FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie > Automiglioramento
Visualizza i risultati del sondaggio: Cosa è meglio?
parlare di meno 7 38.89%
parlare di più 11 61.11%
Chi ha votato: 18. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Vecchio 30-11-2019, 12:10   #1
Esperto
L'avatar di vero82
 

Fra le due cose, cosa è meglio:

Parlare di meno: ci si confida poco con altri, però di positivo c'è che non saltano fuori problemi, timidezza, fobie varie

Parlare di più: ci si confida di più, però inevitabilmente saltano fuori problemi, timidezza e fobie varie
Vecchio 30-11-2019, 12:19   #2
Esperto
L'avatar di utopia?
 

Il problema è piuttosto il rischio che più si parla più gente venga a conoscenza dei fatti propri.
Vecchio 30-11-2019, 12:20   #3
Intermedio
L'avatar di Idiota
 

In teoria sarebbe meglio la seconda opzione, in quanto esponendosi è più facile trovare persone affini.
Vecchio 30-11-2019, 12:23   #4
Esperto
L'avatar di claire
 

Quote:
Originariamente inviata da vero82 Visualizza il messaggio
Fra le due cose, cosa è meglio:

Parlare di meno: ci si confida poco con altri, però di positivo c'è che non saltano fuori problemi, timidezza, fobie varie

Parlare di più: ci si confida di più, però inevitabilmente saltano fuori problemi, timidezza e fobie varie
Dipende molto dalla propria resistenza al giudizio altrui, e a quanto sono giudicanti gli altri, cosa ne fanno delle nostre confidenze.
Ringraziamenti da
Da'at (30-11-2019)
Vecchio 30-11-2019, 12:24   #5
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Io non mi confido più con nessuno visto che quando l'ho fatto non è servito a nulla e anzi avrei fatto meglio a stare zitto ma dipende molto con chi ci si confida e cosa gli si confida.
Vecchio 30-11-2019, 12:32   #6
Super Moderator
L'avatar di Itachi
 

È una domanda specifica avente un elemento fin troppo generico: gli altri "chi"?
A parte ciò, l'unica certezza che si ha è quella di non esordire fin da subito con l'opzione numero 2.
Vecchio 30-11-2019, 12:39   #7
Esperto
L'avatar di lowman's
 

non so cos'è meglio, fin da piccolo non mi sono mai confidato con nessuno, anche se a volte il bisogno lo sento
Vecchio 30-11-2019, 13:04   #8
Banned
 

Per fare colpo sugli altri indubitabilmente la 2
Vecchio 30-11-2019, 13:48   #9
Esperto
L'avatar di Zulema
 

Penso sia meglio fare una selezione ,quindi dire poco a persone fidate
Vecchio 30-11-2019, 14:08   #10
Esperto
L'avatar di Green Tea
 

In partenza la prima, sul lungo la seconda..
A patto che ne valga veramente la pena e si sia instaurato un rapporto tale che nel peggiore dei casi non succede nulla (lettura non per ansiosi!).
Per spiegarmi meglio, trovo inutile forzato e persino esibizionista aprirsi da subito e mettere a nudo i propri problemi o le proprie riflessioni "intime", ma nell'ottica di sviluppare un rapporto più sano e profondo bisogna fare quello step in più e aprirsi. Purtroppo però bisogna tenere da conto che non tutte le persone sono le giuste persone e quindi andrebbe fatta un'attenta selezione andando a pescare dal mazzo solo quelle persone per cui non cambia nulla.

Il vantaggio di aprirsi subito è notevole, purtroppo le reazioni delle persone saranno nella maggior parte dei casi false.
Vecchio 30-11-2019, 14:23   #11
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

vabbè un miliardo di vecchie lire sono 500 mila euro, qui a milano fai fatica a comprarti una casa....

un miliardo di euro sarebbe diverso, potrei anche rispondere
Vecchio 30-11-2019, 14:51   #12
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Direi in senso assoluto la seconda, per imparare ad esternare, però dipende anche con chi, non è sempre conveniente.
Vecchio 30-11-2019, 14:51   #13
Esperto
 

Parlare di meno con certa gente, di più con altri.
Vecchio 30-11-2019, 15:04   #14
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Parlare ma non con tutti, quando si ha la certezza di essere capiti e accettati, quando non si ha meglio tacere.

Inviato dal mio AUM-L29 utilizzando Tapatalk
Vecchio 30-11-2019, 16:02   #15
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

Io dico la mia. Ovviamente è meglio la seconda opzione però bisogna fare delle considerazioni: la società odierna ci vuole estroversi, con voglia di vivere e con il sorriso perennemente stampato sulla faccia. Va bene essere di facile parlantina, questo attira le persone (il timido/fobico le allontana) però bisogna tener presente che non è tanto di consuetudine parlare dei propri problemi (soprattutto quelli psicologici), va bene parlare di qualsiasi cosa ma di quelli no, nemmeno il più estroversone e normalioide parlerà dei suoi problemi perché teme sull' incolumità della propria dignità oppure
di perdere i propri amici: i problemi non devono esistere.
Io, se dovessi sfogarmi riguardo le mie difficoltà causate dalla mia condizione da fobica sociale, preferisco starmene zitta: nessuno, tantomeno, sa su ciò che ho confidato qui, sul forum.
Comunque questa è la mia opinione.
Vecchio 30-11-2019, 16:27   #16
Esperto
L'avatar di Green Tea
 

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
Io dico la mia. Ovviamente è meglio la seconda opzione però bisogna fare delle considerazioni: la società odierna ci vuole estroversi, con voglia di vivere e con il sorriso perennemente stampato sulla faccia. Va bene essere di facile parlantina, questo attira le persone (il timido/fobico le allontana) però bisogna tener presente che non è tanto di consuetudine parlare dei propri problemi (soprattutto quelli psicologici), va bene parlare di qualsiasi cosa ma di quelli no, nemmeno il più estroversone e normalioide parlerà dei suoi problemi perché teme sull' incolumità della propria dignità oppure
di perdere i propri amici: i problemi non devono esistere.
Io, se dovessi sfogarmi riguardo le mie difficoltà causate dalla mia condizione da fobica sociale, preferisco starmene zitta: nessuno, tantomeno, sa su ciò che ho confidato qui, sul forum.
Comunque questa è la mia opinione.
Un po' estremo forse, ma riflette bene la fragilità dei rapporti superficiali nella società di oggi.
Ringraziamenti da
DeadSoul (30-11-2019)
Vecchio 30-11-2019, 16:42   #17
Intermedio
L'avatar di Idiota
 

Quote:
Originariamente inviata da Green Tea Visualizza il messaggio
Un po' estremo forse, ma riflette bene la fragilità dei rapporti superficiali nella società di oggi.
Peggio ancora: non è tanto parlarne, è che bisogna evitare di farsi vedere tristi o seri. Paradossalmente, se si parlasse dei propri fallimenti col sorriso sulle labbra, andrebbe bene a tutti.
Ringraziamenti da
Masterplan92 (30-11-2019)
Vecchio 30-11-2019, 16:46   #18
Esperto
L'avatar di vero82
 

Comunque si, io son d'accordo sul fatto di stare attenti riguardo al con chi ci si confida, perche' non tutti capiscono i problemi che si hanno.

Questo sondaggio l'ho aperto perche' mi e' tornato in mente un episodio del passato :
Io, ingenua, mi ero confidata (quasi vent'anni fa) con una conoscente, che era piu' vecchia di mia madre (non era un adolescente, pensavo che avesse comprensione), ed invece dopo avendogli detto che non avevo amici, quella mi guardo' stortissimo..
Vecchio 30-11-2019, 17:28   #19
Esperto
L'avatar di Da'at
 

Quote:
Originariamente inviata da Itachi Visualizza il messaggio
È una domanda specifica avente un elemento fin troppo generico: gli altri "chi"?
A parte ciò, l'unica certezza che si ha è quella di non esordire fin da subito con l'opzione numero 2.
Non la definirei una "certezza", bensì una strategia.

Così come può essere un'altra strategia l'aprirsi subito (almeno in apparenza).

Come dice Claire, conta tanto la capacità di resistere al giudizio altrui. Meglio ancora, l' antifragilità (per dirla alla Nassim Taleb), ovvero la capacità di ricostruirsi più forti di prima dopo un evento spiacevole (come può essere un giudizio molto forte ricevuto da una persona molto insicura).

Aggiungo che "parlare" è molto generico. Si può parlare al fine di esporsi, oppure al fine di testare il terreno, oppure anche solo per influenzare l'altro/a a parlare a sua volta.

Imho comunque, nell''intenzione dell'OP c'è il quesito su cosa sia meglio tra far venir fuori gli attriti appena possibile oppure celarli.
Da questo punto di vista credo che tendenzialmente far emergere le cose sia spesso (non sempre) la strategia preferibile, in quanto i problemi che altrimenti rimarrebbero impliciti potrebbero dar adito a interpretazioni distorte (es: venir scambiata la propria timidezza per altezzosità e ritrovarsi evitati dagli altri).
Vecchio 30-11-2019, 18:37   #20
Esperto
L'avatar di Saturnino
 

Credo che non ci sia una soluzione universale che vada bene sempre...ma, un buon modo sia quello di calibrare la propria comunicazione a seconda del contesto in cui ci si trovi e alle persone con cui si deve interagire: ad esempio con i colleghi di lavoro, non parlerò allo stesso modo che con degli amici....se devo parlare con una persona anziana..non userò gli stessi termini che con un adolescente. Se sono in un gruppo di metallari..non dirò le stesse cose che se fossi in uno di studenti universitari.
Questa è una regola piuttosto generica. Riguardo al fatto se confidarsi o meno...se dire qualcosa di più o di meno...anche qua non c'è una regola fissa.
Cmq una buona norma sarebbe prima di parlare ascoltare bene quello che dicono le altre persone...e come lo dicono..cercando di fare il caso ai particolari..come la postura, il linguaggio del corpo....se ci si riesce ovviamente.
Solo con la pratica e l'esercizio si capisce meglio con chi e quando parlare.....e ovviamente anche quando è più vantaggioso tacere.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Domanda da un miliardo: cosa è meglio?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Cosa vi fa stare meglio? mezzastella Depressione Forum 35 19-02-2017 22:06
scusate,formulo meglio la domanda di cosa intendevo nell altro topic overthe.rainbow Trattamenti e Terapie 3 19-08-2016 21:53
cosa è meglio? Sverso Sondaggi 44 16-12-2012 10:25
Domanda DOC: cosa vi ossessiona di più? Martello DOC Forum 3 09-10-2012 11:40



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:06.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2