FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 25-04-2015, 15:50   #1
Intermedio
 

Oggi si parla di immigrati, ma non di come affrontarla UNA VOLTA E PER TUTTE.
Davanti a tutte le tragedie che avvengono si tende a chiudere gli occhi (Unione Europea) o a usarle per fare campagna poliica (partiti vari in Italia) o a fare salottino nei tal skow (la7, rai 2,...) per poi dimenticare tutto e ricominciare dall'inizio come se nulla fosse accaduto.
Vi chiedo quindi, IN FORMA ANONIMA, che cosa fareste voi per risolvere la questione una volta per tutte.
Vecchio 25-04-2015, 16:03   #2
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Davvero su un forum che richiede il controllo "a mano" per l'ammissione di ogni utente si può postare in modo anonimo? Chiedo, sono curioso.

La soluzione è quella che usano tutti i paesi civili e che funziona: si fa una valutazione della popolazione sostenibile, si fa la differenza tra questo numero e il numero di persone presenti sul territorio e il risultato è il numero di persone che possono entrare. Siccome i richiedenti sono sicuramente di più, si fa una graduatoria.

Ovviamente rispondo alla domanda secca e basta; ma la domanda medesima mi pare "motivata" da quello che sta succedendo e in questo senso la mia risposta è che non esiste soluzione. Non abbiamo fonti energetiche e il personale per far rispettare le leggi è assolutamente insufficiente, perché i soldi per la difesa del territorio vengono rubati in millemila modi (tangenti, assunzioni e posti di lavoro pubblici non necessari, etc.). La combinazione di queste due disgrazie impone di non poter minimamente "dire di no" alla Libia; se lo facessimo ci ritroveremmo senza benzina e probabilmente una serie di attentati a non finire e questo "rammollimento" della nazione, che già viveva il tardo mondo romano, è il problema di fondo di cui nessuno osa parlare; se non altro permette di dare una spiegazione razionale al fatto che li andiamo letteralmente a prendere, non appena sono a poche miglia a largo dalle LORO coste. Esattamente come allora a un certo punto non esisté più il soldato-colono duro come una quercia, prova oggi a dire a qualcuno di rinunciare all'auto o al riscaldamento (sacrosanto, ci mancherebbe, non è una critica ma solo un'analisi). Situando l'analisi a un livello intermedio, questa che stiamo vivendo è in pratica una guerra civile sotto mentite spoglie: una parte di popolazione che ruba che sta contro l'altra, che ha meno mezzi e a cui tocca giocoforza assorbire l'impatto (vedi i quartieri popolari delle città...) perché i soldi che servirebbero per la difesa se li son rubati. In questo senso non esiste soluzione, non possiamo fare altro che assistere al nostro lento suicidio sociale.

Ultima modifica di pokorny; 25-04-2015 a 16:22.
Vecchio 25-04-2015, 18:14   #3
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da pokorny Visualizza il messaggio
Davvero su un forum che richiede il controllo "a mano" per l'ammissione di ogni utente si può postare in modo anonimo? Chiedo, sono curioso.

La soluzione è quella che usano tutti i paesi civili e che funziona: si fa una valutazione della popolazione sostenibile, si fa la differenza tra questo numero e il numero di persone presenti sul territorio e il risultato è il numero di persone che possono entrare. Siccome i richiedenti sono sicuramente di più, si fa una graduatoria.

Ovviamente rispondo alla domanda secca e basta; ma la domanda medesima mi pare "motivata" da quello che sta succedendo e in questo senso la mia risposta è che non esiste soluzione. Non abbiamo fonti energetiche e il personale per far rispettare le leggi è assolutamente insufficiente, perché i soldi per la difesa del territorio vengono rubati in millemila modi (tangenti, assunzioni e posti di lavoro pubblici non necessari, etc.). La combinazione di queste due disgrazie impone di non poter minimamente "dire di no" alla Libia; se lo facessimo ci ritroveremmo senza benzina e probabilmente una serie di attentati a non finire e questo "rammollimento" della nazione, che già viveva il tardo mondo romano, è il problema di fondo di cui nessuno osa parlare; se non altro permette di dare una spiegazione razionale al fatto che li andiamo letteralmente a prendere, non appena sono a poche miglia a largo dalle LORO coste. Esattamente come allora a un certo punto non esisté più il soldato-colono duro come una quercia, prova oggi a dire a qualcuno di rinunciare all'auto o al riscaldamento (sacrosanto, ci mancherebbe, non è una critica ma solo un'analisi). Situando l'analisi a un livello intermedio, questa che stiamo vivendo è in pratica una guerra civile sotto mentite spoglie: una parte di popolazione che ruba che sta contro l'altra, che ha meno mezzi e a cui tocca giocoforza assorbire l'impatto (vedi i quartieri popolari delle città...) perché i soldi che servirebbero per la difesa se li son rubati. In questo senso non esiste soluzione, non possiamo fare altro che assistere al nostro lento suicidio sociale.

Il problema è che la mentalità generale è quella di fottersi l un l altro (al nord forse meno, ma al sud è questo il modus operandi di tutti). In questo paese chi può rubare ruba, qualsiasi persona di qualsiasi livello sociale si sente giustificata a farlo....eh si, rubano tutti, perchè devo essere io l unico fesso? e poi so gente che fino a quando erano dei pinco palla che non contavano nulla rompevano il cazzo a criticare quelli che rubavano.

Basta guardarsi intorno per vedere lo schifo, le notizie dei telegiornali sono solo la punta dell iceberg. Ah gia i giornalisti altra bella chiavica

A me non va di passare una vita a far sacrififici per rimettere a posto "forse" la situazione di merda lasciataci in eredità.
Negli anni pre crisi mi chiedevo come poteva essere che un sistema cosi schifoso potesse reggere, non mi tornavano i conti, infatti e bastata una scoreggia per far crollare il castello di carte.

Certe volte penso che la depressione mi sta venendo perchè non riesco a tollerare piu na società cosi merdosa e bigotta.
Altro che misantropia, questa è genuina incazzatura causa effetto

Ci verrò in vacanza altro che restare a morire qui.
Bye bye Ghotam

Quelli immigrati cercano una vita migliore e io sono come quelli immigrati.
Vecchio 25-04-2015, 19:09   #4
Banned
 

perche' anonima?

intanto voglio postare solo alcune cose prima che si scrivano scemenze

1-la gran parte della migrazione non e' fatta dai barconi
2-l'emigrazione regge le economie dalla notte dei tempi (gli usa cosa sarebbero senza?)
3-i reati sono in calo (tranne furti nelle case e reati amministrativi, so gia' che sta premessa servira' )
4- la maggior parte di quelli che rimangono senza rimpatrio arrivando coi barconi, finisce all'estero


ecc..
Ringraziamenti da
zoe666 (26-04-2015)
Vecchio 25-04-2015, 19:12   #5
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

La questione è cosa succederebbe se un gruppo di repressi entrasse in un sistema anarchico bigotto?
Vecchio 25-04-2015, 19:17   #6
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
La questione è cosa succederebbe se un gruppo di repressi entrasse in un sistema anarchico bigotto?
possiamo provare, invadiamo un forum
Vecchio 25-04-2015, 20:03   #7
Esperto
 

E' un argomento sul quale mi sono abbastanza preparato, sul quale avrei tantissime cose da dire e sul quale ho discusso praticamente in ogni dove almeno sul Web (dal vivo molto meno )...
Come alcuni di voi forse sanno, nonostante la mia fobia e la mia totale mancanza di appeal verso le ragazze, mi trovo ad avere una sorta di figlia "adottiva" alla quale sono molto legato e che desidererei abbia un futuro nella nazione dov'è nata...
Sono molto preoccupato per lei e per tutti i ragazzi della sua compagnia che non trovano un lavoro che sia uno dove sono nati e che vanno avanti mantenuti dai genitori...
Quello che andrò a dire è scevro da ogni qualsivoglia tipo di pensiero ideologico..Ho cercato e sto cercando solamente di mettere in movimento i neuroni informandomi su questo fenomeno migratorio che non ha precedenti nei libri di storia e che mi preoccupa oltremodo...
Ho alcune considerazioni da fare e spero che qualcuno di voi mi possa rispondere nel merito...
1) Molti dicano che anche noi italiani in passato ci siamo mossi in massa per cercar fortuna altrove e che quindi sia giusto aprire le porte a tutta l'Africa..E' evidentemente falso perchè basta informarsi un attimino storicamente per rendersi conto che sia l'emigrazione negli States sia quella in Romania (le due maggiormente citate) da parte degli italiani siano state assolutamente diverse da questa...Nel primo caso gli ingressi erano regolamentati e nel secondo la terra che siamo andati ad "occupare" era in via di sviluppo mentre noi abbiamo quasi il 50% di famiglie che arrivano alla fine del mese e più del 40% di giovani disoccupati...(record europeo)...
2) Detto questo che sia giusto accogliere questa gente e non ho nulla da dire in merito al mantenimento sul nostro territorio di questi poveracci...Faccio notare però ad una cosa...Per quanto tempo ritenete sia possibile sopportare tutti questi sbarchi? Esiste un trattato (che si chiama Convenzione di Berlino) che obbliga il primo paese che si trova sulla rotta di questi migranti a dar loro assistenza che recentemente a Bruxelles il nostro premier ha fatto tutto fuorchè rivedere...I migranti ce li teniamo TUTTI noi...Dovete sapere che nessun paese (a parte il nostro) accetta clandestini di nessuna parte del mondo (se volete provare a passare la frontiera senza documenti fatemi sapere cosa vi rispondono poi).. Questi migranti richiedono asilo in Italia o altrove ma questa richiesta viene accettata per una percentuale minima cioè una media del 10% in Italia e in Germania non ho notizie per quanto concerne gli altri stati dell'unione (Austria, Svizzera e Malta che sono alcune delle nazioni più vicine a noi non si pongono nemmeno il problema respingono tutti a priori e, per quanto concerne l'unione stessa, da ieri l'altro il Regno Unito tramite il suo premier Cameron ha salutato la compagnia chiudendo le porte ad ogni richiedente asilo e la Spagna, per informazione raggiungibile dall'Africa tramite lo stretto di Gibilterra con molti meno rischi rispetto al canale di Sicilia, i migranti che arrivano addirittura li rimpatria tutti)...Sapete quello che succede a tutti quelli che non vengono identificati (cioè i clandestini), a coloro a cui viene respinta la richiesta e a coloro che attendono una risposta in merito (che non è immediata anzi a quanto mi è stato detto)? Rimangono tutti qui sul nostro territorio a spese dell'Unione Europea (quindi anche da noi che ne siamo facenti parte) in (clandestini a parte che spesso scappano) alberghi, alloggi, centri accoglienza etc... con una spesa di 35 euro a persona (Salvini dice che con i terremotati e gli alluvionati italiani che dormono in tenda questo non è giusto e io, SOLO IN QUESTO CASO, concordo con lui...Non è giusto sotto nessun punto di vista)...Ne sono arrivati 170.000 nel 2014 (dati Frontex) e ne arriveranno almeno un milione minimo (sempre dati Frontex) considerata che adesso la stagione si è aperta e ci sono meno rischi io mi domando dove li possiamo mettere tutti... I centri di accoglienza sono al collasso e stanno cercando di spargere a macchia di leopardo in giro per tutti italia una quantità consistente di queste persone...(nella mia città sono arrivati e ne arriveranno altri).. Francamente se il nostro premier Renzi non batte i pugni in Europa pretendendo una ripartizione dei migranti per tutti gli stati membri (gli hanno risposto picche a Bruxelles) io vedo un futuro molto nero per tutti noi....E non perchè mi dia fastidio questa gente (ci saranno i buoni e i cattivi come in tutte le razze e in tutte le culture) ma proprio per una semplice questione di risorse economiche e lavorative precarie già per noi...Spargere una quantità industriale di altra povertà in un tessuto già di per se povero non mi sembra una genialata....Francamente ho davvero paura stavolta....
Vecchio 25-04-2015, 20:16   #8
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da reknub Visualizza il messaggio
perche' anonima?
intanto voglio postare solo alcune cose prima che si scrivano scemenze 1-la gran parte della migrazione non e' fatta dai barconi
Vero moltissimi arrivano via terra ma non cambia la sostanza del problema e di quello che ho scritto prima...
Quote:
2-l'emigrazione regge le economie dalla notte dei tempi (gli usa cosa sarebbero senza?)
Vero ma gli States (anche ai tempi della famosa migrazione italiana) non sono una realtà parificabile alla nostra...
Diversità immensa innanzitutto di superficie (9.857.306 km² contro 301.338 km²) e di storia...
Qui non c'è futuro per noi a momenti...
Quote:
3-i reati sono in calo (tranne furti nelle case e reati amministrativi, so gia' che sta premessa servira' )
Vero numericamente parlando hai ragione da vendere ma rimane il fatto che nella mie zone svaligiano un appartamento al giorno in media...(ultimamente hanno portato via tutti i risparmi di una vita ad un paio di vecchietti e i ladri non erano italiani)
Quote:
4- la maggior parte di quelli che rimangono senza rimpatrio arrivando coi barconi, finisce all'estero
Sei sicuro? I clandestini mica li fanno passare alle frontiere almeno in Europa...Ma forse qui potrei sbagliarmi....Un giornale che penso tu apprezzi oggi dice esattamente questo...http://www.lastampa.it/2015/04/25/it...SK/pagina.html
P.s. Reknub su molte cose potrei sbagliarmi ma su alcune ho dei link a supporto di quanto affermo...

Ultima modifica di Markos; 25-04-2015 a 20:18.
Vecchio 25-04-2015, 20:30   #9
Banned
 

Stava sul sito di internazionale di oggi la stima... Più del 50% va in germania

Comunque stima che ho letto anche altrove...

Leggo link e vedo



Ah vabe... Sono dubbi... Ci stanno
Per il resto non ho niente da dire.... Voglio vedere come si sviluppa
La premessa era perché il 90% di chi scrive del tema su internet quelle cose le ignora...

Ultima modifica di reknub; 25-04-2015 a 20:36.
Vecchio 25-04-2015, 20:34   #10
Esperto
 

Oggi ho anche letto sempre sulla Stampa (non posso mettere il link perchè è riservato agli utenti iscritti) un'altra cosa ma riesco a recuperarne solo un pezzo...
Quote:
Controlli morbidi: 170mila ingressi e 100mila fughe nel 2014
Su 170 mila profughi arrivati l’anno scorso, 100 mila sono scappati dall’Italia, nonostante il regolamento Dublino III imponga loro di fare domanda d’asilo nel Paese di ingresso e di restare lì senza valicare altre frontiere. Per spiegare questo apparente paradosso, basta sapere che la maggioranza di quei migranti è fuggita verso gli ambiti Paesi del Nordeuropa prima di farsi identificare con le impronte digitali, unico e solo passaggio che inchiodi a un’identità. È sufficiente assistere agli sb...
Non riesco ad andare oltre perchè mi chiede la password...
Praticamente c'è scritto che molti di quelli sono riusciti a scappare da clandestini dall'Italia (irregolarmente comunque visto che il trattato di Dublino dice altro) lo hanno fatto grazie ai controlli "morbidi" per evitare che i centri stessi vadano al collasso... Adesso grazie ad un controllo maggiore (sponsorizzato dai fondi Ue) questo non accadrà più quindi gli immigrati che rimarranno qui in attesa di una risposta alla loro domanda (secondo questo link negativa nella stragrande maggioranza dei casi) http://blog.openpolis.it/2014/09/19/...i-richiedenti/ saranno tantissimi....Io mi domando dove potremo mettere tutti sti poveracci...

Ultima modifica di Markos; 25-04-2015 a 20:38.
Vecchio 25-04-2015, 20:36   #11
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da reknub Visualizza il messaggio
Stava sul sito di internazionale di oggi la stima... Più del 50% va in germania

Comunque stima che ho letto anche altrove...

Leggo link e vedo
Internazionale lo seguo anch'io...
Dopo ci guardo bene...
Grazie...
Vecchio 25-04-2015, 20:37   #12
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da reknub Visualizza il messaggio
Ah vabe... Sono dubbi... Ci stanno
Per il resto non ho niente da dire.... Voglio vedere come si sviluppa
La premessa era perché il 90% di chi scrive del tema su internet quelle cose le ignora...
Questo l'ho notato anch'io...
Ignoranza caprina in effetti.......
Vecchio 25-04-2015, 20:46   #13
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Stracciare il trattato Dublino3
Vecchio 25-04-2015, 20:56   #14
Esperto
 

Non ho risposto alla domanda scusate..
Il trattato di Dublino III va assolutamente rivisto..
E' prioritario...
Vecchio 25-04-2015, 21:07   #15
Super Moderator
L'avatar di Labocania
 

Quote:
1) Molti dicano che anche noi italiani in passato ci siamo mossi in massa per cercar fortuna altrove e che quindi sia giusto aprire le porte a tutta l'Africa..E' evidentemente falso perchè basta informarsi un attimino storicamente per rendersi conto che sia l'emigrazione negli States sia quella in Romania (le due maggiormente citate) da parte degli italiani siano state assolutamente diverse da questa...Nel primo caso gli ingressi erano regolamentati e nel secondo la terra che siamo andati ad "occupare" era in via di sviluppo mentre noi abbiamo quasi il 50% di famiglie che arrivano alla fine del mese e più del 40% di giovani disoccupati...(record europeo)...
Spiegala a Morandi 'sta cosa .

Comunque la proposta in voga oggi, cioè quella di affondare i barconi prima che carichino disperati e partano la trovo demenziale: come è possibile individuare quale peschereccio tra i tanti tutti ugualmente malandati attraccati in un porto sarà destinato al trasbordo degli immigrati?
Vecchio 25-04-2015, 21:13   #16
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Labocania Visualizza il messaggio
Spiegala a Morandi 'sta cosa .
In effetti non ho capito perchè ha fatto quell'accostamento...
Cioè ma proprio non ci azzecca neanche per un minuto...
Sono due fenomeni completamente diversi!!!
Quote:
Comunque la proposta in voga oggi, cioè quella di affondare i barconi prima che carichino disperati e partano la trovo demenziale: come è possibile individuare quale peschereccio tra i tanti tutti ugualmente malandati attraccati in un porto sarà destinato al trasbordo degli immigrati?
Messa cosi sembra una minchiata anche per me francamente...
Forse ci saranno i modi per individuarli...
Comunque è stato tutto bocciato l'unica realtà è che i migranti li dobbiamo accogliere tutti noi almeno per il momento...
Vecchio 25-04-2015, 21:32   #17
Super Moderator
L'avatar di Labocania
 

Quote:
Originariamente inviata da Markos Visualizza il messaggio
In effetti non ho capito perchè ha fatto quell'accostamento...
Cioè ma proprio non ci azzecca neanche per un minuto...
Sono due fenomeni completamente diversi!!!
Appunto, se li mette a confronto anche il più stolido dei benpensanti non potrà non notare le fondamentali divergenze che li differenziano irrimediabilmente, ma questo semplice esercizio pochi sono disposti a compierlo.

Quote:
Messa cosi sembra una minchiata anche per me francamente...
Forse ci saranno i modi per individuarli...
Comunque è stato tutto bocciato l'unica realtà è che i migranti li dobbiamo accogliere tutti noi almeno per il momento...
Sì, tutto sul nostro capo e la cosa è davvero preoccupante.
Vecchio 25-04-2015, 21:46   #18
Esperto
L'avatar di DownwardSpiral2
 

Tutti a casa di Sarkozy
Ringraziamenti da
Dedalus (26-04-2015)
Vecchio 25-04-2015, 22:03   #19
Banned
 

Il post di Morandi non c'entra nulla con le risposte che ha avuto... Che son le solite frasi da bar tolte dal contesto in cui bene o male... Se volete... Le aveva messe lui
Vecchio 25-04-2015, 22:20   #20
Banned
 

Dare una ragione a questi disgraziati per non fuggire. Ma è impossibile bonificare un'area così vasta come l'Africa. Troppe le dittature e le anarchie presenti su tutto il territorio e poche le azioni di aiuto da parte dell'occidente ed dei paesi cosiddetti evoluti rivolte a migliorare la situazione di questi popoli così martoriati.

Forse la distribuzione equa dei migranti tra i paesi europei potrebbe essere una delle soluzioni più accessibili.
Francamente non vedo come l'affondamento dei barconi possa essere la soluzione, sembra più un nascondere la polvere sotto al tappeto. Il mediterraneo è la via di fuga più immediata ma di certo non l'unica. Visto l'incremento esponenziale di coloro che fuggono per trovare una speranza a tutti i costi, non è da escludere lo scenario che vede un esodo di proporzioni bibliche via terra.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Come risolvereste la questione immigrati
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Prendere esempio dagli immigrati? utopia? Off Topic Generale 10 22-03-2015 13:19
Immigrati, risorsa o minaccia? cittadinanza? mr.Nessuno Off Topic Generale 440 24-06-2013 18:01
questione annosa Destiny Off Topic Generale 18 05-04-2012 09:34
Questione d'amore Andrea982 Depressione Forum 0 25-11-2011 03:25
La questione mp Solitudine Off Topic Generale 9 21-11-2010 16:19



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 18:04.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2