FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 22-05-2012, 10:04   #1
Banned
 

Oggi notte ho cappottato con l'auto. Ho già scritto in precedenti post che mi capita questa cosa in periodi particolarmente felici, in cui, proprio per la mia felicità, statisticamente da anni sento il bisogno di punirmi, sentendomi dentro cattivo ed inadeguato.

Io sono cattivo

Io non devo essere felice

Io devo danneggiarmi da solo perchè devo fallire

La voce del mio inconscio, tradotta a fatica da me in anni e anni di riflessioni,è questa.

Volevo avere un riscontro di persone che si puniscono con incidenti stradali apparentemente dovuti a cause banali e secondo loro il motivo, non i ''soliti'' che si tagliano in modo conscio per autopunirsi.
Vecchio 22-05-2012, 11:44   #2
Esperto
L'avatar di recluso
 

Ma come puoi deliberatamente cappottarti? Il tuo istinto di autoconservazione dov'è?
Cercati una punizione meno costosa et pericolosa..

La mia razionalità non mi ha mai permesso di fare piccole cazzate, tipo fumare, figuriamo una cosa del genere.
Vecchio 22-05-2012, 12:08   #3
Banned
 

ma sei matto? tu non hai diritto di essere felice? oh,ma che sei un criminale? va là che cosa mi tocca sentire..ma goditi la tua felicità,che la vita è breve e fa schifo
Vecchio 22-05-2012, 12:16   #4
Principiante
L'avatar di Alaska
 

ehm... inizialmente speravo che fosse stato un incidente in cui vedevi una punizione. Ma mi pare di capire che non è così, ma è stato fatto di proposito...
quindi, non posso che concordare con gli altri sopra
Vecchio 22-05-2012, 12:28   #5
Esperto
L'avatar di lowman's
 

A parte il gesto folle e insensato e spero che non ti sia fatto niente di male...mi auguro almeno che con queste cavolate tu non metta in pericolo la vita di altri automobilisti e/o passeggeri e/o pedoni che non centrano niente
Vecchio 22-05-2012, 12:51   #6
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Martello Visualizza il messaggio
Oggi notte ho cappottato con l'auto. Ho già scritto in precedenti post che mi capita questa cosa in periodi particolarmente felici, in cui, proprio per la mia felicità, statisticamente da anni sento il bisogno di punirmi, sentendomi dentro cattivo ed inadeguato.

Io sono cattivo

Io non devo essere felice

Io devo danneggiarmi da solo perchè devo fallire

La voce del mio inconscio, tradotta a fatica da me in anni e anni di riflessioni,è questa.

Volevo avere un riscontro di persone che si puniscono con incidenti stradali apparentemente dovuti a cause banali e secondo loro il motivo, non i ''soliti'' che si tagliano in modo conscio per autopunirsi.
Questa cosa non la capisco, perchè rischiare di farsi molto male e fare pure del
male a persone che non centrano nulla? Sarà poi che io l'auto lo pagata facendo
sacrifici e rinunce e mai farei una cretinata del genere, tutto questo
lo trovo assolutamente incoerente e quasi assurdo
Vecchio 22-05-2012, 12:52   #7
Esperto
L'avatar di Novak
 

Ma come fai a dire di esserti inconsciamente punito cappottandoti? Non sarà stata solo un po' troppa euforia dovuta a un periodo positivo?
Vecchio 22-05-2012, 15:11   #8
Banned
 

Non lo faccio di proposito, succede spesso in periodi felici però.
Vecchio 22-05-2012, 15:13   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da manuel.76 Visualizza il messaggio
Questa cosa non la capisco, perchè rischiare di farsi molto male e fare pure del
male a persone che non centrano nulla? Sarà poi che io l'auto lo pagata facendo
sacrifici e rinunce e mai farei una cretinata del genere, tutto questo
lo trovo assolutamente incoerente e quasi assurdo
Non è un qualcosa che faccio di proposito, è una tensione latente che aumenta con il tempo un malessere strisciante che scoppia periodicamente
Vecchio 22-05-2012, 15:17   #10
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da OmbraDiMeStesso Visualizza il messaggio
Ma ti sei fatto male?
Un tagliettino di 2 mm al mento, sterilizzato con alcool subito dal 118, per il resto sporcizia di terriccio ed erba, perchè per fortuna sono finito in uno di quei canaloni di scolo ai lati delle strade, fatti di erba e terra, più bassi della carreggiata di 2-3 metri, perciò diciamo così sono finito nell'erba e non su cemento o altra lamiera.
Vecchio 22-05-2012, 15:23   #11
Esperto
L'avatar di Pierlux
 

Quote:
Originariamente inviata da Martello Visualizza il messaggio
Oggi notte ho cappottato con l'auto. Ho già scritto in precedenti post che mi capita questa cosa in periodi particolarmente felici, in cui, proprio per la mia felicità, statisticamente da anni sento il bisogno di punirmi, sentendomi dentro cattivo ed inadeguato.

Io sono cattivo

Io non devo essere felice

Io devo danneggiarmi da solo perchè devo fallire

La voce del mio inconscio, tradotta a fatica da me in anni e anni di riflessioni,è questa.

Volevo avere un riscontro di persone che si puniscono con incidenti stradali apparentemente dovuti a cause banali e secondo loro il motivo, non i ''soliti'' che si tagliano in modo conscio per autopunirsi.


Tranquillo Martello.. tra un mese prendo anch'io la patente .. Ci vediamo in ospedale ...
Vecchio 22-05-2012, 15:23   #12
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Ma ti rendi conto che avresti potuto ucciderti??? Guarda che non sei sull'autoscontro, questo non è un gioco!!! Non ti pare che accadano già abbastanza incidenti e disgrazie senza andarsele pure a cercare???

Secondo te essere felice sarebbe una colpa? Ma da dove esce questa allucinante filosofia? Da qualche setta pseudo cattolica di infima categoria frequentata da psicopatici autolesionisti??

Ogni essere umano di questo mondo ha il diritto di essere felice, basta che questa felicità non sia dovuta alla meschina soddisfazione di aver danneggiato qualcun'altro.

Mi pare di capire che questa tua idea provenga dall'ostinata e perpetua autopersuasione di essere senza valore e quindi di non aver diritto a sentirti bene o soddisfatto di te stesso. Devi aver passato talmente tanto tempo ad angustiarti e odiarti e disprezzarti da pensare di meritare solo sofferenza e delusioni, radicando così quest'idea nella tua mente.
Lascia perdere, martello, non so com'è la tua situazione famigliare o come gira nel tuo ambiente ma qui sei pieno di amici, anche se solo virtuali, e a nessuno di noi è mai passato per la testa di pensare che tu non abbia diritto ad essere felice.
Non siamo qui per farci del male a vicenda o alimentare stupidamente le nostre fobie, ma per sostenerci e darci forza a vicenda, a prescindere da quello che altre persone pensano di noi.
Lo scopo per cui siamo qui non è di perseverare nella nostra solitudine e piangerci addosso, ma di alleggerire il peso della nostra condizione condividendo impressioni e sentimenti nel tentativo di liberarci dalle nostre catene psicologiche.

Non fare mai più una cosa del genere o stavolta si che rimarrai davvero solo!
Vecchio 22-05-2012, 15:25   #13
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da recluso Visualizza il messaggio
Ma come puoi deliberatamente cappottarti? Il tuo istinto di autoconservazione dov'è?
Cercati una punizione meno costosa et pericolosa..

La mia razionalità non mi ha mai permesso di fare piccole cazzate, tipo fumare, figuriamo una cosa del genere.
Non deliberatamente, ho solo bisogno di punirmi senza ammazzarmi, il mio istinto di autoconservazione c'è ed è saldo, non intendo ammazzarmi per nulla, in determinati periodi i sensi di colpa si fanno talmente forti che ho bisogno di punirmi semplicemente, e la punizione arriva in genere sotto forma di danno economico e morale e sociale, quasi mai fisico.
Vecchio 22-05-2012, 15:43   #14
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Martello Visualizza il messaggio
Oggi notte ho cappottato con l'auto. Ho già scritto in precedenti post che mi capita questa cosa in periodi particolarmente felici, in cui, proprio per la mia felicità, statisticamente da anni sento il bisogno di punirmi, sentendomi dentro cattivo ed inadeguato.

Io sono cattivo

Io non devo essere felice

Io devo danneggiarmi da solo perchè devo fallire

La voce del mio inconscio, tradotta a fatica da me in anni e anni di riflessioni,è questa.

Volevo avere un riscontro di persone che si puniscono con incidenti stradali apparentemente dovuti a cause banali e secondo loro il motivo, non i ''soliti'' che si tagliano in modo conscio per autopunirsi.
come pensi di affrontare questo tuo desiderio represso?
Vecchio 22-05-2012, 15:45   #15
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Quote:
Originariamente inviata da Martello Visualizza il messaggio
Volevo avere un riscontro di persone che si puniscono con incidenti stradali apparentemente dovuti a cause banali e secondo loro il motivo, non i ''soliti'' che si tagliano in modo conscio per autopunirsi.
Dubito che ne troverai molti.
Il film Crash(1996) racconta di casi estremamente complessi di autolesionismo per incidenti stradali in chiave feticista, attraverso la guida spericolata e alla sopravvivenza agli incidenti i personaggi si sentono "vivi", il film è comunque surreale.
Parliamo di incidenti stradali.. ma di quelli che riguardano solo te o anche gli altri? questo aspetto è importante per capire se esiste una relazione e che tipo di relazione tra il tuo comportamento e quello reattivo negli altri(sadismo, ricerca di attenzione, strumento di comunicazione?).
Indipendentemente se si trae soddisfazione o meno, l'autolesionista si punisce perché sta male, tu ti punisci perché stai bene.. questo si osserva più facilmente nei masochisti.
Non credo tu sia masochista, sei borderline?
Che riscontri cerchi?
I comportamenti autodistruttivi sono: il suicidio, l'abuso di droghe, i disordini alimentari e l'autolesionismo.
Ci si odia per complessi di colpa, rimorsi, complessi di inferiorità.
Cosa provi subito dopo?
Paradossalmente ci si punisce per sentirsi sollevati.
È possibile che tu non sia in grado di gestire le tue emozioni, in questo caso che tu non sia in grado di gestire la tua felicità.. con la scusa che non senti di meritarla agisci in questo modo per tornare ad una condizione emotiva piatta che puoi "controllare".
Vecchio 22-05-2012, 17:18   #16
Banned
 

beh, sicuramente potresti trovare altri modi per sentirti bene.
Anche perchè, così, rischi di fare del male a qualcuno, a qualche innocente
Vecchio 22-05-2012, 18:19   #17
Principiante
 

anche a me succede di punirmi..naturalmente non con incidenti stradali,ma con cose più alla portata quotidiana ed anche meno eclatanti..
Percepisco la stessa tua idea..che in me ci sia qualcosa che mi frena dalla liberazione, dalla felicità,una paura nascosta..insomma una voglia ancora di rimanere nel mio guscio.
Solo che il meccanismo è perverso mi sento libera in un primo momento o almeno in una modalità più inconscia..libera dal "peso di stare bene"..però per il resto poichè le punizioni mi allontanano dal mio ideale di perfezione,poi mi torturo coi sensi di colpa..è un meccanismo a spirale..anzi altro che spirale direi proprio una circonferenza chiusa..che dopo anni di fatica e terapie riesco a spezzare,ma la mia tendenza è ancora quella di ricaderci puntualmente..proprio quando sembra che sto svoltando..oppure quando accadono cose che non mi piacciono o mi fanno stare male.
Vecchio 22-05-2012, 18:53   #18
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

sono contento che fisicamente tu stia bene, ma secondo me sei turbato dall'accaduto, è normale, hai fatto bene pure ad aprirci un topic, ma ti assicuro che la tua felicità non c'entra una beata mazza
hai fatto un incidente, stop. Ne sei pure uscito abbastanza miracolato
vai tranquillo e continua a vivere l'onda lunga del buon momento che stavi vivendo prima dell'incidente
Vecchio 22-05-2012, 19:26   #19
Esperto
 

Ancora non sono arrivato a punirmi fisicamente ma psicologicamente faccio i tuoi stessi pensieri,tipo sono una merda,un asociale schifoso,merito di morire subito,non ho niente da dare sono inutile,la gente fa bene a prendermi per il culo e dirmi quanto io sia una merda,poi sono pure brutto,un cesso,sono indesiderabile,non merito l'amore e le attenzioni di nessuno,non so vivere.Io sono inferiore la gente fa bene che non vuole stare con me,chi cavolo vorrebbe mai stare con una persona di merda come me?Io non ci starei sia come amico che come fidanzata.

Ultima modifica di Fallito91; 22-05-2012 a 19:43.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a E infine mi sono punito...adesso mi sento liberato
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Ok, e adesso che faccio?? Snowridertn Amore e Amicizia 277 06-04-2012 18:32
sono anch'io un ipocrita e me ne sono accorto solo adesso stewie Amore e Amicizia 85 11-06-2011 00:41
sono carino ma per colpa di altri mi sento brutto! tutto o niente Amore e Amicizia 30 20-08-2010 13:28
...e adesso tocca a voi alisia SocioFobia Forum Generale 14 10-11-2009 20:08
ecco, adesso ci sono anch' io... esrever Presentazioni 10 09-10-2008 21:34



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 22:49.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2