FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie
Rispondi
 
Vecchio 30-10-2011, 01:17   #1
Principiante
L'avatar di IL_FUGGIASCO
 

Secondo voi, i trattamenti prolungati (parlo di anni) con farmaci (SSRI, SNRI, BDZ etc...) danneggiano il fegato e i reni, o no??? E quali precauzioni si devono prendere per non farli danneggiare???
Vecchio 30-10-2011, 01:49   #2
Banned
 

S li danneggiano, e non ci sono prodotti come i gastroprotettori per lo stomaco, quelli, reni e fegato, sono filtri, se non fanno il lavoro sporco diventiamo "spochi" noi, ne senso che l'organismo si intossicherebbe in poche ore.
L'unico modo per "depurarli", oltre a ovviamente non sovraccaricarli con altre robacce, di fare delle pause nelle assunzioni, laddove possibile. Poi si sa, ubi maior...
Vecchio 30-10-2011, 03:53   #3
Esperto
 

secondo me il discorso deve essere se il gioco vale la candela. ad esempio, se esistesse un farmaco in grado di farmi stare bene, e con bene intendo felice e desideroso di vivere, ma questo farmaco provocasse la morte dopo tipo un anno, io lo prenderei, piuttosto che vivere tutta la vita desiderando di morire.
Vecchio 30-10-2011, 09:45   #4
Intermedio
L'avatar di pois
 

Quote:
Originariamente inviata da Andrea_ve Visualizza il messaggio
se esistesse un farmaco in grado di farmi stare bene, e con bene intendo felice e desideroso di vivere, ma questo farmaco provocasse la morte dopo tipo un anno, io lo prenderei, piuttosto che vivere tutta la vita desiderando di morire.
Quoto. Ed la ragione per cui i farmaci mi hanno salvato/allungato la vita, ed la ragione per cui fumo, che mi fa male sulla lunga distanza ma mi permette di scandire le giornate. Aggiungiamoci pure i 5/6 caff al giorno e quelle tre o quattro birre a settimana e sono proprio un cazzo di drogato di sostanze legali e non consiglierei a nessuno di seguire il mio stile di vita. Meglio non pensare come sar tra vent'anni, sarebbe gi un miracolo arrivarci per uno nelle mie condizioni. Mi piacerebbe sentire altre esperienze, qualcuno che ha fatto analisi del sangue, qualcuno che ha problemi di fegato.
Vecchio 30-10-2011, 12:40   #5
Banned
 

Ho rinunciato agli antidepressivi proprio per questo motivo, onestamente preferisco che il mio fegato lavori sugli alcolici (sia come piacere che mi concedo da solo, sia per bere in compagnia) piuttosto che su dei farmaci.
Vecchio 30-10-2011, 13:51   #6
Banned
 

Non c' molto da dire polis, il fegato un organo molto resistente, ma sulla lunga distanza "si stanca", come tutte le cose sottoposto a uso costante ed intenso. Ci sono esami specifici, o puoi fare anche un'ecografia ogni tanto per vedere se ingrossato o ci sono infiammazioni, come stanno la cistifellea e il pancreas, ecc.
E' molto utile assumere due cucchiaini di olio extravergine, possibilmente di buona/ottima qualit, per ripulire la cistifellea e il fegato quando sono costretti ad un superlavoro, tipo dopo una sbronza.
Vecchio 30-10-2011, 15:59   #7
Esperto
L'avatar di Black Moon
 

io da 5 anni che assumo farmaci e ne ho cambiati un bel Po'. 2 settimane fa' ho fatto gli esami del sangue e mi sembra assurdo che i valori del fegato sono buoni.
Vecchio 31-10-2011, 18:00   #8
Intermedio
L'avatar di p4oloz
 

Quote:
Originariamente inviata da Reinhart Visualizza il messaggio
Ho rinunciato agli antidepressivi proprio per questo motivo, onestamente preferisco che il mio fegato lavori sugli alcolici (sia come piacere che mi concedo da solo, sia per bere in compagnia) piuttosto che su dei farmaci.
L'alcool sicuramente molto pi impegnativo per il tuo fegato di molti farmaci. Non un lavoro che puoi comparare, con l'alcool il tuo fegato fa gli straordinari.
Vecchio 31-10-2011, 18:02   #9
Intermedio
L'avatar di p4oloz
 

Quote:
Originariamente inviata da IL_FUGGIASCO Visualizza il messaggio
Secondo voi, i trattamenti prolungati (parlo di anni) con farmaci (SSRI, SNRI, BDZ etc...) danneggiano il fegato e i reni, o no??? E quali precauzioni si devono prendere per non farli danneggiare???
Dipende da farmaco a farmaco. In generele, puoi stare tranquillo.
Vecchio 01-11-2011, 00:06   #10
Principiante
L'avatar di IL_FUGGIASCO
 

sarebbe bene fare le analisi ogni 6 mesi per fegato e reni, per chi assume farmaci in maniera continuativa, per stare tranquilli. Ma cosa c' di NATURALE che puo' aiutare il fegato, diciamo preventivamente???
Vecchio 01-11-2011, 00:15   #11
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da IL_FUGGIASCO Visualizza il messaggio
sarebbe bene fare le analisi ogni 6 mesi per fegato e reni, per chi assume farmaci in maniera continuativa, per stare tranquilli. Ma cosa c' di NATURALE che puo' aiutare il fegato, diciamo preventivamente???
che io sappia l'olio di fegato di merluzzo o quello di orso polare
Vecchio 01-11-2011, 01:52   #12
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da IL_FUGGIASCO Visualizza il messaggio
sarebbe bene fare le analisi ogni 6 mesi per fegato e reni, per chi assume farmaci in maniera continuativa, per stare tranquilli. Ma cosa c' di NATURALE che puo' aiutare il fegato, diciamo preventivamente???
pare che un cucchiaio di olio extravergine di oliva puro ogni tanto possa giovare alla cistifellea ed ai dotti biliari...almeno cos si dice.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a trattamenti farmacologici e fegato
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
attenzione a determinati trattamenti:fanno diventare GAY :-) IL_FUGGIASCO Off Topic Generale 15 04-02-2011 11:01
Il fegato e' in testa!! TONNO SocioFobia Forum Generale 7 24-06-2010 00:24
farmaci che non siano dannosi per il fegato? laBertuccia Medicine 6 05-11-2006 11:37



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:48.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2