FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 31-08-2019, 10:37   #41
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Sitchnatio Visualizza il messaggio
questa parola, ' problematico ', me l'hanno già detta diverse volte negli ultimi giorni, cosa si intende?
Uno con problemi.
Vecchio 11-09-2019, 11:47   #42
Principiante
L'avatar di Keroro
 

E' proprio vista male come professione.
Ho dei parenti psicologi, i miei compagni di classe lo hanno scoperto. Gli insulti su di me erano spesso su come avrei dovuto farmi curare da loro, perchè a quanto pare ero una malata mentale. (Al che ribattevo che anche loro dovevano farsi curare ma non aveva un grosso effetto).
Sempre alle medie mi ricordo di una prof di inglese che mi dice davanti a tutti di spostarmi perché sono un armadio (lei era obesa e incinta all'epoca, io penso di aver avuto giusto 4 chili di troppo).
Vecchio 11-09-2019, 12:25   #43
Avanzato
 

Il commento della prof è di qualcuno che soffre di mediocrità terminale secondo me.

Quote:
Originariamente inviata da Joseph Visualizza il messaggio
in cui le proprie difficoltà sono giudicate e svalutate (l'ingranaggio che non funziona e da riavviare a calci, il mulo testardo che si rifiuta di avanzare) invece di essere considerate prezioso potenziale inespresso
Puoi spiegare in che senso potenziale inespresso?
Vecchio 11-09-2019, 21:58   #44
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da anahí Visualizza il messaggio
Puoi spiegare in che senso potenziale inespresso?
Il punto credo sia considerarlo prezioso (ho scritto prezioso potenziale inespresso): che un difetto sia potenzialmente un vantaggio se viene risolto è scontato, ma bisogna vedere se ci limita ad una prospettiva funzionale (e allora si pensa che lo psicologo risolva problemi) oppure in una in cui è centrale la questione del vero o falso sé, dell'essere sé stessi (il gatto che fà il gatto invece del cane e viceversa) e in cui quindi qualcosa è prezioso in base a quanto corrisponde al vero sé o può aiutare a costruirlo (e in cui quindi lo psicologo si limita a permettere che il paziente diventi ciò che sarebbe dovuto diventare, prospettiva che nutre gli aspetti narcisistici positivi e che quindi ferisce ancora di più gli aspetti narcisistici negativi e allora in genere si preferisce credere all'altra, tanto più se si è normaloni).

È la solita questione dell'ascoltare il bambino interiore invece di svalutare le emozioni, non giudicare un figlio ma comprenderlo, ecc.. ma il punto è che la difesa di scissione facilmente esce dalla porta e rientra dalla finestra, separare qualcuno in parti buone e cattive non ha senso perché sono nella stessa persona e dunque serve una rappresentazione integrata, ma anche le stesse parti sane e disturbate sono sia in parte sane che in parte disturbate (un difetto è per altri versi anche un pregio, un vantaggio è per altri versi anche uno svantaggio) e anche questi stessi aspetti sono in parte sani ed in parte disturbati, e tutto questo è in relazione interdipendente. In base a quanto si riesce a coglierlo si riesce a non usare la difesa di scissione e viceversa.
Vecchio 12-09-2019, 23:57   #45
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da Joseph Visualizza il messaggio
...
Penso possa essere collegato a questo una certa tensione tra autoaccetazione a automiglioramento. Quale dei due deve essere il risultato della terapia? Probabilmente un equilibrio di entrambi. Magari dipende dal temperamento di ognuno ma io l'equazione "automiglioramento=violenza contro le parti di se stessi che non piacciono" non riesco a schiodarmela dalla testa
Vecchio 13-09-2019, 16:33   #46
Esperto
 

Ricordo che durante il periodo delle superiori avevo un'insegnante che non si faceva problemi a fare commenti a dir poco inopportuni, a condividere dubbi o perplessità su qualcuno con tutta la classe, quando questo era assente (e sicuramente lo avrà fatto anche con me). Una volta disse che un mio compagno puzzava, (io ovviamente glielo riferii poi) un'altra volta sospettò che una mia compagna che aveva problemi di salute e che faceva molte assenze non stesse dicendo la verità sulla sua condizione e fosse una scusa per non venire a scuola. Quando mi ritirai al terzo anno e glielo dissi non si mostrò minimamente interessata alla cosa. Più volte mi trattò con sufficienza e mi fece sentire un poco di buono. Che non le piacessi era chiaro, ma più in generale era un cancro di docente umanamente parlando.

Comunque, chissà magari è qui anche lei, se stai leggendo putt**a sappi che mi sono diplomato e anche laureato.

Ultima modifica di QuantumGravity; 13-09-2019 a 16:36.
Vecchio 14-09-2019, 19:07   #47
Super Moderator
L'avatar di Itachi
 

Quote:
Originariamente inviata da thevenin Visualizza il messaggio
Anche io mi ricordo di prese in giro da parte di insegnanti, soprattutto alle superiori.
La verità è che la quasi totalità degli insegnanti in Italia, specie i terroni, sono dei bastardi succhia-stipendio che non sanno fare il loro mestiere. Ne ho incontrati davvero pochi di insegnanti bravi, forse 1 o 2 tra medie, superiori ecc. E un discorso del genere va anche contro la mia famiglia visto che molti miei familiari sono in questo "settore", ma sti cazzi. Questa cosa la penso ed è verissima.

Poi mi fanno ridere quando si lamentano degli stipendi. Se facessero bene il loro mestiere allora si, ma se andiamo a vedere quello che realmente fanno più i danni che fanno alle persone, io lo dimezzerei anche lo stipendio.
Quote:
Ban di 1 giorno per thevenin: linguaggio ostile e offensivo nei confronti di due categorie di persone (insegnanti e meridionali).
Nonostante questa sia la tua prima infrazione (per la quale, come per altri - a eccezione di casi più gravi -, saresto dovuto essere richiamato), non possiamo ignorare il fattore "combo" che hai usato per indirizzare le tue offese da generalizzazione indebita.
Quote:
Avviso per Baby_Lemonade: ringraziamenti a post aventi offese gratuite, nei confronti di una o più categorie di persone/utenti/staff, va contro il regolamento.
Questo è l'ultimo avviso che riceverai. Dalla prossima si parte con le sanzioni in proporzione alla gravità delle asserzioni "ringraziate".
--- moderazione ---
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a " Da grande voglio fare lo psicologo "...e tutta la classe a ridere
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Ogni giorno è un grande/piccolo "reset",capita anche a voi? Daytona SocioFobia Forum Generale 22 29-04-2019 08:12
Un mio "piccolo grande" sfogo Felix-1992 Storie Personali 6 05-02-2016 19:18
Non so cosa fare da "grande" Heisenberg Forum Scuola e Lavoro 15 19-12-2014 13:00
ancora non so cosa voglio fare "da grande" valina90 Forum Scuola e Lavoro 15 16-11-2013 16:54
" Mamma, voglio morire! La terribile storia di una bimba nata infelice" Keaton Forum Altri Temi per Adulti 8 14-05-2013 22:20



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:14.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2