FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 27-02-2006, 01:22   #1
Banned
 

Ciao. Sono nuovo di questo sito ed anche nuovo un po' in generale di internet. Stasera sono stato colto da una delle mie solite crisi di malumore e solitudine, alche' ho deciso di svagarmi un po' con google, e mi ha stupito abbastanza vedere che non sono l'unico ad avere di questi problemi d'ansia sociale. Questo mi dispiace (non augurerei a nessuno di essere timido) ma mi ha fatto sentire anche un po' meno solo. E' una ventina d'anni ormai che sono corroso dal pessimismo e dalla solitudine, non essendo mai uscito di casa, o meglio, dal mio "mondo", mi ritrovo in una situazione di completa mancanza di abilità sociali, dal semplice saper comportarsi alla conoscenza generale di luoghi comuni per socializzare, corteggiare. Questo non fa altro che complicarmi ulteriormente la vita, se a 4 anni potevo sentirmi "giustificato" ora le mie paure crescono giorno per giorno, e se è già difficile trovare la persona giusta, un potenziale amico, è praticamente utopistico buttarsi in situazioni che da anni evito. Diversi compagni di scuola ad esempio, non mancano di invitarmi ad uscire ed a conoscere nuove persone, potete immaginare i sentimenti che mi portano a scappare, rifiutare, accampare scuse ecc. Questo si riflette sulla mia crescita personale (mi reputo mostruosamente immaturo per la mia età, se non stupido) ed anche sui risultati scolastici, sono sempre più vicino ad abbandonare l'istruzione, non perchè non ne comprenda l'importanza, semplicemente non ne posso più di questa mia condizione, aggravata da un senso di solitudine e di vuoto affettivo che non mi danno pace. Mi chiedo quanto e se mai riusciro' a cambiare. Se non sono in grado di farmi un amico, come posso esser capace di realizzarmi nel lavoro, o corteggiare una donna per cui provo dei sentimenti, invitarla ad uscire, farla star bene in qualche modo? Questo rappresenta in effetti uno degli obiettivi più importanti della mia vita, l'amore.
Se faccio uno stentato passo avanti, sono portato a pensare subito che è ancora poco, pochissimo, (che poi è vero) non faccio altro che vegetare e non ho la certezza di cambiare e mai l'avrò :roll:
Eccone un altro dunque, sono felice di condividere con qualcuno tutto questo, grazie e scusatemi se vi ho annoiato.
Vecchio 27-02-2006, 01:56   #2
odi
Intermedio
L'avatar di odi
 

Quote:
Originariamente inviata da cantiniere
Ciao. Sono nuovo di questo sito ed anche nuovo un po' in generale di internet. Stasera sono stato colto da una delle mie solite crisi di malumore e solitudine, alche' ho deciso di svagarmi un po' con google, e mi ha stupito abbastanza vedere che non sono l'unico ad avere di questi problemi d'ansia sociale. Questo mi dispiace (non augurerei a nessuno di essere timido) ma mi ha fatto sentire anche un po' meno solo. E' una ventina d'anni ormai che sono corroso dal pessimismo e dalla solitudine, non essendo mai uscito di casa, o meglio, dal mio "mondo", mi ritrovo in una situazione di completa mancanza di abilità sociali, dal semplice saper comportarsi alla conoscenza generale di luoghi comuni per socializzare, corteggiare. Questo non fa altro che complicarmi ulteriormente la vita, se a 4 anni potevo sentirmi "giustificato" ora le mie paure crescono giorno per giorno, e se è già difficile trovare la persona giusta, un potenziale amico, è praticamente utopistico buttarsi in situazioni che da anni evito. Diversi compagni di scuola ad esempio, non mancano di invitarmi ad uscire ed a conoscere nuove persone, potete immaginare i sentimenti che mi portano a scappare, rifiutare, accampare scuse ecc. Questo si riflette sulla mia crescita personale (mi reputo mostruosamente immaturo per la mia età, se non stupido) ed anche sui risultati scolastici, sono sempre più vicino ad abbandonare l'istruzione, non perchè non ne comprenda l'importanza, semplicemente non ne posso più di questa mia condizione, aggravata da un senso di solitudine e di vuoto affettivo che non mi danno pace. Mi chiedo quanto e se mai riusciro' a cambiare. Se non sono in grado di farmi un amico, come posso esser capace di realizzarmi nel lavoro, o corteggiare una donna per cui provo dei sentimenti, invitarla ad uscire, farla star bene in qualche modo? Questo rappresenta in effetti uno degli obiettivi più importanti della mia vita, l'amore.
Se faccio uno stentato passo avanti, sono portato a pensare subito che è ancora poco, pochissimo, (che poi è vero) non faccio altro che vegetare e non ho la certezza di cambiare e mai l'avrò :roll:
Eccone un altro dunque, sono felice di condividere con qualcuno tutto questo, grazie e scusatemi se vi ho annoiato.

Oh io ti ho letto, beh dai annoiato no! non ancora per lo meno! :wink:
Un passetto avanti e 10 indietro! però magari c'è anche da considerare il fatto di quanto tu creda di avere da cambiare e di quanto tu voglia cambiare! Magari queste "quantità" non sono del tutto chiare perchè a volte si rivelano in eccesso , a volte in difetto! Ma piu' di tutto dovresti vincere quella ostinta voglia di cambiare tutto all'istante! correggimi se sbaglio! quella che si che ti fa tornare indietro perchè ci vuole tempo per cambiare...
Ciao!
Vecchio 27-02-2006, 02:26   #3
Banned
 

capisco ciò che dici, grazie mille per la risposta
si tratta dello scoraggiamento che provo ogni volta.
ex. sorrido ad una ragazza che mi piace (scenario assurdo, lo so) e mi dico "vah che bello, un tempo sarei arrossito" e subito dopo "tuttavia mai avrò il coraggio di invitarla ad uscire, sarebbe davvero troppo. e poi dove la porterei?"
la voglia di cambiare all'istante, hai ragione, è forse una palla al piede
tuttavia ho gettato i miei vent'anni alle ortiche e continuo a guardare gli altri vivere davvero...
chissà se mai raggiungerò l'autonomia che mi consentirà di mettermi in gioco e finalmente vincere o perdere, ma vivere!
ciao a tutti!
Vecchio 27-02-2006, 12:07   #4
Esperto
L'avatar di luca24
 

ti capisco perfettamente...la nostra è veramente una situazione triste....e quando leggo i post di ki ha 30 o + anni mi rassegno al fatto di dover vivere così x tutta la vita...io ti auguro davvero di trovare l'amore ke cerki (e di essere corrisposto, altrimenti sarebbe una sofferenza in +), xkè secondo me è l'unica cosa ke può salvarci, magari non farci cambiare, ma almeno regalarci una vita migliore....ciao
Vecchio 27-02-2006, 13:03   #5
Avanzato
L'avatar di nikkie
 

Luca, vuoi dire allora che io sono un caso perso che è inutile che faccio ancora tentativi perchè tanto starò cosi per tutta la vita? (ho 31 anni da poco)
:? :lol: :cry: :cry:
Vecchio 27-02-2006, 13:24   #6
Esperto
L'avatar di luca24
 

no nikkie, tu hai tutta la vita davanti x cambiare o sperare di cambiare....dicevo solo ke non è detto ke crescendo certe cose tendono a sparire...o a 20 o 30 o 40 anni è sempre difficile riuscire a cambiare...io personalmente mi sono arreso.....e poi scusa, a 30 anni oggi si è ancora giovani...ne riparliamo quando ne avrai 40...
Vecchio 27-02-2006, 14:19   #7
Avanzato
L'avatar di nikkie
 

hahaaha caro Luca,non ti preoccupare! Sinceramente ti ho fatto quella domanda sperando che mi avresti risposto qualcosa tipo "ma no, non sei un caso perso e non devi rassegnarti etc etc" e poi ti avrei detto "ecco quello che dici a me vale pure per te!"
Ma non mi hai risposto esattamente cosi,hahahaha. Vabbè pero un po hai detto cose che se valgono per me non vedo perchè non valgono anche per te! Se io che ho 7 anni piu di te ho ancora tutta la vita davanti per cambiare...ce l'hai di sicuro pure te!
Pero capisco bene come ti senti! Sono la prima a sentire la mia vita come persa ruinata e senza piu speranze! Pero poi penso...io di ammazzarmi non ne ho il corraggio e allora a sto punto provo a continuare a tentare di riuscire a cambiare un po le cose. Cosi una possibilità che ci riesco sempre ci sta. Se mi rassegno sono sicura che non cambia mai nulla.
Mi dispiace molto sentire che tu sei stato da psicologi/psichiatri,ma che non ha funzionato con loro. è un po come gli antidepressivi, ci vuole un po di prova e cambiare prima di riuscire a trovare quello che aiuta davvero. Anche io ho "consumato" diversi psicologi e non ha servito,ma sono gia in contatto con la prossima! Sperando che è la volta buona! Oh mica posso arrivare al mio appuntamento a 40 anni con te dovendoti dire che sto sempre nelle stesse condizioni!!!! hahahaha E anche te cerca di non arrivare a 31 anni come me!!! :wink:
Per mercoledi ti consiglio di dirle tranquillamente qualcosa tipo "oh a proposito,ti ho mandato una mail! l'hai letto? ...perchè non sono molto sicuro se ho il tuo indirizzo giusto! " molto tranquillo e il piu allegro che riesci a farti sembrare! Non ti preoccupare troppo Luca! Prova un po di piu a lasciare venire le cose come vanno e basta,anche perchè preoccuparci non cambia effettivamente le cose! So che è difficile. Anche io me lo faccio adosso per mercoledi. Mercoledi devo andare a Roma per un appuntamento con quella psicologa! 3 settimane fa dovevo farlo,ma manco ci sono arrivata a roma! Ho perso l'aereo e è andato male di tutto,probabilmente perchè ero troppo tesa. Mercoledi tentativo nr2!!! hahahahaa. Sono terrorizzata anche adesso,ma cerco di non farmi diventare scema troppo. Invece di pensare........aiutoooooo,dentro l'aereo con tutta sta gente che mi vede e che mi trova stupida e che sono tutti piu belli e bravi e interessanti di me che sono nulla e che occupo solo spazio inutilmente......e poi a roma la psicologa mi troverà una stupida e non vorrà provare a aiutarmi e faccio mille figuraccie e parlo male l'italiano.....e poi per strada a roma tutta la gente che mi vede e che pensa "ma chi è sta brutta,stupida,inutile mostro senza valore?" ........etc etc etc,cosi posso rincoglionirmi completamente! Invece sto provando di pensare......che bello,non possono dirlo tutti di andare di mercoledi un attimino a roma! posso prnedermi un cafè a piazza del popolo,mi faccio una bella passeggiata nelle stradine di trastevere,mi posso mangiare un buonissimo pezzetto di vera pizza italiana.........invece di sfigata sono fortunata!!! .......hahahaaha mi fa ridere,ma ci provo a pensare cosi e aiuta un po! Che ne so,forse se provi tanto tanto tanto anche te puoi cambiare i tuoi pensieri negativi per mercoledi in qualcosa di un po piu positivo! Forza Luca, di nuovo un abbraccio!!!!
Vecchio 27-02-2006, 14:49   #8
Esperto
L'avatar di luca24
 

sai ke ti ammiro....io non avrei mai il coraggio di prendere l'aereo...non per la paura di volare, ma per dover stare seduto affianco ad estranei...pensa ke quando prendo il treno mi cerco un posto isolato e per di + mi metto le cuffie nelle orekkie per evitare di dover parlare con qualkuno.....mi sa ke mercoledì sarà una giornata impegnativa per entrambi....goditi roma, ke è bellissima, e spero ke questa psicologa sia quella definitiva...un in bocca al lupo, ciao
Vecchio 27-02-2006, 15:07   #9
Banned
 

vedi luca, le persone non sono tutte uguali
non è detto che arriverai anche tu a 30 o 40 anni così, e non credo che sia impossibile migliorare
anche a me sembra utopistico, ma quando rifletto, penso che effettivamente non mi manca nulla per essere felice... penso:

1 sono una persona normale con pregi e difetti, non devo temere di essere giudicato dagli altri, piuttosto dovrei pensare a realizzarmi

(tra l'altro ho constatato una cosa: noi timidi abbiamo delle qualità che le altre persone non sempre si ritrovano e lo percepisco sempre in ogni post che viene lasciato in questo forum, o ogni volta che un timido riesce ad aprirsi, confermate tale sensazione?)

2 non è scritto da nessuna parte che tutte le persone siano lì pronte a giudicarmi e puntare il dito, ho constatato personalmente che non è così, e se così dovesse accadere, il problema è solo loro. quindi oltre a della fiducia in se stessi, probabilmente dovremmo accrescere anche quella negli altri...

ciao a tutti
Vecchio 27-02-2006, 20:07   #10
Esperto
L'avatar di luca24
 

confermo la tua sensazione....le persone timide (parlo in generale, le eccezioni esistono sempre) sono, secondo me, meglio di molte altre....avrebbero molte + cose interessanti da dire (se solo ci riuscissero!)....inoltre personalmente mi attirano molto + le ragazze timide ke quelle "normali"....e poi conoscendole si scopre ke sono sempre le + intelligenti e le + simpatike
Vecchio 27-02-2006, 21:12   #11
Banned
 

concordo con quello che dici circa le ragazze ed ovviamente sulle qualità "nascoste" di noi timidi, qualità che hai e dovresti saperlo
motivo ulteriore per lottare!
ciao
Vecchio 27-02-2006, 21:31   #12
Banned
 

eccone una?
all'attacco!

scherzo :P
Vecchio 01-03-2006, 00:30   #13
Banned
 

domani ancora una giornata di ansia
leggera o pesante è sempre lì, che raramente mi molla
mi chiedo se vale la pena perseguire i propri obiettivi in ansia e con la prospettiva di ansia e ancora ansia che da sola basta a rovinare i già pochi momenti felici della vita
Vecchio 01-03-2006, 02:33   #14
Principiante
L'avatar di warblade
 

Certo che quando leggo certi post mi viene da pensare che siete tutti delle persone magnifiche; ma dove siete? Possibile che siete tutti nascosti? Se incontrassi persone come voi non penso che la mia vita sarebbe così brutta.
Vecchio 01-03-2006, 23:01   #15
Esperto
 

Ogni persona e` molto bella e molto brutta warblade... il trucco sta nell'inseguire il bello ed ignorare il brutto.
Vecchio 02-03-2006, 23:25   #16
Principiante
L'avatar di warblade
 

Sì, ma di quasi tutte le persone con cui ho a che fare tutti i giorni odio più i pregi che i difetti; e poi una persone più difetti pensa di avere, più mi sta simpatica; il bello e il brutto sono molto soggettivi.
Vecchio 02-02-2007, 01:44   #17
Banned
 

piccolo aggiornamento: non sono più convinto che i timidi mostrino qualità che gli altri non hanno.
ho capito col tempo che i timidi sono forse tendenzialmente intelligenti e sensibili, ma questo non significa che non possano essere anche stronzi. anzi.
comunque è un anno che sto qua dentro.
non me ne vogliate, ma spero di abbandonare la categoria al più presto
auguri a tutti.
Vecchio 02-02-2007, 08:49   #18
Intermedio
L'avatar di shade
 

Quote:
Originariamente inviata da cantiniere
piccolo aggiornamento: non sono più convinto che i timidi mostrino qualità che gli altri non hanno.
ho capito col tempo che i timidi sono forse tendenzialmente intelligenti e sensibili, ma questo non significa che non possano essere anche stronzi. anzi.
comunque è un anno che sto qua dentro.
non me ne vogliate, ma spero di abbandonare la categoria al più presto :D
auguri a tutti.
i timidi mostrano di nascondere qualcosa, che possono avere o non avere.

spero anch'io di abbandonare la categoria, cantiniere, auguri anche a te.
Vecchio 03-02-2007, 09:45   #19
Esperto
L'avatar di calimero
 

Quote:
Originariamente inviata da cantiniere
piccolo aggiornamento: non sono più convinto che i timidi mostrino qualità che gli altri non hanno.
ho capito col tempo che i timidi sono forse tendenzialmente intelligenti e sensibili, ma questo non significa che non possano essere anche stronzi. anzi.
comunque è un anno che sto qua dentro.
non me ne vogliate, ma spero di abbandonare la categoria al più presto
auguri a tutti.

non ci lasciareeeeeeee
Vecchio 03-02-2007, 10:09   #20
Banned
 

tocco ferro
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a un saluto a tutti - 1 passo avanti e 10 indietro
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Eliminare i comportamenti indotti: un passo avanti o no? JohnReds2 Amore e Amicizia 20 15-03-2009 15:12
Un saluto a tutti! jaded Presentazioni 15 23-10-2008 19:57
un passo avanti orangemoon SocioFobia Forum Generale 0 15-01-2008 00:16
un saluto a tutti!! sole SocioFobia Forum Generale 8 05-11-2005 12:16



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 21:55.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2