FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 10-12-2008, 18:15   #1
Principiante
L'avatar di karlo
 

Buongiorno a tutti, vedo che questo forum continua la sua esistenza tra presunti fobici, timidi, qualche estroversone e altre varie sfumature diverse.
I veri fobici e quelli affetti dai vari disturbi di personalità devono rassegnarsi e capire che il futuro sarà sempre più nero.
Tempo fa pensavo che l'adolescenza fosse il periodo più difficile e che poi sarebbe cambiato tutto. Errato, più si va avanti e più la situazione peggiora.
Comincia tutto quando ti avvicini al primo gruppo di persone e capisci che in confronto a loro sei solo uno sfigato che non sa dire nulla di interessante per gli altri. E da li comincia l'emarginazione, le prese in giro, l'insicurezza magari confermata da qualche difetto fisico oltre che al carattere da sfigato.
Poi non si fa altro che stare chiusi in casa, evitando tutto e tutti e ti accorgi della tua nullità solo guardandoti allo specchio.
In certi momenti cerchi di farti forza e pensi che sia possibile cambiare, ma appena cerchi di avvicinarti a qualcuno comincia l'ansia, il sudore, i tremori della voce, gli attacchi di panico ecc...
Quindi, non illudetevi credendo che in futuro qualcosa possa cambiare.
Se siete contenti della vostra situazione...bene, se invece sognate qualcosa di migliore...bhe...auguri!
Vecchio 10-12-2008, 18:27   #2
Esperto
L'avatar di Tristan
 

Uff, che noia. Già visto.

http://www.fobiasociale.com/posts637...asc&highlight=
Vecchio 10-12-2008, 18:34   #3
Banned
 

comprendo il tuo momento di sconforto.ma ricordati che dalla forza si trae forza.l'energia di una persona dà energia a un altro, se la si sà trasmettere(dote rara)io vorrei qualcuno cosi al mio fianco...non uno come te ...con tutto il rispetto.
Vecchio 10-12-2008, 18:37   #4
Esperto
L'avatar di Wonderlust76
 

Gianniiiiii l' ottimismo è il profumo della vitaaaaa :lol: :lol: :lol:

Vecchio 10-12-2008, 18:47   #5
Esperto
L'avatar di luca24
 

Karlo ha ragione.
Oggi sono giù.
Vecchio 10-12-2008, 19:06   #6
Principiante
L'avatar di studente
 

è vero non cambiaerà niente!andiamo a prostitute tutti inisme fidatevi ci farà solo bene!
Vecchio 10-12-2008, 19:12   #7
Esperto
L'avatar di BadDream
 

Mah, nel dubbio io voglio pensare positivo.

I want to believe 8)
Vecchio 10-12-2008, 19:15   #8
Banned
 

quanto ti capisco :cry: :cry: :cry: :cry: :cry:
hai fatto un quadro esatto della mia vita..xò a differenza tua io ci spero ke un giorno qualkosa cambi..spero di non rimanere x sempre così e di migliorarmi un pò cn gli anni...
Vecchio 10-12-2008, 19:22   #9
Esperto
L'avatar di luca24
 

Quote:
Originariamente inviata da Assorto
Sì, ma pensa che noia la rassegnazione ! ci hai mai pensato Karlo ?

Una volta che uno si è rassegnato la sua vita non ha davvero più senso, a quel punto è solo un trascorrere di giorni, ore, minuti, secondi sempre più lento....sempre più logorante.
Non sono d'accordo. Se uno ha una passione per una o più cose la vita non è senza senso. Ci si può divertire anche da soli. Non è obbligatorio metter su famiglia. Però forse io non faccio testo perché mi piace stare da solo, basta solo superare i momenti di depressione, che quelli ogni tanto arrivano purtroppo.
Vecchio 10-12-2008, 19:26   #10
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da karlo
Buongiorno a tutti, vedo che questo forum continua la sua esistenza tra presunti fobici, timidi, qualche estroversone e altre varie sfumature diverse.
I veri fobici e quelli affetti dai vari disturbi di personalità devono rassegnarsi e capire che il futuro sarà sempre più nero.
Tempo fa pensavo che l'adolescenza fosse il periodo più difficile e che poi sarebbe cambiato tutto. Errato, più si va avanti e più la situazione peggiora.
Comincia tutto quando ti avvicini al primo gruppo di persone e capisci che in confronto a loro sei solo uno sfigato che non sa dire nulla di interessante per gli altri. E da li comincia l'emarginazione, le prese in giro, l'insicurezza magari confermata da qualche difetto fisico oltre che al carattere da sfigato.
Poi non si fa altro che stare chiusi in casa, evitando tutto e tutti e ti accorgi della tua nullità solo guardandoti allo specchio.
In certi momenti cerchi di farti forza e pensi che sia possibile cambiare, ma appena cerchi di avvicinarti a qualcuno comincia l'ansia, il sudore, i tremori della voce, gli attacchi di panico ecc...
Quindi, non illudetevi credendo che in futuro qualcosa possa cambiare.
Se siete contenti della vostra situazione...bene, se invece sognate qualcosa di migliore...bhe...auguri!
Ma sei carlo della chat??? (estate 07?) Il famoso carlo "sasso"?

cmq, quoto.
non si esce.
Vecchio 10-12-2008, 19:44   #11
Esperto
L'avatar di luca24
 

Quote:
Originariamente inviata da Assorto
Quote:
Originariamente inviata da luca24
Se uno ha una passione per una o più cose la vita non è senza senso. Ci si può divertire anche da soli. Non è obbligatorio metter su famiglia.
Sì, ma il punto qui non era metter su famiglia o no !
qui si parlava di arrendersi al proprio disagio...di rassegnarsi.

Poi guarda, per il resto sono il primo a dire che anche da soli si sta bene ma deve essere una libera scelta e non obbligata dalla nostra rassegnazione... :wink:
Hai ragione.
Vecchio 10-12-2008, 22:30   #12
Esperto
L'avatar di Who_by_fire
 

--
Vecchio 10-12-2008, 22:35   #13
Esperto
L'avatar di piocca
 

Bhe, dai, tu continua a pensare positivo, cerca di vivere il momento senza pensare al futuro, poi quando riuscirò a fondare la Fobic-city, allora sarai apposto!!
Vecchio 11-12-2008, 01:49   #14
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da karlo
Buongiorno a tutti, vedo che questo forum continua la sua esistenza tra presunti fobici, timidi, qualche estroversone e altre varie sfumature diverse.
I veri fobici e quelli affetti dai vari disturbi di personalità devono rassegnarsi e capire che il futuro sarà sempre più nero.
Tempo fa pensavo che l'adolescenza fosse il periodo più difficile e che poi sarebbe cambiato tutto. Errato, più si va avanti e più la situazione peggiora.
Comincia tutto quando ti avvicini al primo gruppo di persone e capisci che in confronto a loro sei solo uno sfigato che non sa dire nulla di interessante per gli altri. E da li comincia l'emarginazione, le prese in giro, l'insicurezza magari confermata da qualche difetto fisico oltre che al carattere da sfigato.
Poi non si fa altro che stare chiusi in casa, evitando tutto e tutti e ti accorgi della tua nullità solo guardandoti allo specchio.
In certi momenti cerchi di farti forza e pensi che sia possibile cambiare, ma appena cerchi di avvicinarti a qualcuno comincia l'ansia, il sudore, i tremori della voce, gli attacchi di panico ecc...
Quindi, non illudetevi credendo che in futuro qualcosa possa cambiare.
Se siete contenti della vostra situazione...bene, se invece sognate qualcosa di migliore...bhe...auguri!


Forse è vero anche perchè ho grandissime difficoltà anchio ma provo a vedere se c'è una speranza per cambiare altrimenti è dura niente ha più senso...
Vecchio 11-12-2008, 16:26   #15
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da karlo
Buongiorno a tutti, vedo che questo forum continua la sua esistenza tra presunti fobici, timidi, qualche estroversone e altre varie sfumature diverse.
I veri fobici e quelli affetti dai vari disturbi di personalità devono rassegnarsi e capire che il futuro sarà sempre più nero.
Tempo fa pensavo che l'adolescenza fosse il periodo più difficile e che poi sarebbe cambiato tutto. Errato, più si va avanti e più la situazione peggiora.
Comincia tutto quando ti avvicini al primo gruppo di persone e capisci che in confronto a loro sei solo uno sfigato che non sa dire nulla di interessante per gli altri. E da li comincia l'emarginazione, le prese in giro, l'insicurezza magari confermata da qualche difetto fisico oltre che al carattere da sfigato.
Poi non si fa altro che stare chiusi in casa, evitando tutto e tutti e ti accorgi della tua nullità solo guardandoti allo specchio.
In certi momenti cerchi di farti forza e pensi che sia possibile cambiare, ma appena cerchi di avvicinarti a qualcuno comincia l'ansia, il sudore, i tremori della voce, gli attacchi di panico ecc...
Quindi, non illudetevi credendo che in futuro qualcosa possa cambiare.
Se siete contenti della vostra situazione...bene, se invece sognate qualcosa di migliore...bhe...auguri!
se continui a piangerti addosso e a fare la vittima che vuoi cambiare??? tutto rimarrà uguale o peggiorerà sempre più fino a quando andrai a sbattere la testa al muro, ti sveglierai e dirai "ma che cazzo ho fatto tutti questi anni?" sveglia!! non si muore di ansia, l'ansia è una campanello di allarme, non è una malattia, è un segnale che sei insoddisfatto di te stesso, io ho fatto tanti progressi e convivo con l'ansia tenendola a bada, come posso farlo io puoi farlo tu e altri...quando ho cominciato a scrivere in questo forum l'anno scorso aveva paura pure dei vostri giudizi, mi sudavano le mani scrivendo, ho fatto miracoli con la forza di volontà..è bene scrivere messaggi positivi in questo forum per dare forza ogni tanto invece di lamentarsi sempre...
Vecchio 11-12-2008, 17:54   #16
Esperto
L'avatar di thx1138
 

Quote:
Originariamente inviata da karlo
Buongiorno a tutti, vedo che questo forum continua la sua esistenza tra presunti fobici, timidi, qualche estroversone e altre varie sfumature diverse.
I veri fobici e quelli affetti dai vari disturbi di personalità devono rassegnarsi e capire che il futuro sarà sempre più nero.
Tempo fa pensavo che l'adolescenza fosse il periodo più difficile e che poi sarebbe cambiato tutto. Errato, più si va avanti e più la situazione peggiora.
Comincia tutto quando ti avvicini al primo gruppo di persone e capisci che in confronto a loro sei solo uno sfigato che non sa dire nulla di interessante per gli altri. E da li comincia l'emarginazione, le prese in giro, l'insicurezza magari confermata da qualche difetto fisico oltre che al carattere da sfigato.
Poi non si fa altro che stare chiusi in casa, evitando tutto e tutti e ti accorgi della tua nullità solo guardandoti allo specchio.
In certi momenti cerchi di farti forza e pensi che sia possibile cambiare, ma appena cerchi di avvicinarti a qualcuno comincia l'ansia, il sudore, i tremori della voce, gli attacchi di panico ecc...
Quindi, non illudetevi credendo che in futuro qualcosa possa cambiare.
Se siete contenti della vostra situazione...bene, se invece sognate qualcosa di migliore...bhe...auguri!
Ti sbagli. Te l'assicuro.

ciao

rob
Vecchio 11-12-2008, 18:12   #17
Esperto
L'avatar di MarcheseDelGrillo
 

Questo è il genere di post che mi fa girare vorticosamente le balle..
Vecchio 11-12-2008, 18:19   #18
Esperto
L'avatar di esposizione
 

Quote:
Originariamente inviata da MarcheseDelGrillo
Questo è il genere di post che mi fa girare vorticosamente le balle..

Anche a me....
pero' quando c'è un momento di crisi anche io ragiono cosi'
la mia idea è che col tempo si migliora
o almeno si da meno importanza a quello che dice la gente...
Vecchio 11-12-2008, 18:28   #19
Esperto
L'avatar di JohnReds
 

A me non mi fa girare le balle.

Karlo potrebba avere ragione: cioè che l'eventualità di fallire e fare lo sfigato tutta la vita ce l'ho. La tengo presente come possibilità.

Io preferisco non illudermi...e puntare sull'azione e basta. Potrei fallire, potrei far bene. Chissenefrega. Non mi riesce convincermi di una verità assoluta, ne in senso negativo né positivo.
Vecchio 11-12-2008, 19:53   #20
Avanzato
L'avatar di mark010
 

Evvai con l'ottimismo.....
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Voi vivete di illusioni, rassegnatevi non cambierà nulla
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Illusioni di Settembre Redman SocioFobia Forum Generale 47 18-01-2009 14:11
rassegnatevi, con dispiacere nofuture SocioFobia Forum Generale 82 10-12-2008 18:40
BASTA X UNA VOLTA VIVETE I VOSTRI SOGNI massimiliano90 SocioFobia Forum Generale 9 05-11-2008 22:55
Deboli illusioni paccello Amore e Amicizia 8 29-12-2007 15:09
Questi versi a cosa vi fanno pensare?Come li vivete? gielle1958 Depressione Forum 10 23-07-2007 22:15



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 08:45.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2