FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 18-09-2023, 18:03   #121
Esperto
L'avatar di Varano
 

Quote:
Originariamente inviata da NatoMorto Visualizza il messaggio
I narcisisti anche io.... Intesi come coloro che vedono solo se stessi e usano gli altri come oggetti... Sanno tutto loro e gli altri sono tutti delle merde... E più ti vedono debole più se ne approfittano... Che siano bulletti, buffoni o veri duri per me sono da eliminare
ma che colpa ne hanno i narcisisti, se sono cresciuti in ambienti familiari competitivi e disfunzionali. sono vittime loro stesse e persone spesso infelici.
Vecchio 18-09-2023, 18:05   #122
Esperto
L'avatar di Varano
 

in generale tengo a distanza quelli che hanno una cattiva influenza su di me e che mi provocano bad vibes...anche le persone invadenti, che si auto-invitano a casa tua e che fanno chiamate a orari più disparati, perché sono soli come cani e sfogliano la rubrica...
Ringraziamenti da
nellamerda (18-09-2023)
Vecchio 18-09-2023, 18:07   #123
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Varano Visualizza il messaggio
ma che colpa ne hanno i narcisisti, se sono cresciuti in ambienti familiari competitivi e disfunzionali. sono vittime loro stesse e persone spesso infelici.
ne conosco uno da vicino e quando penso alla sua famiglia credo che quel che dici sia vero.
Vecchio 18-09-2023, 18:08   #124
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Angus Visualizza il messaggio
Vabbè, non ti rendi conto.
"Sono un subumano perché ho i capelli rossi" non è condividere esperienza di vita, idee e dolore. "Le giraffe sono stronze" nemmeno. Nelle discussioni che si fanno qui, lo sharing di cui parli è l'1% degli interventi.
Io però sono un subumano perché non ho proprio i capelli! Ecco, adesso mi offendo
Vecchio 18-09-2023, 18:11   #125
Esperto
L'avatar di NatoMorto
 

Quote:
Originariamente inviata da Varano Visualizza il messaggio
ma che colpa ne hanno i narcisisti, se sono cresciuti in ambienti familiari competitivi e disfunzionali. sono vittime loro stesse e persone spesso infelici.
Sono vittime anche loro... Il problema è che rompono il caxxo a chi non c entra... Ed io li attiro come una calamita guarda caso...
Vecchio 18-09-2023, 18:14   #126
Esperto
L'avatar di Chamomile
 

Quote:
Originariamente inviata da Angus Visualizza il messaggio
Vabbè, non ti rendi conto.
"Sono un subumano perché ho i capelli rossi" non è condividere esperienza di vita, idee e dolore. "Le giraffe sono stronze" nemmeno. Nelle discussioni che si fanno qui, lo sharing di cui parli è l'1% degli interventi.
Ma invece si, se uno scrive che è un "subumano" perché ad esempio è brutto, sarà perché soffre per la sua bruttezza e perché viene trattato effettivamente da subumano nella sua vita. Se uno pensa che le donne o gli uomini siano strоnzi idem, avrà avuto brutte esperienze con loro, è un'esperienza pure questa purtroppo. Non è che idee ed esperienze di vita si limitino a "oggi mi sono fatto il caffè" o "meglio la montagna del mare".
Vecchio 18-09-2023, 18:15   #127
Esperto
L'avatar di NatoMorto
 

Quote:
Originariamente inviata da Angus Visualizza il messaggio
Abbi pazienza Nightlights, non so più che risponderti. Ti garantisco che non ti avevo nemmeno lontanamente pensato quando ho scritto i miei commenti. Se ti dà fastidio che abbia scritto "i fobici" invece di "molti fobici", ti chiedo scusa per la generalizzazione e spero che possiamo chiuderla qui.



Molto d'accordo.

Però non è che gli unici manipolatori sono i bulli cattivi esplicitamente ostili. Questi sono solo quelli più stereotipati e facili da individuare.

Era manipolatore Muccioli (il fondatore di San Patrignano), che si considerava (ed era considerato da molti) un salvatore di ragazzi perduti. Lo era Pio da Pietrelcina, che è diventato santo.

Lo sono infinite madri "buone e affettuose", che soffocano e sfruttano i figli per i loro scopi e di fatto li castrano, inducendoli a vivere come coglioni.

Tra le "brave persone" ce ne sono un bel po', di narcisi.
Vero non avevo considerato anche i narcisisti velati... Ottima osservazione... Muccioli di sicuro lo era
Ringraziamenti da
Angus (18-09-2023)
Vecchio 18-09-2023, 18:22   #128
Esperto
L'avatar di Varano
 

Quote:
Originariamente inviata da Chamomile Visualizza il messaggio
Ma invece si, se uno scrive che è un "subumano" perché ad esempio è brutto, sarà perché soffre per la sua bruttezza e perché viene trattato effettivamente da subumano nella sua vita. Se uno pensa che le donne o gli uomini siano strоnzi idem, avrà avuto brutte esperienze con loro, è un'esperienza pure questa purtroppo. Non è che idee ed esperienze di vita si limitino a "oggi mi sono fatto il caffè" o "meglio la montagna del mare".
a meno che si soffra di dismorfofobia o si abbiano specchi deformanti in casa.
in molti casi c'è sia percezione soggettiva che constatazione reale.
quando sento persone belle che in quel momento si sentono dei mostri, sono sicuro che la loro percezione sia quella, ma se poi hai riscontri positivi la paranoia un po' ti passa.
il guaio è avere autostima bassa e feedback esterni negativi.
Vecchio 18-09-2023, 18:31   #129
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Chamomile Visualizza il messaggio
Ma invece si, se uno scrive che è un "subumano" perché ad esempio è brutto, sarà perché soffre per la sua bruttezza e perché viene trattato effettivamente da subumano nella sua vita. Se uno pensa che le donne o gli uomini siano strоnzi idem, avrà avuto brutte esperienze con loro, è un'esperienza pure questa purtroppo. Non è che idee ed esperienze di vita si limitino a "oggi mi sono fatto il caffè" o "meglio la montagna del mare".
Se non cogli la distinzione tra "sono umano e soffro per la mia bruttezza" e "in quanto brutto sono un subumano", che ti devo dire?

La seconda frase è pensata proprio per nascondere e attutire la sofferenza. È una fuga mentale dalla realtà.
Vecchio 18-09-2023, 18:42   #130
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Su di me le esperienze negative (prese in giro) un pò hanno inciso. Ne sono sicuro. Sono diventato un pò più restio ad aprirmi con gli altri. Un pò più sulla difensiva.
Alcune cose che mi hanno detto in passato mi hanno fatto rimanere male.
Poi sono passati gli anni, ora non me le dicono più, però mi sono rimaste come trauma.
Infatti a volte con le persone viene fuori questo argomento che ho una brutta opinione di me stesso una bassa autostima, anche se non ne avrei motivo. Questo è causato da esperienze avute nell'adolescenza o comunque quando ero più giovane.
Vecchio 18-09-2023, 18:54   #131
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
Su di me le esperienze negative (prese in giro) un pò hanno inciso. Ne sono sicuro. Sono diventato un pò più restio ad aprirmi con gli altri. Un pò più sulla difensiva.
Alcune cose che mi hanno detto in passato mi hanno fatto rimanere male.
Poi sono passati gli anni, ora non me le dicono più, però mi sono rimaste come trauma.
Infatti a volte con le persone viene fuori questo argomento che ho una brutta opinione di me stesso una bassa autostima, anche se non ne avrei motivo. Questo è causato da esperienze avute nell'adolescenza o comunque quando ero più giovane.
C'è chi dice che i rifiuti, le umiliazioni, le esperienze negative ti fortificano, ti rendono uomo e cazzate varie.
Balle, balle solo per giustificare chi ti tratta di merda.
Le umiliazioni, i rifiuti fatti in modo umiliante, l'essere trattato di merda, bullizzato, emarginato, fortifica i coglioni fortifica, si proprio i coglioni intesi come l'organo che c'è in mezzo alle gambe.
Quelle sono tutte cose che affossano una persona che ha già e ha avuto da decenni una vita di merda.
Ringraziamenti da
Nightlights (18-09-2023), SMS94 (19-09-2023), XL (19-09-2023)
Vecchio 18-09-2023, 18:58   #132
Esperto
 

Dai terrapiattisti e dai paparazzi.
Ringraziamenti da
Angus (18-09-2023), nellamerda (18-09-2023)
Vecchio 18-09-2023, 19:10   #133
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
C'è chi dice che i rifiuti, le umiliazioni, le esperienze negative ti fortificano, ti rendono uomo e cazzate varie.

Balle, balle solo per giustificare chi ti tratta di merda.

Le umiliazioni, i rifiuti fatti in modo umiliante, l'essere trattato di merda, bullizzato, emarginato, fortifica i coglioni fortifica, si proprio i coglioni intesi come l'organo che c'è in mezzo alle gambe.

Quelle sono tutte cose che affossano una persona che ha già e ha avuto da decenni una vita di merda.
Dipende quali esperienze negative, essere bullizzati e presi in giro sono cose che segnano non te le scordi facilmente
Ringraziamenti da
Maximilian74 (18-09-2023), Silent (18-09-2023), SMS94 (19-09-2023)
Vecchio 18-09-2023, 19:19   #134
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
Dipende quali esperienze negative, essere bullizzati e presi in giro sono cose che segnano non te le scordi facilmente
Tanto è vero che sono sempre le immagini che scorrono alla mia mente prima di addormentarmi, e spesso durante il giorno.
Ringraziamenti da
Nightlights (18-09-2023), spezzata (19-09-2023)
Vecchio 19-09-2023, 08:35   #135
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Angus Visualizza il messaggio
Se non cogli la distinzione tra "sono umano e soffro per la mia bruttezza" e "in quanto brutto sono un subumano", che ti devo dire?

La seconda frase è pensata proprio per nascondere e attutire la sofferenza. È una fuga mentale dalla realtà.
Ma bisognerebbe definire cosa si intende per subumano, se per subumano uno intende che in certi contesti la persona brutta viene trattata peggio di una normale o bella, io penso che mediamente sia vero ed è una realtà, se uno poi viene a raccontarmi che le cose non stanno così perché deve sostenere che il mondo è equamente accogliente con tutti, è questo che non vuol guardare la realtà per me.
Oppure peggio si tira fuori il solito discorso del cazzo per cui bellezza e bruttezza sono soggettive (d'altra parte tutto in tal senso è soggettivo), come se poi questa cosa andasse ad inficiare l'altra, c'è da discutere e come.
Sono così soggettive che generalmente anche i medici estetici imparano a fare certi interventi e non altri perché nessuno chiederebbe di farsi mettere dei nei addosso su tutto il corpo e roba simile perché per molti sono più belli ed è soggettiva la cosa.
In ogni caso è un argomento che va fuori tema questo e non si può approfondire qua, ma sono sicuro che salterebbero fuori i soliti discorsi del piffero.

La prima frase comunque è ambigua lo stesso, perché io penso che generalmente queste persone in realtà soffrono per il trattamento sociale, non per l'aspetto fisico in sé, ovviamente poi cercano di intervenire direttamente su questo se possono o riescono o su altro magari per compensare il difetto e raggiungere una forma di trattamento migliore.
Certo si potrebbero anche attaccare certi schemi di valore a monte, però sono lotte ancora più complicate e magari ci vogliono secoli per averla vinta, uno muore prima di vedere qualche risultato.

E' un meccanismo indiretto che si attiva in base a quello che conoscono, io vedo questo voi descrivete tutt'altro, per questo non mi trovo con quello che scrivete. Non è che si soffre della bruttezza in modo analogo a come si soffre di una ferita, la bruttezza produce nel contesto un effetto sociale, delle risposte negative che limitano, ed è questo che fa soffrire, siccome è vero che a parità di altre condizioni socialmente è considerata più un difetto che un pregio e può limitare fortemente l'accesso a certe relazioni c'è questa risposta mentale qua.
Anche il nostro linguaggio fa capire bene questo atteggiamento diffuso, si usano espressioni come "un brutto affare", "una bella giornata" e così via.

Fa tutto questo giro questa cosa, spiaccicarla nella mente della persona localmente come se questa sofferenza fosse analoga a quella di una ferita lo trovo scorretto, quello che dite tu ed altri non lo condivido per niente.

Questi disturbi non sono mentali coninvolgono inevitabilmente la società e la comunità in cui l'individuo è inserito.

Per tornare a bomba sul tema, le persone verso le quali provo una diffidenza quasi immediata sono proprio quelle che parlano come te Angus.

Ultima modifica di XL; 19-09-2023 a 09:27.
Vecchio 19-09-2023, 09:57   #136
Esperto
L'avatar di sagoma
 

@WebMaster, sarebbe da aggiornare intestazione sito:

FobiaSociale.com
non sei più umano
Ringraziamenti da
anahí (19-09-2023)
Vecchio 19-09-2023, 10:31   #137
Banned
 

Essere trattato come un subumano =\= essere un subumano. Sembrerà strano, forse incredibile, ma sono due cose diverse.
Vecchio 19-09-2023, 10:37   #138
Esperto
 

Anche sentirsi trattati da subumani per cazzate che non c'entrano nulla a causa di sensibilità personali è =\= da essere trattati da subumani

Ultima modifica di claire; 19-09-2023 a 10:39.
Vecchio 19-09-2023, 10:59   #139
Esperto
L'avatar di Maffo
 

Quote:
Originariamente inviata da pokorny Visualizza il messaggio
Tanto è vero che sono sempre le immagini che scorrono alla mia mente prima di addormentarmi, e spesso durante il giorno.
Mi dispiace, dev'essere stato veramente pesate se queste cose ti tormentano ancora adesso
Ringraziamenti da
pokorny (19-09-2023)
Vecchio 19-09-2023, 11:30   #140
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Angus Visualizza il messaggio
Essere trattato come un subumano =\= essere un subumano. Sembrerà strano, forse incredibile, ma sono due cose diverse.
Ma è chiaro che l'espressione viene usata in modo metaforico nella stragrande maggioranza dei casi (e bisogna chiedere alla persona cosa intende, secondo me la mia descrizione non è generalmente lontana da quello che intende una persona brutta che usa questo termine), o pensi che le persone che dicono cose del genere sono convinte di non appartenere davvero alla specie umana e che hanno magari il dna dei rettiliani?
Se uno lamentandosi del lavoro e della paga esclama "sono uno schiavo!" che fai interpreti alla lettera quello che sta dicendo? Io afferro che non si sente valorizzato e sta comunicando di essere sfruttato, così interpreto la cosa ed è una cosa che magari ha molti elementi di realtà, non è che la persona è necessariamente matta viste le paghe che danno e tutto il resto.
Sono figure retoriche ricorrenti che si usano spesso nel linguaggio.
Anche quando uno dice "non si può sopravvivere con la paga che percepisco!" usa una figuara retorica, se fosse vero alla lettera sarebbe già morto da un bel pezzo.

Confondere un matto vero che usa delle espressioni linguistiche letteralmente e un altro tipo di persona che sta usando il linguaggio in certi modi abbastanza comuni, ma in modo retorico per esprimersi, secondo me è una cosa ancora più folle di chi viene etichettato come folle per questo.

Ultima modifica di XL; 19-09-2023 a 11:48.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Da quali persone secondo voi è meglio diffidare?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Secondo voi perche' le persone timide danno fastidio alle persone non timide? Edera SocioFobia Forum Generale 76 29-11-2022 08:39
Con quali persone riuscite a comunicare meglio? Lowly_ SocioFobia Forum Generale 33 20-07-2017 16:14
Con quali tipi di persone razorback Timidezza Forum 35 30-01-2013 13:16
Le fantasie secondo voi aiutano a vivere meglio? April Sondaggi 26 15-05-2011 11:04
Secondo voi quali sono i 5 libri oscar? fable85 Forum Libri 16 06-05-2010 19:07



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 08:10.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2