FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie
Rispondi
 
Vecchio 11-01-2008, 19:56   #1
Principiante
L'avatar di jack06
 

Ciao,
ho 20 anni e soffro (credo, non mi è stato diagnosticato) di fobia sociale o di disturbo evitante di personalità.
Vorrei chiedervi un parere sul servizio di consulenza psicologica offerto gratuitamente dalla mia università, questo è quello che dice il sito:
Quote:
Cos'è
Spazio Ascolto è un servizio di consulenza e di sostegno psicologico, gestito da psicologhe esperte di dinamiche relazionali e di processi di apprendimento.
Cosa offre
Un luogo in cui confrontarsi liberamente con un esperto e ricevere supporto e sostegno competente quando si vengono a creare situazioni di disagio, incertezza e difficoltà in relazione al contesto universitario, allo studio, alla sfera personale, sociale, relazionale.
Finalità
La finalità del progetto è quella di fornire ascolto e sostegno per aiutare gli studenti a superare i momenti di crisi, sviluppando strategie di adattamento.
Strumenti
Colloqui individuali. Sono previste attività di gruppo su specifiche tematiche.
Inoltre hanno mandato a tutti un'email con scritto:
Quote:
è a tua disposizione il servizio Spazio Ascolto, allo scopo di offrire sostegno e consulenza psicologica per tutte quelle problematiche relative all’essere uno studente universitario.
Secondo voi può essere adeguato ai miei problemi? C'è qualcun'altro del polimi che l'ha provato? Cosa si intende con "sviluppando strategie di adattamento"?
Anche quand'ero al liceo c'era a disposizione una psicologa, ma come spiegare ai compagni perchè ci dovevo andare? Ora vorrei provare..

Grazie a tutti
Vecchio 11-01-2008, 20:55   #2
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da jack06
Secondo voi può essere adeguato ai miei problemi? C'è qualcun'altro del polimi che l'ha provato? Cosa si intende con "sviluppando strategie di adattamento"?
Anche quand'ero al liceo c'era a disposizione una psicologa, ma come spiegare ai compagni perchè ci dovevo andare? Ora vorrei provare..
Certo, puoi provare, ma io ti consiglio di non affrontarla con uno stato mentale passivo, la terapia più efficace è quella consapevole (cioè, non quella vissuta con lo stato mentale "tu mi curi => io ottengo risultati).
Fossi in te affronterei la terapia con uno stato mentale di consapevolezza critica (attenzione: non scetticismo, che è irrazionale), pretendendo sempre, dallo psicologo un'argomentazione logica di ogni sua decisione.
Se lo psicologo ti dice che non è importante l'argomentazione logica, o se ti fornisce argomentazioni fallaci, è un ladrone.

Però attenzione: l'impegno non deve essere solo dello psicologo nell'argomentare logicamente le sue decisioni: anche tu devi impegnarti a imparare le regole dell'argomentazione logica, altrimenti, metti che lo psicologo ti argomenta bene una scelta, ma tu non conosci le regole dell'argomentazione logica, e quindi credi, erroneamente, che lo psicologo abbia sbagliato... quindi è necessario anche che ti fai un bel corso di logica illustrato bene

Un'ultima cosa aggiungo: la probabilità di incontrare psicologi che conoscano profondamente e applichino scrupolosamente la logica nelle loro analisi, almeno per le mie impressioni, è bassa, quindi non dovresti avere troppa fretta, ma fare una ricerca scrupolosa di un buono psicologo.
Vecchio 11-01-2008, 22:25   #3
Principiante
L'avatar di pippopasticcio
 

http://<br /> http://www.youtube.co...wATom6072XmDS&
Vecchio 13-01-2008, 17:40   #4
Principiante
L'avatar di jack06
 

Con la logica me la cavo bene, o almeno così mi hanno sempre detto.
Terrò presenti i tuoi consigli, ma tieni conto che, essendo la mia prima esperienza, non ho idea di come funzioni l'interazione tra psicologo e paziente.
Penso che sfrutterò questo servizio, se non altro per farmi un'idea, prima di passare ad altri. Però come si fa a cercare un buono psicologo? Ovvero, basta un incontro per capirlo? Che cosa è importante guardare oltre alla cura nell'argomentare?
Ciao!
Vecchio 13-01-2008, 20:44   #5
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da jack06
Con la logica me la cavo bene, o almeno così mi hanno sempre detto.
Terrò presenti i tuoi consigli, ma tieni conto che, essendo la mia prima esperienza, non ho idea di come funzioni l'interazione tra psicologo e paziente.
Penso che sfrutterò questo servizio, se non altro per farmi un'idea, prima di passare ad altri. Però come si fa a cercare un buono psicologo? Ovvero, basta un incontro per capirlo? Che cosa è importante guardare oltre alla cura nell'argomentare?
Ciao!
Le qualità che io cercherei nello psicologo, oltre alla cura e la capacità di argomentare, è l'intuizione empatica, e la capacità" di trasmettermi emozioni positive.
In sostanza, cercherei uno psicologo che sia un buon mediatore.
Per capire cosa intendo per mediatore, ti dico che mi riferisco al "mediatore" nel modello Feuerstein.
Per avere una descrizione argomentata del modello Feuerstein puoi aprire questo link:
http://www.graffinrete.it/tracciati/...no98/feuerste/
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a consiglio su consulenza psicologica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
terapia psicologica icek Trattamenti e Terapie 7 25-02-2011 15:08
Suggestione psicologica... dottorzivago SocioFobia Forum Generale 5 15-01-2009 03:46
cipralex e tarapia psicologica simone0082 Trattamenti e Terapie 3 13-11-2008 16:48
Questione Psicologica Anonymous-User Off Topic Generale 7 22-05-2005 20:03



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:28.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2