FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Bullismo Forum
Rispondi
 
Vecchio 19-02-2021, 16:58   #41
Esperto
 

Rockson il tuo purtroppo non è un sospetto ma una certezza, il bullismo subito in passato ha influenzato il nostro essere oggi, è proprio per colpa di certe merde umane che abbiano rinunciato a vivere o che comunque in qualche modo ci ha reso non capaci ad affrontare la vita in serenità
Ringraziamenti da
Ezp97 (19-02-2021)
Vecchio 19-02-2021, 17:32   #42
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da sparatemi Visualizza il messaggio
Rockson il tuo purtroppo non è un sospetto ma una certezza, il bullismo subito in passato ha influenzato il nostro essere oggi, è proprio per colpa di certe merde umane che abbiano rinunciato a vivere o che comunque in qualche modo ci ha reso non capaci ad affrontare la vita in serenità
Pure l'avere dei vicini pezzi di merda rompicoglioni fa parte del bullismo? Secondo me si.
Vecchio 19-02-2021, 18:34   #43
Intermedio
L'avatar di Rockson
 

Sì ragazzi, è bullismo, e tutto questo alle volte rovina le vite delle persone, ma sono altrettanto convinto che chi lo fa non ne è assolutamente consapevole nella maggior parte dei casi. Inoltre chi lo fa probabilmente ha subìto dei torti a sua volta. Quindi direi che perlomeno in ambiente scolastico dovrebbero fare qualcosa di più di quello che stanno facendo adesso, non punire, a quell'età forse è troppo, ma sorvegliare e bloccare subito chi sbaglia sì. Il modo è semplice, tu insegnante o psicologo prendi un alunno alla volta privatamente e chiedi come si sente, se si sente vittima di bullismo, e da parte di chi. Dopodiché non è che deve essere fatta una repressione dei bulli, ma una certa rieducazione sì.

Ultima modifica di Rockson; 19-02-2021 a 18:41.
Vecchio 19-02-2021, 20:41   #44
Esperto
L'avatar di Zenfone2
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
È stato bannato
ah credevo di essere io pollo e bannato
Vecchio 19-02-2021, 20:44   #45
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Rockson Visualizza il messaggio
Sì ragazzi, è bullismo, e tutto questo alle volte rovina le vite delle persone, ma sono altrettanto convinto che chi lo fa non ne è assolutamente consapevole nella maggior parte dei casi. Inoltre chi lo fa probabilmente ha subìto dei torti a sua volta. Quindi direi che perlomeno in ambiente scolastico dovrebbero fare qualcosa di più di quello che stanno facendo adesso, non punire, a quell'età forse è troppo, ma sorvegliare e bloccare subito chi sbaglia sì. Il modo è semplice, tu insegnante o psicologo prendi un alunno alla volta privatamente e chiedi come si sente, se si sente vittima di bullismo, e da parte di chi. Dopodiché non è che deve essere fatta una repressione dei bulli, ma una certa rieducazione sì.
E gli adulti bulli? Anzi, io questi li chiamerei più meschini...
Vecchio 03-07-2021, 17:18   #46
Intermedio
L'avatar di Robin
 

Quote:
Originariamente inviata da Rockson Visualizza il messaggio
Forse hai subito una situazione peggiore della mia
Non so; so solo che praticamente non ricordo non un anno felice, ma semplicemente vagamente sereno, di quelli che vanno dai 5 ai 18, tolti forse i periodi in cui ero al mare. Questo però fino ai 12, poi iniziai a chiudermi progressivamente e divennero difficili pure quei mesi estivi.
Quote:
Devo dire che la paura che questo generò nei confronti dell'andare a scuola paradossalmente si manifestò più tardi, quando non c'era più bullismo, ma nel momento in cui capii che era possibile marinare la tanto odiata scuola. E così dopo aver frequentato per 3 volte la quarta superiore non riuscii mai a prendere il diploma, ritirandomi tutte e 3 le volte a metà anno scolastico, e non ho mai più avuto intenzione di rimetterci piede nemmeno in seguito
Io alle superiori continuai solo perché avevo dietro i miei, sennò avrei mollato come hai fatto tu.
Quote:
Devo dire anche che comprensione da parte di insegnanti zero.
Vabbè, quello anche nel mio caso comprensione zero, salvo un episodio in cui un professore alle medie prese le mie difese. Però in quel caso far altro non si poteva: in quell'occasione un bullo mi aveva praticamente sputato sulla nuca perché, a detta sua, ero spettinato e cesso. Io quella volta avevo reagito in modo convulso urlando frasi sconnesse e "aggredendolo" dandogli una specie di spinta (a cui lui aveva risposto dandomi una manata sulla testa). I bei ricordi di scuola della mia preadolescenza...
Quote:
Mi incuriosiscono alcune frasi che hai scritto, da grandi è possibile parlarne penso, se l'abbiamo superata. Non capisco il significato di dire in età precoce "sei una mexxa, non vali niente" ecc. Cioè mi sembra troppo generico, detto così tanto per, senza nessun motivo reale, non ha senso. Un conto è essere presi in giro per qualcosa che si può contestualizzare, come un difetto fisico, un difetto caratteriale. Ma dire "sei una mexxa" che significa, non capisco. Non credo che a quell'età possano esistere dei motivi per essere etichettati in quel modo per azioni fatte o comportamenti, non so mi sembra abbastanza incomprensibile.
Non le ho superate del tutto ste cose, ma diciamo che non mi influenzano più a tal punto da essere completamente condizionato da esse (come quando soffrivo di attacchi di panico, ansia a go go, ecc).

"Sei una m***, non vali nulla" era quello che mi arrivava a livello emotivo, poi ovvio che lo declinavano in maniera differente a seconda delle situazioni. Si appigliavano a una miriade di cose differenti. Inutile che le elenchi: starei qua fino a domattina. Il messaggio generale era questo cmq: "Sei una merda e devi morire, nessuno ti vorrà mai". Cmq mi dicevano pure queste, quando non trovavano altro da dirmi di più "interessante". In ogni caso, non capisco che vi sia di cui restare basiti: delle volte i bambini sanno essere ben più crudeli degli adulti.
Di difetti fisici non ne ho mai avuti (questo lo dico oggi però, perché mi vedo di più per quello che oggettivamente appaio allo specchio). Tuttavia, per l'appunto, ero un bambino riservato, che sopratutto reagiva poco agli insulti e praticamente mai in modo violento. Questo, nelle scuole elementari e medie che ho frequentato io, era più che sufficiente per essere derisi e umiliati.
Vecchio 04-07-2021, 11:12   #47
Intermedio
L'avatar di PioggiaDiStelle
 

Io ho subito bullismo sia a scuola che nello sport, perché ero introversa (di conseguenza ero quella considerata ritardata a livello mentale o peggio autistica da professori e maestri) e non mi piaceva fare gruppo. I miei genitori non mi hanno mai creduta, perché secondo loro era colpa mia o mi inventavo le cose per attirare attenzione. Sicuramente il mio carattere ne ha risentito e non perdonerò mai chi mi ha fatto soffrire durante l'adolescenza. Anche se ora è tutto dimenticato (secondo loro e tutti gli altri) e perdonato, perchè hanno marito e figli.
Ringraziamenti da
edward00767 (07-07-2021)
Vecchio 05-07-2021, 08:30   #48
Intermedio
L'avatar di Rockson
 

Ti capisco, anch'io l'ho subìto anche sotto quell'aspetto, ma è stato diverso, più sottile.
Quando ero più piccolo lo subii per un fatto fisico come avevo detto in precedenza, quello della mia eccessiva magrezza.
Ma in seguito un diverso tipo di bullismo (sempre e solo a scuola, ma al di fuori) fu legato proprio all'aspetto psicologico. Ed è qui che mi riconosco nelle tue parole, perché era legato alla mia eccessiva timidezza, e un ragazzo molto timido (diciamolo chiaramente) viene considerato un po' ritardato da parte degli altri. Ovviamente non lo è nel modo più assoluto, ma è così che viene visto e considerato. Ed è così che mi sono sentito anchio, e questa sensazione accresce ancora di più la consapevolezza che forse avevano ragione gli altri a considerarti così, e accresce in una spirale di disautostima totale, una perdita totale delle proprie sicurezze, delle proprie certezze anche in età adulta.

Ma a proposito di questo ne devo raccontare una che guardacaso riguarda questo argomento. L'altro giorno è venuto fuori che una persona di cui non mi è stato volutamente fatto il nome (bello quando ti viene riferito un commento negativo senza dirti chi è che l'ha detto, bellissimo) che diceva di conoscermi quando ero molto giovane, e che ha detto che ero "problematico".
Beh ecco, io non ho mai avuto nessun tipo di problema (che non sia di tipo psicologico), nel modo più assoluto (sono e sono sempre stato un cittadino esemplare, per essere chiari, e non c'è neppure la minima macchia su di me), inoltre allora non avevo nemmeno i problemi psicologici che ho attualmente. Da giovane il mio unico problema era la grandissima timidezza, quindi devo supporre che questa definizione sia riferita proprio alla mia eccesiva timidezza (altrimenti non vedo davvero nessun altro altro motivo per usare questa definizione). Molto timido? Quindi ritardato, quindi problematico. Almeno è questo è quello che ho interpretato io. E questo è avvenuto 2 giorni fa.

Ultima modifica di Rockson; 05-07-2021 a 09:56.
Vecchio 05-07-2021, 23:33   #49
Intermedio
 

Io ho subito solo un piccolo episodio di bullismo in 1 superiore da una ragazza (ho fatto linguistico ed eravamo 2 maschi con tutte ragazze)che nei cambi d'ora delle lezioni mi tirava le biro e gli altri oggetti ma essendo appunto una ragazza non potevo reagire; la situazione è andata avanti x poco perché avendo fatto intervenire subito i professori lei ha smesso, poi è stata bocciata e ha cambiato scuola.
Non ho mai capito perché se la fosse presa con me.
Poi in giro a scuola molti mi stavano sulle palle perché erano degli sbruffoni arroganti ma però nessun altro episodio di bullismo
Vecchio 06-07-2021, 09:42   #50
Intermedio
L'avatar di Rockson
 

Quando lo fa una ragazza però molte volte è diverso.
Quando avevo 14 o 15 anni andavo tutti i giorni a casa di un amico, eravamo 4 amici e ci divertivamo nei modi più diversi (tennis, biliardo), questo aveva di tutto.
Ma dopo un po' di tempo non ci andavo più volentieri perché mi ero accorto che sua sorella e una sua amica, entrambe più giovani di tutti noi, mi avevano preso di mira e non facevano che ridere quando mi vedevano. Ma non è che sorridevano, si sbellicavano dalle risate come per prendermi in giro, come per deridermi, tipo che si parlavano nell'orecchio ridendo. Ed era così continuamente, dall'inizio alla fine. Mi sentivo diventato praticamente lo zimbello di queste due, e così alla fine smisi di andarci.
Beh molti anni dopo, ma davvero tanti anni dopo, sono venuto a sapere da lui che piacevo molto a sua sorella e alla sua amica.
E paradosso dei paradossi, quella sorella un po' bruttina qualche anno dopo arrivò terza a miss Italia.
Quindi il tirare la penna da parte di quella lì, probabilmente le piacevi, poi non so il contesto.

Ultima modifica di Rockson; 06-07-2021 a 09:45.
Vecchio 06-07-2021, 20:45   #51
Esperto
L'avatar di Dark97
 

I danni sono irreversibili, c é poco da fare....anche se uno riuscisse a vendicarsi, non cambierebbe niente...a parte quella botta di dopamina, si ritorna al punto di partenza, ormai gli anni piú importanti sono persi per sempre. E come sempre gli stronzi vanno avanti e le vittime rimangono indietro. Che rabbia...
Ringraziamenti da
sconfitto (07-07-2021)
Vecchio 07-07-2021, 02:56   #52
Intermedio
 

Io l'ho subito molto sin dall'infanzia, essendo timido e impacciato venivo visto come bersaglio facile a cui poter dire e fare tutto. Parto col dire che io ho ricordi di quando andai per la prima volta alla scuola elementare ero molto contento ma da subito mi resi conto che ero diverso da molti altri bambini, ricordo che a metà della prima elementare iniziai a subire qualche piccola cattiveria come essere deriso, essere "picchiato" e da li è sempre stato un must che si ripeteva in modo molto leggero fino alla prim media, dove la mia inadeguatezza si era attirata a se le attenzioni sbagliate e sono finito per avere un declino di tutto, rendimento scolastico e umore. Ho subito molto bullismo psicologico piuttosto che fisico durante le medie e lo reputo atroce forse peggio delle botte.
Il mio carattere purtroppo ad oggi è questo, ho moltissime fobie,ansie e disturbi dell'umore per colpa di questo vissuto di stigma e totale incomprensione.

Ultima modifica di edward00767; 07-07-2021 a 03:05.
Vecchio 20-08-2021, 01:20   #53
Principiante
L'avatar di abcde
 

Anch'io ho subito bullismo perchè ero molto effemminato e fragile, questa cosa mi ha esposto a critiche e insulti dalle scuole medie in poi, in alcuni casi le violenze sono state anche fisiche con umiliazioni pubbliche.. ricordo una volta che due bulletti mi misero il loro pene nelle orecchie, altri che mi davano pugni e calci giusto per fare ridere gli amici, si divertivano a spaventarmi, venivo preso in giro in continuazione con i peggiori nomi .. sono cose che lasciano il segno per sempre. per quanto oggi non sia più cosi insicuro e fragile il senso di inadeguatezza è lo stesso, i pensieri suicidari presenti oggi come allora. ma gia venivo da un contesto familiare violento quindi ho sempre sottovalutato l'influenza del bullismo nei miei problemi
Ringraziamenti da
edward00767 (20-08-2021)
Vecchio 20-08-2021, 02:03   #54
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da abcde Visualizza il messaggio
Anch'io ho subito bullismo perchè ero molto effemminato e fragile, questa cosa mi ha esposto a critiche e insulti dalle scuole medie in poi, in alcuni casi le violenze sono state anche fisiche con umiliazioni pubbliche.. ricordo una volta che due bulletti mi misero il loro pene nelle orecchie, altri che mi davano pugni e calci giusto per fare ridere gli amici, si divertivano a spaventarmi, venivo preso in giro in continuazione con i peggiori nomi .. sono cose che lasciano il segno per sempre. per quanto oggi non sia più cosi insicuro e fragile il senso di inadeguatezza è lo stesso, i pensieri suicidari presenti oggi come allora. ma gia venivo da un contesto familiare violento quindi ho sempre sottovalutato l'influenza del bullismo nei miei problemi
Stessa cosa, avendo visto comunque della violenza in famiglia, credevo fosse normale ciò
Però quando la provi in modo così subdolo perché "tanto è tutto uno scherzo" ti ritrovi sottomesso e traumatizzato...

Io da un lato credo di avere un trauma ma molto lo fa anche la pigrizia e l'evitamento che mi hanno lasciato rovinare del tutto.
Ringraziamenti da
abcde (20-08-2021), sconfitto (20-08-2021)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Anch'io subii il bullismo
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Bullismo adolescenziale e bullismo adulto clark SocioFobia Forum Generale 12 22-06-2016 19:46
Ci sono anch'io.. Wolfman Presentazioni 31 17-02-2011 00:32
Ci sono anch'io CervelloInFuga Presentazioni 40 07-06-2010 13:46



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:45.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2