FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 22-08-2020, 17:56   #1
Principiante
L'avatar di Nicola Solinas
 

Mi ritrovo a 27 anni senza avere mai combinato niente, non tanto per pigrizia ma per totale assenza di motivazione e interesse. Sono il tipo di persona che ha un estremo bisogno di uno scopo per impegnarsi in qualunque modo, di qualcosa che sia tangibile, quindi ad esempio "è per il mio futuro" è già troppo vago. Il problema è che non sono minimamente attaccato alla vita, le uniche cose che mi danno un minimo di piacere sono i vari media narrativi, videogiochi, anime etc. I quali però sono sicuramente un arma a doppio taglio, poichè mi estraniano più che mai da una realtà che non posso assolutamente soffrire. Non soffro di particolare ansia sociale, è più il fatto che ho zero fiducia verso il mondo di fuori e sono fermamente convinto che non abbia nulla da offrirmi. Ovviamente non avrò visto tutto poichè sto sempre in casa, ma verso le cose fondamentali di cui chiunque ha bisogno (amicizia, amore etc) non posso che provare completa sfiducia verso ciò che vedo, perchè è quanto di più lontano possibile da ciò che vorrei. Sicuramente sono io ad avere standard troppo alti, ma fatto sta che se qualcosa non ti soddisfa, ma anzi ti fa stare peggio, provarci può essere controproducente. Fortunatamente non sono del tutto solo, ho alcuni amici a distanza che la pensano come me su tutto e con i quali mi trovo molto bene, occasionalmente ci vediamo anche dal vivo. A parte questo sto a zero con le relazioni, ovviamente mai avuto ragazza etc. Nonostante sia io a rifiutare tutto, sento comunque la solitudine, inevitabilmente, pur riconoscendo che questo stile di vita è un buon compromesso per me, al momento. Sono convinto che mi manchi quel qualcosa di fondamentale per funzionare a dovere nella società, qualcosa con cui uno dovrebbe nascere, fosse anche solo una naturale curiosità e interesse verso tutto, che porta di conseguenza a volere di più e impegnarsi al massimo. Non è questione di avere chissà quali capacità, ma almeno un briciolo di forza di volontà, cosa che sono convinto di non avere, ma che potrei eventualmente trovare in qualche modo. Dico ciò solo in teoria, perchè non ho davvero idea di cosa si provi ad essere determinati e avere un obiettivo. Per il momento sto facendo l'università, ma sono fuori corso di parecchi anni e non so se riuscirò a finirla. Ho il dubbio che la sindrome di asperger, che mi è stata diagnosticata, abbia una certa influenza sul mio modo di essere, ma ritengo che sia più che altro carattere purtroppo.
Ringraziamenti da
Masterplan92 (23-08-2020)
Vecchio 22-08-2020, 18:04   #2
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Conta che io sono messo come a te, ma ho veramente zero relazioni...niente amici niente ragazze, questo da circa 5 anni.
E fidati che è lacerante, ogni tanto scmabio quattro chiacchiere con conoscenti molto più grandi di me ma mi sento insoddisfatto lo stesso perché non ho relazioni con i miei coetanei..mi sentirei pure strano ad uscire con ragazzi e ragazze, come un pesce fuori dall’acqua.
Ringraziamenti da
Nicola Solinas (22-08-2020)
Vecchio 22-08-2020, 18:20   #3
Esperto
 

Anche io sono in un costante stato di apatia e anedonia da 10 anni, durante i quali sono uscito solo un'ora a settimana per andare al csm.
Non ho né titoli di studio né esperienze lavorative.

Amici, ragazze, conoscenti, mai avuti, sono sempre stato rinchiuso in solitudine nella mia camera buia.
A differenza tua soffro di una forte fobia sociale oltre che di altri disturbi di personalità e pensieri intrusivi, ossessivi e suicidi.

Anch'io fatico a trovare motivazioni per andare avanti, non riesco più a trovare un senso nella mia vita, mi sembra tutto inutile ed insignificante.
Col tempo ho perso anche quei pochi interessi e passioni che avevo (disegno, film, videogiochi ecc.), non riesco più a provare piacere e soddisfazione per niente.
La mia vita è vuota.

Vado avanti un giorno alla volta, per inerzia, grazie ai farmaci, anche se è dura svegliarsi e sapere di dover affrontare un'altra giornata in questo limbo.

Alcuni giorni riesco a distrarmi un po' dovendomi recare in una struttura per il ricovero diurno, ma il resto delle giornate le passo a vegetare nel letto fissando il soffitto, sonnecchiando oppure seduto a fissare il monitor del pc senza neanche sapere cosa fare.
Ogni tanto provo ad entrare sul forum, spesso per compulsione o per provare a sfogarmi ma ne esco che sto peggio di prima.

Ultima modifica di Noradenalin; 22-08-2020 a 18:34.
Ringraziamenti da
Nicola Solinas (22-08-2020)
Vecchio 22-08-2020, 20:43   #4
Intermedio
L'avatar di Jack Dundee 987
 

Anche io ho perso completamente la motivazione per andare avanti vedendo che comunque sono sempre partito svantaggiato in tutto, che sia l'aspetto fisico piuttosto che l'intelligenza; per questo vorrei lasciare il lavoro il prima possibile, se non altro avrei la libertà e potrei riscattarmi almeno in parte suscitando magari persino invidia in qualche mio (ex) amico che è obbligato a lavorare per pagare i vari mutui e mantenere i figli
Ringraziamenti da
Nicola Solinas (22-08-2020)
Vecchio 22-08-2020, 21:28   #5
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Hai perso fiducia nel mondo e nelle persone..come me.. è davvero bruttissimo e mi dispiace tanto per te..sono convinto che conoscendo le dinamiche della realtà nel nostro profondo le rifiutiamo e quindi ci isoliamo dall' esterno.. è un alienazione per mancanza di fiducia
Ringraziamenti da
Nicola Solinas (22-08-2020)
Vecchio 22-08-2020, 22:58   #6
Principiante
L'avatar di Nicola Solinas
 

Quote:
Originariamente inviata da Jack Dundee 987 Visualizza il messaggio
Anche io ho perso completamente la motivazione per andare avanti vedendo che comunque sono sempre partito svantaggiato in tutto, che sia l'aspetto fisico piuttosto che l'intelligenza; per questo vorrei lasciare il lavoro il prima possibile, se non altro avrei la libertà e potrei riscattarmi almeno in parte suscitando magari persino invidia in qualche mio (ex) amico che è obbligato a lavorare per pagare i vari mutui e mantenere i figli
Eh diciamo che trovare un escamotage per vivere senza lavorare o farlo poco è il mio sogno lol. Almeno lo ho
Vecchio 22-08-2020, 22:59   #7
Principiante
L'avatar di Nicola Solinas
 

Quote:
Originariamente inviata da Masterplan92 Visualizza il messaggio
Hai perso fiducia nel mondo e nelle persone..come me.. è davvero bruttissimo e mi dispiace tanto per te..sono convinto che conoscendo le dinamiche della realtà nel nostro profondo le rifiutiamo e quindi ci isoliamo dall' esterno.. è un alienazione per mancanza di fiducia
eh si, qualsiasi compromesso lo vedrei come un accontentarsi, probabilmente prima o poi ci arriverò pure, e sarà triste
Vecchio 23-08-2020, 07:07   #8
Esperto
 

Non è solo mancanza di fiducia negli altri e nel mondo, può essere anche disturbo schizoide di personalità. Questo disturbo consiste nel disinteresse verso moltissimi aspetti della vita sociale che fanno gli altri, non provando interesse verso molte cose che fanno gli altri.
Io per esempio vorrei tanto trovare una persona, ma sinceramente parlando, fin da quando avevo 20 anni, di alcune cose, di alcuni divertimenti e modi di uscire e interessi che hanno gli altri, non mi è mai interessato nulla.
Non mi è mai interessato nulla di discoteche, concerti, avere la compagnia, andare a feste, piscine, non mi è mai interessato nulla di conoscere la musica da discoteca sapendo chi cantava le canzoni, non so i titoli, non mi è mai realmente fregato niente di avere una comitiva con cui andare in giro, andare a oktober fest, andare all'estero, andare ad Amsterdam, non mi è mai fregato niente di fare la vita mondana notturna con altra gente, non mi è mai fregato niente di motori, di gossip,ne di andare a fare sport e palestra.
Tutto ciò mi ha portato a una totale emarginazione, se già, come ho detto tante volte, rimani isolato a 20 anni in un'età in cui dovresti avere le esperienze, le prime esperienze con le fidanzatine, i primi baci, le prime cotte eccetera, è ovvio che il tutto si protrae negli anni e arrivi a 40 senza assolutamente niente, a zero totale.
Però provate a pensarci.
Io vorrei si una persona accanto, con cui uscire, magari andare al mare, andare a mangiare una pizza, ma sinceramente di tutte le cose che ho elencato, vi è mai fregato qualcosa? Siate sinceri però
Credo che le condizioni in cui siamo siano da attribuire a un mix di cose, certamente apatia come viene detto in questa discussione, ma anche totale estraneità a molte situazioni sociali, nel senso che penso che alcuni di noi, e io mi ci metto dentro, non siano mai stati veramente interessati a molti aspetti dei rapporti sociali come gli hanno gli altri, con le cose che fanno gli altri, con le uscite e i divertimenti che fanno gli altri.
Il non provare piacere in niente o quasi in niente è un sintomo di disturbo schizoide di personalità oltre che evitante.
Ringraziamenti da
Nicola Solinas (23-08-2020), Noradenalin (23-08-2020)
Vecchio 23-08-2020, 09:20   #9
Intermedio
 

Apatia così infinita che neanche riesco a finir di leggere il thread. Ma con tutti eh
Vecchio 23-08-2020, 09:27   #10
Esperto
 

anche io nutro totale sfiducia nel prossimo in termini di benefici che potrei avere, non vedo nulla e un apatia così non l'avevo mai vissuta perchè ho perso appunto anche l'interesse per videogiochi e cinema, secondo me dovresti finire almeno l'università oppure cercare un lavoro
Vecchio 23-08-2020, 16:22   #11
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
Non è solo mancanza di fiducia negli altri e nel mondo, può essere anche disturbo schizoide di personalità. Questo disturbo consiste nel disinteresse verso moltissimi aspetti della vita sociale che fanno gli altri, non provando interesse verso molte cose che fanno gli altri.
Io per esempio vorrei tanto trovare una persona, ma sinceramente parlando, fin da quando avevo 20 anni, di alcune cose, di alcuni divertimenti e modi di uscire e interessi che hanno gli altri, non mi è mai interessato nulla.
Non mi è mai interessato nulla di discoteche, concerti, avere la compagnia, andare a feste, piscine, non mi è mai interessato nulla di conoscere la musica da discoteca sapendo chi cantava le canzoni, non so i titoli, non mi è mai realmente fregato niente di avere una comitiva con cui andare in giro, andare a oktober fest, andare all'estero, andare ad Amsterdam, non mi è mai fregato niente di fare la vita mondana notturna con altra gente, non mi è mai fregato niente di motori, di gossip,ne di andare a fare sport e palestra.
Tutto ciò mi ha portato a una totale emarginazione, se già, come ho detto tante volte, rimani isolato a 20 anni in un'età in cui dovresti avere le esperienze, le prime esperienze con le fidanzatine, i primi baci, le prime cotte eccetera, è ovvio che il tutto si protrae negli anni e arrivi a 40 senza assolutamente niente, a zero totale.
Però provate a pensarci.
Anche per me è sempre stato così, anche se all'inizio non capivo e ho cercato di omologarmi, senza successo. Io soffro anche di disturbo evitante di personalità e qualche accenno, qualche sintomo del disturbo schizoide.
Vecchio 23-08-2020, 16:24   #12
Avanzato
L'avatar di Astrid
 

L apatia ormai è una costante da anni e non fa che peggiorare ahimè ...
Vecchio 23-08-2020, 17:19   #13
Principiante
L'avatar di Nicola Solinas
 

Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
Non è solo mancanza di fiducia negli altri e nel mondo, può essere anche disturbo schizoide di personalità. Questo disturbo consiste nel disinteresse verso moltissimi aspetti della vita sociale che fanno gli altri, non provando interesse verso molte cose che fanno gli altri.
Io per esempio vorrei tanto trovare una persona, ma sinceramente parlando, fin da quando avevo 20 anni, di alcune cose, di alcuni divertimenti e modi di uscire e interessi che hanno gli altri, non mi è mai interessato nulla.
Non mi è mai interessato nulla di discoteche, concerti, avere la compagnia, andare a feste, piscine, non mi è mai interessato nulla di conoscere la musica da discoteca sapendo chi cantava le canzoni, non so i titoli, non mi è mai realmente fregato niente di avere una comitiva con cui andare in giro, andare a oktober fest, andare all'estero, andare ad Amsterdam, non mi è mai fregato niente di fare la vita mondana notturna con altra gente, non mi è mai fregato niente di motori, di gossip,ne di andare a fare sport e palestra.
Tutto ciò mi ha portato a una totale emarginazione, se già, come ho detto tante volte, rimani isolato a 20 anni in un'età in cui dovresti avere le esperienze, le prime esperienze con le fidanzatine, i primi baci, le prime cotte eccetera, è ovvio che il tutto si protrae negli anni e arrivi a 40 senza assolutamente niente, a zero totale.
Però provate a pensarci.
Io vorrei si una persona accanto, con cui uscire, magari andare al mare, andare a mangiare una pizza, ma sinceramente di tutte le cose che ho elencato, vi è mai fregato qualcosa? Siate sinceri però
Credo che le condizioni in cui siamo siano da attribuire a un mix di cose, certamente apatia come viene detto in questa discussione, ma anche totale estraneità a molte situazioni sociali, nel senso che penso che alcuni di noi, e io mi ci metto dentro, non siano mai stati veramente interessati a molti aspetti dei rapporti sociali come gli hanno gli altri, con le cose che fanno gli altri, con le uscite e i divertimenti che fanno gli altri.
Il non provare piacere in niente o quasi in niente è un sintomo di disturbo schizoide di personalità oltre che evitante.
Ho passato diversi anni a cercare disperatamente di adattarmi, di acquisire il modo di essere più funzionale alla società, ma essendo molto lontano dalla mia natura il risultato è stato ridicolo e disastroso, peggiorando tutto. Da allora non mi sogno più di cercare di cambiare, non è una cosa possibile ne sana. La sola e unica cosa che mi stimola sono i rapporti umani, che sia con amici o ragazza, ma io li intendo in un certo modo, vorrei qualcosa di reale e meno contaminato possibile dallo schifo della società. E ciò è mooolto difficile ormai
Vecchio 23-08-2020, 17:34   #14
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Nicola Solinas Visualizza il messaggio
Ho passato diversi anni a cercare disperatamente di adattarmi, di acquisire il modo di essere più funzionale alla società, ma essendo molto lontano dalla mia natura il risultato è stato ridicolo e disastroso, peggiorando tutto. Da allora non mi sogno più di cercare di cambiare, non è una cosa possibile ne sana. La sola e unica cosa che mi stimola sono i rapporti umani, che sia con amici o ragazza, ma io li intendo in un certo modo, vorrei qualcosa di reale e meno contaminato possibile dallo schifo della società. E ciò è mooolto difficile ormai
Same...
Vecchio 06-09-2020, 21:15   #15
Esperto
L'avatar di matriX85
 

Idem anche io mi ritrovo in molte cose che avete scritto tutti voi, in effetti al di la della fobia sociale che provo, in molti ambiti ancora adesso, e che proprio la maggior parte delle cose comuni che fanno gli altri, non mi proprio interessano e di conseguenza anche la motivazione che mi spinge a provare è poca.
Anche se non ho ancora capito se c'è qualcosa di sbagliato nella personalità oppure sono diventato così apatico e distaccato dal mondo esterno per via del isolamento sociale in cui mi sono cacciato per molto tempo.
Vecchio 10-10-2020, 05:31   #16
Esperto
 

Negli ultimi giorni l’apatia mi è aumentata , anche in questo come in miei altri problemi e disturbi vado a periodi , certo mi sento sempre più un corpo estraneo alla vita
Ringraziamenti da
matriX85 (10-10-2020)
Vecchio 10-10-2020, 09:39   #17
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Quote:
Originariamente inviata da matriX85 Visualizza il messaggio
Idem anche io mi ritrovo in molte cose che avete scritto tutti voi, in effetti al di la della fobia sociale che provo, in molti ambiti ancora adesso, e che proprio la maggior parte delle cose comuni che fanno gli altri, non mi proprio interessano e di conseguenza anche la motivazione che mi spinge a provare è poca.
Anche se non ho ancora capito se c'è qualcosa di sbagliato nella personalità oppure sono diventato così apatico e distaccato dal mondo esterno per via del isolamento sociale in cui mi sono cacciato per molto tempo.
Probabilmente tutte e due..è un inferno che si autoalimenta
Vecchio 17-10-2020, 16:21   #18
Esperto
 

La depressione e l’ansia di affrontare le difficoltà mi rendono sempre più apatico, mi sono rimasti solo piccoli momenti della giornata in cui posso sentirmi un minimo sereno
Vecchio 17-10-2020, 17:42   #19
Esperto
 

Ieri al lavoro sentivo alcuni dire che se anche fanno chiusure localizzate, loro se ne fregano e vanno a feste, festini, dove conoscono un casino di ragazze, io con la mia apatia mi sento lontano anni luce da tutte quelle situazioni, non sarei mai capace di stare in quei contesti
Vecchio 18-10-2020, 00:02   #20
Principiante
 

Mi unisco anche io al coro: ho la tua stessa età cioè 27 e noto che anche io in generale sto provando una sorta di sfiducia nelle persone e mi sto chiudendo troppo infatti mi piace stare piu da solo che con gli amici.. uno dei motivi è perché sono single da anni(come penso di aver scritto in un post) e questo sta diventando un fardello molto pesante e in più sono sfiduciato per il lavoro perchè seppur se anche ce l'ho non sono assolutamente contento in quanto sono part time e non vedo prospettive, il che mi fa preoccupare molto per il futuro.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Apatia infinita
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
DOC La guerra infinita accendo&spengo DOC Forum 2 07-05-2020 20:59
Solitudine che sembra infinita Dusk Amore e Amicizia 44 08-09-2019 20:11
La Novella infinita Melancholio Forum Libri 20 20-04-2018 07:50
La storia infinita...con la tipa dottorzivago Amore e Amicizia 8 16-11-2016 20:10
la paura infinita calineo SocioFobia Forum Generale 16 06-10-2008 18:41



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:01.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2