FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 17-01-2020, 00:33   #1
Esperto
L'avatar di SkywalkerJR
 

In molti sembrano avere uno scopo nella vita, una direzione, che gli da carattere e personalità e, quest'ultima gli da accesso alla felicità vera, perché una cosa è certa, per essere amato dagli altri devi avere personalità.
Questa tendenza di avere un obiettivo, alla fine nasce spesso dall'irrazionalità(dionisiaco) e da cose molto semplici che sia la play station, il birrino del sabato sera, o un opera d'arte poco cambia.
Questo l'ho realizzato pensando a quanto da bambino ti sentivi il più figo di tutti perchè avevi trovato una carta rara. Sarà stata la cosa più irrazionale e stupida, ma nella mia esperienza il fatto di avere questa cosa stupida attraeva i primi amichetti e le bambine ai tempi delle elementari.
Sembra stupido ma alla fine la strada migliore è quella della stupidità (anche da adulti)
Quando ci sei nella situazione non te ne accorgi dell'irrazionalità e anche questo ti aiuta a sviluppare il carattere ed essere sicuro di te stesso.
In fin dei conti chi non è più sicuro di se stesso se non l'ignorante.
Da bambino l'irrazionalità ti da la forza di vivere, il brivido e l'emozione.
Ecco io da tempo non riesco più a far nulla perché nulla mi fa provare emozione e non ho piacere in niente.
Questo forse anche a causa del nichilismo e le delusioni della vita.
Da una parte ho la sensazione che qualunque cosa io faccia sia una cosa stupida.
Poi non avendo niente per cui combattere, non ho nessuno stimolo per il futuro. Qualsiasi cosa che dovrebbe essere simbolo di successo non mi darebbe comunque quello che voglio:
fossi ricco forse spenderei soldi in puttane e computer da Gaming.
Però non credo che mi darebbe soddisfazione o felicità .

Il punto è che sono apatico.
Essendo apatico nessuno mi vuole.
Senza le persone non c'è narrazione e la vita è solo un vuoto susseguirsi di mangiare, cacare, andare a dormire ripetere.
Perdendo il senso della vita, non ha più senso nessuno sforzo.
E ogni giorno peggio.

Chi me l'ha fatto fare di nascere...
Ringraziamenti da
pure_truth2 (17-01-2020)
Vecchio 17-01-2020, 00:44   #2
Esperto
L'avatar di Atraius
 

Io direi la frase che hai detto te in questo modo: se vuoi essere amato dagli altri, prima di tutto devi amare te stesso. A volte per cercare di essere apprezzati, accettati, tendiamo a compiacere gli altri (almeno io ero così), a dire sempre di sì, a essere gentili. Forse è questa una parte della mancanza di personalità di cui parli. Quello che facciamo dobbiamo farlo prima di tutto per noi, non per far piacere a qualcuno. Bisogna saper dire di no, non c'è niente di male.
Ringraziamenti da
SkywalkerJR (17-01-2020)
Vecchio 17-01-2020, 01:02   #3
Esperto
L'avatar di SkywalkerJR
 

Hai ragione, quello che hai detto puó essere un primo passo.
Ma quello che manca a molti di noi fobici è lo spirito propositivo, e non molto il dire di no alle persone(fobico è sinonimo di evitante). Non si puó campare di soli no, se qualcosa non ci piace bisogna pur avere qualche proposta costruttiva.
E se non proponi cose ci sono due ragioni, o proprio sei noioso e non hai nulla da proporre (si applica a qualunque tipo di relazione, amicale, lavorativa sentimentale) .
O non hai le palle.
Non sono certo una persona coraggiosa.
Peró il problema è che sono noioso e non ho nulla da proporre

Ultima modifica di SkywalkerJR; 17-01-2020 a 01:04.
Vecchio 17-01-2020, 08:30   #4
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Atraius Visualizza il messaggio
Io direi la frase che hai detto te in questo modo: se vuoi essere amato dagli altri, prima di tutto devi amare te stesso. A volte per cercare di essere apprezzati, accettati, tendiamo a compiacere gli altri (almeno io ero così), a dire sempre di sì, a essere gentili. Forse è questa una parte della mancanza di personalità di cui parli. Quello che facciamo dobbiamo farlo prima di tutto per noi, non per far piacere a qualcuno. Bisogna saper dire di no, non c'è niente di male.
Ma comunque se una persona non piace a nessuno, o almeno a nessuno che desidera frequentare, quando anche ha seguito la strategia del "non far nulla per entrare in rapporto col desiderio e i bisogni altrui" sempre sola resta.
Per questo 'sti discorsi da psicologi e psicoterapeuti che si ripetono come dei mantra non riescono mai a convincermi.
Se si sta da soli o non si riescono a frequentare persone che interessano dipende comunque anche in molte situazioni dal fatto che non si riesce a "ricambiare" e a soddisfare i bisogni relazionali, affettivi e vattelappesca altrui.
Puoi dire di "no" di fronte ad una richiesta esplicita, ma qua alla fine non è che qualcuno chiede qualcosa, il meccanismo è ben diverso, funziona così... "Vuoi questo? E allora devi esser capace di dare e fare quest'altro".
Poi se mi dici che il mondo circostante non funziona così, fammi capire perché mai un tizio dovrebbe alzarsi la mattina e andare a lavorare... Potrebbe dire "preferirei di no" come Bartleby, ma facendo così non è che si acquisisce status si fa una brutta fine come lui e basta.

Ultima modifica di XL; 17-01-2020 a 09:32.
Vecchio 17-01-2020, 10:29   #5
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Quote:
Originariamente inviata da Atraius Visualizza il messaggio
Io direi la frase che hai detto te in questo modo: se vuoi essere amato dagli altri, prima di tutto devi amare te stesso. A volte per cercare di essere apprezzati, accettati, tendiamo a compiacere gli altri (almeno io ero così), a dire sempre di sì, a essere gentili. Forse è questa una parte della mancanza di personalità di cui parli. Quello che facciamo dobbiamo farlo prima di tutto per noi, non per far piacere a qualcuno. Bisogna saper dire di no, non c'è niente di male.
Mai capiti questi discorsi e mai li capirò, colpa mai senza dubbio. Tutto facile quando si sta dall'altra parte della barricata, "devi volerti bene", "impara a dire di no", "coltiva l'autostima". Ok fai le cose per te stesso e poi? Ti compiaci con te stesso di quello hai fatto? Vivi per essere autoreferenziale? Se dici sempre di no le persone si stufano di te e ti abbandonano, non ti inseguono come certi guru vorrebero farci credere. Tante parole vuote ma mai una soluzione, "te la devi trovare da te" ti dicono, una buon scusa per lavaresene le mani e lasciarti a crepare di stenti. Se non piaci, non sei apprezzato e accettato la tua sarà una vita di merda. Poi volerti bene quanto ti pare ma vita di merda era e vita di merda rimane. Viviamo di relazioni sociali non per ingrassare il nostro ego, del nostro ego al mondo frega 0, devi saper dare per poter ricevere.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Trovare la forza...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Come trovare la forza per suicidarsi Dr.Scotti Depressione Forum 6 25-09-2017 18:17
Qualcosa che non riuscite a trovare negli altri e che invece vorreste trovare alleny82 Amore e Amicizia 39 28-12-2016 16:23
Dove trovare la forza per rialzarsi Stella89 Storie Personali 46 11-06-2015 17:58
Trovare la forza in te gost SocioFobia Forum Generale 20 29-05-2008 14:36
Trovare la forza in te gost SocioFobia Forum Generale 3 28-05-2008 19:20



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 02:16.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2