FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Altri disturbi di personalità
Rispondi
 
Vecchio 05-08-2020, 22:22   #1
Principiante
 

Ciao a tutti, mi è arrivata la lettera dello psichiatra da cui sono andato tempo fa ( inizialmente mi ci ero recato non per motivi miei interiori ma per lavoro ma è una storia lunga) con scritto che soffro di questo disturbo ma a me onestamente è sembrata una presa in giro e dopo aver spulciato su internet e fatto un test sia qui su Fs che su un un'altro sito non risulterebbe.. voi che ne pensate?
Vecchio 05-08-2020, 22:38   #2
Intermedio
L'avatar di Raffaele
 

Non saprei dirti sinceramente.. non ho le conoscenze necessarie del disturbo schizoide per capire se la diagnosi sia coerente con la tua personalità.. ho letto giusto qualcosa adesso su internet perché mi ha incuriosito.. non so forse ti consiglierei di prendere un nuovo appuntamento con il tuo psichiatra per discutere di questa diagnosi che ti ha fatto.. evita i test su internet, non servono a granché, meglio parlarne con l’esperto
Vecchio 05-08-2020, 23:28   #3
Esperto
 

Sono condizioni abbastanza difficili da individuare, non credo che si tratti di una presa in giro da parte dello psichiatra, che dovrebbe essere un professionista e comportarsi come tale.

Pure il mio psichiatra non era sicuro se la mia condizione ricadesse più sul disturbo di personalità evitante o sul disturbo schizoide di personalità, ed è difficile da stabilire con precisione perché ci sono diverse sfaccettature appartenenti ai disturbi (addirittura qualcosa che rimanda al disturbo schizotipico) e diversi sintomi in comune.

Secondo me l'unica cosa è prendere un appuntamento con questo psichiatra per parlare, chiarire la situazione e capire bene il suo punto di vista; oppure contattare un altro psichiatra e vedere quale sarà la sua diagnosi, se coinciderà o se noterà qualche differenza.


Lascia perdere i test che trovi online o che ogni tanto vengono pubblicati su qualche thread qui nel forum, sono alla stregua di giochini per passare il tempo e non sono per niente indicativi, spesso fuorvianti.
Vecchio 06-08-2020, 09:50   #4
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Prendi con le pinze i risultati dei test su internet, ma prendi con le pinze anche le diagnosi degli psichiatri.
Ad esempio, per quanto tempo ti ha visto lo psichiatra prima di elaborare questa diagnosi? Questo conta molto. A me la diagnosi me l'hanno affibbiata dopo uno o due incontri e, ecco, io non mi fiderei molto di una diagnosi fatta in così poco tempo: come si fa a capire la vita intera di una persona in uno o due incontri?
Ringraziamenti da
SamueleMitomane (06-08-2020)
Vecchio 06-08-2020, 10:08   #5
Esperto
L'avatar di claire
 

C'è da mettere in conto un elemento importante imho: chi è affetto da un disturbo può non riconoscersi in quel disturbo proprio perché la sua obiettivitá può essere(può essere, non è!) inficiata dalla patologia stessa.

L'esempio estremo è che lo schizofrenico può dire che non è malato ma che sono gli altri che cospirano per farlo fuori.

É un esempio estremo.E non è assolutamente detto sia così, percui spero tu la prenda nel verso giusto e non ti offenderai.

Io stessa non sono d'accordo con alcune diagnosi che mi sono state fatte, e i medici possono sbagliare e i pazienti aver ragione, però quando stiamo male col cervello dobbiamo tenere conto del fatto che la nostra obiettività nel riconoscerci sintomi e diagnosi può non essere al top.


Potresti farti valutare da altro psichiatra, magari senza portare la diagnosi del primo.
Ringraziamenti da
Astrid (06-08-2020)
Vecchio 06-08-2020, 10:18   #6
Intermedio
L'avatar di gordon77
 

è una delle patologie che mi diagnosticarono ( assieme alla depressione maggiore cronica).
Vecchio 06-08-2020, 11:56   #7
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

Ma attualmente sei seguito da questo psichiatra?
Vecchio 06-08-2020, 12:14   #8
Intermedio
L'avatar di Raffaele
 

Le diagnosi ad ogni modo non hanno il compito di generare paura, diffidenza, sospetto e quant’altro.. sono soltanto degli strumenti utili per circoscrivere certe peculiarità e tendenze della personalità.. non sono mai dei quadri completi, non potranno mai circoscrivere tutta la personalità, nessuno è interamente schizoide, schizofrenico, paranoico, fobico, isterico.. al massimo ha certe tendenze isteriche, schizoidi ecc.. quindi sarebbe utile fidarsi di certe diagnosi non per fossilizzarsi e spaventarsi di essere “irrimediabilmente malati” ma al contrario per inquadrare certi aspetti problematici su cui sarà mirata la terapia.. se non ci si fida di certe diagnosi già si parte con il piede sbagliato, si diventa non collaborativi.. quindi ripensandoci se di questo psichiatra proprio non ti fidi cercatene un altro di cui tu possa fidarti.. altrimenti qualsiasi diagnosi sarà inutile
Vecchio 06-08-2020, 21:53   #9
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
Ma attualmente sei seguito da questo psichiatra?
No attualmente no
Vecchio 06-08-2020, 23:18   #10
Esperto
L'avatar di SamueleMitomane
 

Quote:
Originariamente inviata da L innominato Visualizza il messaggio
Ciao a tutti, mi è arrivata la lettera dello psichiatra da cui sono andato tempo fa ( inizialmente mi ci ero recato non per motivi miei interiori ma per lavoro ma è una storia lunga) con scritto che soffro di questo disturbo ma a me onestamente è sembrata una presa in giro e dopo aver spulciato su internet e fatto un test sia qui su Fs che su un un'altro sito non risulterebbe.. voi che ne pensate?
Se proprio ti è sembrata una presa in giro vuol dire che non ti sei riconosciuto per niente. è vero che uno non diventa dottore leggendo articoli su internet, ma leggendo un attimo le caratteristiche generali qui mi sembra una cosa abbastanza grave, ovvero che non può essere diagnosticata alla leggera.

La personalità schizoide è una condizione relativamente rara che si caratterizza per distacco sociale, mancanza o indifferenza alle relazioni interpersonali e ridotta capacità di espressione delle emozioni. Vi è una modalità pervasiva di distacco da tutti i contesti sociale. La vita delle persone con questo disturbo, infatti, si caratterizza per il forte isolamento sociale (assenza di amici, lavori con ridotto o assente contatto umano, mancanza di relazioni intime o sessuali) e per la tendenza a non trarre alcun piacere nello svolgere qualsiasi attività, preferendo trascorrere il tempo da soli, assorbiti dai propri pensieri e sentimenti. Appaiono lenti e letargici, hanno un eloquio lento e monotono con poca espressione.

Raramente mostrano cambiamenti nell’umore, a dispetto di eventi esterni. Tendono ad avere uno stato d’animo negativo, senza picchi.

La parola chiave per il disturbo schizoide di personalità è “separato”. Queste persone sono, infatti, l’incarnazione della personalità autonoma. Sono disposte a sacrificare l’intimità per preservare la loro autonomia e il loro isolamento, e stanno ai margini della società, diventando anche abbastanza isolati. Si considerano vulnerabili a essere controllati, sminuiti o rifiutati.


Che hai da dire su queste caratteristiche? ti riconosci? e se si quanto? il grado di validità è pure importante, non è che sei affetto dal disturbo solo perché sei asociale ad esempio. Non dico che sia questo il caso, non lo posso sapere, solo che il fatto che ti sia sembrata addirittura una presa in giro è strano.
Vecchio 07-08-2020, 01:00   #11
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da L innominato Visualizza il messaggio
Ciao a tutti, mi è arrivata la lettera dello psichiatra da cui sono andato tempo fa ( inizialmente mi ci ero recato non per motivi miei interiori ma per lavoro ma è una storia lunga) con scritto che soffro di questo disturbo ma a me onestamente è sembrata una presa in giro e dopo aver spulciato su internet e fatto un test sia qui su Fs che su un un'altro sito non risulterebbe.. voi che ne pensate?
Sta a te decidere se fidarti o no del tuo psichiatra.
Eventualmente puoi sentire il parere anche di altri specialisti.
Io ho avuto brutte esperienze, mi hanno imbottito di farmaci che mi hanno fatto stare peggio, adesso nonostante stia affrontando la battaglia contro la fobia sociale da solo....mi sento molto meglio rispetto a prima.
Vecchio 07-08-2020, 05:58   #12
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Mi han diagnosticato il disturbo schizoide sono più di dieci anni che lo studio e combatto.
Il disturbo schizoide può essere confuso con la sindrome di Asperger e il disturbo evitante.
La caratteristica principale del disturbo schizoide è l'isolamento, lo schizoide è una specie di eremita. L'evitante pure è isolato e tende a isolarsi ma in realtà ci soffre per questo mentre lo schizoide no. La sindrome di Asperger come forma di autismo ad alto funzionamento è innata, le sue caratteristiche si osservano fin dall'infanzia mentre i disturbi di personalità emergono a metà adolescenza o inizio età adulta. Volendo anche il disturbo schizotipico è simile ma con la differenza del pensiero magico cioè credere a cose piuttosto irreali/stravaganti.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Disturbo schizoide di personalità
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Disturbo schizoide di personalità, perché curarlo? Kitsune Altri disturbi di personalità 9 17-04-2014 12:48
AAA cercasi disturbo schizoide di personalità JackOfDiamonds Altri disturbi di personalità 26 03-02-2014 20:57
Disturbo schizoide di personalità e disturbo evitante di personalità Nothing87 Altri disturbi di personalità 81 09-01-2013 12:37
Disturbo schizoide di personalità Anonimo123 Altri disturbi di personalità 11 07-10-2008 20:51



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:32.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2