FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 04-02-2023, 17:18   #1
Esperto
 

Domanda semplice per chi voglia rispondere. Ho bisogno di sentire la vostra opinione.
Vecchio 04-02-2023, 18:01   #2
Esperto
L'avatar di DownwardSpiral2
 

Esperienze traumatiche in passato che non riesco a ridimensionare. Non riesco a scrivere altro, i thread sul lavoro mi annientano.
Ringraziamenti da
cringe (06-02-2023), spezzata (06-02-2023)
Vecchio 04-02-2023, 18:39   #3
Esperto
L'avatar di IO&EVELYN
 

Voglio essere onesto, anche se mi attirero' etichette e giudizi, ma me ne frega meno di zero, comunque.

Per 3 motivi principali: 1. Non ho voglia, si lo so faccio schifo e tante altre belle cose, quando non avrò più niente farò quello che avrei dovuto fare già da tanto tempo. 2. Non riesco a reggere la pressione, nei pochi stage che ho fatto (pure part time, non oso immaginare il full) non ho retto, sia per il lavoro in sé che per i colleghi (sopratutto nel secondo stage).
3. Non riuscirei a fare ciò che non mi interessa neanche un minimo.

Unito al fatto che non voglio arrivare a tarda età. (Vedo molti 30enni e 40enni qui, ma anche di 50 e passa, per me sono inconcepibili queste età).
Ringraziamenti da
probid (04-02-2023), Robert_Plant 89 (04-02-2023)
Vecchio 04-02-2023, 20:27   #4
Esperto
 

Non posso dire che lavoro, neanche che non lavoro. Un lavoro vero e proprio non ce l'ho. Contratti a t.indeterminato mai visti (e non ne voglio vedere).
Lavoro a giornate/settimane/ mesi. Dipende.
Molti giorni l'anno non lavoro e non sono neanche in ferie.
Perché principalmente(ma non solo) a causa della fs non sono riuscita a inserirmi a pieno titolo. Non sto a specificare le difficoltà quali sono. Riesco a fare solo così ,sarebbe il mio "compromesso" trovato senza farmi condizionare dalle pressioni . Ma anche così non mi va bene. A volte mi va bene, a volte molto bene, a volte male. In questo periodo non mi va bene. Ma nemmeno stare a casa in via definitiva. Periodi di stop ne ho fatti spesso,anche di recente. Ma non mi son utili a risolvere le cose. Quindi boh.
No quote
Ringraziamenti da
CongaBlicoti_96 (05-02-2023), Ezp97 (05-02-2023), Teach83 (06-02-2023)
Vecchio 04-02-2023, 21:09   #5
Esperto
L'avatar di Jack Dundee 987
 

Quote:
Originariamente inviata da IO&EVELYN Visualizza il messaggio
Voglio essere onesto, anche se mi attirero' etichette e giudizi, ma me ne frega meno di zero, comunque.

Per 3 motivi principali: 1. Non ho voglia, si lo so faccio schifo e tante altre belle cose, quando non avrò più niente farò quello che avrei dovuto fare già da tanto tempo. 2. Non riesco a reggere la pressione, nei pochi stage che ho fatto (pure part time, non oso immaginare il full) non ho retto, sia per il lavoro in sé che per i colleghi (sopratutto nel secondo stage).
3. Non riuscirei a fare ciò che non mi interessa neanche un minimo.

Unito al fatto che non voglio arrivare a tarda età. (Vedo molti 30enni e 40enni qui, ma anche di 50 e passa, per me sono inconcepibili queste età).
Non ti devi assolutamente preoccupare, anzi se riesci comunque a mangiare e non hai grossi problemi fai bene.
Di solito le etichette le mette chi vuole darsi un tono, ma in realtà è invidioso di chi riesce ad eludere il sistema.
Quando qualcuno dice che nella vita bisogna per forza fare qualcosa e assumersi delle responsabilità dice una grossa cazzata e lo sa bene, solo che non sopporta l'idea che qualcuno possa sfuggire a questo meccanismo ed essere libero.
Ringraziamenti da
Ezp97 (04-02-2023), Mik80 (05-02-2023), Robert_Plant 89 (04-02-2023), Stasüdedòs (05-02-2023)
Vecchio 04-02-2023, 21:25   #6
Banned
 

Posto che lavoro. Provo comunque spinte a non farlo, che riguardano una famiglia insicura e rifiutante, che nell'ambito del lavoro come in tutti gli altri non fa che mentirmi in vari modi. Aggiungo che ci metto del mio nel non volermi vedere riflesso nelle mie azioni. Resto il più possibile inattivo, cercando di essere invisibile a me stesso.

Ultima modifica di Angus; 04-02-2023 a 21:28.
Vecchio 04-02-2023, 21:30   #7
Esperto
L'avatar di Varano
 

Ho studiato fino ai 25 anni, poi ho fatto esperienze fallimentari e neet fino ai 27. Due anni di tirocinio a 400 euro al mese, poi me ne sono andato e ho girovagato fino ai 30.
A 30 anni avevo zero euro sul conto, zero contributi versati e mai una giacenza superiore ai 2.000 euro.
Non mi è mai mancato nulla ma posso dire di aver vissuto il 90% della mia vita senza nulla o quasi.
Da 4 anni a questa parte ho dato una sterzata decisa e presto comprerò casa, non sarò mai ricco perché non lo sono nato ma ho dovuto fare di necessità virtù, l'austerità mi viene facile.
Penso spesso ai sacrifici dei miei genitori, mio papà aveva due lavori e dormiva sotto il cavalcavia perché gli venivano i colpi di sonno.
Eppure eravamo sempre alla canna del gas...abbiamo fatto sforzi titanici solo per stare a galla, non posso dimenticare tutto questo.
30 anni senza un euro sono lunghi, anche se diventassi milionario di colpo sarei comunque condizionato

Inviato dal mio moto g32 utilizzando Tapatalk
Ringraziamenti da
cancellato25904 (04-02-2023)
Vecchio 04-02-2023, 21:32   #8
Intermedio
L'avatar di Madame du Barry
 

-

Ultima modifica di Madame du Barry; 18-02-2023 a 16:27.
Ringraziamenti da
Robert_Plant 89 (04-02-2023), Viewer (06-02-2023)
Vecchio 04-02-2023, 21:51   #9
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Io un lavoretto ce l'ho anzi quasi due, ma se uno ha possibilità di farsi mantenere l'auto e i vizi dai genitori fa bene a non fare un cazzo e lo farei pure io da domani se potessi.
Ora ditemi quello che volete che nella società bisogna lavorare etc...io dico che se proprio si deve 3 ORE al giorno e lavorare tutti. Stop.
Se avessi due genitori dipendenti statali con due bei stipendi io da domattina manderei a fanculo azienda agricola e clienti di giardini e mi farei mantenere finché non trovo qualcosa di poco stressante e che mi appassiona, godendomi la giornata.
Lavorare è una gran rottura di coglioni, poi se hai a che fare con gente che ha pretese(e nel mondo del lavoro quasi tutti c'è le hanno) beh, io sinceramente in una fabbrica o in un posto di lavorare con altri dipendenti durerei tre giorni, il primo che mi dice qualcosa o vedo che ha la puzza sotto al naso mollo e me ne vado.
Chi non ha voglia di lavorare è un Sano di mente.

Ultima modifica di Ezp97; 04-02-2023 a 21:56.
Ringraziamenti da
TalkingJack (06-02-2023)
Vecchio 04-02-2023, 22:06   #10
Esperto
L'avatar di cuginosmorfio
 

Mi viene in mente il primo film di Tinto Brass :

Chi lavora è perduto (1963)
Vecchio 04-02-2023, 22:23   #11
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Concordo. Io non riuscirei mai a fare un lavoro fisso da 8 ore al giorno tutto l'anno, io se lavoro 6-7 ore tirate è un miracolo, per me basta e avanza.
Per me comunque la cosa migliore resta sempre godersi la gioventù fino ai 30 e poi attivarsi per trovare qualcosa, ma tornassi indietro farei un altro percorso.
Chi cazzeggia fino ai 30 intanto fa vita sociale e si diverte.

Ultima modifica di Ezp97; 05-02-2023 a 18:39.
Ringraziamenti da
grey80 (04-02-2023)
Vecchio 04-02-2023, 22:25   #12
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da cuginosmorfio Visualizza il messaggio
Mi viene in mente il primo film di Tinto Brass :

Chi lavora è perduto (1963)
A me viene in mente la canzone "chi non lavora non fa l'amore" e in effetti...
Ringraziamenti da
cuginosmorfio (04-02-2023)
Vecchio 04-02-2023, 22:48   #13
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da Robert_Plant 89 Visualizza il messaggio
Domanda semplice per chi voglia rispondere. Ho bisogno di sentire la vostra opinione.
Perché ho un curriculum che fa schifo e mi vergogno di mostrarlo in giro. Lavoro soltanto 4-5 giorni al mese nell'attività di mio padre, perché appunto per poter svolgere il lavoro non devo passare nessuna selezione.

Per lavorare ci vuole o un valido CV oppure una rete sociale che fornisca raccomandazioni, ed io non ho nessuno dei due. Giusto oggi sono stato in una galleria d'arte il cui proprietario è celebre per le sue televendite, scoprendo che la ragazza che ci lavora ha avuto il suo posto tramite conoscenze. Con una rete sociale inesistente e un CV da fallito c'è ben poco da fare.

Ultima modifica di Darby Crash; 04-02-2023 a 23:09.
Vecchio 04-02-2023, 22:48   #14
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da cuginosmorfio Visualizza il messaggio
Mi viene in mente il primo film di Tinto Brass :

Chi lavora è perduto (1963)
Ottimo il Brass degli esordi
Vecchio 05-02-2023, 00:09   #15
Esperto
L'avatar di Jack Dundee 987
 

Quote:
Originariamente inviata da Varano Visualizza il messaggio
Ho studiato fino ai 25 anni, poi ho fatto esperienze fallimentari e neet fino ai 27. Due anni di tirocinio a 400 euro al mese, poi me ne sono andato e ho girovagato fino ai 30.
A 30 anni avevo zero euro sul conto, zero contributi versati e mai una giacenza superiore ai 2.000 euro.
Non mi è mai mancato nulla ma posso dire di aver vissuto il 90% della mia vita senza nulla o quasi.
Da 4 anni a questa parte ho dato una sterzata decisa e presto comprerò casa, non sarò mai ricco perché non lo sono nato ma ho dovuto fare di necessità virtù, l'austerità mi viene facile.
Penso spesso ai sacrifici dei miei genitori, mio papà aveva due lavori e dormiva sotto il cavalcavia perché gli venivano i colpi di sonno.
Eppure eravamo sempre alla canna del gas...abbiamo fatto sforzi titanici solo per stare a galla, non posso dimenticare tutto questo.
30 anni senza un euro sono lunghi, anche se diventassi milionario di colpo sarei comunque condizionato

Inviato dal mio moto g32 utilizzando Tapatalk
Sono felice per te, mi auguro però che tu attualmente svolga un lavoro che ti piace e che non ti pesa.
Non voglio fare il guastafeste, ma se hai cominciato a lavorare a 30 anni, se la legge rimane quella attuale, dovrai lavorare fino a 73 anni.


L'unico lato positivo della mia situazione è che avendo iniziato a 17 anni a lavorare, sempre se la legge non cambia, a 60 prenderei la pensione.
Ovviamente, a meno che non trovo un lavoro semplice e con poche responsabilità, adatto quindi a me, non resisterò mai altri 24 anni in queste condizioni.
Vecchio 05-02-2023, 00:44   #16
Super Moderator
L'avatar di dystopia
 

Ho fatto alcune esperienze di lavoro ma non riesco a lavorare in modo stabile, soprattutto perché sono molto carente nelle relazioni interpersonali, non riesco ad integrarmi. Infatti le esperienze di lavoro migliori sono state in contesti più piccoli, in cui dovevo interagire con poche persone, invece quando ho lavorato in luoghi molto affollati ero stremata, il solo fatto di avere intorno troppe persone mi impediva di concentrarmi.
Vecchio 05-02-2023, 12:15   #17
Banned
 

Non so ora studio prima non riuscivo a trovare lavoro nonostante un po' di esperienza ce l'abbia, onestamente non ne ho idea del perchè, da me si trova lavoro facilmente non ho molte scuse, e appunto ho anche esperienza certo non chissà che ma anni fa poteva bastarmi per dire, ma vengo sempre scartato soprattutto dalle agenzie del lavoro
Vecchio 05-02-2023, 12:31   #18
Esperto
L'avatar di Varano
 

Quote:
Originariamente inviata da Jack Dundee 987 Visualizza il messaggio
Sono felice per te, mi auguro però che tu attualmente svolga un lavoro che ti piace e che non ti pesa.
Non voglio fare il guastafeste, ma se hai cominciato a lavorare a 30 anni, se la legge rimane quella attuale, dovrai lavorare fino a 73 anni.


L'unico lato positivo della mia situazione è che avendo iniziato a 17 anni a lavorare, sempre se la legge non cambia, a 60 prenderei la pensione.
Ovviamente, a meno che non trovo un lavoro semplice e con poche responsabilità, adatto quindi a me, non resisterò mai altri 24 anni in queste condizioni.
so benissimo cosa mi aspetta ma al momento non mi spaventa. il lavoro non mi piace granché, però con i risparmi confido di andare in part-time presto
Vecchio 05-02-2023, 12:49   #19
Esperto
L'avatar di muttley
 

Io sono ricco di famiglia e posso permettermi di fare il michelasso.

Vecchio 05-02-2023, 13:31   #20
Avanzato
L'avatar di Torschlusspanik
 

Per ora studio e lavoro la stagione. A parte la scorsa stagione, dove ho cercato lavoro, senza successo e il posto dove ho lavorato le precedenti tre stagioni mi ha scaricata perché ho aperto la bocca dopo costanti molestie verbali.
Potendo, cercherei un lavoro part time da conciliare con gli studi. Se solo riuscissi a trovarlo.
Ringraziamenti da
CongaBlicoti_96 (05-02-2023)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Chi di voi non lavora e perchè?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
per chi lavora.. xSolo SocioFobia Forum Generale 15 19-06-2013 23:39
Chi di voi non LAvOrA? IlNulla2 Ansia e Stress Forum 43 08-09-2010 20:14
Per chi non lavora ( e per chi sì) paule SocioFobia Forum Generale 94 21-05-2010 07:56
E' possibile star male perchè non si lavora?Help Vento-del-Sud SocioFobia Forum Generale 6 26-02-2009 16:03
chi non lavora blunotte_79 SocioFobia Forum Generale 13 12-04-2008 23:08



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 00:00.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2