di diventare rosso, e lo sento a livello fisico ( mi capita spesso se parlo a qualcuno che non è abituale anche se non ho ancora capito bene il meccanismo, perchè non è automatico ogni volta che parlo, e so per certo che non capita perchè sto provando vergogna per quel che sto dicendo, o perchè sia in difficoltà nel parlare).
Ormai da tempo se succede faccio finta di niente, mi dico, va beh chissà magari sono rosso magari no, ma tanto visto che non posso farci niente non ci faccio caso e passerà da solo, e continuo a parlare come se niente fosse.

Per le donne può essere magari più facile usando dei trucchi che camuffano il colore della pelle, così da renderlo meno evidente quando accade ( se lo si vive come un problema forte )
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a eritrofobia come stare meglio
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Vi fa stare meglio pensare che una volta stavate peggio? Christopher Storie Personali 11 16-12-2012 23:09
ricette per stare meglio - dite la vostra. kocis666 Trattamenti e Terapie 108 13-07-2010 01:21
ma come fate a stare meglio con l'alcool?!!!!! biancaneve SocioFobia Forum Generale 40 08-07-2010 08:48
Punirsi per stare meglio Sassofonista93 Off Topic Generale 3 08-07-2008 14:41



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:38.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2