FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 21-05-2020, 18:02   #1
Principiante
L'avatar di motoPerpetuo
 

Ciao
Sono un nuovo arrivato e ho letto un bel pò di discussioni, soprattutto quelle più recenti.
Mi è sembrato come se tutto fosse riconducibile a tipo: "qual è la vostra opinione sul tema XXX?"
Non ho trovato praticamente nessuna discussione attiva riguardante metodi/tecniche/consigli per risolvere le proprie problematiche, ridurre le sofferenze, ecc
Un pò provocatoriamente, vi chiedo: vi siete rassegnati allo status quo?
Ringraziamenti da
JR_Reloaded (21-05-2020)
Vecchio 21-05-2020, 18:07   #2
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

No, e ancora oggi lotto per migliorare la situazione, anche se la strada sembra, anzi, è sempre più in salita, quasi disperatamente, com'è inevitabile col tempo che passa.
Ringraziamenti da
Itachj (21-05-2020), Masterplan92 (22-05-2020), matriX85 (22-05-2020)
Vecchio 21-05-2020, 18:08   #3
Esperto
L'avatar di Gummo98
 

La mia idea è che le persone con un problema non vengano qui per continuare a sguazzarci dentro, ma piuttosto per distrarsi un po'.
Ovviamente ci sono le eccezioni e nei diari personali ci si sfoga di più.
Io personalmente non mi sono rassegnato, ma dei miei problemi tendo soltanto ad accennare perché tanto so che non è questo il luogo dove risolverli.
Fra l'altro un problema che affligge molti, qui su FS, è la solitudine... E la solitudine la si allevia proprio parlando della qualsiasi.
Vecchio 21-05-2020, 18:31   #4
Principiante
L'avatar di motoPerpetuo
 

Non vorrei che per qualcuno il forum sia diventato un angolo felice in cui rifugiarsi a scapito della realtà. Se ti abitui a non provare più a migliorare la tua situazione, diventerà sempre più difficile recuperare.
Per risolvere alcuni dei miei problemi più grandi ricordo di essermi dovuto sforzare, un pò, ogni singolo giorno.
Forse, se mi fossi "rassegnato", sarei entrato in spirali da cui sarebbe stato difficile uscire.
Vecchio 21-05-2020, 18:35   #5
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da motoPerpetuo Visualizza il messaggio
Non ho trovato praticamente nessuna discussione attiva riguardante metodi/tecniche/consigli per risolvere le proprie problematiche, ridurre le sofferenze, ecc
Un pò provocatoriamente, vi chiedo: vi siete rassegnati allo status quo?
Un po' provocatoriamente ti rispondo: aprila tu una discussione del genere.
Vecchio 21-05-2020, 18:37   #6
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Per queste cose è difficile trovare delle soluzioni che vadano bene per tutti, la psiche umana è un pò come la programmazione (visto che sei un programmatore ti sarà facile capire questo paragone) la sintassi è uguale per tutti ma ogni programmatore ha un suo modo di programmare (ecco anche perchè esistono i commenti, perchè servono a far capire agli altri il tuo codice) il cervello è uguale per tutti ma la psiche è diversa dunque non c'è una soluzione che vada bene per ognuno secondo me, ecco perchè nessuno qui parla mai di come risolvere i problemi, perchè non abbiamo soluzioni putroppo.
Ringraziamenti da
matriX85 (22-05-2020), Nonsoboh (21-05-2020)
Vecchio 21-05-2020, 18:47   #7
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Diciamo che mi sono rassegnato a non poter essere qualcosa che non sono, parlerei più di accettazione che di rassegnarsi, nel mio caso.
Poi io non penso che le situazioni debbano essere per forza immutabili, si deve cercare di approfittare dei momenti in cui si ha più forza di volontà per affrontare situazioni che possono creare disagio.

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Ringraziamenti da
Bostonian (22-05-2020), Masterplan92 (22-05-2020)
Vecchio 21-05-2020, 19:02   #8
Super Moderator
L'avatar di Lùthien.
 

Sì, sono rassegnata al massimo, ma per cause che non son riconducibili a me, ma all'esterno. Anche se ogni tanto alterno qualche momento di speranza ma speranza non ce n'è proprio.
Comunque qualcuno ogni tanto, apre qualche discussione costruttiva, anche se non vanno per la maggiore, mi ricordo ad esempio una chiamata Come amministrare la depressione, molto interessante, o un altra tipo Come sentirsi meno soli (se non ricordo male). Forse semplicemente non ti sono capitate sottomano.
Vecchio 21-05-2020, 19:02   #9
Principiante
L'avatar di motoPerpetuo
 

Quote:
Originariamente inviata da JR_Reloaded Visualizza il messaggio
Per queste cose è difficile trovare delle soluzioni che vadano bene per tutti, la psiche umana è un pò come la programmazione (visto che sei un programmatore ti sarà facile capire questo paragone) la sintassi è uguale per tutti ma ogni programmatore ha un suo modo di programmare (ecco anche perchè esistono i commenti, perchè servono a far capire agli altri il tuo codice) il cervello è uguale per tutti ma la psiche è diversa dunque non c'è una soluzione che vada bene per ognuno secondo me, ecco perchè nessuno qui parla mai di come risolvere i problemi, perchè non abbiamo soluzioni putroppo.
Sul fatto che siamo tutti estremamente diversi hai ragione. Non possono esistere soluzioni universali, ma se questo è vero significa che viceversa devono esistere per forza delle soluzioni adatte a ogni caso specifico, no? E smettere di cercarle non ha mai senso, giusto?

Leggendo alcune delle presentazioni degli utenti, ma anche vari diari, ho percepito una sofferenza incalcolabile
Spesso, purtroppo, a ciò si aggiungeva una volontà di voler "lasciar perdere" perché tanto "nulla cambierà mai".
Non direi mai a queste persone che c'è un modo magico per risolvere tutto, perché non siamo bambini che credono alle favole, ma vorrei che non si dimenticassero mai che una possibile soluzione c'è, magari lontana, difficile, impensabile, e purtroppo non si troverà miracolosamente da sé.

PS. Visto che sai dell'esistenza (e dello scopo) dei commenti nella programmazione, presumo tu sia del settore?
Vecchio 21-05-2020, 19:05   #10
Principiante
L'avatar di motoPerpetuo
 

Quote:
Originariamente inviata da Lùthien. Visualizza il messaggio
Sì, sono rassegnata al massimo, ma per cause che non son riconducibili a me, ma all'esterno
Puoi giustamente inventare e non riferirti a fatti personali, ma posso chiederti di farmi un esempio di rassegnazione dovuta a cause esterne?
Cosa intendi di preciso?
Vecchio 21-05-2020, 19:35   #11
Super Moderator
L'avatar di Lùthien.
 

Quote:
Originariamente inviata da motoPerpetuo Visualizza il messaggio
Puoi giustamente inventare e non riferirti a fatti personali, ma posso chiederti di farmi un esempio di rassegnazione dovuta a cause esterne?
Cosa intendi di preciso?
Mi dispiace ma non ne posso parlare, accontentati di quello che ho scritto. (Io rispondo ma spero che nessuno mi quoti mai )
Ringraziamenti da
motoPerpetuo (21-05-2020)
Vecchio 21-05-2020, 19:47   #12
Super Moderator
L'avatar di Zulema
 

Ho fatto quello che potevo in tutti i sensi ,ma ad alcune cose si ho dovuto rassegnarmi.
Vecchio 21-05-2020, 19:53   #13
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da motoPerpetuo Visualizza il messaggio
Un pò provocatoriamente, vi chiedo: vi siete rassegnati allo status quo?
Sì e no. Sì nel senso che è evidente che se non è cambiato qualcosa 30 anni fa adesso può essere solo impossibile e delle due peggiorare. Però ho come degli "impulsi" a prendere un libro, cercare di studiare un argomento... Come sempre dopo 5 minuti lo chiudo ma il fatto che faccia questo gesto in continuazione forse è una sorta di segnale di qualcosa che non può andare ma che mi fa pensare che esistano certi automatismi. Forse è un aspetto di un istinto di sopravvivenza, ma lascia il tempo che trova.
Vecchio 21-05-2020, 20:06   #14
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

E' un'ottima questione, ed è normale che chi si iscrive al forum abbia un approccio costruttivo di automiglioramento, e può rimanere sorpreso del fatto che qui dentro quel tipo di discussioni siano quasi nulle.

Secondo me il forum viene vissuto dagli utenti con tre principali funzioni: una prima è quella costruttiva e del ragionamento su come migliorare la propria situazione, una seconda funzione è quella di sfogo per la sofferenza, e una terza funzione è quella della discussione libera sui temi di interesse, che come diceva Gummo è spesso limitata nella vita reale.
Tutte queste funzioni sono meritevoli. Purtroppo, via via che passa il tempo di permanenza sul forum, si tende a perdere lo slancio iniziale che spesso porta ad iscriversi.

Ma non eludo la domanda: mi sono rassegnato? no. Però nel corso degli anni ho imparato sempre più cose su di me, e non ho l'ingenuità di pensare di poter cambiare radicalmente. Conosco le mie caratteristiche principali, che di per sè non sono negative, e ho capito che non cambieranno. Soprattutto nella vita relazionale e nella possibilità di avere una vita sentimentale mi sono d'ostacolo, ma cerco di andare avanti per la mia strada.
Ringraziamenti da
Moonwatcher (21-05-2020), motoPerpetuo (21-05-2020)
Vecchio 21-05-2020, 20:20   #15
Esperto
L'avatar di Shjatyzu
 

Rassegnato della vita? Sì.
Del forum? Pure.

OT: motoPerpetuo, il tuo nick mi ricorda Orffyreus.
Vecchio 21-05-2020, 20:50   #16
Principiante
L'avatar di motoPerpetuo
 

Quote:
Originariamente inviata da pokorny Visualizza il messaggio
se non è cambiato qualcosa 30 anni fa adesso può essere solo impossibile
Forse da "nuovo" non sono ancora abituato, ma questo tipo di frasi mi rattristano parecchio
Vecchio 21-05-2020, 23:07   #17
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Assolutamente no, chi si rassegna è perduto. Poi perché dovrei rassegnarmi, non ne vedo motivo.
Vecchio 21-05-2020, 23:51   #18
Intermedio
 

Sì, mi sono rassegnato a tante cose e ogni giorno se ne aggiungono altre.

Sono anni che combatto contro i miei disturbi, che provo a risollevarmi; ho chiesto aiuto a tutti quelli che potevano darmene, mi sono affidato ad ogni tipo di terapia o esperto ed ho provato a seguire ogni consiglio per quanto difficile potesse essere ma non ho risolto niente.

Ho perso la motivazione e non trovo più alcun senso in niente.
Ora vado avanti per inerzia solo grazie ai farmaci (anche se non riescono ancora ad alleviare molti dei sintomi), aspettando il giorno in cui troverò finalmente il coraggio di farla finita una volta per tutte.

Ultima modifica di Noradenalin; 21-05-2020 a 23:54.
Ringraziamenti da
Masterplan92 (22-05-2020), motoPerpetuo (22-05-2020)
Vecchio 21-05-2020, 23:53   #19
Intermedio
 

Sì, sono rassegnato ad essere veleno per me e per gli altri
Vecchio 22-05-2020, 04:16   #20
Principiante
 

Si ma non riesco a fare meno di pensarci e dannarmi l'anima.
Penso che voglio un diploma ma non mi interessa niente, qualsiasi cosa mi appare vuota e senza significato, e dovrei iniziare un percorso di anni per qualcosa che non mi dice nulla? Solo per soddisfare una società che etichetta e seleziona...
Ed intanto l'unica cosa che riesco a sopportare è dormire, godere della piccola morte ogni giorno, spegnere tutte le luci della vita per minimo quattordici ore e il resto resistere a questo nulla che preme la testa.
Tanta voglia di morire quando penso a tutto questo schifo, vivere una vita sotto la mediocrità, un trentenne senza passato, presente e futuro, finché non vai a guardare e vedi lo schifo in tutte le direzioni, come è stato, com'è e come sarà, e penso che non c'è via di fuga e se mi agito affondo solo più velocemente, provo tanta vergogna, paura, disprezzo, rabbia repressa, e so che tutte queste emozioni sono cosi tossiche e disgustose che non voglio provare niente, mi voglio sedare e spero tanto che la morte arrivi con un velo che copre e fa dimenticare tutto, deve tutto sparire.
Ringraziamenti da
Darby Crash (22-05-2020), Masterplan92 (22-05-2020)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Vi siete rassegnati?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Quante volte vi siete esposti esplicitamente e siete stati rifiutati? passenger Amore e Amicizia 85 16-07-2018 14:31
A cosa vi siete rassegnati? Masterplan92 Depressione Forum 82 30-03-2017 18:46
Quanto siete soddisfatti, se considerate da dove siete partiti? passenger Storie Personali 36 13-03-2015 14:42
Siete introversi e/o timidi per natura o lo siete diventati x circostanze esterne ? Savius SocioFobia Forum Generale 6 10-10-2013 18:55
Ultratrentenni rassegnati? Maibaciato SocioFobia Forum Generale 24 28-07-2008 21:08



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 06:12.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2