FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Libri
Rispondi
 
Vecchio 21-02-2019, 18:57   #41
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

convitare

v. tr. e intr. [lat. *convitare, da invitare ravvicinato a convivium]. – 1. tr. a. ant. Invitare a un convito: al continuo mettea tavola, convitando cavalieri (G. Villani). b. ant. Invitare, in genere. 2. intr. (aus. avere), letter. Banchettare: così, fino al tramonto, Tutto il dì convitossi (V. Monti). ◆ Part. pres. convitante, anche come s. m. e f., chi convita, chi offre un banchetto: non si potrebbe dire la cura che dovevano avere que’ poveretti, per schivare ogni parola che potesse parere allusiva all’antica condizione del convitante (Manzoni). ◆ Part. pass. convitato, anche come sost. (v. la voce).
Vecchio 21-02-2019, 19:10   #42
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

"Gipeto", trovato oggi nel libro che sto leggendo.
È il nome di un uccello, penso di non averlo mai trovato prima d'ora in una lettura (né che lo troverò in futuro).
Ringraziamenti da
Abuela (23-02-2019), brisbian (23-02-2019)
Vecchio 23-02-2019, 13:42   #43
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

impenitènte agg. [dal lat. tardo impoenĭtens -entis, comp. di in-2 e part. pres. di poenitere «pentirsi»]. – Che non si pente delle proprie colpe, che persiste nei proprî errori: peccatore i.; morire i., senza pentirsi di una vita di peccati e di colpe; talora sost.: pregare per gli impenitenti. Per estens., non com.: fare una fine, una morte impenitente. Fig., scherz., di persona ostinata in una sua condizione o in un’abitudine (malsana o ritenuta tale) da cui non si vuole staccare: è uno scapolo i.; un bevitore, un fumatore, un giocatore, un donnaiolo impenitente.



Io credevo che volesse dire un'altra cosa, cioè una persona che non riceve mai una penitenza per quello che fa (più simile a impunito quindi)
Vecchio 23-02-2019, 13:46   #44
Esperto
L'avatar di E. Scrooge
 

Pollone

http://treccani.it/vocabolario/pollone/
Vecchio 23-02-2019, 14:08   #45
Esperto
L'avatar di Abuela
 

Il pollone del pollo è il pulcino.
Vecchio 23-02-2019, 16:14   #46
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Non conoscevo: sono un terrone

malmostóso agg. [comp. di mal(e)1 e mostoso (nel sign. di «sugoso»)]. – Voce region. lombarda, ma entrata anche nel linguaggio comune e spec. nell’uso giornalistico, che significa propriam. «che fa o dà poco sugo», e di qui, riferito a persona, musone, scontroso, intrattabile, sgarbato, scorbutico: una persona dall’aria malmostosa.
Ringraziamenti da
Odradek (23-02-2019)
Vecchio 23-02-2019, 17:44   #47
Intermedio
L'avatar di dystopia
 

prosaico

proṡàico agg. [dal lat. tardo prosaicus] (pl. m. -ci). – 1. letter. Che ha il tono, il carattere della prosa, detto come giudizio per lo più negativo con riferimento a opere, componimenti, discorsi che dovrebbero avere uno stile elevato: versi p.; locuzione, espressione p.; stile prosaico. 2. fig. Privo di poesia, di sentimento, di ideali, incapace di trascendere gli aspetti materiali della vita, e quindi meschino, banale, volgare: discorsi p.; un uomo p.; avere interessi p.; non essere così p.!; l’amore per i fiori e le piante era la sola cosa poetica della vita, altrimenti del tutto p., di mia madre (Moravia). 3. ant. Prosastico: scritti p.; anche riferito a scrittore in prosa: con ciò sia cosa che a li poete sia conceduta maggiore licenza di parlare che a li p. dittatori [= dettatori] (Dante). ◆ Avv. proṡaicaménte, in modo prosaico (solo in senso fig.), cioè materiale, banale, meschino: trascorrere prosaicamente le giornate tra casa e ufficio; mi parlava prosaicamente delle sue conquiste amorose.

ps bellissimo thread
Vecchio 23-02-2019, 18:33   #48
Esperto
L'avatar di Abuela
 

Quote:
Originariamente inviata da Silent Bob Visualizza il messaggio
Non conoscevo: sono un terrone

malmostóso agg. [comp. di mal(e)1 e mostoso (nel sign. di «sugoso»)]. – Voce region. lombarda, ma entrata anche nel linguaggio comune e spec. nell’uso giornalistico, che significa propriam. «che fa o dà poco sugo», e di qui, riferito a persona, musone, scontroso, intrattabile, sgarbato, scorbutico: una persona dall’aria malmostosa.
Non riesco a capire l associazione fra scontroso e far poco sugo.
Forse nel senso di persona dai modi asciutti?
Vecchio 23-02-2019, 18:44   #49
Esperto
L'avatar di An.dream
 

I soliti malmostosi qui dentro (cit. tersite).
Vecchio 23-02-2019, 19:10   #50
Esperto
L'avatar di berserk
 

A me piacciono molto le sottigliezze lessicali,ad esempio oggi scoprivo la differenza tra i due lemmi proiettile e proietto:il primo indica un corpo che potrebbe essere espulso da un'arma da fuoco,il secondo il corpo espulso.A mio parere i sinonimi son i più interessanti da indagare e anche i più rognosi
Ringraziamenti da
Abuela (24-02-2019)
Vecchio 23-02-2019, 20:58   #51
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Quote:
Originariamente inviata da Abuela Visualizza il messaggio
Non riesco a capire l associazione fra scontroso e far poco sugo.
Forse nel senso di persona dai modi asciutti?
Onestamente, neanch'io.
Ho trovato questo aggettivo nel libro che sto leggendo.
Bisognerebbe chiedere a qualche milanese che ne conosce l'uso dialettale.

Quote:
Originariamente inviata da An.dream Visualizza il messaggio
I soliti malmostosi qui dentro (cit. tersite).
Minchia, ti ricordi tutto
Però lo ricordavo anch'io: diceva che qui siamo troppo musoni
Vecchio 23-02-2019, 21:03   #52
Banned
 

https://tessere.org/2018/02/28/la-parla-malmostoso/

qua spiega più in dettaglio
Ringraziamenti da
Abuela (24-02-2019)
Vecchio 23-02-2019, 21:03   #53
Esperto
L'avatar di super unknown
 

Pastina glutinata, cit.
Vecchio 23-02-2019, 21:14   #54
Esperto
L'avatar di Silent Bob
 

Quote:
Originariamente inviata da The_Sleeper Visualizza il messaggio
Perfetto, grazie
Vecchio 24-02-2019, 09:57   #55
Esperto
L'avatar di E. Scrooge
 

Ciborio

http://www.treccani.it/enciclopedia/ciborio/
Vecchio 24-02-2019, 10:19   #56
Esperto
L'avatar di Abuela
 

Quote:
Originariamente inviata da berserk Visualizza il messaggio
A me piacciono molto le sottigliezze lessicali,ad esempio oggi scoprivo la differenza tra i due lemmi proiettile e proietto:il primo indica un corpo che potrebbe essere espulso da un'arma da fuoco,il secondo il corpo espulso.A mio parere i sinonimi son i più interessanti da indagare e anche i più rognosi
ma quindi gil grissom che faceva tanto il letterato avrebbe dovuto dire: hai esaminato il proietto estratto dal corpo?
Vecchio 24-02-2019, 11:54   #57
Esperto
L'avatar di E. Scrooge
 

Repositorio

http://www.treccani.it/enciclopedia/...dia-Italiana)/

D'ora in poi si potranno avanzare richieste amorose in forma aulica; quale donna avrebbe l'ardire di rifiutare la profferta di un uomo che, gentilmente, le domanda di aprirgli il suo bel "repositorio"?


Ultima modifica di E. Scrooge; 24-02-2019 a 11:59.
Vecchio 24-02-2019, 18:03   #58
Super Moderator
L'avatar di Lùthien.
 

L'ho cercato proprio ora per avere le idee più chiare.

Percezione.


Edit: mi accorgo ora che questa parola è presente in un thread odierno , ma io non me ne ero accorta, l'ho cercata per conto mio perchè volevo scriverla in risposta a una discussione e non ero sicura di avere interiorizzato bene il significato.

Ultima modifica di Lùthien.; 24-02-2019 a 18:27.
Ringraziamenti da
SamueleMitomane (24-02-2019)
Vecchio 24-02-2019, 20:18   #59
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da Abuela Visualizza il messaggio
ma quindi gil grissom che faceva tanto il letterato avrebbe dovuto dire: hai esaminato il proietto estratto dal corpo?
No, perché in gergo tecnico invece è invalso l' uso del termine proietto per indicare una munizione esplosiva da artiglieria, non quella di un' arma portatile come una pistola o un fucile ( per quanto etimologicamente scorretto, a questo punto ).
Vecchio 24-02-2019, 20:33   #60
Esperto
L'avatar di Abuela
 

Quote:
Originariamente inviata da Franz86 Visualizza il messaggio
No, perché in gergo tecnico invece è invalso l' uso del termine proietto per indicare una munizione esplosiva da artiglieria, non quella di un' arma portatile come una pistola o un fucile ( per quanto etimologicamente scorretto, a questo punto ).
Ma quindi proietto per cosa si usa? Tipo per una bomba a mano?

Ho anche dovuto usare il dizionario perché credevo invalso significasse non valido.
Solo ora mi rendo conto che ogni volta che sentivo "prove invalsi" non capivo che si intendesse, forse credevo Invalsi fosse un personaggio a cui erano dedicate le prove.

Quote:
invalére v. intr. [dal lat. invalere «crescere in forze», comp. di in-1 e valere «aver vigore»] (coniug. come valere; aus. essere). – Acquistare forza; diffondersi e affermarsi nell’uso; si adopera in genere solo la 3a pers., sing. o plur., soprattutto del pass. prossimo e remoto: è invalsa (o invalse) lungamente questa opinione; meno com. al pres.: invalgono anche oggi nel popolo questi pregiudizî. ◆ Part. pass. invalso, anche come agg.: costumi invalsi nei secoli passati; consuetudine ormai invalsa, diffusa, comune.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Topic dizionario
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Dizionario degli acronimi e dei neologismi del Forum barclay Supporto Web 56 28-07-2019 20:26
il topic anonimo Off Topic Generale 9 27-05-2013 00:25
Come mai non c'e il topic.. White Guy Off Topic Generale 4 11-08-2012 00:26
Manco il dizionario ajMcwill Off Topic Generale 6 04-06-2011 18:33
Piccolo dizionario fobichese-italiano Ludwig SocioFobia Forum Generale 13 26-08-2008 21:30



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 06:18.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2