FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Altri disturbi di personalità
Rispondi
 
Vecchio 03-08-2020, 18:12   #1
Banned
 

Secondo voi e' possibile?
Da bambino mi sarebbe piaciuto vivere con il mio migliore amico dell' epoca.
E ancora oggi mi chiedo se sia fattibile o meno.
Sopratutto per i fobici come noi,non sarebbe una cattiva idea vivere insieme, cosi' da supportarci e non sentire troppo il peso della solitudine.
In Australia ad esempio e' molto diffuso vivere con amici e amiche.
Peccato non poterlo fare, non avendone.
Pero' mi piacerebbe.
Ovviamente si parla di amici fidati e non degli "amici" che hai conosciuto l'altro giorno al bar
Vecchio 03-08-2020, 20:41   #2
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Non è un'abitudine socialmente diffusa, e la nostra cultura (almeno occidentale, altrove non so) non ha elaborato concetti a corredo della convivenza con non familiari o partner, se non proprio in età particolarmente giovane. Sarebbe una situazione inedita e quindi difficile.

Io comunque ho vissuto un periodo di semi-convivenza, negli anni dell'università, con amici, e sì è stata una bella esperienza.
Vecchio 03-08-2020, 20:54   #3
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Mia sorella è un tipo molto estroverso, vive da sola con il cane, per lei la casa è un luogo sacro dove ritirarsi e stare tranquilla, dice che non riesce a sopportare la presenza di nessuno (al massimo del cane e del suo fidanzato che fortunatamente per lei adesso vive all'estero) condivido il suo pensiero. Ha vissuto tanti anni all'università con le sue amiche, per lei è stato un inferno ed è una persona estroversa con mille amici, sempre in giro. Convivere non è una cosa semplice, magari l'altro ha esigenze diverse dalle mie, che so, l'esigenza di invitare spesso gente a casa, parenti, amici, io non potrei sopportare una cosa del genere. Potrei convivere solo con una persona con cui ho grande intimità ed uno stile di vita simile
Ringraziamenti da
DeadSoul (04-08-2020)
Vecchio 03-08-2020, 22:14   #4
Banned
 

Ogni tanto ci penso.
Non mi dispiacerebbe; chissà, in un futuro potrebbe esser una situazione in cui ritrovarsi.
Vecchio 04-08-2020, 09:47   #5
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Ho esperienze di seconda mano ma anche di prima di amicizie naufragate, rovinate, andate a quel paese a causa di convivenze universitarie.
Secondo me sono è qualcosa che va pensato bene: può offrire degli indubbî vantaggi, ma può riservare anche cattive sorprese. È brutto vedere amicizie importanti rovinate da convivenze andate male...
Vecchio 04-08-2020, 10:11   #6
Esperto
L'avatar di Pablo's way
 

Potrebbe essere anche un'esperienza interessante, certo ci vuole un buon livello di compatibilità. Secondo me in futuro sarà una cosa molto più comune di adesso, sia per questioni economiche, ma anche sociali, mi sembra che stia aumentando il numero delle persone single e senza famiglia, chi è in queste condizioni avanzando con l'età potrebbe trovarsi anche nella necessità di fare un'esperienza di questo tipo.

Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Vivere con un amico/a?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
L'amico dell'amico.... dottorzivago Amore e Amicizia 47 16-02-2020 18:04
Il male di vivere o di non vivere Yamcha Depressione Forum 12 02-04-2016 20:24
Telefono Amico? è amico davvero? Tabula Rasa Storie Personali 8 07-05-2014 02:08
Non essere il migliore amico del vostro migliore amico LeonardKraditor Amore e Amicizia 29 04-07-2013 18:41
Ulteriore caduta. Vivere solo nel virtuale fa tanto schifo quanto vivere nel reale. Death SocioFobia Forum Generale 22 24-10-2010 13:52



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 20:57.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2