FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 20-05-2023, 14:11   #1
Esperto
L'avatar di Edera
 

Contro voglia.
Magari con qualche minaccia o ricatto se non accettavamo.
Vi e' capitato?
Vecchio 20-05-2023, 14:16   #2
Banned
 

Si mi è successo ma preferisco non elaborare.
Solo non sei l'unica.
Vecchio 20-05-2023, 14:46   #3
Esperto
 

Non scendo troppo nei dettagli ma si.
Vecchio 20-05-2023, 15:06   #4
Esperto
L'avatar di Hassell
 

Molte cose che hanno a che fare con certi parenti invadenti e approfittatori.
Vecchio 20-05-2023, 15:39   #5
Esperto
L'avatar di Balto
 

La prima cosa che mi è venuta in mente è lavorare, ma vedo che è già stata detta da qualcuno
Ringraziamenti da
Stasüdedòs (20-05-2023)
Vecchio 20-05-2023, 17:22   #6
Esperto
L'avatar di Demiurgo
 

Partecipare alle riunioni di condominio.
Vecchio 20-05-2023, 17:58   #7
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Lavorare.
Vecchio 21-05-2023, 03:39   #8
Esperto
L'avatar di Sheev Palpatine
 

Ho 22 anni, in teoria sarei un adulto. Ho quasi terminato il mio corso di studi universitario, ma vivo ancora con i miei genitori e in definitiva non ho mai lavorato. Non sono proprio mai riuscito a costruirmi una cerchia di amici o se anche mi è capitato di averne, ad un certo punto sono andato per la mia strada.

La verità è che muoio di paura e fosse per me uscirei di casa molto raramente. Per il resto, vivendo ancora con i miei genitori, non riesco nemmeno ad oppormi quando mia madre mi dice di uscire a passeggiare con lei e mio padre. E mi sento uno schifo, perchè ho paura di incontrare qualcuno che conosco e che anche senza dirlo potrebbero pensare "Ah eccolo, un fallito che a 22 anni non ha amici e può solo uscire con i genitori", quindi me ne sto in disparte, dietro, se c'è gente che conosco cerco di guardare dall'altro lato per sembrare distratto, oppure cambio strada per non farmi notare. E appena posso dico ai miei genitori che vado a fare un giro per conto mio, così mi allontano. Ma la situazione non migliora chissà di quanto, passare dall'essere il fallito che sta con i genitori al fallito che cammina da solo senza una meta non è granchè. Vorrei solo non sentirmi un fallito nella vita. So che non sono un fallimento in tutto quanto, ma questo mio fallimento sul lato sociale mi uccide dentro...
Vecchio 21-05-2023, 03:56   #9
Esperto
L'avatar di Edera
 

Lavorare lo davo per scontato, tutti i famigliari vorrebbero che i figli lavorassero
Vecchio 21-05-2023, 04:03   #10
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Si anche perché non sono i genitori, più che altro è la società, che ti obbliga a lavorare. Loro fanno quello che possono e forse ci sono passati pure loro.
Vecchio 21-05-2023, 04:25   #11
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Una mia conoscente (una volta la chiamavo "amica", scemo io) ha cercato di estorcermi dei soldi con minacce ricatti ecc..
Ma non ci è riuscita, abbiamo litigato ed è successo un casino fuori da un bar (avevo scritto qualcosa anche qui mi sembra non ricordo).

Ultima modifica di Nightlights; 21-05-2023 a 04:28.
Vecchio 21-05-2023, 08:59   #12
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

A 18 mia madre mi ha fatto scegliere se tornare al lavoro o continuare gli studi e ho continuato gli studi.
A 19 obbligato a tornare ad aiutare mio padre in campagna.
A 22 nel mio primo ufficio che ero imbranatissimo mi obbligavano a fare commissioni.
A 23 sono stato obbligato a prendere patente e auto o io non l'avrei mai fatta.
A 24 mio padre mi ha obbligato ad andare da uno psicologo.
Durante il percorso terapeutico non mi hanno obbligato ma caldamente invitato a fare questa e quella attività di risocializzazione tra cui trovarmi il mio attuale impiego.
Per certificati miei di lavoro o robe per mia madre sono obbligato a chiamare e andare dal medico.
Da quando ho un po' di soldi in banca mi hanno obbligato a diventare economicamente più indipendente.
Sono obbligato a tenermi mia madre malata in casa quando ho insistito più volte che ormai abbiamo la certezza che starebbe molto meglio in casa di cura e noi famigliari pure.
In generale tutta la mia vita è stata decisa dagli altri, sì a volte mi han messo di fronte a dei bivi ma sono sempre stato costretto ad accettare delle scelte ponderate da altri, ma ha un senso perché se dipendesse da me potrei lasciarmi andare chiuso in camera.
Ringraziamenti da
CamillePreakers (21-05-2023)
Vecchio 21-05-2023, 10:29   #13
Esperto
L'avatar di Varano
 

io ho sempre fatto il mio dovere, studiando nei tempi e ottenendo quello che volevano loro e che faceva comodo a me. ho avuto un paio di anni di sbando finita l'università perché non mi adattavo a nessun lavoro ed ero nel culmine della depressione. alla fine il lavoro mi ha aiutato a sviluppare capacità sociali e a mettere soldi da parte per l'obiettivo che era quello dell'indipendenza.
questo non lo volevano i miei genitori, mi volevano un bamboccione in casa.
Vecchio 21-05-2023, 13:09   #14
Esperto
L'avatar di Chamomile
 

A breve la patente e già sospetto che sarà un altro fallimento completo.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Cose che ci hanno obbligato a fare da adulti
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Persone e cose che hanno peggiorato la vostra Social anxiety brio93 SocioFobia Forum Generale 9 28-11-2013 22:16
Le cose più incresciose che vi hanno detto The Joker Amore e Amicizia 118 15-04-2012 16:59
Gli adulti hanno canoni di bellezza inaspettati. Timidboy Amore e Amicizia 5 20-05-2011 21:48
Cose da adulti Who_by_fire Amore e Amicizia 81 14-07-2010 09:55
vi hanno mai obbligato a far qualcosa che non volevate?? cancellato3349 Off Topic Generale 9 17-05-2009 23:17



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 12:23.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2