FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 14-05-2022, 06:55   #1
Esperto
L'avatar di TheCopacabana
 

Prendo lo spunto da questa discussione:
https://fobiasociale.com/comunque-an...la-noia-77800/

Mi domando quale sia la definizione di "amico", per le varie persone.
Vedo almeno due interpretazioni:
  1. un amico e' una persona che conosci, con cui passi del tempo, ci parli di calcio, belle gnocche (per i maschietti), uomini scionzi (per le femminucce), problemi della societa', vacanze, macchine, moda, abbronzatura e prova-costume, hobby, lavoro, cibo, progetti futuri, ricordi, e altri argomenti leggeri, il cosiddetto small-talking

  2. un amico e' una persona con cui mi posso confidare, posso parlare dei miei problemi, delle mie paure, dei miei sogni e sentimenti, sono abbastanza certo che non mi tradira' e cerchera' di sostenermi. Io mi dovrei comportare con lui allo stesso modo.
I primi li considero semplici conoscenti, mentre i secondi sono amici intimi.
E' difficile trovare amici intimi, mentre i conoscenti si possono trovare dappertutto.
Recita un proverbio:
Quote:
Dagli amici mi guardi Iddio, che dai nemici mi guardo io
giusto per sottolineare il fatto che gli amici intimi devono essere scelti con la massima cura, se si ha la fortuna di trovarli.

Voi come definite l'amicizia?
Ringraziamenti da
matriX85 (14-05-2022), _Luna_ (14-05-2022)
Vecchio 14-05-2022, 07:09   #2
Esperto
L'avatar di IO&EVELYN
 

La seconda ovviamente, e pensandoci bene alla fine è sempre stato uno, anche quando erano di più.
Vecchio 14-05-2022, 07:12   #3
Intermedio
L'avatar di _Luna_
 

mi trovo molto d'accordo con quello che hai scritto
ed è anche la differenza tra queste continuamente citate comitive
e l'amicizia vera che secondo me in molti intendiamo
c'è una differenza abissale
questo la rende così speciale, unica e difficile da trovare
Vecchio 14-05-2022, 08:23   #4
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Direi due cose scorrelate tra loro ma forse non del tutto. Non è difficile trovare persone con cui parlare, che non ci giudicano, con cui avere parte dei percorsi di vita in comune, eccetera, e vedo che in questo tipo di contesto viene identificata la persona amica. Per me:

1) Come dice un aforisma, l'amico è quella persona a cui si può telefonare alle tre del mattino chiedendo aiuto dopo aver commesso un omicidio e l'amico risponde "ok, dove occultiamo il corpo?" senza chiedere spiegazioni o fare la morale. Beninteso è un'estremizzazione, dato che uno scenario del genere un'amicizia la dovrebbe delle due far crollare e mette sotto le scarpe etica, e altro. Però rende un po' l'idea del fatto che anzitutto è una persona presente quando le cose vanno male.

2) Penso spesso che la persona amica è quella che non si sa di avere. Mi è capitato qualche volta di aver bisogno di aiuto e le persone "amiche" sono state tiepide mentre sono stato aiutato da conoscenti che pensavo perfetti estranei. In una situazione veramente di m... penso che saremmo quasi sempre sorpresi di scoprire chi sono i nostri amici. E' capitato anche a me in senso contrario, di aver abbandonato qualcuno nel momento del bisogno anche se non per cattiveria ma perché non ho le spalle larghe e la depressione ci ha messo il carico da undici.

Per questro "amico/a" è una parola che da diversi anni non uso più, dico sempre "siamo buoni conoscenti", sperando che nessuno/a dei due sia in condizioni di sapere se si è davvero amici. O anche se voglio augurare del bene a qualcuno gli o le dico sempre che spero di non dover mai ricambiare un favore che mi fa perché vuol dire che le cose gli o le vanno bene e non ha bisogno di nessun aiuto.
Vecchio 14-05-2022, 08:43   #5
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da TheCopacabana Visualizza il messaggio
I primi li considero semplici conoscenti, mentre i secondi sono amici intimi.
Se hai bisogno di qualificare "amici" come "intimi" vuol dire che anche per te possono esistere amici che non siano intimi, i quali restano comunque differenti dai conoscenti. Quindi hai tralasciato che c'è un passo intermedio tra conoscente e amico intimo.

Un tizio che vedi ogni tanto e con cui scambi qualche chiacchiera è un conoscente.

Una persona con cui sei uscito una decina di volte ma senza mai entrare in confidenza è un amico non-intimo.

Una persona con cui puoi essere te stesso liberamente è un amico intimo.

...

L'ultima tipologia è quella che per me ha più valore.
Ringraziamenti da
Levi98 (14-05-2022)
Vecchio 14-05-2022, 23:06   #6
Avanzato
L'avatar di Creeper
 

Per me i conoscenti sono persone che appunto conosco, ma con le quali non ho un rapporto stretto, che incontro occasionalmente e/o casualmente e con cui difficilmente ho uno scambio di parole che va oltre il saluto.
Nel mio caso essi consistono principalmente in amici di infanzia con cui ho perso confidenza e persone che frequentavano la mia stessa scuola.

Per amici intendo invece persone che frequento e che sento spesso da molti anni e con cui svolgo attività di diverso tipo.
Al momento e da diversi anni in questa categoria rientrano 3 persone.

Ultima modifica di Creeper; 14-05-2022 a 23:10.
Vecchio 15-05-2022, 02:13   #7
Intermedio
 

Ho speso tantissime chiacchiere virtuali nel corso degli anni e ho capito che parlare non è abbastanza.
Cos'è un amico? È una persona che non vive (o ti fa vivere) solo nel contorto della vita.
Vecchio 15-05-2022, 13:49   #8
Esperto
L'avatar di spezzata
 

Quote:
Originariamente inviata da TheCopacabana Visualizza il messaggio
Voi come definite l'amicizia?
Un amico è una persona che ti accetta così come sei nonostante le tue idiosincrasie, le tue stranezze, la tua diversità. Le accetta perché sono parte della tua persona, sono ciò che rende te veramente te e accetta anche le tue imperfezioni e i tuoi errori, puntando dove sbagli condannando le tue azioni se vanno condannate ma allo stesso tempo ti rimane vicino e ti aiuta a crescere dai tuoi sbagli, piccoli e grandi. Un amico c'è sempre quando stai male e non ti abbandona mai. È la prima persona alla quale ti rivolgi quando hai bisogno di un consiglio o di un aiuto. Con un amico si può parlare di tutto senza timore di sentirsi inadeguati o fuori posto.

Le persone vanno e vengono.. gli amici tra alti e bassi rimangono, anche quando fai casino (soprattutto quando fai casino) perché gli importa qualcosa di te.

Ultima modifica di spezzata; 15-05-2022 a 14:42.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Cos'e' un amico? E un conoscente?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Post social di una mia conoscente ..... dottorzivago Amore e Amicizia 21 29-08-2019 19:26
storia di un mio conoscente Oblomov Amore e Amicizia 58 06-09-2018 12:18
L'incontro come il mio ex amico-conoscente dottorzivago Amore e Amicizia 12 22-03-2010 20:46



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 14:00.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2