FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Storie Personali
Rispondi
 
Vecchio 27-03-2024, 04:32   #1
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Da quando sono ragazzo tendo a evitare la lettura di messaggi a cui attribuisco particolare importanza, o provenienti da soggetti che investo di una certa rilevanza.
L'atto in sé di visualizzarli e metabolizzarli in prima persona mi provoca ansia e desidero evitare di approcciarmi alla loro lettura. Mi è capitato più volte di girare i messaggi a terzi, senza sbirciare su nessuna frase, chiedendogli di riferirmi in maniera indiretta il contenuto degli stessi.

Tre esempi che posso riportare, riguardanti gli ultimi mesi, sono i messaggi che ho ricevuto dal mio ultimo psicologo, con cui ho deciso di interrompere improvvisamente le sedute senza però avere il coraggio di comunicarglielo. Mi ha scritto in due occasioni diverse su WhatsApp, ma non ho mai avuto il coraggio di aprire i messaggi. Mi ero ripromesso di farlo, un giorno dopo l'altro, ma al passare del tempo la mia ansia ad aprirli è aumentata.
Non ho mai visualizzato i messaggi di mio fratello maggiore, risalenti ormai a un paio di mesi fa, il quale ha colto l'occasione del mio compleanno per cercare di ricucire i rapporti. In questo caso mi provocano repulsione sia il soggetto in sé (al quale sono collegati eventi spiacevoli) sia il contenuto dei messaggi (che già immagino intrisi di sottotesti sentimentali, miranti a fare leva sulle emozioni e il senso di colpa - e.g. "il tuo silenzio è come una pugnalata, siamo fratelli" - in modo da ricreare un bisogno di attaccamento utile ai suoi scopi).
Ultimo esempio, ieri ho ricevuto un messaggio in segreteria telefonica da un numero sconosciuto e ho l'ansia di ascoltarlo; non conoscendo mittente né contenuto ho paura di apprendere qualcosa di spiacevole in grado di compromettere la mia serenità, quindi preferisco evitare, dicendomi che in caso fosse una cosa importante riceverò avviso tramite altri canali.

Avete mai sofferto di forme di evitamento assimilabili a questa ?

Ultima modifica di Gummo; 27-03-2024 a 04:36.
Ringraziamenti da
froschio (27-03-2024)
Vecchio 27-03-2024, 07:25   #2
Esperto
L'avatar di Maffo
 

Può essere che ne abbia sofferto, anche se in questo momento non mi viene in mente un esempio.

Onestamente credo che il miglior consiglio che possa darti è: fattela passare.
E non lo dico con cattiveria, però leggere i messaggi è una di quelle cose che credo siano più facilmente affrontabili, sicuramente più che una chiamata o una discussione di persona, ti consiglio di aprirli e leggerli anche se ti fanno sentire in ansia, anche solo per toglierti parte delle preoccupazioni, poi nessuno ti obbliga a rispondere se non vuoi farlo

Ciao, stammi bene
Vecchio 27-03-2024, 10:09   #3
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo Visualizza il messaggio
Da quando sono ragazzo tendo a evitare la lettura di messaggi a cui attribuisco particolare importanza, o provenienti da soggetti che investo di una certa rilevanza.
L'atto in sé di visualizzarli e metabolizzarli in prima persona mi provoca ansia e desidero evitare di approcciarmi alla loro lettura.
Avete mai sofferto di forme di evitamento assimilabili a questa ?
assolutamente sì.
Però nel mio caso i messaggi che tendo a evitare di leggere non sono necessariamente di particolare importanza o scritti da persone rilevanti. Bensì sono messaggi che evito in quanto li immagino come spiacevoli o comunque immagino che proverei vergogna nel rispondere.

Per evitare di leggere il contenuto di alcuni messaggi non apro Messenger da più di un anno. Per il resto fanno parte attualmente dell'evitamento alla lettura: due mail; un messaggio su telegram; cinque conversazioni su whats app.

A volte sposto le conversazioni che voglio evitare di leggere tra quelle "archiviate", così non mi disturbano mentre scorro l'elenco delle chat.

Quote:
Mi è capitato più volte di girare i messaggi a terzi, senza sbirciare su nessuna frase, chiedendogli di riferirmi in maniera indiretta il contenuto degli stessi.
Qualche volta l'ho fatto anche io, ma poche volte. Se avessi persone a cui girare i messaggi, lo farei spesso ahah.

Ultima modifica di Darby Crash; 27-03-2024 a 22:07.
Vecchio 27-03-2024, 10:39   #4
Esperto
L'avatar di Trinacria
 

Anche a me capita spesso di avere problemi a leggere i messaggi. Mi capita anche qua sul forum. Se scrivo un mio parere su qualcosa la maggior parte delle volte poi non guardo mai se ricevo risposte (ne approfitto per scusarmi se non ho risposto a qualcuno ma molto probabilmente è perchè non l'ho letto).
Mi capita molto spesso con le email di lavoro. Quando so che potrebbe essere un email con dei problemi aspetto più che posso per aprirla perchè ho paura di sapere cosa mi dicono. Prima o poi però mi tocca farlo ma devo prendere parecchio coraggio prima.
Ringraziamenti da
purity (27-03-2024), Xchénnpossoreg? (27-03-2024)
Vecchio 27-03-2024, 11:46   #5
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Succede anche a me, ma non riguarda solo i messaggi, ma l'interazione in genere.
Diciamo che più una relazione con una persona è, come dico io, "emotivamente carica", e più faccio fatica a rispondere ai tentativi di interazione.
Mi succede spesso proprio sul forum, a volte coi messaggi nei varî thread (come dice Trinacria qui sopra di me), ma più spesso coi messaggi privati.
Nella maggior parte dei casi per fortuna riesco a superare questo ostacolo, anche perché mi dico che se dessi retta a questa tendenza all'evitamento sprecherei le poche occasioni che ho per socializzare.
Di norma fatico a guardare e rispondere al messaggio appena mi arriva, quindi devo aspettare due o tre giorni per farlo, ma alla fine sforzandomi lo faccio. Nella maggior parte dei casi, quando si avvia un'interazione su internet, avviso appositamente l'altra persone dicendo che sono lento a rispondere e chiedendo di avere pazienza, così almeno sa cosa aspettarsi.
Per fortuna questa forma di evitamento attualmente è meno pronunciata che in passato. In passato (parlo ormai di molti anni fa) purtroppo ho direttamente ghostato delle persone proprio per questo problema.
Vecchio 27-03-2024, 12:06   #6
Esperto
L'avatar di pokorny
 

A me capita su praticamente tutto eccetto quando so che per forza non possono portare cattive notizie o interazione umana (es, email di Amazon "il suo pacco è arrivato"). Il motivo non lo so spiegare; certamente non si tratta della voglia di non comunicare ma solo una forte stanchezza mentale anche se si tratterebbe solo di muovere occhi e dita per rispondere.

Persino qui sul forum so che devo o meglio, avrei piacere a, rispondere a 6-7 MP di persone che peraltro apprezzo, semplicemente non ho le forze. Non so perché mi capiti a macchie di leopardo; con alcune persone, persino poco conosciute, non sperimento questa fatica. Poche cose affondano nel mio inconscio irrazionale come questa. So solo che non è antipatia perché la riconosco molto bene in me.

Non so nemmeno trovare parole adatte, perché nemmeno "fatica" copre esattamente il sentimento che sorge in me con messaggi e emails, boh, se qualcuno mi ha capito forse si ritroverà in questa sensazione.
Vecchio 27-03-2024, 18:28   #7
Mya
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo Visualizza il messaggio
Da quando sono ragazzo tendo a evitare la lettura di messaggi a cui attribuisco particolare importanza, o provenienti da soggetti che investo di una certa rilevanza.
L'atto in sé di visualizzarli e metabolizzarli in prima persona mi provoca ansia e desidero evitare di approcciarmi alla loro lettura. Mi è capitato più volte di girare i messaggi a terzi, senza sbirciare su nessuna frase, chiedendogli di riferirmi in maniera indiretta il contenuto degli stessi.

Tre esempi che posso riportare, riguardanti gli ultimi mesi, sono i messaggi che ho ricevuto dal mio ultimo psicologo, con cui ho deciso di interrompere improvvisamente le sedute senza però avere il coraggio di comunicarglielo. Mi ha scritto in due occasioni diverse su WhatsApp, ma non ho mai avuto il coraggio di aprire i messaggi. Mi ero ripromesso di farlo, un giorno dopo l'altro, ma al passare del tempo la mia ansia ad aprirli è aumentata.
Non ho mai visualizzato i messaggi di mio fratello maggiore, risalenti ormai a un paio di mesi fa, il quale ha colto l'occasione del mio compleanno per cercare di ricucire i rapporti. In questo caso mi provocano repulsione sia il soggetto in sé (al quale sono collegati eventi spiacevoli) sia il contenuto dei messaggi (che già immagino intrisi di sottotesti sentimentali, miranti a fare leva sulle emozioni e il senso di colpa - e.g. "il tuo silenzio è come una pugnalata, siamo fratelli" - in modo da ricreare un bisogno di attaccamento utile ai suoi scopi).
Ultimo esempio, ieri ho ricevuto un messaggio in segreteria telefonica da un numero sconosciuto e ho l'ansia di ascoltarlo; non conoscendo mittente né contenuto ho paura di apprendere qualcosa di spiacevole in grado di compromettere la mia serenità, quindi preferisco evitare, dicendomi che in caso fosse una cosa importante riceverò avviso tramite altri canali.

Avete mai sofferto di forme di evitamento assimilabili a questa ?
Cosa succederebbe se li leggessi?
Concretamente riesci a fare degli esempi che descrivono episodi in grado di compromettere la tua serenità rispetto alla lettura di un messaggio?

Mi viene da pensare che probabilmente un evento per te traumatico ti abbia raggiunto in questa modalità oppure questa ansia e successivo evitamento si presenta anche in altre sfere della tua vita?

Personalmente ho vissuto questa paura a seguito di un importante stress. Arrivai pure a spegnere il telefono per un mese. Ero consapevole che stando male per altro non avrei retto nessuna pressione. Appena recuperata un po' di forza psichica decisi volontariamente di riaccenderlo e di leggere tutti i messaggi, lasciandomi come via di fuga quella di ignorarli se per qualche motivo fossi stata male.

Non accadde. Evitare non era la soluzione giusta ma quella migliore per quella fase di vita
Vecchio 27-03-2024, 19:25   #8
Esperto
L'avatar di cuginosmorfio
 

Quote:
Originariamente inviata da Trinacria Visualizza il messaggio
Anche a me capita spesso di avere problemi a leggere i messaggi. Mi capita anche qua sul forum. Se scrivo un mio parere su qualcosa la maggior parte delle volte poi non guardo mai se ricevo risposte (ne approfitto per scusarmi se non ho risposto a qualcuno ma molto probabilmente è perchè non l'ho letto).
Mi capita molto spesso con le email di lavoro. Quando so che potrebbe essere un email con dei problemi aspetto più che posso per aprirla perchè ho paura di sapere cosa mi dicono. Prima o poi però mi tocca farlo ma devo prendere parecchio coraggio prima.
Succede anche a me. Però non la definirei "ansia" ma non riesco a spiegarlo bene: è un disagio irrazionale (io me lo definisco così per me).
Vecchio 27-03-2024, 20:04   #9
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Trinacria non mi risponde per sbadataggine quindi non perché mi detesta siamo sicuri..mi devo fidare
Ringraziamenti da
cuginosmorfio (27-03-2024)
Vecchio 27-03-2024, 20:39   #10
Principiante
L'avatar di purity
 

Ciao.

Capisco perfettamente come ti senti, soprattutto se riguarda figure professionali.

Trovo conforto nel sapere che ci sia qualcuno che condivide le mie stesse preoccupazioni, anche se potrebbe sembrare "brutto" sentirsi dire che trovo conforto nella tua storia.

Dal 30 novembre 2023 non riesco ad avvisare l'assistente sociale che la consulente da cui mi ha consigliato di recarmi è stata un completo fallimento, non sono andata all'appuntamento e ho ignorato tutte le loro chiamate.

Su WhatsApp ho tolto ultimo accesso e spunta blu per stare più tranquilla, prendendomi il tempo che mi serve per rispondere al meglio dopo aver visualizzato (mi sento obbligata ad essere perfetta, cadendo in un infinito e struggente overthinking), percepisco la situazione come pesante e debilitante.
Vecchio 27-03-2024, 21:44   #11
Esperto
L'avatar di Xchénnpossoreg?
 

Sono dei vostri
E comprendo bene Trinacria perché anch'io ho problemi simili nel forum
Vecchio 27-03-2024, 21:46   #12
Esperto
L'avatar di Barracrudo
 

Io ho problemi a rispondere a messaggi no a leggerli kvviamente.. anche a pagare le bollette .. sempre in ritardo cronico .. tranne con la mia ragazza che ci sentiamo 1 ora al giorno su watsapp .. e poi ci vediamo 1-2 a settimana
Vecchio 27-03-2024, 21:57   #13
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Trinacria se vuole chiarirsi in privato la mia porta e sempre aperta.sono un uomo un po burbero in apparenza ma tendo sempre la mano a chi ha dei pregiudizi o si vuole confrontare..lei con me è Varano e sempre stata prevenuta purtroppo
Vecchio 27-03-2024, 22:02   #14
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Guardate che trinacria è una brava ragazza dovete comportarvi bene con lei
Vecchio 27-03-2024, 22:03   #15
Esperto
 

Non ho questi problemi, al contrario se ricevo un messaggio tendo a leggerlo appena mi accorgo, perché sono curiosa di sapere cosa c'è scritto.
Vecchio 27-03-2024, 22:05   #16
Esperto
L'avatar di Varano
 

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
Non ho questi problemi, al contrario se ricevo un messaggio tendo a leggerlo appena mi accorgo, perché sono curiosa di sapere cosa c'è scritto.
anche io, via il dente via il dolore. Ho più dubbi quando penso a una persona e non so se scriverle, perché penso sempre di disturbare
Vecchio 27-03-2024, 22:50   #17
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Prima ricevevo più messaggi da 2 anni quasi niente..io invece scrivo ogni tanto non credo di disturbare chi non vuole rispondere o leggere libero di farlo.a parre che scrivo a gente più in confidenza
Vecchio 28-03-2024, 08:58   #18
Esperto
L'avatar di sfigato
 

Io ho l ansia a mandarli i messaggi....è un qualcosa che mi provoca molto stress e fatica emotiva...ho sempre la sensazione di dare fastidio, di non essere gradito e soprattutto ho l ansia ad aspettare una risposta
Ringraziamenti da
euridice_ (28-03-2024), SMS94 (28-03-2024)
Vecchio 28-03-2024, 09:39   #19
Principiante
L'avatar di Bellatrix
 

Mi succede si.
A leggerli e a inviarli. Tant'é che mi chiedono perché sono sparita.
Tutte le mie tracce su WA sono nascoste.
Fosse per me toglierei tutto da questo stramaledetto telefono.
Troppa ansia nel dover rispondere sempre, subito, prima di ORA.
Non ce la faccio..
Vecchio 28-03-2024, 11:28   #20
Super Moderator
L'avatar di dystopia
 

Anche a me è successa questa cosa (con la psicologa, con degli amici, con enti pubblici, al lavoro) ma si è attenuata (in alcune occasioni sono stata costretta ad interfacciarmi in prima persona e dopo i primi momenti di panico ho raggiunto un relativo equilibrio, da alimentare con la pratica).

Ogni volta temevo che la comunicazione diventasse sbilanciata, di essere forzata a prendere decisioni da me non sentite, di vedermi addossate responsabilità troppo grandi.

Attribuisco le mie sensazioni sgradevoli a: scarsa autostima, sentirsi privi di autorità, personalità non pienamente sviluppata, scarsa affermazione di sé, scarsa esperienza, paura di trovarsi in situazioni imprevedibili. Tutto si riconduce ad un sentirsi carenti di risorse. Ho gradualmente (in parte) risolto facendo pratica ogni volta che riesco (più esperienza = meno dubbi = più sicurezza = più iniziativa).
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Ansia a leggere messaggi
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Messaggi inviati e messaggi ricevuti cancellato2824 Off Topic Generale 18 06-07-2018 07:45
Ansia ansia e ancora.... ansia! iturbe89 Storie Personali 3 27-06-2015 10:58
quanto tempo passate a leggere e scrivere su questo forum? Mau Amore e Amicizia 39 28-02-2011 00:03
ansia ansia ansia robbiex93 Ansia e Stress Forum 5 07-12-2008 23:34
Storia della matita. Leggere attentamente. mariobross Timidezza Forum 5 24-09-2007 19:38



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 23:58.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2