FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Chiudi la discussione
 
Vecchio 23-01-2023, 21:31   #1
Intermedio
L'avatar di andrea0
 

Ho comprato la prima volta lo xanax senza prescrizione penso quasi esattamente un mese fa, il giorno prima dell'ultimo giorno di scuola prima della fine delle feste, il 23 dicembre.

L'ho preso quell'ultimo giorno, e mi è piaciuto notevolmente, 0 ansia davanti al cancello della scuola prima di entrare davanti a tutta quella gente, 0 ansia a girellare fuori all'intervallo. Mi era più facile parlare e se volevo dire qualcosa notavo chiaramente che le inibizioni erano diminuite. L'ho usata un po' a cazzo durante le feste, per dormire, per ridurre l'ansia in certe occasioni (tipo l'arrivo dall’Inghilterra di mio fratello con la sua ragazza, o per andare in palestra), certe volte addirittura per noia.

Ricominciando la scuola mi sono ripromesso di usarlo in modo più responsabile, ovvero solo quando andavo a scuola, e non per dormire se non riuscivo a prendere sonno. E così ho fatto: 20 minuti prima di uscire masticavo una pastiglia da 1mg, ogni giorno. Che cosa stupida... l'ho fatto senza pensarci ed informarmi più di tanto.
Ho cominciato ad uscire sempre agli intervalli e a parlare di più in classe, si nota chiaramente un mio cambiamento di personalità, ho detto ai miei 2 amici che solo ogni tanto venissi fatto di xanax a scuola e non sempre, quindi loro credono che sia io che stia cambiando davvero e che solo in parte ciò sia dovuto ai farmaci. Ho cominciato anche a parlare a dei compagni a cui non avevo quasi mai rivolto la parola. Forse riuscirò a cominciare ad uscire con alcuni di loro qualche sabato sera. Ci sarebbero tante altre cose da dire su cosa mi ha fatto (anche farmi rendere conto di cose negative di me stesso) ma mi fermo qui perché verrebbe troppo lungo.

In parole povere sta cambiando la mia vita in modo positivo, niente di sconvolgente ma è comunque tanta roba. Però è troppo bello per essere vero, chiaramente ci deve essere un conto da pagare e deve essere anche bello salato. Per adesso mi sono mangiato 45mg in questo mese, in modo abbastanza costante come ho già scritto. All'inizio avrei voluto fare tipo 2/3 settimane e poi stop giusto per provare, ma mi è piaciuto troppo, non mi sono dato un limite ma adesso che è passato un mese per forza di cose devo cominciare a pensarci, i nodi verranno al pettine e potrebbero essere cazzi amarissimi.

Sono talmente stupido da non aver fatto ricerche approfondite prima di intraprendere questa "avventura", anche perché sinceramente non è che si trovino informazioni così dettagliate se si da un occhiata veloce ai primi siti...Qualche info interessante che ho trovato:
su psychonautwiki: la tolleranza ritorna al basale dopo 7-14 giorni di sospensione, anche se può richiedere più tempo proporzionalmente alla durata e all'intensità dell'utilizzo;
Su NIH (national library of medicine): la tolleranza agli effetti sedativi ed anticonvulsionanti delle benzo si sviluppa rapidamente, mentre è probabile che non si sviluppi proprio per gli effetti ansiolitici (questa interessantissima, se fosse vera perché esiste il problema della fobia sociale? Vado a memoria ma mi pare fosse proprio così);
Mypersonaltrainer: in pazienti trattati con dosi superiori a 4 mg/die e per lunghi periodi (più di 12 settimane) il rischio di dipendenza e la sua gravità sono superiori. (anche se non c'è scritto, questo implicitamente significa che io sarei totalmente fuori pericolo per adesso).

A fronte di questi dati e pochi altri che ho letto, io vorrei finire sti 15mg, fare uno stop di 10 giorni e poi riprendere. Non ci dovrebbero essere significativi effetti collaterali ma sembra troppo bello per essere vero. Avrei perso per sempre la mia timidezza. Perdonate la mia sprovvedutezza e stupidità e ditemi come stanno realmente le cose.
Vecchio 23-01-2023, 22:23   #2
Intermedio
L'avatar di andrea0
 

Niente, sono un imbecille totale, in un mese non mi era venuto in mente di farmi almeno una lettura completa della pagina di wikipedia. Amnesia, abbassamento del QI, concentrazione, apprendimento, deficit cognitivi, depressione, perdita della libido, perdita di interessi. Pensavo che queste problematiche si sviluppassero raramente e con dosaggi alti, e che i problemi veri fossero solo tolleranza e dipendenza, e invece possono capitare anche a bassi dosaggi se per brevi periodi, sennò perché caspita non le prescriverebbero a tutto il mondo? Boh, certe volte non ci sto con la testa.

Ecco, era davvero troppo bello per essere vero. Tra l'altro l'amnesia e la disinibizione le ho chiaramente sperimentate, mi sto un po' pisciando sotto.
Però è anche davvero bello non essere più timidi...dovrei trovare un compromesso nell'uso, un paio di mesi all'anno in cui sono così potrebbero starci? Oppure stare così sempre ma essere disposto ad accettare effetti collaterali piuttosto pesanti? Anche pensare in questi termini mi mette una tristezza... mi sa che faccio meglio a smettere di drogarmi. Non esiste alcuna ricetta per la felicità.
Vecchio 23-01-2023, 22:40   #3
Esperto
L'avatar di Varano
 

io ho scelto le benzo da anni e in effetti ho perso un po' di lucidità ma i benefici per ora superano gli effetti collaterali
Vecchio 23-01-2023, 22:56   #4
Esperto
L'avatar di pokorny
 

A me memoria, riflessi, capacità manuali (smesso di suonare il piano) a picco, capacità cognitive ancora più a picco. Non sono in grado di fare nemmeno ragionamenti semplici. Non è lo xanax ma sempre benzodiazepine sono.
Vecchio 23-01-2023, 22:58   #5
Esperto
L'avatar di confusa86
 

La prima cosa che mi ha colpito del tuo racconto è che hai avuto il farmaco senza prescrizione. Credo sia abbastanza grave, proprio perchè poi si rischia con l'autodosaggio (parlo in generale, non conosco i dettagli dei farmaci né tantomeno questo specifico, pur conoscendolo ovviamente di nome, l'hanno usato anche dei familiari). Però mi sembri lucido e responsabile visto che ti stai informando: perchè quindi non chiedere consiglio a un medico che ti possa prescrivere il dosaggio corretto?
Vecchio 23-01-2023, 23:20   #6
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Io ho sospeso da 2 anni solo tavor oro prendo,consiglio il serplus un integratore che aiuta sulla memoria molto
Vecchio 23-01-2023, 23:26   #7
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Ho il cervello a prostitute ormai ma sono felice di non essere più tanto a posto anche senza psicofarmaci, non voglio mai più essere lucido . Penso nel mio caso siano stati più gli anni di antidepressivi che gli ansiolitici presi saltuariamente.
Ringraziamenti da
Varano (24-01-2023)
Vecchio 23-01-2023, 23:39   #8
Esperto
L'avatar di Sintra
 

Ma porca miseria, voglio lo xanax.
Vecchio 23-01-2023, 23:53   #9
Intermedio
L'avatar di Erexith
 

Guarda ti dice uno che ci è cascato. Personalmente i primi 3 mesi erano il paradiso, poi inizia la fase di tolleranza e ne vuoi sempre di più. Al 4 mese ho smesso perché mi faceva l'effetto contrario: se non assumevo più di 2mg al giorno ero nervoso e arrabbiato... Allora ho deciso di scalare (sta molto attento con la benzo, non le assumere alla cazzo di cane che danno assuefazione) ti dico solo io ho provato molte droghe e la dipendenza dalle benzo è stata la più difficile da sconfiggere. Detto questo dopo vari farmaci provati (abilify, Depakin, litio, tavor) sono arrivato alla conclusione che, almeno personalmente, tempo 3-4 mesi e fanno più male che bene. Se vuoi un consiglio massimo prenditi il magnesio con i fiori di bach che sono contro l'ansia e vai da uno psico bravo che ti sappia ascoltare. Peace
Vecchio 24-01-2023, 00:37   #10
Esperto
L'avatar di Levin
 

Le benzodiazepine, vale la pena di ricordarlo, vanno prese solo per periodi di tempi brevi e solo per stati d'ansia non gestibili.
La terapia farmacologica corretta per la fobia sociale sono gli inibitori selettivi del reuptake della serotonina, sempre sotto controllo medico.
Devi lasciar perdere questa tua idea, perché è sbagliata, non funziona (se accetti un consiglio). E anche gli psiconauti a meno che non vuoi correre il rischio di fotterti il cervello.
Vecchio 24-01-2023, 02:49   #11
Esperto
 

A me ha portato sbalzi di umore, ma devo dire che non sono stato mai così tranquillo in vita mia se non con le benzodiazepine...
Ho preso l'en una settimana di fila a settembre, e pensavo di essere guarito, stavo davvero bene, era come essere leggermente ubriaco ma senza giramenti di testa o perdita totale di freni inibitori, appena l'ho smesso sono caduto in depressione profonda, penso che mi abbia in parte rovinato ti dico la verità, avendo provato quella tranquillità tornare alla normalità mi ha fatto vedere tutto iper negativo, mi ha inquietato parecchio.
Vecchio 24-01-2023, 02:54   #12
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Levin Visualizza il messaggio
Le benzodiazepine, vale la pena di ricordarlo, vanno prese solo per periodi di tempi brevi e solo per stati d'ansia non gestibili.
La terapia farmacologica corretta per la fobia sociale sono gli inibitori selettivi del reuptake della serotonina, sempre sotto controllo medico.
Devi lasciar perdere questa tua idea, perché è sbagliata, non funziona (se accetti un consiglio). E anche gli psiconauti a meno che non vuoi correre il rischio di fotterti il cervello.
Confermo, le benzo ti tolgono l'ansia ma appena smesse ti fanno tornare in quello stato di prima, forse peggiore, gli SSRI nel mio caso funzionano poco, ma comunque la depressione è il mio problema maggiore ora come ora, l'ansia sociale penso di averla alleggerita molto, o forse è solo perchè sono isolato ed esco solo per commissioni, non saprei, ma la depressione è la cosa peggiore secondo me.
Ringraziamenti da
Levin (24-01-2023)
Vecchio 24-01-2023, 07:42   #13
Intermedio
L'avatar di andrea0
 

Quote:
Originariamente inviata da confusa86 Visualizza il messaggio
La prima cosa che mi ha colpito del tuo racconto è che hai avuto il farmaco senza prescrizione. Credo sia abbastanza grave, proprio perchè poi si rischia con l'autodosaggio (parlo in generale, non conosco i dettagli dei farmaci né tantomeno questo specifico, pur conoscendolo ovviamente di nome, l'hanno usato anche dei familiari). Però mi sembri lucido e responsabile visto che ti stai informando: perchè quindi non chiedere consiglio a un medico che ti possa prescrivere il dosaggio corretto?
Tanto non me lo prescriverebbe, lo xanax non è consigliabile usarlo per periodi di tempo prolungati, io adesso teoricamente se fossi in terapia dovrei smettere e non ritoccarli per un bel po’. E non ho nemmeno problemi così gravi da farmelo prescrivere.
Vecchio 24-01-2023, 07:45   #14
Intermedio
L'avatar di andrea0
 

Quote:
Originariamente inviata da Varano Visualizza il messaggio
io ho scelto le benzo da anni e in effetti ho perso un po' di lucidità ma i benefici per ora superano gli effetti collaterali
Quote:
Originariamente inviata da pokorny Visualizza il messaggio
A me memoria, riflessi, capacità manuali (smesso di suonare il piano) a picco, capacità cognitive ancora più a picco. Non sono in grado di fare nemmeno ragionamenti semplici. Non è lo xanax ma sempre benzodiazepine sono.
Che benzo, a che dosaggi e per quanto tempo se posso chiedere
Vecchio 24-01-2023, 07:47   #15
Intermedio
L'avatar di andrea0
 

Quote:
Originariamente inviata da Erexith Visualizza il messaggio
Guarda ti dice uno che ci è cascato. Personalmente i primi 3 mesi erano il paradiso, poi inizia la fase di tolleranza e ne vuoi sempre di più. Al 4 mese ho smesso perché mi faceva l'effetto contrario: se non assumevo più di 2mg al giorno ero nervoso e arrabbiato... Allora ho deciso di scalare (sta molto attento con la benzo, non le assumere alla cazzo di cane che danno assuefazione) ti dico solo io ho provato molte droghe e la dipendenza dalle benzo è stata la più difficile da sconfiggere. Detto questo dopo vari farmaci provati (abilify, Depakin, litio, tavor) sono arrivato alla conclusione che, almeno personalmente, tempo 3-4 mesi e fanno più male che bene. Se vuoi un consiglio massimo prenditi il magnesio con i fiori di bach che sono contro l'ansia e vai da uno psico bravo che ti sappia ascoltare. Peace
Fossero solo i problemi della tolleranza e della dipendenza quello che ho detto io non funzionerebbe? Usarli per periodi e fare degli stop tipo steroidi lol, 30 giorni sotto benzo e 10 lucido.
Vecchio 24-01-2023, 08:22   #16
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da andrea0 Visualizza il messaggio
Che benzo, a che dosaggi e per quanto tempo se posso chiedere
Tavor 1 mg da circa 15 anni fa in qua. Per me è solo un ipnotico ma comunque ha impattato tutta la mia vita. Forse adesso ho sviluppato una tale tolleranza che toglierlo non farebbe differenza ma tanto non lo posso sapere. E' la mia coperta di Linus, e ho paura a modificare alcuncosa
Vecchio 24-01-2023, 12:45   #17
Esperto
L'avatar di Keith
 

Quote:
E' droga a tutti gli effetti. meno se ne prende e meglio è.
Fonti: io, che le uso da 9 anni.
.
Ringraziamenti da
Levin (24-01-2023)
Vecchio 24-01-2023, 12:52   #18
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Il tavor oro uoi prenderloin eterno non è xanax olanzapina,non abusare ma una al giorno da 1 pupi prendetla
Vecchio 24-01-2023, 14:08   #19
Super Moderator
L'avatar di Daytona
 

Quote:
Originariamente inviata da andrea0 Visualizza il messaggio
Fossero solo i problemi della tolleranza e della dipendenza quello che ho detto io non funzionerebbe? Usarli per periodi e fare degli stop tipo steroidi lol, 30 giorni sotto benzo e 10 lucido.
Mica detto che basti. Non fai prima ad andare da uno psichiatra? Ci sono altre benzo che da sole o in combinazione con altri farmaci sono molto più utili come disinibenti, se ti è stato di aiuto. Ma sono terapie che devono essere gestite da quel tipo di medico, meglio ancora se è uno esperto di disturbi d'ansia visto che c'è pure roba off-label che può valere al pena provare. Pure per sospendere questo che stai prendendo così, è meglio che ti rivolgi a una figura medica, potrebbe essere utile uno scalaggio, che è meglio che non ti imposti da solo
Vecchio 24-01-2023, 14:11   #20
Intermedio
 

Anch'io voglio le medicine! Come hai fatto ad ottenerle senza prescrizione? Se posso chiedertelo
Anche se dovrei informarmi pure io
Chiudi la discussione
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Troppo bello per essere vero, credo di avere un problema con lo xanax
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il vero problema dell'essere esteticamente mediocri. PickupArtist Amore e Amicizia 180 04-11-2019 22:14
Era troppo bello per essere vero... Manu95 Ansia e Stress Forum 121 14-06-2015 14:09
Credo che i soldi siano troppo importanti.... dottorzivago SocioFobia Forum Generale 25 24-01-2014 06:08
Xanax + Zoloft. E' vero che non vanno assunti alcoolici? Fabiofilosofo Trattamenti e Terapie 13 01-08-2013 23:46



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 02:24.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2