FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 19-05-2017, 20:41   #1
Intermedio
L'avatar di Ilsaggio
 

A cena ero con mia madre,mio padre e mia sorella diciottenne e si parlava di questo fenomeno.Io ascoltavo solo,sembravi autistico.
Mi ha fatto riflettere una cosa che volevo condividere con voi e sapere cosa ne pensate:

Si parlava del fatto che questi ragazzi si fossero fatti plagiare da qualcuno che li ha portati alla morte,alzando un polverone.

Pensavo che probabilmente c'è qualcuno che invece di plagiare le persone per uccidersi le plagia per deprimerle,renderle innocue, ucciderle dentro.

E se é vero io ci sono dentro. Chi mi salva?
Vecchio 19-05-2017, 20:45   #2
Esperto
L'avatar di An.dream
 

Le Iene sono sempre più patetiche.

Giusto per rispondere al tuo topic non credo che ci sia qualcuno che ci plagia per renderci depressi. Al più è la società di oggi che pretende troppo e contribuisce all'insoddisfazione generale.
Vecchio 19-05-2017, 20:50   #3
Esperto
L'avatar di Yumenohashi
 

Sei dentro al meccanismo del gioco o intendi che qualcuno ti sta facendo violenza psicologica?
Comunque pare sia una bufala, non ci sono prove che abbia sortito suicidi veri e propri e i numeri dei presunti casi sono stati gonfiati a caso.
Sono andata a guardarmi la lista di step del giochino e mi pare abbastanza improbabile che a meno che alla base non ci sia uno spirito folle e indiscriminato di emulazione, nel momento in cui sto fenomeno esplode o diventa una roba di tendenza social, qualcuno si senta talmente coinvolto da pirtarla a termine fino allo step estremo. Se un caso su un milione dovesse arrivarci è perché alla base c'è un disagio endogeno non certo indotto da un estraneo.
Vecchio 19-05-2017, 20:52   #4
Intermedio
L'avatar di Ilsaggio
 

Si sono d'accordo che sia la societàdi oggi. Alla fine però la società é fatta di persone e c'è sempre una persona o gruppo di persone che indirizzano le masse.
Vecchio 19-05-2017, 20:56   #5
Intermedio
L'avatar di Ilsaggio
 

Quote:
Originariamente inviata da Yumenohashi Visualizza il messaggio
Sei dentro al meccanismo del gioco o intendi che qualcuno ti sta facendo violenza psicologica?
Comunque pare sia una bufala, non ci sono prove che abbia sortito suicidi veri e propri e i numeri dei presunti casi sono stati gonfiati a caso.
Sono andata a guardarmi la lista di step del giochino e mi pare abbastanza improbabile che a meno che alla base non ci sia uno spirito folle e indiscriminato di emulazione, nel momento in cui sto fenomeno esplode o diventa una roba di tendenza social, qualcuno si senta talmente coinvolto da pirtarla a termine fino allo step estremo. Se un caso su un milione dovesse arrivarci è perché alla base c'è un disagio endogeno non certo indotto da un estraneo.
Dico "violenza psicologica"tipo :
-Fare l'università
-cercare il lavoro
-fare carriera
-trovare una ragazza
-matrimonio
-figli
Vecchio 19-05-2017, 20:57   #6
Esperto
L'avatar di Yumenohashi
 

Il problema è che non c'è un gruppo, una persona fisicamente individuabili. È una forza pervasiva e subdola che determina un certo stato di cose e proprio per il fatto che non può essere ricondotta a nulla di concreto ci fa sembrare da una parte che sia una situazione determinata una volta per tutte o dall'altra ci porta a prendercela con i mulini a vento. Dobbiamo tenerci su da soli e cercare di stare a galla senza cercare qualcuno a cui dare la colpa per forza, facciamocene una ragione.
Vecchio 19-05-2017, 20:58   #7
Esperto
 

Nell'intervista l'autore di questo presunto gioco disse che lui selezionava gli "scarti biologici" , così facendo a suo parere avrebbe purificato la società

Cmq, se la gente è arrivata a farsi abbindolare in questo modo... ai posteri l'ardua sentenza!
Vecchio 19-05-2017, 21:01   #8
Esperto
L'avatar di Yumenohashi
 

Quote:
Originariamente inviata da Ilsaggio Visualizza il messaggio
Dico "violenza psicologica"tipo :
-Fare l'università
-cercare il lavoro
-fare carriera
-trovare una ragazza
-matrimonio
-figli
Ah quindi senti come una violenza l'aspettativa da parte della società che tu ti prenda certe responsabilità e arrivi ad assumere determinati ruoli. Quella purtroppo è una questione più radicata, è inevitabile che la vita sia culturalmente scandita da tappe che si presume vengano bruciate prima o poi. Oggi lo stile di vita che conduciamo rende tutto più complicato e qualcuno è piuta rischio di rimanere fuori dai giochi, ma non dipende da nessuno, semplicemente dal nostro non saper stare al passo temo.
Vecchio 19-05-2017, 21:21   #9
Esperto
L'avatar di JericoRose
 

Coloro che si sono suicidati per questo "gioco" erano probabilmente soggetti già fragili e depressi , il tizio che è stato arrestato con l'accusa di essere il creatore di questa "challenge" sapeva benissimo chi adescare infatti, da studente di psicologia adescava i soggetti più deboli, ragazzine depresse, sole molto probabilmente, in cerca di "attenzioni". Non c'è nulla di complottistico dietro, solo una gioventù profondamente disagiata.

Comunque per rispondere alla tua domanda, la società è impostata in un determinato modo, ma se questo "modo" non fa per te, se ti rende infelice, se ti "uccide dentro" sta a te ribellarti e seguire la tua strada invece che quella che ti dettano gli altri. Come per quel "giochino" si può scegliere, molti non lo credono ma si può assolutamente scegliere.
Vecchio 19-05-2017, 21:25   #10
Intermedio
L'avatar di Tengu
 

Quote:
Originariamente inviata da JericoRose Visualizza il messaggio
Comunque per rispondere alla tua domanda, la società è impostata in un determinato modo, ma se questo "modo" non fa per te, se ti rende infelice, se ti "uccide dentro" sta a te ribellarti e seguire la tua strada invece che quella che ti dettano gli altri. Come per quel "giochino" si può scegliere, molti non lo credono ma si può assolutamente scegliere.
Per curiosità, te ti stai adattando o ti stai ribellando?
Vecchio 19-05-2017, 21:29   #11
Esperto
L'avatar di JericoRose
 

Quote:
Originariamente inviata da Tengu Visualizza il messaggio
Per curiosità, te ti stai adattando o ti stai ribellando?
Sono una specie di eremita che vive chiusa in casa, per scelta, quasi ai livelli degli hikikomori, forse non è il miglior modo di "ribellarsi" ma sto cercando un modo per farlo in maniera "proficua" e non deleteria per me e per gli altri.
Vecchio 19-05-2017, 21:37   #12
Intermedio
L'avatar di Tengu
 

Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata




Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:08.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2