FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 11-06-2024, 08:28   #1
Intermedio
 

Buongiorno. Volevo capire da voi cosa vi spinge a volere figli. Non per critica o per altro, ma per capire quello che magari non capisco io.

Io per esempio penso ai lati negativi che riguardano me (non il figlio di per sè). Sarei in grado di non passare ore sul divano fissando il telefono o il vuoto in dissociazione? Sarei in grado di amare un figlio che è in adolescenza e senza motivo mi odia e mi detesta? Riuscirei a reggere lo stress di un figlio psichiatrico/border/autistico? Sarei in grado di annullarmi completamente? Sarei in grado di dargli l'affetto e l'attenzione che merita? Di essere d'esempio?Di stargli dietro tutto il tempo? Purtroppo per il mio pensare intrusivo penso sempre e solo a questi aspetti negativi.
Vecchio 11-06-2024, 09:09   #2
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Se avessi soldi ne farei in qualche modo per compagnia passare il tempo (ma ci vorrebbero comunque donne delle pulizie babysitter ecc)
Vecchio 11-06-2024, 09:16   #3
Esperto
L'avatar di Trinacria
 

A me piacerebbe avere un figlio ma non saprei dire esattamente perchè. Forse è quello che chiamano "istinto materno". Non so. Mi piacciono i bambini, mi piace stare con loro, vederli crescere. E non lo farei per avere qualcuno che badi a me nella vecchiaia. Anzi, non vorrei mai che lo facessero. Se mai succederà vorrei che facessero la loro vita senza dover badare a me.
C'è anche da dire che non ho mai avuto concrete possibilità di poterlo avere quindi probabilmente il fatto che sia una cosa molto utopistica al momento lo rende bello. Se ci fosse veramente la possibilità di farlo non so se alla fine lo farei.
Senza dubbio ci devono essere tutte le condizioni migliori per poterlo fare. Quindi una persona come si deve al mio fianco che mi possa aiutare e una disponibilità economica che possa fargli avere una vita quantomeno decente. Ho pensato anche alla possibilità di farlo da sola ma non credo che sarei in grado di farcela senza un aiuto.
Ringraziamenti da
euridice_ (11-06-2024)
Vecchio 11-06-2024, 09:21   #4
Esperto
L'avatar di Soddisfatto
 

Io figli non ne ho mai voluti e tuttora non ne voglio. La sola idea di dover passare il resto della mia vita tra pannolini e capricci, liti, diverbi e tutto il resto che ne consegue mi dà i brividi. Non ho affatto intenzione di annullarmi e mandare al rogo tutte le risorse finanziarie che mi sto guadagnando e mi sto godendo.
Ringraziamenti da
Sickle (12-06-2024)
Vecchio 11-06-2024, 10:08   #5
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Soddisfatto Visualizza il messaggio
Io figli non ne ho mai voluti e tuttora non ne voglio. La sola idea di dover passare il resto della mia vita tra pannolini e capricci, liti, diverbi e tutto il resto che ne consegue mi dà i brividi. Non ho affatto intenzione di annullarmi e mandare al rogo tutte le risorse finanziarie che mi sto guadagnando e mi sto godendo.
Oltre a ciò anche magari non essere in grado e sentirmi colpe addosso di traumi, di "hai messo al mondo un figlio quindi" e altro
Vecchio 11-06-2024, 10:23   #6
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Io non ho mai sentito l'impulso di riprodurmi, non capisco quella che viene definita la gioia dell'avere un piccolo umano a cui badare nel tempo vedendolo svilupparsi, non capisco nemmeno il sottostante istinto ancestrale di tramandare nel futuro pezzi del proprio DNA.
L'unico slancio che sento nel tramandare qualcosa riguarda le idee e i pensieri, e penso sia anche per questo che il mio lavoro ideale sarebbe stato quello di insegnare (e invece sono finito a fare tutt'altro, ma questo è un altro discorso).
Andando più in là posso dire di avere persino un'avversione estetica per i bambini più piccoli, i neonati grinzosi e con gli occhî sbarrati e vaganti e la bocca sbavante, capaci di comunicare solo col pianto... sento tutti dire che sono "bellissimi" ma io questo non riesco a capirlo.

Per concludere voglio precisare con forza che quella sopra è un'illustrazione del mio punto di vista e del mio sentire che non pretendo assolutamente abbia valenza universale, anzi, visto che non voglio essere tra quelli che ritengono che il proprio sentire sia giusto e quello altrui sbagliato.
Trovo abbastanza stupidi e infondati sia i discorsi di chi giudica "egoista" il volere figli sia di chi giudica "egoista" il non volerli.
Io non sento il desiderio di figliare, ma se c'è chi desidera fare figli, che ha la capacità di amarli, che ricava piacere nel crescerli, buon per lui (e per lei).
Al massimo spero che chi faccia figli sia poi in grado di crescerli come si deve, visto che in famiglia io purtroppo ho avuto degli esempî contrarî.
Vecchio 11-06-2024, 10:35   #7
Esperto
 

È una sensazione simile a quella di avere animale domestico, ma più potente, perché vedi in lui i tuoi tratti sia fisici che alcune cose caratteriali a volte.. qualcuno che dipende completamente da te e ti fa sentire indispensabile e ti da affetto. ( ho tralasciato lati negativi perché si parla perché volerli non perché non volerli )
Ringraziamenti da
anahí (13-06-2024)
Vecchio 11-06-2024, 12:01   #8
Esperto
L'avatar di AvolteRitorno
 

In un'altra vita mi sarebbe piaciuto averli. Adoro i bimbi, la loro innocenza, l'affetto incondizionato, la gioia e lo stupore veri che provano... sono solo alcune delle cose che mi affascinano di queste piccole creature. Quando sto con loro divento un'altra persona anche io: protettivo, paziente, dolce, affettuoso. Poi vabbè crescono, prendono tutto il peggio dei sentimenti del genere umano, ma sono parte di te, per sempre.

Però d'altro canto avere un figlio è una grossa responsabilità, non puoi metterlo al mondo se non sai che riuscirai ad assicurargli una vita dignitosa, senza fargli mancare nulla e ad esserci sempre per lui/lei. Per questo all'inizio dicevo in un'altra vita, in questa a momenti non sono capace di gestire me stesso, fare da genitore a un'altra persona con tutte le mie tare e mancanze non è cosa buona e giusta.

Piccolo dettaglio "trascurabile" infine è che se anche se volessi fare il genitore manca giusto la madre con cui farlo.
Vecchio 11-06-2024, 12:22   #9
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Mi spingeva il fatto che ritenevo fosse un passaggio pressochè ovvio e scontato della vita. Poi ho capito che non c'è niente di ovvio e scontato, che generare figli che erediteranno i miei geni sarebbe solo mettere al mondo altri infelici e reitti, per cui non mi spinge più niente da oltre un decennio.
Ringraziamenti da
Sickle (12-06-2024)
Vecchio 11-06-2024, 12:24   #10
Esperto
L'avatar di Varano
 

Io non penso sarei granché come padre, onestamente e infatti non ho intenzione per ora. Ma a livello demografico è un bel problema, meglio non pensare a cosa ci aspetta noi relativamente giovani...
Però condivido che non si può mettere pressione a chi non vuole farli, semmai incentivare un po'...ma vedo che in Italia questo problema non c'è, si mette la testa sotto la sabbia. Anche se a dire il vero qualcosina sta facendo questo Governo, ma servirebbe qualcosa di più forte... anche a livello culturale deve cambiare qualcosa altrimenti andiamo in fanteria.
Vecchio 11-06-2024, 14:09   #11
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Mi spingeva il fatto che ritenevo fosse un passaggio pressochè ovvio e scontato della vita. Poi ho capito che non c'è niente di ovvio e scontato, che generare figli che erediteranno i miei geni sarebbe solo mettere al mondo altri infelici e reitti, per cui non mi spinge più niente da oltre un decennio.
E' quello che dico io, lo danno per scontato che uno "debba". Poi nascono figli infelici, poco seguiti e altro, ma per la maggioranza meglio così che non ammettere di non essere in grado "perché va fatto".
Vecchio 11-06-2024, 14:10   #12
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da AvolteRitorno Visualizza il messaggio
in questa a momenti non sono capace di gestire me stesso, fare da genitore a un'altra persona con tutte le mie tare e mancanze non è cosa buona e giusta.
Quoto pienamente. Bisogna prima essere apposto con sé stessi
Vecchio 11-06-2024, 15:55   #13
Esperto
L'avatar di muttley
 

Preservare l'etnia italiana, altrimenti il generalissimo potrebbe prenderla male.
Però i miei figli devono avere la carnagione chiara, quindi li farei con una persona al di sopra del 50esimo parallelo, altrimenti mi vengono fuori con la pelle scura tipo l'utente gaucho.
Vecchio 11-06-2024, 15:58   #14
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da shalton Visualizza il messaggio
Buongiorno. Volevo capire da voi cosa vi spinge a volere figli. Non per critica o per altro, ma per capire quello che magari non capisco io.

Io per esempio penso ai lati negativi che riguardano me (non il figlio di per sè). Sarei in grado di non passare ore sul divano fissando il telefono o il vuoto in dissociazione? Sarei in grado di amare un figlio che è in adolescenza e senza motivo mi odia e mi detesta? Riuscirei a reggere lo stress di un figlio psichiatrico/border/autistico? Sarei in grado di annullarmi completamente? Sarei in grado di dargli l'affetto e l'attenzione che merita? Di essere d'esempio?Di stargli dietro tutto il tempo? Purtroppo per il mio pensare intrusivo penso sempre e solo a questi aspetti negativi.
È quello che mi sono chiesto anch'io, e la risposta che mi sono dato a tutte queste domande è stata " No "
Vecchio 11-06-2024, 16:06   #15
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Oltre a stare bene così come sto, non ho una situazione adatta per poterci pensare. Quindi non è un pensiero ricorrente per me.
Vecchio 11-06-2024, 16:45   #16
Intermedio
L'avatar di Tatsuhiro Satō
 

Io non ce la farei, forse mi salverebbe momentaneamente dalla solitudine ma mettere un essere ignaro in mezzo a una società del genere è un atto di crudeltà pura.
Per me oggi non ha più senso farne, anzi è un atto estremamente egoistico.
Non vedo un futuro rosei soprattutto per noi, figurarsi chi arriva dopo di noi.
Ammetto che c'è stato un tempo dove ci ho pensato e lo volevo solo per adeguarmi alla società e ai suoi dettami (nasci, cresci, sposati, fai gigli ecc...) ma ora non me la sentirei di condannare un innocente per le mie voglie e ambizioni personali.
Vecchio 11-06-2024, 21:17   #17
Esperto
L'avatar di Lost75
 

Penso sia l'istinto naturale che ci spinge (chi più chi meno ovviamente) se non ci fosse questo istinto l'umanità si sarebbe già estinta da molto tempo.... Ovvio che alla mia età se non li hai fatti quando eri più giovane meglio sopprimere questo istinto e farsene una ragione
Vecchio 11-06-2024, 21:51   #18
Esperto
L'avatar di SoloUnaDonna
 

Io l'istinto materno non ce l'ho mai avuto.. se devo badare a un bambino in genere mi rompo in pochi minuti.. non è che odio i bambini, ma non ho mai sentito sta necessità di averne uno mio e vivere per lui.. poi è veramente una situazione totalizzante fare da genitore, devi annullarti, esiste solo il bambino.. non puoi più dormire, mangiare o lavarti quando vuoi, seguire una routine.. la sola idea mi fa impazzire..
Ringraziamenti da
cuginosmorfio (11-06-2024)
Vecchio 11-06-2024, 22:33   #19
Esperto
 

io odio qualsiasi forma di responsabilità , quindi anche quello .... poi i bambini mi fanno tenerezza , li vedi belli felici , spensierati , insomma quella cosa stupenda che è essere bambini e nn sanno cosa gli aspetta dopo , mi farebbe terrore creare e ingannare io stesso una persona in questo modo ..... oggi un bambino ha offeso mia nipote che per fortuna ancora nn capisce perchè ha 2 anni per la bocca leggermente rovinata da un angioma , sapere cosa gli aspetta tra poco a scuola mi fa un rabbia assurda , finisce che faccio a botte con qualcuno per sta cosa , cazzo di mondo di merda

Ultima modifica di varykino; 11-06-2024 a 23:21.
Vecchio 11-06-2024, 23:21   #20
Esperto
L'avatar di Clover
 

Assolutamente niente.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Cosa vi spinge a volere figli?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Non volere più figli? shalton Amore e Amicizia 9 06-03-2021 09:51
Cosa vi spinge ad andare avanti? Solitario97 Off Topic Generale 48 17-11-2016 18:05
Cosa spinge a rimanere in silenzio di fronte a prevaricazioni ripetute? Drecks Bullismo Forum 3 14-02-2014 13:14
Cosa vi spinge ad andare avanti? Fallitoperenne Depressione Forum 67 09-06-2011 09:12



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 21:55.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2