FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > DOC Forum
Rispondi
 
Vecchio 13-08-2016, 23:00   #1
Principiante
L'avatar di Leonardo90
 

Salve, apro questo topic perché negli ultimi giorni o meglio settimane sto soffrendo terribilmente per l'impossibilità di confidarmi con qualcuno con i miei molti problemi con il doc (la psicologa e le due assistenti che mi aiutano sono in vacanza e non mi va di disturbarle), difficoltà che si va a sommare con la mia eterna ed insopportabile solitudine (legata ad una fortissima ansia sociale ed insicurezza). Per questo avevo pensato di aprire una discussione per vedere se ci fosse qualcuno (ho preferito sceglierlo tra gli affetti dallo stesso disturbo perché avrebbero potuto comprendermi meglio) con cui chattare, via skype, telegram, quello che volete. Non riuscite ad immaginare la gioia che proverei a riuscire a creare per la prima volta nella mia vita un dialogo, anche se "virtuale", sulla mia intimità con qualcuno che non viene pagato un tot all'ora o che non siano i miei genitori...
Ringraziamenti da
bhoo (14-08-2016), cancellato17675 (14-08-2016)
Vecchio 14-08-2016, 16:36   #2
Principiante
L'avatar di Leonardo90
 

Nessuno? Poi dice che uno si deprime...
Vecchio 14-08-2016, 16:56   #3
Avanzato
 

io non ce l'ho il doc.

se vuoi chattare con qualcuno, prova a contattare qualcuno con la mini-chat in basso a destra. a volte trovi qualcuno che ha voglia di chattare (non sempre, molti hanno altro da fare, poi ad alcuni altri, per fortuna pochi, piace solo trollare).

sennò guarda nel forum e trova qualche discussione sul doc, lì puoi trovare qualcuno con lo stesso problema. a quel punto mandagli un messaggio privato con scritto le tue intenzioni. qualcuno dei contattati di solito risponde.
Vecchio 14-08-2016, 17:07   #4
Avanzato
L'avatar di argeo.94
 

Io ho un leggero d.o.c., dico leggero perchè non mi da grossi problemi come la fobia sociale e altri. Mi lavo sempre le mani, divido tutto in 3, 5, 7 etc...in realtà era più grave quando ero piccolo (camminavo solo sulla parte centrale delle piastrelle, evitavo sempre le fughe, tutto ben sistemato sopra i tavoli, nulla che non rispettasse una mia immaginaria griglia, etc...). Ho iniziato fin da piccolo a sforzarmi e a sopportare il disordine, e col tempo mi sono abituato. Ho ancora tante manie ma sono piccole e non limitano la mia vita. I tuoi problemi prevalenti quali sono?
Vecchio 14-08-2016, 17:43   #5
Intermedio
 

Io pure ho qualche piccola ossessione ma credo sia qualcosa ancora nella norma... se però ti va di parlare sono comunque disponibile
Vecchio 20-09-2016, 07:13   #6
Esperto
L'avatar di Abuela
 

Come va col Doc?
Io mi sento un po' malmessa, ho la testa sotto attacco, sarà il cambio di stagione? (ormai per ogni cosa si da colpa a quello )
O forse è che provo e devo fare un po' di cose e il risultato è questo. Se provo ad andare oltre ai miei limiti, se faccio qualcosa di diverso dal solito, se devo fare cose che mi mettono particolare ansia, sembra che la testa in risposta mi si debba riempire di pensieri merdosi che mi fan stare male...
Ricordo una decina di anni fa presi parte ad una iniziativa che si concludeva con il dover fare una giornata come guida, i mesi precedenti mi distrussi la mente con pensieri orribili, che non erano direttamente legati all'evento ma ho sempre pensato fossero determinati dall'ansia causata dall'evento stesso, era come se la mia testa cercasse di distrarmi con pensieri peggiori. Quando poi l'evento passò però i pensieri rimasero, mi avevano turbata troppo. Lo ricordo come il periodo peggiore della mia esistenza e ho sempre il timore di ritrovarmici e da lì mi sono rimpicciolita e ridimensionata sempre di più
Il fatto è che ti ridimensioni, rinunci a cose potenzialmente buone ma capita comunque di dovere affrontare la vita e i pensieri merdosi si possono comunque riaffacciare. E quindi uno dice: allora non ha senso rinunciare a quelle cose buone...
Ma se devo essere sincera... Preferisco vivere ridimensionata e con meno momenti di ossessioni così forti e laceranti che fare una vita apparentemente normale fuori ma portandomi quel tormento interiore. Trovo sia orribile essere in una situazione di apparente normalità mentre dentro hai pensieri di tutto altro tipo
Forse mi sono lasciata sconfiggere, non lo so... E sono schiava del doc.
Ci sono la timidezza e la difficoltà a relazionarsi, ci sono i problemi alimentari e di peso, ma questo è quel che mi fa più paura e male e che forse mi ha davvero fatto rinunciare a tutto.

http://liberidaossessioni.it/ossessi...ieri-violenti/

Ho trovato questo articolo, di solito li leggo per provare a tranquillizzarmi. Magari dice banalità ma a me è d'aiuto.

Zigh

Forse oggi son più drammatica del necessario causa momento ciclo. Chiedo venia.
Vecchio 01-10-2016, 12:04   #7
Esperto
L'avatar di Rincewind88
 

Presente all'appello!
Sto attraversando un periodo a dir poco orribile. Non vedo una via d'uscita e tiro a campare giornata dopo giornata. Ogni volta che provo qualcosa di diverso, il DOC mi riporta giù con nuovi rituali. Capisco che così non posso andare avanti molto e che presto o tardi dovrò affrontare tutti questi mostri che attaccano giorno e notte. Non so voi, ma io nei rari momenti di pace e tranquillità mentale mi sento "strano", non sono più abituato a vivere senza ansia.
Durante il giorno anche io penso a quanto ho dovuto rinunciare. Ed il conto del DOC è salatissimo. Mi conduce ad una esistenza solitaria, dove ci sono io e queste stramaledette ossessioni. Non è vita, è una galera le cui sbarre le ho costruite io e ora non so come buttarle giù.
Per i colleghi di sventura- DOC io ci sono.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a A.a.a. affetti da d.o.c. cercasi per discutere
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
senso di "distanza" e affetti horus' eye Amore e Amicizia 13 31-01-2012 16:51
Discutere sulle religioni è proibito perché "urta" la sensibilità? Gabriele79 Off Topic Generale 2 09-10-2011 19:11
Associazione italiana per la tutela dei pazienti affetti da eritrosi-rosacea onlus crypto Rossore-Eritrofobia Forum 0 15-05-2011 20:24
siete affetti esposizione SocioFobia Forum Generale 37 19-07-2009 19:14
cercasi gay left Amore e Amicizia 34 28-06-2009 17:00



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 05:58.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2